Film > Aladdin
Ricorda la storia  |      
Autore: Marlena_Libby    29/06/2023    4 recensioni
Riusciranno Aladdin e gli altri a salvare Jasmine dalle Sabbie del Tempo?
Genere: Avventura, Fantasy | Stato: completa
Tipo di coppia: Het
Note: nessuna | Avvertimenti: nessuno
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A
Un giorno ad Agrabah si presentò un misterioso mercante con un dono per il sultano e la principessa Jasmine: una stupenda clessidra decorata con rune d'argento e la cima incastonata di pietre preziose.
- È molto bella! Veramente un oggetto inestimabile! - esclamò il sultano rigirandola tra le mani.
Il mercante sorrise.
- Ero sicuro che un intenditore come voi, Maestà, avrebbe apprezzato la mia arte! Questo oggetto è un segno della mia devozione per voi!
Jasmine tuttavia sentì della repulsione nella voce del mercante, come se stesse mentendo, ma non disse nulla per non guastare il buon umore di suo padre.
- Potresti realizzare altri oggetti simili a questo? - chiese il sultano.
Il mercante sogghignò.
- Speravo che me lo chiedeste, Maestà!
Prese da sotto il mantello un bastone sormontato da due serpenti incrociati, ci fece un cerchio nell'aria e da questo uscirono scintille e polveri magiche e attorno a Jasmine si creò una gabbia di vetro.
La principessa batté contro il vetro, ma era troppo resistente.
Attorno alla gabbia apparvero delle rune d'oro e d'argento e dalla cima cominciò a sgorgare una finissima sabbia color ambra.
- Che diavoleria è mai questa?! - urlò il sultano terrorizzato.
- Dal momento che volevate vedere la mia arte, ho evocato le Sabbie del Tempo per soddisfare la vostra curiosità! Il tempo scorre inesorabile, come la sabbia in questa clessidra, ed è assai poco quello che resta a vostra figlia per sopravvivere in quella gabbia!
- Lasciala andare subito, miserabile! - gridò Aladdin scagliandosi contro il mercante.
- Frena la tua ira, ragazzino! - disse lui scagliandolo a terra con un gesto magico. - Non è con la forza che batterai la mia magia! L'unica cosa che può placare le Sabbie del Tempo è la Gemma dell'Eternità sulla cima del Monte Ares, ai confini del mondo conosciuto! Sarà una bella impresa per te recuperarla prima che la sabbia consumi la vita della principessa!
E ridendo malignamente, scomparve.
Non sapendo da dove cominciare, Aladdin chiese aiuto a Genio.
Appena lui sentì nominare le Sabbie del Tempo e la Gemma dell'Eternità, per poco non gli venne un colpo.
- Il Monte Ares è un posto molto pericoloso, pieno di eruzioni vulcaniche!
- Non mi importa! Sono disposto a correre il rischio per salvare Jasmine! - disse Aladdin.
- Ok, ma io verrò con te! - disse Aladdin.
Aladdin, Genio e Abu salirono su Tappeto e in poco tempo arrivarono sulla cima del Monte Ares.
La gemma si trovava su un pinnacolo sospeso sulla lava.
- Non possiamo avvicinarci con Tappeto, rischiamo di sbriciolare il pinnacolo - osservò Aladdin.
- Tranquillo, ho un'idea! - disse Genio.
E si trasformò in una corda per legarli l'uno all'altro.
Tappeto si aggrappò a una stalattite mentre Aladdin e Abu si sporsero verso il pinnacolo e quest'ultimo riuscì a prendere la gemma.
In quel momento la stalattite a cui era aggrappato Tappeto si ruppe e sarebbero caduti nella lava se non fosse stato per Genio, che si trasformò in una mongolfiera e li riportò ad Agrabah.
Una volta a palazzo, la gemma si illuminò, riavvolse le Sabbie del Tempo e fece sparire la gabbia.
Jasmine si buttò tra le braccia di Aladdin e disse: - Sei il mio eroe, Aladdin!
- Ti amo, Jasmine! - disse Aladdin e la baciò.
Le Sabbie del Tempo tornarono dal mago che le aveva evocate e lo sommersero.
   
 
Leggi le 4 recensioni
Ricorda la storia  |       |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Torna indietro / Vai alla categoria: Film > Aladdin / Vai alla pagina dell'autore: Marlena_Libby