Serie TV > Switched At Birth - Al posto tuo
Ricorda la storia  |      
Autore: Farkas    13/02/2016    1 recensioni
Ricordate il murale che Emmett ha fatto per Bay nell' episodio 1 x 23 ? Che cosa avrà pensato e provato il giovane Bledsoe nel crearlo e che cosa avrà provato e pensato Bay nel vederlo?
Se volete scoprirlo cliccate sul titolo di questa storia.
Genere: Introspettivo, Romantico, Sentimentale | Stato: completa
Tipo di coppia: Het | Personaggi: Bay Kennish, Daphne Vasquez, Emmett Bledsoe
Note: Missing Moments | Avvertimenti: nessuno
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A
IL MURALE DEI RICORDI
 
Dalla cura che metteva nell’esecuzione del disegno, qualcuno avrebbe potuto dire che la vita di Emmett dipendeva da quel murale.
In un certo senso era così. Da quando Bay lo aveva lasciato passava le giornate in una sorta di apatia, senza far nulla come se non riuscisse a credere a ciò che era successo.
"Ma come ho potuto essere così stupido?".
Questa domanda se la poneva di continuo.
Oltretutto aveva scoperto che il detto "Occhio non vede, cuore non duole" era una colossale stronzata.
Bay era alle Galapagos, ma non per questo il cuore aveva smesso di fargli male. Ogni cosa gli ricordava la mora.
E la consapevolezza di esserselo procurato da solo questo dolore, non faceva che acuirlo.
Avrebbe fatto ogni cosa per poter cancellare quella maledetta notte, per far sì che i suoi momenti felici con Bay non fossero solo in ricordo ...
Ricordo! L'idea lo aveva colpito con la forza di una cannonata. Se fosse riuscito a far ricordare a Bay tutto ciò di bello che avevano fatto insieme, magari lei avrebbe perdonato il suo errore ...
Ma come poteva farlo? Questa domanda l'aveva torturato per giorni, finchè rivedendo una delle opere di Bay l'idea del murale non gli si era affacciata alla mente.
Ecco perchè dipingeva con tanta cura su quella parete i momenti salienti della loro storia, rivivendoli ad ogni pennellata.
Primo incontro

Il suo primo incontro con Bay non era certo avvenuto in una cornice romantica, visto che si erano semplicemente incrociati a casa sua, quando lui era andato a prendere Daphne come tutte le mattine.
E all'epoca era ancora fissato con la bionda.
-Cosa significa scambiata alla nascita?- le aveva chiesto incredulo.
-L'ospedale a quanto pare ha fatto un errore-.
Emmet non poteva nemmeno immaginare cosa stesse passando la sua amica. Gli si stringeva il cuore all’idea di come dovesse sentirsi spaesata.
Tutto sommato però era stato felice per lei, quando aveva visto per la prima volta la casa dei Kennish. Se c’era una persona che meritava il lusso quella era Daphne.
Poi aveva notato quella ragazza pallida dai capelli neri.
-Chi è quella?- aveva domandato alla sua migliore amica, preso da un istinto che non era riuscito a identificare.
-Me in un’altra vita- aveva risposto Daphne.
Emmett aveva sorriso alla ragazza, preso dalla compassione: l’altra poveretta la cui esistenza era stata sino a quel momento un’enorme menzogna.
Ripensandoci è stato romantico in un certo senso” si disse il giovane Bledsoe. “ Dopotutto alla festa dove ha incontrato Giulietta, Romeo non ci era andato nella speranza di vedere un’altra?”.
Primo bacio
Ad Emmett pareva ancora di sentire le labbra di Bay sulle sue.
Nel poco tempo che avevano passato insieme alla ricerca di Angelo, Bay era riuscita a fargli dimenticare completamente Daphne … cosa che nessuna ragazza era stata in grado di fare in otto anni.
E pur sapendo che Bay aveva da poco rotto con Ty non era riuscito a impedirsi di correre da lei a dimostrarle ciò che provava.
Prima sorpresa di compleanno
Non avrebbe mai dimenticato l’espressione di Bay quando aveva visto il cartellone che aveva dipinto per lei.
E sì che aveva fatto credere a tutti che il suo regalo per lei fosse un semplice foulard.
Era chiaro che Bay c’era rimasta male specie vedendo ciò che aveva regalato a Daphne, ma quando poi aveva visto il disegno da lui fatto la sua espressione felice, gli aveva scaldato il cuore.
Non si era pentito nemmeno un momento di ciò che aveva fatto, neanche quando aveva dovuto vendere la moto. Bay era ciò che di più caro avesse al mondo e averla resa felice, l’aveva reso felice.
 
Primo “Ti amo”
 
Si era ingelosito come mai in vita sua, quando aveva scoperto che Bay mandava ancora delle e-mail a Ty . La cosa aveva scatenato uno dei loro litigi peggiori, ma quando Bay dopo aver detto di amarlo lo aveva baciato, aveva avuto l’impressione che nulla avrebbe mai più potuto dividerli, che nel caos delle loro vite entrambi avessero appena trovato un punto fermo.
 
Emmett commette un errore
 
Emmett naturalmente conosceva già l’espressione “sentirsi un verme”, ma era stato solo quando si era svegliato accanto a Simone Sinclear dopo averci fatto sesso e aver tradito Bay e Toby che l’aveva compresa appieno. Per tutta la giornata non aveva avuto il coraggio di guardarsi allo specchio e aveva provato tanta di quella vergogna da volersi sotterrare. Quando Toby lo aveva colpito aveva provato addirittura un senso di sollievo; nessuno se lo meritava più di lui.
Bay perdona Emmett
 
Questo purtroppo per il giovane Bledsoe non era un ricordo, era la più grande speranza che avesse per il futuro.
Fa che mi succeda” pensò Emmett mentre tracciava quelle lettere. “ O almeno fa che non mi odi”.
 
Bay e Emmett per sempre
 
Gli era parsa una buona chiusura. Se solo lo avesse pensato anche Bay …
-Che ne dici?- chiese ansioso a Daphne l’improvvisato artista di strada.
-Che è fantastico- rispose la bionda.- Ma non dare per scontato che funzionerà. L’hai ferita nel profondo Emmett - .
-Lo so. E me ne pento ogni giorno di più-.
-Ti credo- fece la sua migliore amica. – Ma non sono io quella che devi convincere-.
-Mi aiuterai con la lettera?-.
Daphne annuì, ma a dirla tutta si sentiva dilaniata: Emmett era il suo migliore amico da sempre, ma aveva ferito profondamente due membri della sua famiglia … a volte il solo parlare con lui le sembrava un tradimento a Bay e Toby … e ogni volta dopo averlo pensato, si ricordava che Emmett per lei era stato come un fratello per otto anni e si vergognava del precedente pensiero.
“Non puoi scegliere tra le persone a cui vuoi bene” si disse amaramente la giovane Vasquez/Kennish. “ Puoi solo scegliere se aiutarle a riappacificarsi quando litigano, o se lasciar fare al tempo”.
Magari il murale avrebbe aiutato … ma non ne era certa.
 
Bay era senza parole.
Emmett aveva fatto tutto questo per riconquistarla?
Cominciò a camminare verso il murale e ogni scritta, ogni immagine le riportava con prepotenza alla mente il momento narrato.
 
Primo incontro
 
Ha proprio un bel ragazzo” per quanto al momento fosse sconvolta per la storia dello scambio, e presa da Ty, Bay non era riuscita a trattenere quel pensiero alla vista di Emmett.
Primo bacio
Quando Emmett l’aveva baciata Bay si era ritrovata in Paradiso. Lo scambio … Angelo … Ty … tutto quanto sparì dalla sua mente.
Esistevano solo quelle labbra morbide e calde premute sulle sue.
Peccato che a bacio finito, un altro sconvolgimento si fosse aggiunto a quelli sopracitati.
Ma questo era stranamente piacevole.
Prima sorpresa di compleanno
 
Era rimasta decisamente delusa da quel foulard. “Tutto sommato stiamo insieme da poco” si era detta. “Non può conoscere ancora bene i miei gusti. Io saprei cosa regalargli?”.
Però vedendo il regalo che il suo ragazzo aveva preso a Daphne si era sentita uno schifo.
Un poster autografato, contro un foulard? D’accordo aveva preso il regalo per Daphne prima di conoscere lei però …
Quando aveva visto ciò che Emmett aveva fatto in realtà era rimasta senza parole. Nessuno aveva compiuto per lei un gesto così romantico prima.
Lo aveva stretto a se desiderando non lasciarlo mai.
Primo “Ti amo”
 
La gelosia di Emmett l’aveva sorpresa, lusingata … e offesa quando lui aveva preteso di leggere le sue e-mail.
Alla fine però era stato scoprire che il giovane Bledsoe aveva un minimo di ragione dalla sua che li aveva spinti a dichiararsi i reciproci sentimenti.
Emmett era stato il primo a cui avesse aperto così il proprio cuore …
Emmett commette un errore
 
Bay conosceva già l’espressione “cuore spezzato”, ma l’aveva sempre intesa in senso figurato. Invece dopo che Emmett le aveva confessato il suo tradimento, il cuore aveva davvero preso a farle male ad ogni battito
Per questo era fuggita alle Galapagos, ma cos’erano quei pochi mesi passati con Alex paragonato a ciò che aveva avuto con Emmett, e che era immortalato su quel murale? Cos’era il suo affetto per Alex, rispetto a quello per Emmett?
Bay perdona Emmett
 
Bay fissò quelle parole non riuscendo a trattenere un sorriso.
“Ha fatto tutto questo per me” quel pensiero le sorse spontaneo e il cuore le si scaldò.
 
 
Bay e Emmett per sempre
 
La ragazza si impietrì. No! Non doveva commuoversi. Lui l’aveva tradita.
“Però forse ora è pentito” sussurrò il suo lato più dolce. “ Forse puoi dargli una seconda …”.
“NO!” urlò il suo lato razionale. “Non devi”!
Bay si voltò e corse via. Saltò in auto e partì a razzo .
Un altro minuto qui e finirei per perdonarlo”.
 
Ma per quanto la mora corresse non sarebbe mai riuscita a distanziare il conflitto che straziava il suo cuore.
 
 
 
Angolo dell’autore
 
Ed eccomi qui. Che ne dite di questa one-shot? Avevo l’idea in mente già da un po’ e appena ne ho avuto il tempo ho voluto realizzarla.
In più volevo proprio inserire anche Daphne. Diciamocelo, anche per lei la rottura Bemmett dev’essere stata dura anche se in maniera minore e ho voluto dare risalto al suo tormento interiore mentre è divisa fra i fratelli, e il suo migliore amico.
Stesso dicasi per Toby: oltre al suo amore per Simone, non scordiamoci che era diventato anche amico di Emmett. Qualche accenno se lo meritava anche lui.
Devo dire poi che quel murale mi ha colpito molto, e ho voluto cercare di mostrare i sentimenti che i due innamorati hanno provato in quei momenti.
Questa storia vi è piaciuta? Ditemi perché in una recensione.
Questa storia non vi è piaciuta? Ditemi perché in una recensione.
 
Farkas.
  
Leggi le 1 recensioni
Ricorda la storia  |       |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Torna indietro / Vai alla categoria: Serie TV > Switched At Birth - Al posto tuo / Vai alla pagina dell'autore: Farkas