Storie originali > Poesia
Ricorda la storia  |      
Autore: Lady Snotty    18/07/2021    2 recensioni
"la notte vagabondi pensosa,
come un giovane ramingo"[...]
Genere: Introspettivo, Sentimentale | Stato: completa
Tipo di coppia: Nessuna
Note: nessuna | Avvertimenti: nessuno
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A

Astratta.

 

Tu anima,

non so chi sei, né da dove vieni,

né cosa cerchi, qualora stessi cercando...

A te dedico queste battiture,

questo mio prezioso sospiro,

perché in fondo c'è ancora del puro

celato, annidato dietro la carne.

Tu ne sei la prova.

Tu anima,

ma chissá chi sei,

eppure non m'importa chiedertelo,

perché so che nonostante tutto

la notte vagabondi pensosa,

come un giovane ramingo,

a volte piangendo,

a volte lambiccando

in mia compagnia.

Io come te, per te, 

astratta.

   
 
Leggi le 2 recensioni
Ricorda la storia  |       |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Poesia / Vai alla pagina dell'autore: Lady Snotty