Recensioni di Nyn

Queste sono le ultime cinque recensioni che l'utente ha lasciato nella sezione nell'ambito del programma recensioni.


Recensione alla storia Gli innocenti - 02/12/16, ore 23:58
Capitolo 21: Ottobre
Ciao.
Allora, io dovevo recensirti già da Halloween, mi dispiace tanto, purtroppo sono andata troppo oltre perché pensavo di averlo fatto, ma poi mi sono resa conto che invece non era così.
Ho letto questo capitolo con cuore aperto, in teoria dovevo farlo con calma però sto scrivendo un capitolo molto interessante e quindi mi sono detta che dovevo venire a recensirti altrimenti non lo avrei mai più fatto. Adesso sono qui e ti dico cosa ne penso più o meno di quello che ho capito io.
Innanzitutto mi è sembrato di avvertire qualcosa di non detto tra la signorina Jessel, la signora Groose e Peter. Sarà il fatto che più ci stiamo avvicinando al finale della tua storia, più la malattia di Peter sta degenerando e quindi le preoccupazioni della signorina Jessel diventano sempre più feroci perché sente che qualcosa non va ovviamente. Io lo so e mi sono già preparata psicologicamente a quello che accadrà più avanti, però non posso fare a meno di pensare a come possa prenderlo lei, dato che ormai si sa e lo si capisce dalle righe, che è innamorata di Peter. E lui lo è di lei.
Questi sotterfugi, tra la signora Groose e il resto delle persone e Peter, quindi questa situazione che sfugge e scappa via, mi ha fatto pensare un po' al libro Jane Eyre quando non sa ancora che Mr. Rochester è sposato e a tutti i costi vuole sposarlo senza sapere la storia dietro. Delle brutte sensazioni ho percepito.
Avrei voluto recensirti ottobre, novembre e dicembre tutti assieme o meglio alla fine del capitolo di dicembre però pazienza, è giusto così che io ci sia qui. E niente, malinconia e drammaticità però mischiato alla dolcezza della signorina Jessel a cui sono rimasta affezionata. Come sempre un ottimo capitolo.

Al prossimo capitolo che spero di arrivare direttamente a Dicembre, o al Canto del pastore che così poi il capitolo intitolato La neve e Spento e Giro di vite io li commenterò tutti assieme.
Au revoir
Recensione alla storia Gli innocenti - 02/10/16, ore 16:13
Capitolo 20: John e Catherine - parte 2
Ciao.
Allora, in teoria Halley mi ha dato più tempo eppure allo stesso ho preferito passare perché altrimenti poi mi sarebbe passata la voglia di leggere/recensire, anche se comunque la tua storia mi è piaciuta molto. Adoro il tuo stile di scrittura, così liscio e pulito, quindi si capisce ogni minima cosa. Ogni minimo avvenimento mi è parso davvero bello, molto coinvolgente e assolutamente capibile, quindi quando ho letto di Catherine con Martha e John che fa così lo scemo con le donne, ti giuro che sono scoppiata a ridere. Voglio dire, mi sembra di aver letto un capitolo molto divertente con le spiegazioni di Quint alla sua cara fata, quindi alla fine mi son detta che potevo anche leggerlo del tutto dato che appunto è stato molto bello. 
Di John dico che è proprio uno stupido, voglio dire perché chiamare queste ragazze al castello ben sapendo che è fidanzato? E' proprio fuori di testa, quindi Catherine, pur sia stata una persona molto indifferente per me quando ho letto di lei prima, mi ha dispiaciuto molto. Perché nessuno merita quel trattamento, o almeno secondo me.
Carina la signorina Jessel, che cercava di capire quello che stava capitando, così come Martha che non ci credeva ancora. Non ho niente altro da aggiungere, perché appunto è stato divertente, simpatico, pur quello che poi dovrà capitare a Quint in futuro, pertanto ho apprezzato il tuo stile sottile e leggero in questo capitolo.
Brava!

Proseguirò la storia quando avrò un po' di voglia, un po' di più, voglio darti il mio parere più sincero e lungo; prima o poi mi metterò in pari, quindi.
Au revoir
Recensione alla storia Gli innocenti - 14/01/16, ore 09:23
Capitolo 19: Il perfetto gentiluomo
Rieccomi.
Alla fine ho letto anche il resto e... sono fiera di quando arrivano altre persone nella storia perché almeno non devo pensare che Quint prima o poi morirà, che lei non lo sa ancora della... tubercolosi, per caso? Di solito se uno tossisce e sputa sangue, è quella pericolosa e terribile malattia.
Quindi sono ben lieta che hai inserito anche John, quindi lady Catherine ma non mi piacciono. All'inizio pensavo che John fosse il tipico padrone vecchio e burbero e riservato. Ma dopo questo capitolo, uh, che schifo. Mi fa rabbia e tanta pena, perché purtroppo persone come loro esistono ancora e John soffrirebbe di qualcosa borderline.
Mamma mia, ma Catherine non lo sa, o fa finta di nulla? Se critica Quint e Jessel dicendole che è sfacciata e che verrà rovinata, allora mi fa pensare che non conosce affatto John. Spero che prima o poi lo scopra, magari c'entra il piano che Quint vuole attuare.
Con ciò però Quint rischia molto, specie se verrà buttato fuori da Bly. E malato com'è, deve stare attento ma a quanto pare l'eredità di Miles è più importante di ogni cosa.
Lo adoro quando fa così, stessa cosa quando le ha detto che la ama. Lo sapevo. Anche lei lo sapeva e difatti lo ha preso in giro, mi piacciono quei capitoli quando tra loro avvengono quelle cose e quei dialoghi tira e molla.
Le comare invece non le sopporto proprio e, va bene che succedeva anche in Jane Eyre quando Jane voleva accaparrarsi il padrone ma... cavolo, fatevi gli affari vostri.
Se Jessel si ferisce, saranno cavoli della ragazza e non vostri. Cosa ne ricavate a mandarla via e bisbigliare come pentole di fagioli? Eh? Io nei panni di Jessel avrei già risposto sfacciatamente.
Se sapessero del diario di John, sarei proprio curiosa di scoprire cosa direbbero.
Ad ogni modo, sono finalmente fiera ad aver raggiunto questo capitolo, perché la storia mi è piaciuta e ora aspetterò il prossimo come avviene per le altre.
Mi piace lo stile di interrompere le descrizioni e quindi inserire cosa fanno altre persone della storia, tali Miles o Flora, così via. Rende il tutto più coinvolgente e nonostante più intricato, ti spinge ad andare più avanti.
Per questo sono arrivata alla conclusione, mi hai davvero rapita.
Ora provo a dormire qualche ora, grazie della compagnia.

Al prossimo.
Au revoir
Recensione alla storia Gli innocenti - 14/01/16, ore 08:02
Capitolo 13: Intimità
Oh God, dovevo recensire soltanto il capitolo tre e invece lo farò qui e al diciannove quando mi sveglieró, perché la tua storia mi ha tenuto compagnia fino adesso. Sono insonne, tranquilla, non mi ha disturbata la tua coinvolgente trama.
Allora, in questo caso, visto che sono arrivata fino al tredici, ho un sacco di cose da dirti come le scene che ho più amato e cioè quando Peter le ha detto che la desiderava. Stessa cosa l'incontro notturno e ciò che le ha fatto imparare in quella mezz'ora nei giorni successivi. Miles mi piace ma penso che sia troppo preciso e misurato per avere nove anni. So cosa significa fare così e perdere l'infanzia, perché a me era sono state insegnato alcune cose, già a partire dai quattro anni addirittura.
Flora è sempre più adorabile e questo attaccamento verso Jesse mi piace molto, la trovo dolce e romantica.
La signora Grose, invece, troppo severa e negativa e mi ricorda mia madre quando mi rimproverava. Troppo rompiscatole e volenterosa a inserire il becco nella vita di Jessel, come appunto è capitato in questo capitolo.
Chissà cosa le dirà nel successivo, mamma mia manco fosse sua madre.
Mi ricorda la signora Fairfax, quella del film di Jane Eyre. Le odio le governanti quando fanno così e si permettono di andare oltre.
Riguardo la situazione di Jessel e il matrimonio, molto bella e intensa e vera. Pareva di essere stata là, a sfiorare le lacrime della signorina e spingere indietro Quint.
Riguardo quello che man mano capita in questa storia, cosa dirti? Come al solito ho amato ogni capitolo letto e stavolta andrò fino alla conclusione dato che oramai è nel mio cuore.
Non so cosa avverrà e se farai finire la storia come deve essere conclusa, per il sequel del libro, tuttavia andrò fino in fondo. Mi sono già abituata al fatto che Quint morirà e quindi non rimarrò male quando avverrà la scena, solo mi dispiacerebbe per Jessel.
Lui la ama, questo si nota parecchio. Il tuo stile migliorava di capitolo in capitolo e le parti erotiche venivano descritte molto bene e non sono mai risultate volgari.
Anzi sei stata parecchio elegante, profonda e come un mordi e fuggi.

Ci sentiamo nel diciannovesimo capitolo (indipendentemente dal gruppo di recensioni, scelta mia).
Au revoir
Recensione alla storia Gli innocenti - 12/12/15, ore 23:35
Capitolo 2: Bagno notturno
Riciao.
Hai riproposto la storia che avevo recensito l'altra volta e stavolta ho letto il tuo secondo capitolo. Non mi sono pentita, anzi... mi è piaciuto ancora di più e se nel prologo mi sembrava di essere nel libro della Brontë, così come in questo fino al punto del lago, alla fine finalmente ho capito che H. James non aveva intanto la legge del Copyright con le sorelle Brontë poiché là non c'è niente di fantastico coi fantasmi.
Il signore del castello Mr. Rochester viaggiava soltanto e poi è tornato, ed i due si conoscono invece qua il signor. Quint è un fantasma. Fantasma di cosa, non lo posso sapere poiché non ho mai letto il libro tuttavia mi rende curiosa e la continuerò. Stavolta lo farò, mi hai davvero incuriosita.
La signorina Jessel con Flora, tuttavia, mi fa ricordare molto Jane con la francesina figlia di Rochester. LOL
Ad ogni modo ottimo stile come nel prologo, davvero, mi piace molto come mandi avanti la storia. Sembra che fai capire ma poi ti ritrai e ciò rende la lettura molto coinvolgente.
Ancora brava.
Al prossimo scambio, tuttavia in questa storia mi ritroverai magari verso la metà o all'ultimo direttamente.

Au revoir