Storie originali > Introspettivo
Ricorda la storia  |      
Autore: InsaneMonkey    15/11/2022    1 recensioni
Niente da dire.
Genere: Introspettivo, Triste | Stato: completa
Tipo di coppia: Shonen-ai
Note: nessuna | Avvertimenti: nessuno
- Questa storia fa parte della serie 'Lettere ad un amore perduto.'
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A







Vorrei rivivere ogni secondo che abbiamo condiviso, ripetere tutto all'infinito e non doverti perdere mai, ora di quel che eravamo non so proprio cosa sia rimasto, forse cenere, forse polvere, forse una cicatrice che ancora duole, vibra e strepita, di noi non è rimasto praticamente niente, i ricordi riaffiorano come un vortice instancabile, ho paura che non siamo fatti per stare insieme e che non lo saremo mai, perlomeno non in questa vita senza senso, senza risposte, non siamo stati un noi così profondo, ma va bene anche così, magari riuscirò ad accettare anche questo, assieme al fatto che sia finita, non riesco a comprendere il motivo per cui stia soffrendo così tanto nonostante avessi già intuito che qualcosa ti stesse portando via da me, solo l'inchiostro sa quante lacrime ho versato, le lettere le ho riempite di sillabe amare una dopo l'altra, senza fare rumore, cent'anni non bastano per curare tutte le nostre ferite, come ombre ce le trasciniamo addosso, bruciano come mai prima d'ora, posso solo rimpiangerti tanto quanto ti amo ancora, frantumarmi anche oggi un altro po', proprio poco poco, abbastanza da distruggermi, mi hai regalato emozioni fortissime, poco importa se la società ce le censura tutte, stavamo bene e questo bastava ad entrambi, ora invece con impeto il dolore si scaglia contro il mio povero cuore, ora invece sono costretto a riabituarmi alla tua assenza, ad una realtà che mi fa dannatamente schifo, la tua mancanza marcisce all'altezza dello stomaco, inutilmente mi ostino ad aspettarti dove ci siamo detti addio, dove le mie paure prendono forma, il tuo ricordo è dannatamente vicino, ma saperti altrove è una tortura, se questo non è amore allora daglielo tu un altro nome, non capisco per quale motivo allontanarsi da te sia così difficile, non capisco come mai tu sembri riuscirci così bene.






   
 
Leggi le 1 recensioni
Ricorda la storia  |       |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Introspettivo / Vai alla pagina dell'autore: InsaneMonkey