Storie originali > Favola
Ricorda la storia  |      
Autore: Marlena_Libby    08/12/2023    3 recensioni
Un Re si innamora della figlia del Sole e della Luna
Genere: Avventura, Fantasy, Romantico | Stato: completa
Tipo di coppia: Het
Note: nessuna | Avvertimenti: nessuno
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A
Il Sole e la Luna avevano una figlia.
Era la ragazza più bella del mondo ed era dotata di poteri magici.
Ogni giorno pregava i genitori di accompagnarli nei loro viaggi intorno al mondo.
- Non puoi venire, cara - disse il Sole. - Sai bene che ci muoviamo molto velocemente e non possiamo fermarci nemmeno per un minuto.
Ma lei insistette finché un giorno la Luna disse: - Non mi va più di sentirti piagnucolare. Vieni se vuoi ma, se non ce la farai a seguirci, ti lasceremo lungo la strada.
La ragazza era eccitatissima e quella notte accompagnò i genitori nel loro viaggio ma, come previsto, non riuscì a stare al loro passo.
Allora la Luna disse: - Senti mia cara, devi fermarti qui. Vivrai su questa spiaggia. Tuo padre verrà a salutarti ogni giorno, invece io passerò con te otto giorni ogni tre settimane.
La figlia del Sole e della Luna visse per molto tempo lì da sola.
Poi un giorno il Re di quel paese si perse andando a caccia e arrivò sulla spiaggia.
La ragazza lo fece accomodare in casa sua e disse: - Pesciolino, salta fuori dal mare e vai nel cesto. Cesto, vai in cucina. Padella, mettiti sul fornello. Pesciolino, vai nella padella e friggiti finché non sarai buono e croccante per il Re, che è molto affamato.
Gli oggetti si mossero da soli e il Re mangiò il miglior piatto di pesce della sua vita.
Rimase così colpito dai poteri magici della ragazza che si innamorò di lei e le chiese il suo nome.
- I miei genitori viaggiano per il mondo di giorno e di notte - rispose lei. - Se li incontraste, sapreste la risposta.
Il Re non capì e se ne tornò al palazzo.
Descrisse a sua moglie le magie della ragazza e la Regina, invidiosa, cercò di fare lo stesso.
Cominciò a urlare ordini sempre più forte, finché non stramazzò a terra priva di vita.
Il Re si rattristò molto per l'accaduto.
Qualche anno dopo i consiglieri gli dissero che doveva trovare un'altra moglie, altrimenti il regno sarebbe rimasto senza eredi.
Lui desiderava sposare la ragazza che aveva incontrato quel giorno alla spiaggia, ma non poteva senza sapere il suo nome.
Così tornò lì, entrò nella casa, prese la padella e si nascose dietro la porta.
Quando la ragazza ordinò alla padella di preparare la cena, questa rispose: - Non posso mia signora, c'è qualcuno che mi trattiene.
- Che cosa dici?! Non c'è nessuno qui! Come figlia del Sole e della Luna ti ordino di fare come dico, o te ne pentirai!
Il Re uscì fuori urlando di gioia, si scusò con la ragazza per essere entrato di nascosto e le chiese di sposarlo.
La ragazza era attratta da lui da quando si erano conosciuti, così accettò.
Fu un matrimonio meraviglioso e parteciparono anche il Sole e la Luna.








NOTE MIE: ciao a tutti! Il Re non poteva scegliere una moglie migliore! Spero che vi sia piaciuta! Alla prossima!
   
 
Leggi le 3 recensioni
Ricorda la storia  |       |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Favola / Vai alla pagina dell'autore: Marlena_Libby