Storie originali > Favola
Ricorda la storia  |      
Autore: Marlena_Libby    08/12/2023    3 recensioni
Una ragazza maltrattata viene aiutata da una mucca magica
Genere: Fantasy, Introspettivo, Romantico | Stato: completa
Tipo di coppia: Het
Note: nessuna | Avvertimenti: nessuno
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A
Lo Zar e la Zarina della Russia avevano una figlia di nome Irina.
I tre erano molto felici insieme, ma poi un giorno la Zarina morì e lo Zar si risposò con una perfida donna che aveva tre figlie.
Lo Zar era sempre in viaggio, così Irina era costretta a stare con la matrigna e le sorellastre, che non le volevano bene e facevano di tutto per renderle la vita impossibile.
La matrigna costringeva Irina a portare ogni giorno la mucca al pascolo, al freddo e senza niente da mangiare.
La povera Irina si sentiva così triste e sola che iniziò a parlare con la mucca.
A un certo punto l'animale sollevò l'orecchio e risucchiò Irina al suo interno.
Lì era caldo e accogliente e c'erano tutti i suoi cibi preferiti.
Dopo aver mangiato, Irina si addormentò cullata dal passo lento della mucca e sognò una vita migliore.
Fu un sogno strano, incantevole e pieno di colori.
Quando Irina si svegliò, il sole stava tramontando ed era il momento di tornare a casa.
La matrigna si arrabbiò molto vedendola così felice e, per scoprirne il motivo, il giorno dopo mandò la sua figlia più giovane al pascolo con lei.
Allora Irina cantò una canzone che fece addormentare la sorellastra, così poté entrare nella mucca.
Il giorno dopo la matrigna mandò la seconda figlia al pascolo con Irina, ma lei la fece di nuovo addormentare con il suo canto.
Quando toccò alla sorellastra maggiore accompagnarla, si sforzò di restare sveglia, vide Irina entrare nella mucca e raccontò tutto alla madre.
La perfida donna ordinò di uccidere l'animale e di cucinarlo.
Irina pianse e la supplicò di non farlo, ma lei non cedette e le lasciò solo la coda della mucca.
La ragazza la seppellì in giardino e proprio in quel punto crebbe un albero dai frutti color arcobaleno.
Erano uguali a quelli che Irina aveva visto nei suoi sogni nella pancia della mucca.
L'albero divenne famoso in tutto il regno e un bel giovane di nome Ivan viaggiò a lungo per vederlo.
Quando arrivò, chiese se poteva provare i frutti.
La matrigna pensò che fosse una buona opportunità per fargli sposare una delle sue figlie, così accettò.
Le sorellastre cercarono di raccogliere i frutti, ma ogni volta gli uccelli glielo impedivano.
Permisero solo a Irina di raccoglierli.
Quando Ivan la vide, ne rimase incantato.
I due giovani mangiarono insieme i frutti e vissero per sempre felici e contenti lontani dalla matrigna e dalle sorellastre.
   
 
Leggi le 3 recensioni
Ricorda la storia  |       |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Favola / Vai alla pagina dell'autore: Marlena_Libby