Storie originali > Fantasy
Ricorda la storia  |      
Autore: Marlena_Libby    11/02/2024    2 recensioni
La fata Eden aiuta la piccola Monique a recuperare il suo ciondolo
Genere: Fantasy, Fluff, Introspettivo | Stato: completa
Tipo di coppia: Nessuna
Note: nessuna | Avvertimenti: nessuno
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A
Tutti sanno che le driadi degli alberi vivono da sempre in totale armonia con la natura e proteggono i boschi loro affidati.
Di solito le persone si rivolgevano a loro solo per i problemi più seri, anche perché nessuno si sarebbe azzardato a infastidire una fata del bosco per una sciocchezza.
Ecco perché, quando un grosso lupo egoista rubò alla piccola Monique il ciondolo donatole dalla madre, le fate le dissero che avevano questioni più urgenti di cui occuparsi.
Tuttavia, mentre la piccola si accingeva a tornare a casa con occhi lucidi di lacrime, una mano la accarezzò dolcemente sulla spalla e una voce gentile le sussurrò di non piangere.
Monique rimase affascinata.
La fata che cercava di consolarla era molto bella e, a differenza delle sue colleghe, non vi erano né superbia né arroganza nella luminosità del suo volto.
Disse di chiamarsi Eden e che era solo una fata apprendista, senza grandi poteri a disposizione, ma voleva comunque aiutarla a recuperare il maltolto.
La bambina si asciugò gli occhi, la ringraziò e la guidò nel luogo dove giaceva il lupo addormentato.
La grossa bestia pelosa teneva il ciondolo di Monique stretto fra gli artigli e russava così forte che le fronde e i rami tremavano al suo respiro.
Eden disse alla bambina di rimanere in disparte e, facendo ricorso all'unico potere a sua disposizione, intonò una canzone per addolcire il cuore della belva.
La voce di Eden era leggera e soave, come il vento che accarezzava gli alberi, e il lupo si commosse ad ascoltarla.
A un tratto la grossa zampa si aprì e il ciondolo cadde per terra.
Subito Monique corse a raccoglierlo e si allontanò in tutta fretta, mentre il lupo continuò a dormire ignaro di essere stato raggirato.
La bambina ringraziò la generosa fata per il suo aiuto e promise di stare più attenta.
Eden le diede un tenero bacio sulla fronte, si alzò leggiadra sulle punte dei suoi piedini nudi e di nuovo il suo canto riecheggiò nel cuore del bosco.








NOTE MIE: ciao a tutti! Eden è stata davvero gentile ad aiutare Monique! Spero che vi sia piaciuta! Alla prossima!
   
 
Leggi le 2 recensioni
Ricorda la storia  |       |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Fantasy / Vai alla pagina dell'autore: Marlena_Libby