Storie originali > Poesia
Ricorda la storia  |      
Autore: Alleliparalleli    09/06/2021    6 recensioni
Una onesta e mera poesia ispirata all'opera monumentale del Goethe. Ogni tanto, ci si chiede come questa vita possa essere così miserabile alle volte;
AP.
Genere: Drammatico, Malinconico, Poesia | Stato: completa
Tipo di coppia: Nessuna
Note: nessuna | Avvertimenti: nessuno
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A

I dolori del giovane Gabriel

 

Come i dolori del Werther di Goethe

 

anche il giovane uomo di nome Gabriel

 

spossato e sfidato da questi tormenti

 

che lo mettono costantemente alla prova

 

ebbene, egli si chiede senza mezzo gaudio

 

‘’non c’è veramente nulla che si possa fare?’’

 

‘’E’ presente una seria soluzione a tutto ciò,

 

o ci si deve lasciare andare in una esulcerazione

 

che non lascia spazio ad altre soluzioni?”

 

E’ questa la miseria dell’uomo

 

quando viene messo alle strette.

 

E’ questo il venire rinchiusi in gabbie

 

senza possibilità alcuna di muoversi.

 

Vai a scoprire che anche i vermi

 

sono orgogliosi di strisciare ancora una volta

 

su una terra maledetta priva di Dei.

 

(Quest'opera è stata rilasciata con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale. Per leggere una copia della licenza visita il sito web http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/4.0/. )

 

 

 

 

 

 

   
 
Leggi le 6 recensioni
Ricorda la storia  |       |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Poesia / Vai alla pagina dell'autore: Alleliparalleli