Storie originali > Commedia
Segui la storia  |       
Autore: Black Lotum    29/07/2021    0 recensioni
Questa una storia vera e l'ho scritta l'anno scorso, durante la quarantena.
"Questa quarantena obbligatoria mi spinge a cercare qualcosa da fare ad ogni costo. Ho trovato una busta piena di vecchie lettere e biglietti d'auguri. Ma chi sono queste persone?"
Genere: Generale, Malinconico, Slice of life | Stato: in corso
Tipo di coppia: Nessuna
Note: nessuna | Avvertimenti: nessuno
Capitoli:
 <<  
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A
II Caro Pasqualino...

Siamo ancora in tema pasquale? Sì dai, facciamo uno sforzo e mangiamoci gli ultimi resti di uova di cioccolata e colomba mandorlata. Il periodo non è sicuramente dei migliori, bisogna ammetterlo, ma forse il trucco vincente è quello di prendere tutto con una certa filosofia e stringere i denti. Dunque, nella mia busta polverosa ho trovato poco per quanto riguarda la Pasqua, sarà un capitolo breve. Magari siete anche contenti.
Diciamo che per Pasqua i miei parenti non mi hanno mai cagata più di tanto, infatti c'è solo una letterina: è da parte dei miei zii di Milano. È carina, ha una paperella con un cappello floreale in testa e un uovo abbinato sotto al... all'ala? Mi fa una certa tenerezza. Poi ovviamente c'è la mia letterina al coniglio Pasqualino, eh già.

"Caro Pasqualino, da te quest'anno vorrei ricevere la PlayStation, due telecomandi (sì, intendevo i pad, abbiate pietà di me), due giochi, un gioco di Topolino per il GameBoy e l'uovo di Pasqua dei Puffi".

Ora il signor Pasqualino deve ringraziare che la letterina non gliela scrivo a ventisei anni, altrimenti sarebbe probabilmente così scritta: "Egregio signor Pasqualino, quest'anno per Pasqua vorrei la PS4 che la mia si è rotta, mezzo GameStop, l'uovo di Pasqua da mezzochilo, uno stand intero di MakeupRevolution e quattro scaffali della libreria Mondadori. Cordiali saluti". Ridendo e scherzando, se ciò si potesse davvero chiedere e ricevere, avrei richieste molto più intime e serie. Alla fine comunque l'uovo di Pasqua dei Puffi non me lo ricordo mica eh. La PSone però i miei me l'avevano presa e anche i giochi. Di pad solo uno ma bastava. Insegnai anche a mio padre a giocare. Quanto mi manca. Mi ricordo dell'anno in cui uscì la Pasqualina. Ve la ricordate? Era una scatola di plastica con il coperchio a forma di tetto e si veniva a creare una casetta con le ruote. Dentro c'erano giocattoli, ma mai quanti quelli che venivano mostrati in pubblicità e mai abbastanza per coprire il prezzo di quella roba. I miei me la regalarono per due anni di fila: la prima era rosa col tetto fucsia e la seconda gialla col tetto rosso se non ricordo male. Le ho conservate fino a poco prima del primo trasloco cinque anni fa. Dentro ci tenevo i libri da colorare, i giornaletti di Barbie, le uscite a fascicoli dell'edicola... Su questo potrei scriverci un capitolo a parte, per la vostra felicità, sicuramente! Certocomeno! Vedremo!
   
 
Leggi le 0 recensioni
Segui la storia  |        |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Capitoli:
 <<  
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Commedia / Vai alla pagina dell'autore: Black Lotum