Recensioni per
L'Ombra e la Luce
di fenice64

Questa storia ha ottenuto 7 recensioni.
Positive : 7
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Recensore Master
12/05/22, ore 09:36

Ciao Fenice. Sono rimasta molto affascinata dal titolo attraverso le parole dell'ombra e della luce. Mi é piaciuta l'espressione della luce e dell'ombra nell'eterna danza e in modo particolare "ricamando la Natura che lievi sfiorano." La luce e l'ombra hanno bisogno l'una dell'altra e mi sono immersa, come scritto nel finale, nel manto di mistero e magia.che insieme sanno creare. Sei una delicata e profonda osservatrice che trasforma quello che vede e sente in parole scritte e lo comunica agli altri tra sogno e realtà. Un caro saluto.
(Recensione modificata il 12/05/2022 - 09:37 am)

Recensore Junior
11/05/22, ore 19:31

Cara Elena, come sempre le tue poesie fanno sognare, paradossalmente rimanendo comunque fedeli alla realtà.
Come ben dici, luce ed ombra sembrano quasi gli opposti ma in realtà, si completano a vicenda.
Non può esserci soltanto ombra, come non può esistere solamente luce.
Fortunatamente le sfumature delle nostre emozioni sono molteplici.
Riescono così, a dar vita ad un cerchio senza fine in cui mai, nessuno, dovrebbe sovrastare l'altro.
Nel buio di qualcuno, c'è sempre una spirale di luce, basta solo lasciarla risplendere.
Ti abbraccio,
Bea

Recensore Veterano
11/05/22, ore 18:10

Ed è questa elegantissima ed eterna danza che dà impulso ai movimenti dell'anima. Una coesistenza di due opposti che mi affascina ogni giorno, ma che faccio difficoltà ad esprimere a volte. E questa poesia incarna perfettamente tutti quei pensieri che a fatica riesco a mettere per iscritto.
Complimenti, un abbraccio e a presto!
Francesca

Recensore Master
09/05/22, ore 08:16

Un merletto al tombolo, dove coppie di fuselli danzano, mossi dalle delicate dita affusolate di una donna.
Un compensato che vive di pieni e di vuoti, ricavati dal lavoro attento e paziente del traforo.
Questo, e molto di più, è la tua nuova poesia.
Hai riempito i versi di suggestioni tirate fuori "dalla notte dei tempi", che "continueranno per l'eternità".
Hai sondato un segreto "velato da quel manto di mistero e magia".

La luce, da sola, può dare fastidio, può accecare. Il buio, da solo, può portare freddo e paura.
Ma tu li unisci in matrimonio e li fai danzare in un gioco di condivisione e regali. Li ricopri di delicatezza, sensualità, erotismo.
Sempre più brava, Fenice, a scrivere versi, a far volare la fantasia, a toccare il cuore di chi ti legge.
Un abbraccio.

Recensore Veterano
08/05/22, ore 16:15

Ciao Fenice64
È incredibilmente bella da leggere la tua poesia.
Mi ha catturato in ogni suo verso.
Complimenti ^_^
Ciao

Recensore Master
08/05/22, ore 08:21

Già. Non esiste l'una senza l'altra.
Non puoi godere del tepore del sole se non accetti che calerà la notte.
E quando la tenebra ti avvolge, sai sempre che l'alba risorgerà.
Speranza e tormento, calore e dolore, Yin e Yang.
Gli opposti devono esistere, è la Legge.

Come i cristalli: alcuni necessitano di luce, altre di ombra.
E così luce ed ombra sono anche dentro di noi, in eterno contrasto. Lacrime e sangue da una parte, gioia e sorrisi dall'altra.

Una bella introspezione. Mi è piaciuta molto.

Recensore Master
08/05/22, ore 04:40

Buongiorno
Una sorta di danza continua ed eterna. Fino alla fine. Ci sono appunto legami assolutamente indissolubili, come questo.
Una poesia molto poetica in effetti ^^