Recensioni per
Le rose gemelle
di milla4

Questa storia ha ottenuto 1 recensioni.
Positive : 1
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Recensore Master
14/09/21, ore 18:50

Cara Milla, quello che apprezzo in particolare delle tue storie è che sono sempre ben scritte e hanno delle trame, se non surreali, sempre e in ogni caso sorprendenti. Non fa eccezione questa serie di drabble, che ho letto con particolare interesse perché spero di riuscire a partecipare anch'io al contest setsyno.
Il titolo "le rose gemelle" rimanda a uno dei motivi ricorrenti che legano le diverse drabble e che si trova, per l'appunto... sui tovaglioli che il/la protagonista dispongono di volta in volta sul vassoio. Vassoio del pranzo o della prima colazione? Non lo sappiamo (o forse mi è sfuggito), ma non è questo ad attirare la nostra attenzione: ad attrarre è, piuttosto, la cura con cui i tovaglioli vengono deposti sul vassoio, insieme ai pensieri e allo stato d'animo dei vari protagonisti. Il senso della prima drabble si chiarisce leggendo la successiva, che è il suo doppio anche se non speculare, perché presenta delle variazioni: abbiamo una donna, Corinne, che accetta la presenza dell'amante del marito, "la bella Leonore", non solo nella vita di lui ma addirittura sotto lo stesso tetto. Di più, nel suo stesso letto matrimoniale. Lo fa non per convenzione (anche se siamo negli anni Cinquanta), quanto per rispettare, a quanto pare, un desiderio, forse l'ultimo del marito malato (correggimi, mi raccomando, se sbaglio). Il marito, seppur reso più fragile dalla sofferenza e dalla paura, si limita a ricevere senza ringraziare... da brav'uomo del suo tempo, forse.
Nella seconda drabble la situazione si rovescia e questa volta è Richard a salire col vassoio e gli onnipresenti fazzoletti con motivi di rose fra le mani. Lo fa suo malgrado, e si percepisce forte il suo essere malgrado tutto innamorato ancora di Corinne. Spodestato dal letto, spera almeno di conservare il proprio posto nel cuore di lei.
La terza drabble, quella "cattiva", è quella che sorprende: è un po' la rivincita di Corinne, che già nella drabble di apertura avevamo visto agire più per necessità che per sentimento. La visione che appare ai nostri occhi è sia realistica che reale, nel senso che robe di questo genere sono davvero successe, non solo negli horror...
Ho apprezzato molto anche l'ultima drabble, quella che di nuovo si rifà all'horror e che è come una sintesi dei vari "quadretti" precedenti: s'intitola, non a caso, "la bella Leonore", e va detto che anche Leonore, terzo incomodo della coppia (o terzo membro, più o meno ben accetto, del triangolo), ricorre in tutte le drabble. E' un elemento che fa parte del canovaccio, e qui ti faccio i miei complimenti per come hai saputo gestire il tutto a partire da una breve istantanea (un vassoio apparecchiato, i tovaglioli con le rose gemelle), raccontando in brevi flash cinque storie complete, diverse e ciascuna dotata di una propria complessità. Del resto, a me le drabble piacciono un sacco proprio (anche) per questo.
Finisco con un grande in bocca al lupo per il contest, a mio parere hai centrato bene le richieste della giudice, e il tuo tocco speciale è quel senso di sospensione che lascia il lettore con più domande di quando era partito.
(Recensione modificata il 14/09/2021 - 08:36 pm)