Recensioni per
El Diablo - Storie di un Pistolero
di Doctor Nowhere

Questa storia ha ottenuto 3 recensioni.
Positive : 3
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Recensore Master
18/03/23, ore 10:20

Ciao. Ho letto con interesse il dialogare tra i due in questo capitolo e mi ha colpita la storia di Diego. Purtroppo Ú finito tutto in un modo terribile. Ho apprezzato questo tuo modo di raccontare dove tutto sembrava normale per poi scoprire la veritÓ riguardo queste persone e quanto di terribile fanno. Ogni volta trovo le tue storie interessanti per il modo in cui sono scritte. Un saluto.
(Recensione modificata il 18/03/2023 - 10:26 am)

Recensore Master
17/03/23, ore 10:49

Ciao. Ero curiosa di leggere questo tuo scritto in questo contesto. Ho letto con interesse la storia raccontata con l'atmosfera del fal˛ e mi sono chiesta anche io che fine avesse fatto il bambino. Nel finale ho immaginato lo stato d'animo del bambino cresciuto nei confronti di quella madre con il figlio. Poi tutto terribile quanto accade e.quel bambino cresciuto Ú diventa El Diablo. Ancora pi˙ terribile quanto scritto nel finale riguardo i bambini scoprendo la veritÓ riguardo queste persone intorno al fal˛. Al prossimo e ultimo capitolo. Un saluto.
(Recensione modificata il 17/03/2023 - 10:52 am)

Recensore Junior
15/11/22, ore 21:23

GiÓ iniziare con un piatto di fagioli Ŕ una buona mossa, mi catapulta direttamente nel mondo spaghetti western di Bud Spencer e Terenzio Collina.

ATTENZIONE SPOILER! leggere prima il racconto di questo commento!
Ma il colpo di scena arriva quando il bambino si trova davanti alla stessa situazione di cui Ŕ stato vittima! Non ho saputo prevedere cosa sarebbe successo perchÚ la voglia di vendicarsi Ŕ tanta.

Complimenti, mi Ŕ piaciuta molto sia per l'ambientazione che per la semplicitÓ ma allo stesso tempo genialitÓ del breve racconto.

Il brano che mi Ŕ piaciuto di pi¨ in assoluto quello del colpo di scena: "A rompere il silenzio, il cigolio della porta. Sulla soglia compaiono una mujer grassoccia con parecchie rughe sulla fronte, e tra le sue braccia un ni˝o, non pi¨ grande di quello rimasto orfano tanti anni prima."