Storie originali > Introspettivo
Ricorda la storia  |      
Autore: Star_Rover    04/01/2022    7 recensioni
Che cosa rimane di me?
Un soldato, un eroe, un traditore, un folle…forse semplicemente un uomo.
Genere: Guerra, Introspettivo, Storico | Stato: completa
Tipo di coppia: Nessuna
Note: nessuna | Avvertimenti: nessuno
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A
 
Una strana follia
 
Ho resistito davanti all’Inferno della Somme. 
Ho scavalcato le trincee durante l’attacco, ho avvertito il mondo tremare, ho udito le grida dei dannati. 
Ho sofferto, accecato dal bagliore delle fiamme, asfissiato dai vapori dei gas. 
Ho assistito all'interminabile agonia e alla miserabile morte dei miei camerati.
Ho visto il terrore negli occhi di quei ragazzi e ho riconosciuto il medesimo orrore nello sguardo del nemico.
Ho continuato a correre, senza mai voltarmi, nella terra di nessuno. 

Ho svolto il mio dovere su due fronti, da Arras alle steppe russe. E poi da oriente a occidente. 
Ho sparato e ucciso. 
Ho difeso la mia Patria con il sangue. 
Ho sacrificato la mia anima, è rimasta sepolta nel fango con i cadaveri dei miei compagni.
Ho pianto e pregato, alla fine ho perso la speranza.
Dunque sono questi i pensieri di un folle?
 
Non mi sono opposto agli ordini per egoismo e nemmeno per viltà.
Per tanto tempo sono stato schiavo della morte e della violenza.
Ero stanco di lottare, quella non era la mia guerra. 
Nei miei ricordi c'era un volontario idealista, nei miei sogni infranti un onorevole combattente, davanti ai miei occhi solo una vittima disillusa. 
Non sono più un soldato, non sono mai stato un eroe. 

Il sottotenente è impazzito, ha abbandonato le armi!
 
Forse ho davvero perso il senno, ma in fondo questa guerra non è stata essa stessa una follia?
La corte marziale avrebbe dovuto condannarmi per insubordinazione, invece mi ritrovo con una Croce insanguinata sul petto.
Per sempre ricorderò il peso delle mie colpe, ma mai rimpiangerò quel momento.
Perché sotto alla mia divisa ha continuato a battere il cuore di un uomo.
 

 

In ricordo di Edlef Köppen. 
 
 

 
  
Leggi le 7 recensioni
Ricorda la storia  |       |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Introspettivo / Vai alla pagina dell'autore: Star_Rover