Recensioni per
Con un cliente nel B&B
di Orso Scrive

Questa storia ha ottenuto 26 recensioni.
Positive : 26
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
[Precedente] 1 2 [Prossimo]
Recensore Junior
20/01/24, ore 17:55
Cap. 9:

Tadan, eccomi 😘
La sorpresa l'hai fatta tu a me! Insomma non mi aspettavo affatto un capitolo del genere, visto che sono rimasta in una pianura con dei dinosauri.
I pensieri di Orso sono coinvolgenti, profondi, indimenticabili. È un personaggio che ti resta dentro e ti lascia qualcosa. È tutto così vago, così complesso. Pieno di possibilità. Mary può esistere e non esistere, il cliente uguale. Cosa cambia? È tutto frutto della fantasia. Eppure, in un certo senso è reale. La storia ha preso forma ed ha una vita propria, come Orso e i coprotagonisti della vicenda.
Evviva la scrittura! Evviva la fantasia e siano benedetti scrittori come te che mi regalano quel momento di svago in una vita così frenetica. Sei veramente bravissimo. Sei appassionato, un sognatore, pieno di sorprese.
È stato di certo un finale misterioso. Un po' triste concedimelo, ma anche molto dolce. Orso ama la sua vita, la sua gatta, il suo Jack Daniel's ed anche Julia xD cosa si potrebbe volere di più? Inoltre hai ragione la scrittura è come un Filo che lega le persone e ci tira verso ciò a cui siamo destinati. Quindi è stato un piacere conoscerti attraverso questi lavori. In effetti li ho molto aprezzati.
Complimenti 👍 le parole non bastano per dirti quanto sei bravo.
Questo finale è stato bellissimo. Eppure sono triste, vorrei leggere altro. Menomale ci sono le altre storie 🤗
Adesso scappo, ci sentiamo meglio con più calma.
A presto 😘

Recensore Junior
18/01/24, ore 10:44
Cap. 8:

Buongiorno:)
Sono riuscita a completare il capitolo. Ogni sera ho letto un pezzetto prima di crollare tra le braccia di Morfeo xD stamattina, avendo un'ora libera, ho completato la lettura. È stato di certo un capitolo affascinante e profondo.
Orso è tornato alla sua adolescenza, ai momenti di scoperta, diciamo, con delle riviste sconce e non tanto fascinose. Pensiero che condivide anche il cliente xD
Adoro l'ironia che infili tra le righe. La vanga(o Ronca ?)è diventata una ballerina di burlesque, e Orso sa come farla danzare!
Quel tale è veramente fastidioso. Siamo addirittura tornati ai tempi dei centurioni e dei dinosauri. Il discorso che si è dovuto sorbire Orso è stato pesante, duro e... Cattivello. L'uomo, il viaggiatore del tempo, o addirittura una parte stessa di Orso (può essere?) Ha osato rinfaciargli cose, l'ha sminuito ma sembra tutto fatto a fin di bene. Avrebbe voluto a detta sua dare un'opportunità ad Orso, per rendere la sua vita più... Profonda? Sinceramente dal mio punto di vista non sono d'accordo. Molto spesso riceviamo pressioni esterne e giudizi molto cattivi come quelli del cliente. Nessuno conosce il nostro personale percorso. Sono tutti bravi a fare i maestrini. Magari ci si aspetta di vederci sistemati, in carriera, con figli ecc ecc. Ma è davvero ciò che vogliamo? L'importante è stare bene. Non è detto che una persona sistemata sia felice. Magari c'è chi si è accontentato e basta. C'è chi invece non si accontenta e aspetta, scrive storie e si gode la vita spensieratamente. E d' aggiungere anche che, un ruolo primario è dato dalla fortuna. C'è chi si alza la mattina e si trova ad ereditare, che ne so, una mega villa e dei bei quattrini, mi segui?
Ciò per dirti:BRAVO ORSO AD AVERGLI ROTTO... QUEL COSO LÌ xD il tipo mi sta antipatico. Se avesse voluto aiutare avrebbe potuto fare qualcosa di positivo, non fargli passare le pene dell'inferno. Ovviamente da questa drammatica esperienza Orso ne uscirà fortificato, quindi dobbiamo dargli questo merito.
Adesso sto vulcano è esploso, Orso è in difficoltà ed io sono curiosa di concludere questa fantastica storia. Spero di farcela entro oggi.
Sei un fenomeno, davvero!
Ci sentiamo nella prossima recensione, a presto 😘

Recensore Veterano
18/01/24, ore 10:17
Cap. 9:

Eccomi di nuovo :)
Ma che meraviglia il tuo pensiero sulla scrittura! Mi sono emozionata, davvero, perché dato che scrivo anch’io, non posso che concordare. Puoi far capitare qualsiasi cosa, andare ovunque restando seduto alla scrivania. Eppure in quel momento non sei alla scrivania, ma in Egitto. Meraviglioso.
E’ sempre bello leggere il flusso di pensieri di Orso, perché non stanca mai ed è una grande abilità non annoiare mai il lettore. Orso potrebbe parlare con se stesso anche per venti capitoli e non mi stancherebbe affatto, perché il tutto scorre che è una meraviglia. È come un fiume che non trova ostacoli sul suo cammino.

Il cerchio si è chiuso, siamo tornati alle origini, lui che aspetta Mary.
Stupendo il finale, molto d’impatto.
E quindi anche questa storia è finita. Non mi sembra vero.
Mi ha attirata fin da subito, tanto che alla fine non ho resistito e l’ho letta.
Ora posso dire che è (per adesso) la mia preferita tra ciò che hai scritto.
Quindi davvero tanti, tanti complimenti. Magari me la rileggerò pure.
E’ stato un bel viaggio, ora piazzo la storia tra le preferite.

A presto,

Swan

Recensore Veterano
18/01/24, ore 10:07
Cap. 8:

Ciao Orso, proseguo con la lettura ^^
Questa storia continua ad essere delirante in senso positivo ed è sempre più in salita! Ci mancava tornare indietro nel tempo…
Comunque devi sapere che io amo letteralmente la rottura della quarta parete e se posso ce la ficco anche io.
Adoro quando i personaggi parlano come se sapessero di far parte di una storia, soprattutto se messo sotto forma ironica!
E noto che l’umorismo non manca mai, nemmeno in questo capitolo! Si vede la tua impronta, perché sei sempre capace di mischiare eventi super seri al black humor e non posso che apprezzare.

L’incontro con questo cliente fa riflettere parecchio, è dopotutto un viaggio introspettivo per Orso, deve confrontarsi con la realtà, con le sue paure, i suoi dubbi.

Adesso non resta che leggere il gran finale, perché non resisto.

Quindi a tra poco!

Swan

Recensore Junior
13/01/24, ore 22:04
Cap. 7:

Eccomi:)
Finalmente ce l'ho fatta a terminare il capitolo. Sono rimasta giorni addietro con un Orso indeciso. Alla fine tra le varie armi ha scelto la roncola, Bloody, in onore della sua Mary!
È rilassante leggere i capitoli, entrare nella mente di Orso. Lui è un tipo che si distrae facilmente. Ed è bello leggere dei suoi ricordi, il suo punto di vista, le sue preferenze. La parte in cui ha parlato della ragazza di colore è stata molto bella, un invito a riflettere. Prima o Poi troveremo sempre la persona che ci disprezzerà, quindi l'importante è piacere a sé stessi. Certi commenti anche se offensivi possono sembrare divertenti perché privi di un tono cattivo. Può capitare di prenderla sul ridere o prendersela. Il tono è importante.
Tornando a noi: Orso è finalmente riuscito a raggiungere il tizio degli orologi (quel tic tac mi ricorda troppo peater Pan, o meglio uncino) il sorriso del signore orologiaio è stato più inquietante delle parole che ne sono seguite. Inoltre riesce a leggere nella mente di Orso, oh cielo ma chi diavolo è?
Può controllare il tempo ed ha sempre ragione lui su tutto. Addirittura sembra in grado di trasportare Orso nel passato o nel futuro (io avrei scelto di vedere l'ultimo giorno sulla terra)
Adesso inizia la parte più avventurosa. Chissà che ci aspetta. Spero che Orso stia bene.
Un capitolo fenomenale, complimenti davvero. Sei bravissimo a scrivere, a metterci ironia, curiosità, mistero. Mi tieni appiccicata allo schermo! Bravissimo 👏🏻👏🏻✨
Io continuo più che volentieri.
Un abbraccio, a presto 🤗
PS: Mary che chiede ad Orso che avrebbe fatto in caso lei avesse voluto ucciderlo, è stata inquinate

Recensore Veterano
11/01/24, ore 17:20
Cap. 7:

Ciao Orso, proseguo con la lettura :)

Il riferimento iniziale alla vanga è meraviglioso, mi ha ricordato ancora una volta il Poiana (dal quale naturalmente tornerò).
E meravigliosa anche l’analisi successiva delle armi da utilizzare per togliere la vita xD
La roncolaaaaaaaa! E’ tornata!!! *-*

Il ticchettio continua ad essere inquietante, e mi dà la sensazione che davvero il vero delirio debba ancora cominciare, e mancano due capitoli al finale! O.O
Concordo quindi con la frase finale: fino ad ora è stato un nulla? Alla faccia, per me è già inquietante e perfetto così!
So che volerò, quindi, e non vedo l’ora!

Sempre complimenti!

Swan

Recensore Junior
08/01/24, ore 22:23
Cap. 6:

Doppio wow, anzi, triplo wow.
La parte del tempo è stata così ricca di significato. Ero con gli occhi incollati allo schermo per capirci qualcosa, invece quel signore è stato enigmatico. Ma non posso dargli tutti i torti. Noi umani siamo abituati a dare un nome a tutto, a quantificare ogni cosa, a schematizzare, ma non ha affatto senso, è vero. Quindi seguendo questa logica, i numeri sul calendario perdono valore, il tempo rimane vuoto, come una specie di tazza gigante dove metterci le cose.
Il nostro Orso si è svegliato di soprassalto a casa sua, e anche questo è stato scioccante. Io non do la colpa all'alcol ovviamente. È colpa del signore. Di quel ticchettio snervante, magari ipnotizzante.
Cosa ci fa tutta quella gente al B&B? Ok sono stra curiosa!
I miei complimenti 👍🏻
Continuo immediatamente 🥰

Recensore Junior
08/01/24, ore 20:46
Cap. 5:

Buonasera:)
Capitolo bellissimo e misterioso. Non mi aspettavo l'uomo che viene dal passato, o è quello che pensiamo io e Orso. La vicenda sta prendendo una strana piega e non riesco a capire cosa succederà. Chissà se l'uomo con la carta d'identità scaduta da un secolo avrà a che fare con il tipo che Mary ha chiuso nel bagagliaio. Orso come sempre mi strappa un sorriso, dico uno per non dire venti. Come ha potuto rovinare la carta d'identità? Ahah poi comprendo la sua fobia, sta volta ha ragione da vendere, con un tizio così anch'io morirei. E non scordiamo che avrà la stanza di fronte al suo salotto, ahia. È strana la questione degli orologi, della cura maniacale che lo sconosciuto esibisce. Non è uno scherzo di Mary e, devo dire che il ragionamento di Orso è stato ottimo.
Inutile dire che adoro quando Orso rievoca Mary come per farsi forza. Mi piacerebbe rivederla nei prossimi capitoli e, sono curiosa di continuare, perciò mi fermo qui con la recensione e vado avanti.
Come sempre complimenti. Un abbraccio, io corro a leggere!

Recensore Junior
06/01/24, ore 17:11
Cap. 4:

Ciao ☺️
Eccomi tornata qui, in questa storia che attendevo di leggere da ieri. Posso dirti che in realtà stavo giusto lasciando casa e mi ero messa in macchina quando ho aperto il capitolo. Nella macchina ci sono rimasta per tutta la durata della letturaxD mi hai presa subito e non sono riuscita a staccarmi un momento. Orso è veramente un uomo piacevole da ascoltare/leggere. Il flusso dei suoi pensieri è come una coperta di Linus che avvolge i sensi. È simpatico, dolce, sarà anche solitario... Ma chi l'ha detto che non va bene?anzi. Gli uomini solitari hanno il loro fascino, in effetti nei romance il trope che mi fa scuoricinare è il grumpy xsunshine. Orso però non è Grumpy. Lui è disposto a fare di tutto per la sua Mary. È una persona altruista, ironica, sempre positiva e con i piedi per terra. Il suo continuo pensare al passato mi ha colpita, questo perché in quei momenti lo vediamo sempre pronto a mettersi in discussione. Ho infatti notato una certa maturità rispetto al "lui" dei ricordi. E sarà anche un tipo che apprezza la solitudine ma, senza il suo grande amore non riesce proprio a stare. Mary e Orso hanno infatti una sana complicità, stanno bene insieme ed è un piacere leggerli. Lei è una provocatrice, sa come prenderlo dalla gola e a lui piace farsi prendere. Ho adorato la parte della chiamata. Lei in effetti è una ragazza semplice, ironica, un po' imbranata. Ahahh anch'io lo sono, imbranata. Quel pezzo di loro due che hanno riso e sono finiti a sbattere contro chissà che cosa mi ha ricordato me che cado dalle scale e invoco tutte le divinità in cielo xD ma non stiamo parlando di me. Anche se è estremamente facile mettersi nei panni di loro due:)
Alla fine della chiamata Mary è allarmata ed Orso per accontentarla torna indietro. Quel pensiero, quel dubbio che ha avuto di lei mi ha colpita. Pensa a lei come una probabile serial killer ma, subito dopo ammette d'amarla. Ok, se non è questo vero amore non so cosa sia. In effetti il paragone con i biscotti è stato... Squisito.
Sono sempre più curiosa di continuare...
I miei complimenti. Non mi stancherò mai di lodarti. Sei bravissimo!!!
Ti lascio un abbraccio!
Alla prossima

Recensore Veterano
06/01/24, ore 17:01
Cap. 6:

Ti regalo un trofeo per ciò che hai detto sul calcio femminile. Ne sono convinta anche io, ma in quanto femmina sarei di parte, quindi...grazie.
Avevo intuito dallo scorso capitolo che c’entrasse il tempo, specie per il dettaglio dell’età dell’uomo, ma ho aspettato questo per esserne certa.
E’ un’idea meravigliosa.
Madonna, sembra stato un sogno, ma siamo sicuri che sia così?
Anche perché il discorso è stato surreale, delirante, e l’ho adorato proprio per questo.

Ancora, sono curiosa del proseguo, ma per oggi mi fermo perché voglio godermi gli ultimi capitoli *-*
Hai tutta la mia ammirazione, comunque, sappilo.

A prestooooo

Swan

Recensore Veterano
06/01/24, ore 16:47
Cap. 5:

Rieccomiiiii *-*
Sono cresciuta con Supernatural, che è ad oggi una delle mie serie tv preferite, quindi questo inizio mi ha ricordato tanto l’inizio di un episodio televisivo e non può non piacermi! Come atmosfera, proprio.
Ho adorato l’espressione della voce che “Buca la notte”.
Ma questo è vivo o è uno zombie? No perché, vestiario a parte, puzza come un morto.

Il dettaglio dell’età è inquietante, così come il suono dell’orologio poco dopo.
E’ come il battito accelerato di un cuore, che aumenta sempre di più, sempre di più, e il lettore non può che provare angoscia.

Adesso, voglio proprio vedere cosa succederà.

Swan

Recensore Veterano
06/01/24, ore 16:28
Cap. 4:

“Piantai proprio lei, intendo dire”. Poesia.
Rieccomi qui per un altro capitolo. Si nota che questa storia mi sta mettendo una curiosità assurda tanto che non riesco a resistere?
Comunque, io sto con Orso. E’ come mangiare roba con l’aglio: che ti frega, al massimo fai schifo insieme XD
So che è una boiata atomica, ma per un momento ho immaginato il Poiana entrare nel B&B insieme a Cane. Tipo apparizione mistica XD
Come vedi, è un personaggio che non si dimentica facilmente.
Ma torniamo a noi.
Per il supermercato, suggerirei di ciulare la bici a Don Matteo.

La tizia esibizionista alla finestra XDXD E un’altra fobia ahahahahah.
Lasciami dire che sei geniale in questa storia, davvero, non saprei usare altra parola. Geniale.
Dai Mary, non ti ha telefonato ma ti ha pensata tutto il giorno e noi lettori possiamo confermarlo, ogni riga parla di te! XD
Questo cugino è proprio un bel tipetto, se ne sbatte alla grande e si gode la vita.

Già il fatto che c’è nebbia è brutto presagio in storie come questa…
Il primo clieeeeeeeenteeeeeeee *-*
Finalmenteeeeee!
Questo finale mi sa tanto di Shining, anche se spero che i ruoli non siano invertiti e che non sia Orso, alla fine, il serial killer! XD

A prestissimo!

Swan

Recensore Veterano
06/01/24, ore 13:58
Cap. 3:

Ciao Orso, eccomi qui per il terzo capitolo *-*
Che dire, questa introspezione psicologica di Orso continua in maniera eccellente.
Anche la legnaia l’hai descritta magistralmente ma senza risultare pesante, ed è difficile quando si danno parecchi dettagli dell’ambiente circostante.
E’ bello che Mary continua ad essere nei suoi pensieri, costantemente.
Il repertorio musicale è top XD
Arriveranno dei clienti? Non resta che scoprirlo!

Swan

Recensore Veterano
05/01/24, ore 17:49
Cap. 2:

Ciao Orso, eccomi qui per questo secondo capitolo :)
Questa storia è così intrigante che non ho saputo resistere, devo sapere come va avanti.
Questo inizio è una bomba introspettiva di un certo livello. Non sono riuscita a staccare gli occhi dallo schermo. Orso che, come se fosse la continuazione naturale del capitolo uno, riflette ancora sul suo rapporto con Mary, il fatto che ovunque si giri ci sia qualcosa di lei, e se non è materiale (come il quadro) è immateriale, come il suo profumo che ha impregnato nelle pareti.
Questo lo aggiungo io, ma per me è così, quasi sottointeso.
Il riferimento alla vecchia rompipalle è meraviglioso haahah.
E il dettaglio delle maglie è bellissimo.

Bello anche il fatto che spesso non ci sia bisogno di tante parole, perché quando si è instaurata una routine sono superficiali.
Ecco il dettaglio del profumo, ci ho azzeccato totalmente a caso, perché come ben sai leggo e commento in diretta.
Lieta di essere entrata per un momento nella testa di Orso! ^^
Il riferimento a Indiana Jones? Ormai questa tua passione la conosco!
Vedo che si sta annoiando parecchio, il nostro amico Orso, ma sento che c’è qualcosa all’orizzonte…

La storia della coppietta fa accapponare la pelle.
Forse questa storia mi sta prendendo particolarmente perché è scritta in prima persona, è molto introspettiva!

Complimenti davvero e a presto!

Swan

Recensore Veterano
04/01/24, ore 19:16
Cap. 1:

Primo. Presente quella sensazione di "Devo leggere del Poiana ma Orso ha pubblicato un horror che mi intriga non poco?" Probabilmente no, perché l'hai scritto tu, ma fai finta di sì XDXD
Secondo. Mi piazzi la signora in giallo? A me, che ficco il morto ovunque? Poesia.
In sostanza, ho abboccato all'amo. E ne sono felice!
Questa introduzione è davvero intrigante, scritta magistralmente tanto che non ti accorgi di arrivare in fondo. Questo te lo dico sempre, ma qui ti sei superato. Scrivi scorrevole, non annoi per niente e ci piazzi anche quel black humor che adoro.
Già dalle prime battute, quando capiamo che Orso dovrà affrontare la sfida della vita stando da solo in questo B&B, mi è piaciuta parecchio. Mi viene da chiedermi cosa succederà, dato che è un horror, chi sarà il cliente. E dubito sia la signora in Giallo per la quale Orso sbava XDXD
Il dibattito sulle fobie è meraviglioso.
La relazione con Mary è veramente descritta molto bene, fa capire quanto Orso tenga a lei e che non pensa a nessun'altra. Sembra parecchio sincero.
(Manfredino, prendi spunto XD).
Proprio un bell'inizio, sono curiosa del proseguo.
E di solito io non leggo horror (al più soprannaturale), quindi mi hai proprio colpita.

Ho messo la storia tra le ricordate, giusto appunto per ricordarmene, perché ho ancora A&A in corso, però non ho saputo davvero resistere!

Buona serata!

Swan

[Precedente] 1 2 [Prossimo]