Recensioni per
Per sempre così
di Shadow writer

Questa storia ha ottenuto 67 recensioni.
Positive : 67
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
[Precedente] 1 2 3 4 5 [Prossimo]
Recensore Junior
19/06/24, ore 20:14
Cap. 28:

¡OLÉ!
Scusa, mi è scappato! xD
Ed eccoci arrivate alla chiusura, devo dire che sono emozionata anche io!
E' stato bello leggere le considerazioni di Meg su un periodo della sua vita ormai lontano. Per fortuna Luca se l'è cavata, mentre invece mi ha preoccupato la ragazza che, a quanto pare, ha riportato seri danni. Vittorio Landi simpatico come Elisabetta Ferrari, chiudiamoli in una scatola e spediamoli lontano! xD Sam, però, l'ho adorato. Ho adorato come ha preso subito posizione, difendendo la sua relazione con Meg. Così come ho apprezzato la scelta di restare a lavorare al club.
Sapevo che Eleonora si sarebbe confermata come l'unica vera amica. Erika aveva cominciato a innervosirmi. Ginny è rimasta esattamente Ginny. Ancora con Carlo, fra l'altro. Be', contenta lei. Mi dispiace, non riesco a immaginare una vita pienamente soddisfacente per lei ed è un peccato. Si è privata di molte possibilità.
Fastidiose le chiacchiere di paese. Ne so qualcosa, avendo vissuto per tanto tempo anche io in una località relativamente piccola. Tutti sapevano tutto di tutti. Tutti erano pronti a giudicare. Che poi, ribadisco, ma cosa avranno fatto di male Sam e Meg? La loro relazione è partita dopo la rottura con Ginny. Valli a capire certe malelingue... ^^"
Mi è molto piaciuto, però, come hai riportato il tutto.
Ma andiamo alla grande novità! Meg che pubblica i suoi racconti! E che vive in Spagna con Sam! *-* E' stato bellissimo leggere della quotidianità dei nostri due protagonisti. Come Meg che non ha ancora cambiato la lampada e vive stile vampiro a scrivere e editare i suoi racconti.
La scena al ristorante è stata meravigliosa. Ho amato la descrizione del lago "che sfumava da un azzurro purissimo vicino a noi fino al color pesca verso il tramonto". Poesia pura *-* Ciò che ho amato di più, però, è stato vedere Sam abbassare le sue barriere e porre quella domanda silenziosa, ma non troppo, a Meg. Meg che capisce e decide di seguirlo nel suo viaggio fuori dall'Italia. "Ora mi sento a casa ogni volta che sono con te". Già, è proprio così che ci si sente. Posso dirlo con forza ^//^
Molto toccante la parte relativa al periodo della pandemia. A Sam che si abbandona, posando la testa sulle gambe di Meg. Perché, in fondo, noi donne siamo un po' anche questo. Siamo conforto. E abbiamo un cuore immenso.
La scena finale è stata proprio come l'avrei voluta. Ci hai regalato un'immagine bellissima, con Meg alla finestra e Sam che torna a casa, illuminato dal sole.
Ho letto le ultime parole e mi sono commossa, versando qualche lacrima.
Questa storia mi ha preso davvero tanto e non è facile staccarsene. Sam, ma soprattutto Meg, si sono conquistati un pezzettino dentro di me. Tornerò sicuramente a rileggerli, perché li ho amati davvero tanto.

Passando a te. Grazie per aver condiviso questa storia. Vorrei anche ringraziarti per avermi fatto riscoprire l'amore per i piccoli dettagli. Mi è sempre piaciuto descrivere, ma quando ho cominciato a leggerti ho colto degli aspetti a cui non avevo prestato la dovuta attenzione. Da questo punto di vista, questa storia è stata addirittura formativa, per me.

Grazie per la citazione, non me l'aspettavo e mi ha emozionata tanto. Sei stata fin troppo gentile. E' stato un piacere leggerti e seguire le vicende di questi meravigliosi personaggi passo dopo passo.

Detto questo, salutiamo Meg e il suo Sam. Un saluto, non un addio.
Me li immagino nell'assolato sud della Spagna, felici e innamorati.

Ci vediamo da Max!;)
Antagonista

Recensore Junior
19/06/24, ore 20:12

Ciao Shadow!
Eccoci alle battute finali, e devo ammettere che sono emozionata! *-*
Prima cosa. Ho perso tipo 10 anni di vita quando ho letto il titolo. "Tragedia al lago". Hai idea di tutte le cose che ho immaginato? Stavo per venirti a cercare imbracciando il nostro amico lanciafiamme! xD
Scherzi a parte. Immaginavo una ripartenza dolorosa per Meg, dopo il fuorioso scontro alla festa di laurea. Hai tratteggiato molto bene il suo dolore, è stato davvero molto vivido. E, come sempre, ho apprezzato il contorno, tutti i dettagli e i particolari che hai evidenziato. Come il padre che si riposa dopo aver tagliato l'erba, o la mamma che pulisce la casa.
Mi ha scioccata sapere che da marzo si è dovuti passare a luglio per avere un chiarimento. Che Sam fosse una testa dura lo avevo capito, che Meg si sentisse ferita anche, ma sono davvero tanti mesi. Lo scossone è almeno servito a Meg per fare chiarezza, una volta passata la batosta iniziale. Quanto all'analisi dello stato d'animo di Sam, è proprio come immaginavo. Avendo solo il pov di Meg a disposizione, nulla sapevamo di lui. Così, col passare dei capitoli, ho sempre più cercato di analizzare il nostro protagonista maschile, mettendomi nei suoi panni. Sono felice di aver ben interpretato i suoi pensieri. Sam, quella sera, avrebbe avuto bisogno della sua ragazza al suo fianco, avrebbe avuto bisogno di avere delle conferme da Meg.
Resta il fatto che un silenzio durato così tanto è stato una grandissima prova. C'era davvero il rischio rottura.
Mi è piaciuto l'espediente che hai usato per farli riavvicinare. In effetti, di fronte alla possibilità di perdere una persona a cui teniamo non esistono più rancori e prese di posizione. La corsa disperata di Meg è stata emozionante, sono proprio riuscita a figurarmela.
Veder spuntare Sam è stato puro sollievo! E, finalmente, i due si sono visti e riavvicinati. Le lacrime di Sam sono state preziose. E' stato un momento molto bello.
Forse, anche in questo caso, in fase di revisione cercherei di arricchire un po'. Si tratta del primo incontro fra i nostri due innamorati dopo mesi, io che leggo ho davvero tanta voglia di vederli interagire di nuovo! *-*
Detto questo, vado a leggermi il finale! Dopo tanto tempo trascorso in compagnia di Sam e Meg ho finito con l'affezionarmi moltissimo a entrambi! ^^

Recensore Junior
17/06/24, ore 14:11

Ciao Shadow! :3
Ecco fatta la frittata... quanto me la sentivo? Tanto. E adesso sono disperata. T-T

Ho apprezzato molto la descrizione della festa di laurea. Al solito, sei riuscita a portarmi lì e mi sono molto emozionata per Sam! *-* Ho respirato quest'aria di festa, che però poi ha lasciato spazio alla preoccupazione e all'angoscia. Per me è stato da subito intollerabile che, dopo tanto tempo, Sam e Meg fossero ancora costretti a nascondere tutto, persino durante un evento così importante per Sam.
Quel gioco di sguardi fra i nostri due innamorati, quel due formali baci sulla guancia, mi hanno fatto male.
Anche Luca, ancora insieme a Chiara, mi ha sconvolta. Il tradimento non è stato ancora confessato.
Ho percepito il disagio di Meg, quando i ragazzi fanno quelle battute a Sam, ma sono rimasta interdetta quando lei ha espresso il desiderio di essere presa per mano da Sam e presentata come sua ragazza. Proprio lei che ha paura di Ginevra? Quando si entra in questo tipo di pensiero duale è davvero dura...
Non mi ha sorpreso l'assenza di Erika. Fra lei e Sam è ormai guerra aperta.
E, ancora una volta, mi sono trovata perfettamente d'accordo con la mitica Eleonora.
«Non so come tu faccia». Già.
E poi... è arrivata la resa dei conti. Perché, si sa, alla fine la verità viene a galla. In questo caso, è arrivata dalla bocca di Matteo, il coinquilino di Budapest. Quando ho ricordato chi fosse sono gelata. Hai presente l'Urlo di Munch? Ho fatto quella faccia.
E mi è pure uscita una parolaccia. xD
E...niente. E' stato dramma. E tu lo hai gestito davvero molto bene.
Premesso che, relazione segreta o non segreta, quel Matteo non è stato per niente un signore - della serie, certi commenti tieniteli per te... - a quel punto era ovvio che la situazione sarebbe precipitata.
Non so cosa pensare di Ginny. Ci sta arrabbiarsi per essere stata tenuta all'oscuro della cosa ma, ehi, sono passati ANNI, tu e Sam vi siete lasciati, esiste un certo Carlo che è il tuo attuale ragazza... Ginny... BASTA.
Quando Sam le ha dato della "bambina" ho quotato.
Meg, be', purtroppo è rimasta la Meg dei primi capitoli. "Non parlarle in quel modo". Sul serio? Speravo tanto avesse fatto qualche passettino in avanti. Speravo di vederla prendere posizione vicino al suo ragazzo e affrontare insieme a lui il furore di Ginny.
La reazione di Sam non mi ha sorpresa. E' stata brutale, vero, ma non posso condannarla.
Quello era il momento di prendere posizione, insieme. Meg, invece, è rimasta "nell'ombra di Ginny", per citare Sam.
Mi è piaciuto molto come hai tratteggiato la fase successiva. Ho avvertito la confusione, lo smarrimento e il panico di Meg, sei stata davvero molto brava.
Povero Carlo, comandato a bacchetta da Ginny. E povera Ginny, schiava del suo orgoglio. u_u Non credo che Ginny sia ancora innamorata di Sam. E' soltanto che considerava e considera Sam una sua proprietà e non accetta di averlo perso, così la vedo io.
In conclusione, per quando disastrosa sia la situazione attuale, l'ho trovato davvero un bel capitolo. Gestito molto bene, con la tensione che sale piano fino ad esplodere.
L'ho trovato molto realistico. Perché le persone reali, molte volte, non evolvono. Spesso le carenze di un tempo restano tali. Io, per esempio, non penso proprio di aver risolto certi miei difetti caratteriali.
Mi sarebbe piaciuto vedere Meg prendere posizione, affrontare con decisione Ginevra e dichiarare con orgoglio di amare Sam? Eccome! Purtroppo nella realtà spesso non succede. E tu scrivi della realtà. Perciò la tua soluzione è stata giusta, per quanto dolorosa.

Detto questo, non vedo l'ora di leggere i capitoli finali ^^
Un caro saluto,
Antagonista

Recensore Junior
16/06/24, ore 15:11
Cap. 25:

Ciao Shadow! :3
Che bella la cena di San Valentino! Bravo Sam che porta Meg al ristorante! Sono gesti che mi piacciono molto e che mi emozionano ogni volta! *-* Mi fa piacere che anche Erika e compagna se la stiano passando bene. Però comincio veramente a percepire Erika come lontana. E... succede. Succede proprio così con certe amicizie, purtroppo. Sono comunque contenta che le due siano felici di incontrarsi quando accade. ^^
Non mi aspettavo che Erika affrontasse Sam così di petto. E' tempo che la nostra coppia preferita esca allo scoperto. Mi è piaciuto Sam, così deciso. E credo che Erika non abbia capito che in questa situazione, la più insicura è Meg... A un certo punto è stata proprio aggressiva con Sam, e lui non lo meritava. Capisco essere protettiva nei confronti della sua amica, ma ha un tantino esagerato ^^"""
"Sam fece una risata gelida. «È questa la considerazione che hai di una delle tue migliori amiche? Una ragazzina accecata e sciocca?»". Bravo Sam. Mi hai tolto le parole di bocca.
La frecciata finale di Erika - «Non sono poi così sicura di chi sceglierebbe tra voi due» - mi ha fatto male. Mi dispiace, davvero, che veda le cose in questo modo.
Non so se Meg abbia fatto bene a non intervenire, ma è stato bello il momento condiviso dopo, a casa, con Sam. ^^
Il risveglio è stato una sorpresa. Ho apprezzato molto la descrizione dell'appartamento di Sam. Sono riuscita proprio a figurarmelo. E sono stata felicissima di scoprire che Luca, adesso, sa! *-* Bravo, bravissimo, Sam!
Il tradimento di Luca mi ha stupita ma non più di tanto. Anche secondo me quella relazione stava un po' andando per inerzia. Concordo: è ora di chiudere. Il tradimento non è bello, meglio dire alla persona con cui si sta che è finita e non prenderla in giro.
La conclusione del capitolo è stata un colpo al cuore. "Infatti, arrivò la festa di laurea e tutto precipitò". Ecco, lo sapevo che non si può stare tranquilli! xD
Bel capitolo! Come sempre descritto molto bene e, soprattutto, carico di quella tensione che precede il gran finale. Ci stiamo avvicinando a una svolta, e non vedo l'ora! *-*
Un caro saluto,
Antagonista

Recensore Junior
13/06/24, ore 14:21

Ri-eccomi!
Siamo a Capodanno e... Eleonora è tornata con Andrea? O.o Ma dai! Sono troppo felice di questa cosa! Come sai, Eleonora è l'amica di Meg che preferisco. Non so da te, ma dalle mie parti, quando due che si sono lasciati si rimettono insieme, si è soliti commentare: "Ah, la minestra riscaldata due volte non è buona". Solitamente lo dicono le malelingue, intendiamoci. Io la vedo a metà. Nel senso, sono diffidente, ma se ci sono le basi per riprovare... perché no? (vedi Edo e Ludo). Ecco, tutto questo discorso per dire che sono felicissima per Ele! *-*
"Ginevra è abbastanza grande per farsene una ragione". Applausi per Eleonora, applausi! Mi sta sempre più simpatica.
Ma, scusa un momento, questa Claudia cosa mette le mani addosso a Sam? Giù le mani, cara!
Non faccio in tempo a riprendermi da questa Claudia, che arriva Giada, quella della passeggiata incriminata, giusto? Però Giada ci regala una meravigliosa informazione. Non ne avevamo bisogno, lo sapevamo già, ma è stato bello lo stesso. "Era innamorato di un’altra". Ho gongolato, lo ammetto! >///<
Quanto adoro questi due! Li adoro! Sono proprio belli. E anche il momento finale è stato molto passionale e intenso.
Ancora non capisco che problemi ti metti, sul serio! Per quanto mi riguarda, trovo che tu abbia scritto una bellissima storia d'amore. Sono sempre più felice di aver cominciato a leggerla, ogni volta mi regala delle emozioni incredibili.

Un caro saluto e alla prossima! ^^
Antagonista

Recensore Junior
13/06/24, ore 14:20

Carissima Shadow, proseguo con la lettura e le recensioni, ma tu non metterti problemi e rispondi quando puoi ^^
Che capitolo... ritemprante. Eleonora che parte per il suo cammino di Santiago (oddio, l'ha fatto veramente!), Sam che ha trovato lavoro, Meg e il suo compleanno. E gli anatroccoli *-* Non credo di avertelo mai detto, ma io ho una passione per gli anatroccoli e per tutto ciò che somiglia vagamente a una papera! xD
La scena del piccolo manoscritto, consegnato nelle mani di Sam, mi ha riempito il cuore. E' una scena per me familiare. Anche io, una volta scritto qualcosa, lo sottopongo sempre al giudizio del signor Antagonista, perciò mi ci sono rivista ^^
Che delizia l'incontro con la futura cognata! Sì, lo dico con convinzione: sono sicura che tra Sam e Meg durerà e quella è davvero la sua futura cognata! è-é
"La mamma e il papà pensano che lui esca con tante ragazze diverse, ma a me ha detto che in realtà è sempre la stessa". Adoro Sam! *-* "Cos’altro ti ha detto tuo fratello?" "Che sei molto bella". Colpo al cuore. Sono morta.
Hai scritto una scena davvero bellissima, ne sei consapevole? Se non lo sei, te lo dico io. E' talmente bella che non riesco neppure a mettere insieme due parole per commentarla. L'ho trovata splendida non solo per i dialoghi e per ciò che viene rivelato, ma anche per come è tratteggiata, con tutti quei dettagli che sai inserire tu.
Andando avanti, sono stata felicissima per la laurea di Meg. Ginny che ancora insiste a volerle trovare qualcuno... no comment. Mi è solo dispiaciuto che, ancora una volta, Sam e Meg hanno dovuto fingere. Cavoli, ormai sono anni così... Y-Y
Il ritorno di Ginny al lago, fra l'altro, crea delle tensioni. E capisco che Sam sia insofferente... C'è da dire che il cambiamento di Ginny, che ora appare "stanca e vacillante", era prevedibile. Temo stia raccogliendo ciò che ha seminato, e mi dispiace per lei. Intanto Meg si fa ancora dei problemi. *sospiro*
La considerazione su Erika mi ha spiazzata un po'. Però anche io, in effetti, sento un qualcosa, che però non riesco ancora a definire.

Un altro ottimo capitolo, Shadow. Tanti tanti complimenti. L'ho trovato ben scritto e bello carico di sfumature. Adoro Meg e potrei leggere di lei all'infinito, ma cominciò ad avvertire aria di finale... sì, ci stiamo avviando alla fine. Mi mancherà! ^^

Recensore Junior
11/06/24, ore 17:55

Mi dispiace tanto per Eleonora. Fra le amiche di Meg è sicuramente quella che mi sta più simpatica. Capisco la decisione di troncare di netto piuttosto che portare avanti una relazione già morta, ma richiede una forza non da poco. Meg si conferma per la ragazza dolce e premurosa che è, restando vicino alla sua amica. Che bello avere un'amica come Meg! *-* "Io non voglio innamorarmi di un’altra persona. Non voglio imparare le sue cose preferite e le cose che non gli piacciono e andare in vacanza e conoscere i suoi genitori e i suoi amici…". Quanto, quanto è vero. E tu, cara Shadow, che hai parlato attraverso la voce di Eleonora hai espresso qualcosa di dolce, forte e terribile. Riesci a parlare al cuore del lettore in un modo unico, dico sul serio.
Ho adorato la sessione di studio fra amiche e Riccardo che capisce che "era il momento di confondersi con il prato" xD Finalmente Meg si apre con qualcuno e parla della sua relazione con Sam, e io sono stata felicissima che fosse con Eleonora!
Non mi aspettavo che Ginny si sarebbe palesata così presto! A proposito, considerazione super inutile, ma quanto può essere carino quel vestitino color ciliegia? So che puoi capirmi, dato che una volta mi dicesti di apprezzare l'abito di Ludo ed Elie Saab! *-*
Lo sguardo d'intesa fra Riccardo ed Eleonora mi ha fatto morire! xD
Cosa dire? Sarò ripetitiva, ma adoro come tratteggi tutto, come descrivi i dettagli. Dalla Ginny immersa nella nuvola chimica di spray anti-insetti, alla lampadina che ronza sopra il tavolo. Mi è proprio sembrato di sentire il rumore. E' spettacolare, dico sul serio. E' tutto molto vivo, molto reale. E i personaggi sono veri.
Mi è piaciuto molto il momento pettegolezzo. Con Ginny caustica e coerente xD e Riccardo che prova a difendere la categoria maschile! Ma poi, Ginny cara, come ti viene di pensare a Sam gay? Ma dopo esserci stata insieme non dovresti saperlo? O.o Qui ci vedo tanto la favola de La volpe e l'uva... u_u Eleonora che scoppia a ridere l'ho amata follemente! xD

Shadow, con questi due capitoli (il precedente e questo) ti sei superata! Li ho adorati! Perciò basta insicurezze e avanti con la scrittura! ;)

Un caro saluto,
Antagonista

Recensore Junior
11/06/24, ore 17:54

Ciao Shadow! :3
Oddio, che colpo questo inizio capitolo! Mi si è gelato il sangue, come alla povera Meg! Stavo giusto per andare a recuperare il lanciafiamme, quando, per fortuna, è stato tutto chiarito... ^^" Comunque bravissima, come sempre hai trasmesso perfettamente le emozioni provate dalla nostra protagonista. E' chiaro che provi certe insicurezze, come potrebbe essere altrimenti? Sam è suo, ma, ufficialmente, non lo è. Deve essere frustrante.
C'è di positivo che questo colpo al cuore ha spinto Meg a mettere in chiaro certe cose. Mi è piaciuto molto quel momento. Bello drammatico, carico di pathos. E qui voglio dire una cosa. All'inizio di questa storia ero spudoratamente pro-Meg e tenevo Sam sotto la lente d'ingrandimento, pronta a cogliere ogni suo possibile passo falso. Ecco, arrivati a questo punto, devo fare un'ammissione: Sam ha la mia fiducia. Credo che sia realmente innamorato di Meg, e forse addirittura più sicuro di lei in merito alla loro relazione. Ora il problema sta nel farlo capire anche a Meg! xD
Comunque hai costruito un ottimo protagonista maschile, che esce piano piano, ma che alla fine conquista. Per me è stato così ^^
Menzione d'onore al momento in salotto dove, finalmente, si parlano a cuore aperto. La dichiarazione di Meg è stata così coinvolgente! Mi ci sono rivista. Quando si provano sentimenti tanto intensi, è proprio così. E Sam è stato dolcissimo con lei, esprimendo a sua volta ciò che prova. Come puoi immaginare, sono stati momenti di fangirlismo all'ennesima potenza! *-*
A questo punto ringraziamo Elena! xD
Meg è stata tenerissima a chiedere di vedere la camera di Sam. Sembra una cosa da poco, eppure non è per nulla così. ^^
"Forse sono sempre stato innamorato di te. Ancora prima di conoscerti. Non ricordo un momento in cui non lo ero". O///O Oddio Shadow, qui servi tu. Cosa voleva dire Sam? Che provava qualcosa per Meg anche quando stava con Ginny?
Ad ogni modo, se fosse rimasto con Ginny, sarebbe stato la copia di ciò che hanno avuto i suoi genitori. u-u Sono felice per Sam e orgogliosa di lui. Mettendo fine, in modo definitivo, alla relazione con Ginny ha salvato Ginny e se stesso. Peccato che Ginny sia andata a cercare di nuovo la stessa cosa con Carlo, temo.
La parte conclusiva è stata un'altra bellissima sorpresa! Tante tante soddisfazioni! Perché temo che sia tutto troppo bello e che ci sia qualcosa di drammatico dietro l'angolo? Spero di sbagliarmi. Vado a scoprirlo! ;)

Recensore Junior
08/06/24, ore 18:29
Cap. 20:

Eccoci qua! *-*
La relazione di Erika procede a gonfie vele e ormai attendiamo di conoscere questa ragazza, mentre Ginny... niente, ancora con Carlo. Un Carlo impanicato, intimorito da Sam. Eh, se potessi parlare io... Mi è piaciuta molto la descrizione che hai dato di lui, quel dettaglio sulle ciglia. Sai che adoro le tue "pennellate". ^^
Comunque Erika ancora ad avercela col povero Sam... dai, su, Erika, dagliela una possibilità. ^^"
L'incontro fra ex e nuovo fidanzato è stato tesissimo, ma in modo unilaterale. Cioè, Sam me lo sono immaginato tranquillissimo, mentre dall'altra parte Carlo nervosissimo e Ginny rigida. A Ginny brucia ancora tanto questa rottura. Male, molto male, se penso a Meg e ai problemi che si mette nei confronti dell'amica.
Il torneo di beer pong mi mancava, ammetto che ignoravo la sua esistenza! xD
Bello intenso il momento nel bagno. In effetti mancava un momento così, hai fatto bene a inserirlo. Per quanto breve, l'ho trovato molto coinvolgente e passionale, mi è piaciuto molto. E' chiaro che Sam e Meg siano davvero tanto attratti l'uno dall'altro e non poter vivere liberamente il loro rapporto può sicuramente portare anche a episodi intensi come questo.
La parte finale, con la finzione e gli sguardi di tutti su Meg è stata dolorosa. Ho pensato a lei, imbarazzata e mortificata, ma, soprattutto, addolorata. Ancora una volta deve mentire perché non può ammettere che stava solo scambiando delle effusioni col suo ragazzo. E poi ho pensato a Sam, immobile dall'altro lato della sala. Chissà cosa avrà provato. Impotenza? Insomma, sta vedendo la ragazza che ama (perché la ama) in difficoltà e non può fare niente. E forse lui qualcosa vorrebbe farla, ma non può, perché non vuole mettere Meg ancora più in difficoltà. Oddio, che ragionamento contorto ho fatto ^^"
La chiacchierata finale con Erika è stata dolorosa. Temo abbia solo trasmesso altre insicurezze a Meg.
Cara Shadow, sei bravissima nel suscitare emozioni in chi legge. Ti assicuro che io le ho avvertite tutte. Ormai provo affetto per Meg e mi si spezza il cuore leggendo i suoi crucci e le sue pene. Quando succede questo, significa che chi scrive sa farlo davvero molto bene.
Adoro questa storia <3
Un caro saluto,
Antagonista

Recensore Junior
08/06/24, ore 18:26

Ciao Shadow, e buon fine settimana! ^^
"Ho una voglia pazzesca di panino marcio di fast-food". Anche io! Y^Y
Che bello l'inizio del capitolo, è stato... familiare. Mi sono vista con Meg e Eleonora a dire la mia sul cibo da fast-food. Comunque Meg che fa battute caustiche l'ho adorata! xD E ho adorato il momento pettegolo, anche perché da brava toscanaccia di paese ce l'ho nel Dna! Della serie che se uno mi fa: 'Guarda, guarda!', io mi sono già voltata a guardare xD
Sono bellissimi questi momenti che descrivi, mi catturano ogni volta e mi trasmettono una nostalgia bella. Può essere bella la nostalgia? Secondo me sì. In questo caso, infatti, sono momenti già passati, che non torneranno più, ma che ricordo con estremo piacere. Hai proprio un dono: parli al lettore. ^^
L'invito a "L’Eden" è stato il pretesto per un'uscita quasi di coppia. Che bello vedere Sam e Meg finalmente insieme *-* Quel "Friends with benefits" di Eleonora ha fatto male pure a me T-T Eh, cara Eleonora, se sapessi come stanno le cose... Però ho apprezzato quel "buongustaia" xD
La parte conclusiva del capitolo sono stati tanti strizzoni al cuore. Sei crudele, Shadow xD Il dolore di Meg arriva talmente forte che è venuta l'angoscia anche a me. E' così smarrita, spaventata dal fatto che la sua relazione con Sam sia solo il frutto di una serie di coincidenze. Ho percepito tutto l'amore che prova per lui, così come la paura di vederlo sparire. Come si può rassicurarla? Cosa potrebbe trasmetterle un po' più di sicurezza?
E' stata importante l'ammissione fatta a Sam, anche se forse avrebbe dovuto spiegargli meglio il suo tormento. Sam, invece, è stato perfetto. "Sparisce solo se tu glielo permetti". Mi sono sciolta ^///^
Che bel capitolo *-* Me lo sono goduto fino alla fine!
Corro a leggere il prossimo! ;)

Recensore Junior
06/06/24, ore 17:52
Cap. 18:

Ciao Shadow! <3
Che bellezza questo capitolo! Ho amato il racconto delle vacanze! *-* Quindi abbiamo avuto Meg in Sardegna? Chissà dove sarà stata! Capisco i due chiletti in più, in Sardegna si mangia da dio, ma un po' in tutta Italia, in realtà! xD Quando ho letto dell'Interrail mi sono entusiasmata tantissimo! Nel senso, quando ne sentivo parlare ero una ragazzina. Poi, da più grande, non mi è mai venuto in mente di farlo. Sono stata una ragazza molto stile Alice, diciamo. ^^" Chissà se si fa ancora l'Interrail... Ma sto divagando!
Sam e Meg sempre separati, ormai per me sono come i protagonisti di Ladyhawke, hai presente? (Se non conosci il film, guardalo, è stra-vecchio ma rimane bellissimo *-*). Fa soffrire leggere di loro così, insieme ma lontani, ma devo riconoscere che i sentimenti che provano l'uno per l'altra sono davvero forti, se riescono a durare nonostante tutto.
Ginny, invece, è rimasta con Carlo. No comment. u_u Mi dispiace per Carlo, che sembra tenere a lei, ma non sa come prenderla. In realtà, considerato il carattere di Ginny, dubito ci sia qualcuno capace di gestirla, almeno per ora. A questo punto mi chiedo come Sam, che ha un carattere bello forte, sia riuscito a stare con lei per così tanto tempo.
La sorpresa di Sam mi ha fatto sorridere, anche se dispiace per il nonno.
"Pensavo fossi uno stalker ossessionato da lei fino a un minuto fa e invece siete amici".
"Siamo amici, ma è vera anche la prima parte".
Ho avuto un momento di puro fangirlismo, qui! Ogni tanto capita pure a me!
Ho adorato anche il tragitto in auto, davvero carico di tutto. Li trovo davvero adorabili, Sam e Meg. E adoro il modo con cui Sam la sta aspettando. Dico "aspettando" perché secondo me è per lei che lui si trattiene, credo che lui sarebbe già pronto a uscire allo scoperto.
Meg scrive che ha paura di dare una definizione alla sua relazione con Sam. Posso capire le sue paure ed empatizzo con lei, ma temo che alle lunghe questo stillicidio possa creare delle fratture. Incrocio le dita!
Anche questo è stato un ottimo capitolo, che ho letto molto volentieri! Come sempre, non hai risparmiato tutti quei dettagli e quelle sfumature che me lo hanno reso reale e tangibile. Forse la parte finale, quella dopo i tre asterischi, è stata un po' veloce. Dato che sei in fase di revisione, ti suggerirei di arricchirla, magari raccontando un altro aneddoto su Sam e Meg all'università. Io lo leggerei volentieri! ;)

Un caro saluto,
Antagonista
(Recensione modificata il 07/06/2024 - 12:07 am)

Recensore Junior
04/06/24, ore 18:41
Cap. 17:

Ciao Shadow! <3
Che bello leggere di questi momenti della vita di Meg. Non succede nulla di eclatante, eppure proprio per questo sono straordinari *-* E' bello leggere della sua routine, delle sue interazioni. E anche se sembra andar meglio rispetto al capitolo Milano, si sente tanto la sua nostalgia, il suo bisogno di tornare da Sam.
Dispiace per questa opposizione dimostrata da Erika nei confronti della relazione di Meg e Sam. Capisco che voglia proteggere la sua amica, ma temo si tratti ancora dei suoi pregiudizi verso Sam, e questo mi rattrista. Insomma, Meg ha bisogno di trovare almeno una persona che la sostenga, che la sproni a uscire allo scoperto. Sono felice che Erika abbia trovato qualcuno ma, come Meg si è subito dimostrata partecipe e propositiva, sarebbe bello che anche Erika facesse altrettanto, pur con tutti i suoi dubbi.
Non mi aspettavo un ritorno a Budapest, e con Ginny al seguito! Ho tremato, lo ammetto. Molto bella la descrizione di Budapest, così come è stato bellissimo leggere delle emozioni di Meg che rivede, finalmente, Sam. Il loro abbraccio è stato dolcissimo. Ha fatto male, però, vedere entrambi costretti a fingere per non destare sospetti negli altri. Non lo accetto, non lo trovo giusto. Non hanno fatto nulla di male, Sam non ha tradito Ginny con Meg quando stavano insieme. E' stato, perciò, un riunirsi dolce-amaro. E temo sinceramente per la stabilità di questa relazione che chiede soltanto di poter essere vissuta alla luce del sole.
Mannaggia, sei brava a farmi tribolare così! Potessi, entrerei nella storia per aiutarli! Y_Y
Appunto su Ginny e Sam. Sam ha palesemente voltato pagina e sono felicissima di questo, anche perché ha trovato la dolcissima Meg (vuoi mettere?). Ginny è rimasta tale e quale e mi domando se come personaggio avrà mai un'evoluzione (può darsi anche di no, ci sono personaggi che restano statici fino alla fine). Spiace percepire come Carlo sia stato scelto solo per il suo ruolo futuro. Credo sia stata una scelta di convenienza e mi dispiace molto per Ginny. Infatti poi, da ubrica, confessa di non trovare affinità col ragazzo.
Quando ha fatto questa considerazione -"Avete mai fatto caso che voi due vi assomigliate? Potreste essere fratelli" - mi sono gelata. Sospetta qualcosa? Io c'ho visto un'insinuazione.
Comunque, Sam e la mano che si avventura sotto al tavolo è stato un colpo di scena inatteso! Ammetto che non me lo aspettavo da lui! xD
La scenata finale di Ginny mi ha lasciata basita. Non ho temuto nemmeno per un istante un ritorno di fiamma da parte di Sam. Paradossalmente mi è dispiaciuto per lei. Credo sia una ragazza profondamente infelice, ma se continua sulla strada che ha preso non prevedo grandi gioie per lei nemmeno nel futuro. Avrà solo emozioni sbiadite. Purtroppo c'è chi si accontenta di vivere di quelle.
Ottimo capitolo, davvero. Carico di emozioni e molto ben scritto. Considera che ti sei trovata a muovere tanti personaggi insieme e a farli interagire, e ci sei riuscita benissimo. Mi sono arrivati gli stati d'animo di tutti. Questa storia è un piacere da leggere e non vedo l'ora di seguirti nell'altra, ma non avere fretta, lascia che si scriva quando "vuole" essere scritta. Io aspetto ^^

Un caro saluto e alla prossima!
Antagonista

Recensore Junior
01/06/24, ore 18:08

Ciao Shadow, eccomi qua! ^^
Che bel titolo "Fine della sessione", oserei dire salvifico, mi ha rievocato emozioni liberatorie! xD Mi è piaciuta molto la descrizione che hai dato di quei momenti di "studio matto e disperatissimo" (cit).
Meg e Sam continuano con piacere lo scambio di messaggi, che delizia! E arriva l'invito a Budapest. Bravo Sam, sta riguadagnando punti. L'ho detto, dopo la "grigliata" del capitolo precedente, il ragazzo è cotto a puntino! xD E... niente, il loro incontro è stato magico! *-* Ammetto che lo stavo aspettando da un po', e anche tu, l'ho percepito dal trasporto con cui hai scritto quelle righe! ;) Mi è piaciuto molto come hai descritto i momenti trascorsi dai due in quel di Budapest. La descrizione della città (molto gradita), l'appartamento, la discoteca, la serata di bagordi. Leggere di Meg così spensierata e felice mi ha fatto sorridere, perché sai quanto le sono affezionata.
La conlcusione della serata, più che attesa, è stata quella giusta. Era tutto giusto, anche quel momento che Sam ha "concesso" a Meg, dandole il tempo di decidere se andare avanti o meno. "Quasi mi mancava il respiro nel sentirlo così vicino dopo tanto tempo". Quanto può essere coinvolgente questa frase? Ho sentito di tutto nel leggerla, dalla gioia al dolore della nostra protagonista. Sam le dice che lei gli è mancata, ed è la seconda volta che lo fa. E io gli credo. Perché questa storia ha solo il Pov di Meg, ma sono sicura che nella testa e nel cuore di Sam ci sia il mondo.
Le considerazioni che hanno poi fatto sulla loro relazione sono state dolci/amare. Non è giusto che sia così, non lo accetto. Vorrei tanto che si dessero una possibilità, che potessero amarsi non soltanto a Budapest o nei piccoli ritagli che si sono concessi, ma anche "al Lago", alla luce del sole. Comprendo le difficoltà con Ginny, ma non è possibile continuare così, e dentro di me continuo ad avere questa inquietudine, il timore che finirà in un modo che mi farà piangere Y.Y E poi mi concludi il dialogo così: "Forse ti amo", "Allora forse ti amo anche io". Ecco, lì mi hai stesa.
Che capitolo, Shadow, che capitolo! Ricco di tutto. Bella l'ambientazione, belli i momenti condivisi da Sam e Meg, dolcissimo lui che le permette di stare ancora un po' a Budapest. Hai descritto tutto in modo magistrale e davvero non capisco di cosa ti preoccupi ^^
Avanti così! ;)

Un caro saluto,
Antagonista

Nuovo recensore
01/06/24, ore 15:07
Cap. 28:

Grazie dei tuoi ringraziamenti :))
L’ho fatto volentieri perché la storia mi ha subito preso. Ho ammirato particolarmente il tuo stile preciso nei dettagli ma non noioso, leggero ma non superficiale. E, cosa non scontata, la forma assolutamente perfetta: mai un errore, mai una svista.
Questa storia non ha nulla da invidiare a certi libri “romance” che vanno per la maggiore. È perfetta così com’è.
Mi dispiace che sia terminata: i racconti che mi piacciono mi lasciano sempre un “orrore vacui” che mi spinge a pensare : e adesso, cosa leggerò? Spero che a questa domanda possa rispondere tu con un’altra storia. Al più presto, ti raccomando.
Un grande grazie e un abbraccio

Recensore Junior
30/05/24, ore 18:22
Cap. 15:

Ciao Shadow writer! <3
Prima di tutto: ho appena visto che hai concluso la storia! *.* Che bella cosa, dolce e amara, almeno per me! Anche se sono ancora tanto lontana dal finale del tuo racconto, ti mando un abbraccio virtuale e ti faccio i miei complimenti. Per gli altri può sembrare poca cosa, ma so quanto sia importante per noi. So quanto di noi riversiamo in queste storie, perciò... brava, ottimo lavoro, e ovviamente non vedo l'ora di arrivare a leggere questo ultimo capitolo! ^^ Come farò a non andare a sbircirare? Non lo so! xD
Detto questo, andiamo al capitolo.
Sam si fa vivo e io, in effetti, lo aspettavo al varco. Soprattutto dopo il capitolo precedente. Il ragazzo si confessa pure un po', rivelando a Meg di essere stato felice di rivederla e che lei gli è mancata.
Mi è piaciuta moltissimo questa serie di messaggi scambiata fra i due. Questo flirtare da lontano. Meg, poi, è stata fantastica!
Ma parliamo un attimo di Ginny. L'entrata in scena di Carlo dovrebbe rassicurarmi ma non lo fa del tutto, perché temo sia il proverbiale "chiodo schiaccia chiodo". Non fraintendermi, sarei felice se Ginny ritrovasse l'amore, del resto anche lei ha il suo bel carico di strascichi dalla rottura con Sam. Ginny non è l'antagonista di questa storia, si è ritrovata catapultata in questo triangolo senza volerlo. Vorrei il meglio per lei, nonostante certi aspetti del suo carattere me l'abbiano resa antipatica a volte. Il suo tentativo di accoppiare Meg è stato tragicomico, perché io pensavo a Sam e scuotevo la testa davanti al pc. xD
Tornando a Meg. Wow! Meg che si rigira Sam come una bistecca sulla griglia, cuocendolo per bene da ambo le parti, è da standing ovation. Brava Meg! Lo hai steso.
Come sempre, un capitolo avvincente. Ben descritto, realistico e trascinante!
Passando alle tue risposte alle precedenti recensioni. Capisco bene la sensazione di scrivere facilmente certi capitoli, mentre altri proprio non vengono. Li leggerò con attenzione, e sono sicura che potrò rassicurarti, perché sei un'autrice davvero capace. I salti temporali ci stanno, e se ben introdotti non credo possano disorietare più di tanto. Tu sei maestra nel creare il contesto attorno ai personaggi, dunque non mi preoccuperei. ;)
Un caro saluto,
Antagonista
(Recensione modificata il 30/05/2024 - 11:33 pm)

[Precedente] 1 2 3 4 5 [Prossimo]