Recensioni per
This art is ours
di Ancient Flower

Questa storia ha ottenuto 49 recensioni.
Positive : 49
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
[Precedente] 1 2 3 4 [Prossimo]
Recensore Master
06/10/20, ore 13:19

*____________*
T___________T
Carissima Flo! Innanzitutto mi scuso per il tremendo ritardo con cui giungo a recensire, come vedi non sei l'unica che fa attendere, anzi XD e mi dspiace pure tantissimo, perché non appena ho visto quest'aggiornamento in primo luogo mi sono stropicciata gli occhi per assicurarmi che fosse vero e non me lo stessi immaginando (XDD) perché è stato davvero davvero inaspettato, poi mi sono entusiasmata tantissimo perché ADORO questa raccolta e sono felicissima che tu abbia ripreso in mano questo progetto!! Quanto ti capisco, anche io mi sento in colpa e inconcludente quando vedo qualche mia storia/raccolta incompleta e abbandonata al suo destino!
Leggere questa storia mi ha fatto venire gli occhi a cuoricino e al contempo mi ha intristito tantissimo, soprattutto dal momento in cui ho capito l'ambientazione temporale e il momento che Freddie e Jim si stavano ritrovando a vivere.
Hai costruito delle immagini stupende, vivide e credibili: Freddie per la maggior parte del tempo finge che non sia cambiato nulla, cerca di godersi ogni istante con la musica, il relax e l'amore della sua vita... poi però viene preso da certi momenti di sconforto, viene assalito dalla consapevolezza che starà male e che in fondo non gli rimane tanto tempo, che se Jim non se ne va sarà costretto a soffrire insieme a lui... ed è un'immagine terribile, dei pensieri che ti devastano se li vivi in prima persona, e il minimo che Freddie può fare è lasciarsi andare al pianto.
Tuttavia, orgoglioso com'è e desideroso di non mettere di malumore chi lo circonda, cerca di trattenersi e di camuffare la sua sofferenza... ma ovvimante Jim non lo freghi così XD lui ormai lo conosce, ha imparato ogni sfumatura di lui, della sua voce e del suo sguardo. E mai e poi mai si sognerebbe di andarsene e lasciarlo solo, anche quando starà male, perché sa che Freddie ha visogno di lui e Jim a sua volta ha bisogno di Freddie.
È straziante, ma anche incredibilmente romantico. Sembra una di quelle cose che possono accadere solo nei libri e nei film, invece qui stiamo parlando di eventi realmente accaduti.
E l'abbraccio finale mi ha completamente spezzato. Mamma miaaaa, quanto hurt/comfort in questo piccolo testo *_____* adoro tutto ciò!
Il tuo modo di interpretare la (bellissima) opera d'arte è stato come al solito sublime, ho adorato la "cornice" che hai raccontato attorno a quest'abbraccio e soprattutto il tuo modo di narrare, così intenso e coinvolgente, spaventosamente umano e delicato. Davvero, adoro ogni tuo testo e sono dell'idea che in questa raccolta tu dia il meglio di te *____*
Ti pregooooo, TI PREGO aggiorna presto, non vedo l'ora di sapere quali altre opere hai scelto e quali scene ci cucirai sopra! Bravissima, sei sempre sul pezzo :3
Alla prossimaaaa!!! ♥

Recensore Master
19/09/20, ore 19:32

Carissima, ma che bello ritrovarti quiiiiiiiiii *_________*
Tu non sai quanto mi era mancata questa storia!!!!
Poi io ADORO Freddie e Jim, giuro che è una delle coppie canon più belle del mondo e di tutti i fandom esistenti! Li amo proprio tanto, stavano benissimo insieme e sono certa che fossero fatti l'uno per l'altro!
Oh Jim, che tenero è stato a consolare e a far crollare Freddie: lo conosce perfettamente e sa che certe volte deve insistere un pochino per far sparire l'orgoglio dal suo cuore e farlo sciogliere tra le sue braccia per sfogare tutto il suo dolore...
Questa piccola scenetta mi ha distrutto il cuore: Freddie che dice a Jim che se vuole andarsene lui lo capirà, Jim che si sente un poco insicuro e si chiede se riuscirà ad avere abbastanza forza per entrambi... questi due pandorini mi piacciono troppo e mi fanno sempre commuovere, le mie scene preferite in BoRhap sono quelle in cui ci sono loro due, credo di amarli profondamente in ogni loro forma *____*
Mi dispiace tanto che Fred sia così triste, ma direi che Jim riuscirà sempre a tirarlo su e ad amarlo fino al suo ultimo respiro. E non lo lascerà mai mai mai, anche quando Fred non ci sarà più, Jim lo porterà eternamente nel cuore, ne sono più che certa.
Il tuo stile sempre coinvolgente e scorrevole mi era proprio mancato, e mi era mancato il tuo modo di scrivere su questi ragazzi :3
Spero aggiornerai presto, sono veramente troppo curiosa di scoprire il resto di queste meravigliose perle :)
E sappi che se mi viene voglia di scrivere una storia su questi due amori, la colpa sarà solo tua ù.ù XD
Ti abbraccio e ti faccio ancora tantissimi complimenti, alla prossima ♥

Recensore Master
14/09/20, ore 15:27

Ma salve!
E che meraviglia di scena abbiamo qui~
Mi piace come hai alternato momenti comici a momenti tristi, per poi concludere con una bella vagonata di fluff che, confesso, questi due ispirano.
Mi piace anche l'abbinamento con il quadro, nonostante Schiele non sia il mio pittore preferito è molto bello. Ottima scelta anche per quanto riguarda il titolo!
In sostanza, fantastico~
Alla prossima!

carachiel

Recensore Master
13/03/19, ore 10:09

Ehi Flo, eccomi finalmente! *-*
Devo ammettere che non conoscevo questo quadro, ma mi ha affascinato molto, soprattutto perché il pittore è riuscito a rendere benissimo l'effetto del sole accecante che entra da una finestra.
Ho adorato le tue descrizioni e il modo in cui hai raccontato Brian e il suo stato d'animo: è rimasto affascinato da qualcosa che avviene ogni giorno - l'alba - ma che non è così scontato. A volte ci si perde nella frenesia della giornata e nel nostro mondo fatto di tecnologia, e rischiamo di trascurare momenti affascinanti e importanti con questo, la nascita del nuovo giorno.
Roger mi ha fatto molta tristezza quando ha detto che davanti all'alba ha fatto una foto, come se per immortalare un momento avessimo bisogno del filtro del cellulare, i nostri occhi non bastano più. Che poi, ciò che cattura un apparecchio tecnologico non è nemmeno un decimo della bellezza della realtà.
Complimenti per l'ennesima bellissima OS, non ti smentisci mai! :3
Alla prossima, attendo aggiornamenti!!! <3

Recensore Master
11/03/19, ore 15:35

Ehilà! Che bello ritrovarti!
No, dai, io non dico che il telefono sia il male... Solo gli smartphone lo sono, ahahahah! XD
Parlo da persona che ha ancora un cellulare con i tasti, non ha Whatsapp e non è iscritta ad alcun social. E non lo faccio per andare necessariamente controcorrente, è che sto proprio bene così!
Detto questo, certo che poi una foto digitale non rende l'idea della bellezza dell'alba, anche se Roger ha comunque voluto immortalare quel momento che gli è piaciuto tanto!
Alla fine io credo che le foto siano solo dei promemoria per ricordarci tutti i momenti e le emozioni vissute, non sono fatte per sostituire ciò che si è vissuto nella realtà!
Brian, piccolo lui! Si sentiva solo... Mi dispiace tantissimo! Però c'è sempre qualcuno pronto a risollevare il suo normale, vero Rog? XD
Complimenti, anche questa volta hai scelto un bel quadro e hai raccontato una bella storia, uno scorcio di quotidianità, una finestra sul mondo che ci circonda.
Alla prossima, già non vedo l'ora che aggiorni ancora <3

Recensore Junior
10/03/19, ore 23:58

Ehi, darling! Ma non preoccuparti se non sei sempre presente!
A me fa sempre piacere leggerti e non cambio idea su questo solo perché non ci sei spesso.

Come sempre sei riuscita a trasmettere appieno il messaggio che hai voluto dare e oh..detesto immensamente la solitudine, quindi sì. Capisco benissimo il messaggio e mi ha stretto il cuore vedere Brian così.

Ti leggerò sempre, mi piace il tuo modo di scrivere. Qui lo dico e lo ripeto.

Sono con te, darling. Ottimo lavoro come sempre! 💕

Recensore Junior
10/03/19, ore 20:42

Carissima Flower, bentornata❤
Aspettavo un tuo aggiornamento con ansia, ben sapendo che il motivo della tua assenza era quella sottospecie di carcere chiamato liceo. Ti auguro di avere un po' di tempo libero, tutto quello studio matto e disperatissimo è deleterio, lo dico per esperienza.
Passiamo al capitolo: la semplicità con cui hai narrato la solitudine di Brian mi ha davvero colpita. Tra tutti e quattro, non avresti potuto scegliere ragazzo migliore per parlare di solitudine. Per di più, il fatto che Bri non provi emozioni di fronte ad una banale foto di un tramonto la dice moooolto lunga...
Ti dirò, io sono nata nel 1999, perciò posso definirmi praticamente tua coetanea: come te non mi metto di certo a dire "si stava meglio quando si stava peggio" e altre cagate del genere, io stessa vivo su Wikipedia 20 ore su 24, anche se, tante volte, mi piacerebbe provare a vivere una giornata senza tecnologia. Non solo da parte mia, da parte di tutti: una giornata in cui una persona non deve preoccuparsi di like, follower o condivisioni. Sarebbe un bell'esperimento, non credi?
Concludo facendoti, as usual, tanti tanti tanti complimenti. Adoro il tuo modo di scrivere!
Un bacione,
Jenny

Nuovo recensore
10/03/19, ore 19:37

Considerato irrilevante lo shock di scoprire che, a parità di anni, tu sai produrre lavori bellissimi e io non faccio un accidenti dal mattino alla sera, bravissima! Mi è molto piaciuto questo capitolo, ma pure i precedenti erano davvero degni di tutta la mia attenzione. Che dire, amo il tuo stile di scrittura e tutta l'evidente cultura che hai e che usi saggiamente negli scritti ma che non fai diventare una cosa pesante... Alla prossima! Kisses

Nuovo recensore
10/03/19, ore 18:59

Ciao, bro!
Finalmente sei tornata con un capitolo che tanto aspettavo. Non sono assolutamente in vena di recensire nulla, in questo periodo, ma non potevo non lasciare una recensione anche a questo magnifico capitolo.
Come al solito il tuo modo di scrivere è fluente e armonioso, mai noioso e sempre corretto al cento per cento, dall'inizio alla fine.
Ed eccoti qui con il mio adorato Brian. Appena ho letto il suo nome sono saltata, devo dire che lo stavo aspettando!
Me lo immagino, sveglio tutta la notte a scrivere e assonnato la mattina, con Roger che gli rompe anche un po' le scatole.
Ho adorato la descrizione dell'alba in questo testo. Mi ha fatto immaginare il cielo.
E infine, Roger, quel piccolo uragano che, a sua volta, è affascinato dalla tenue luce del primo mattino.
Questo potrebbe essere il mio capitolo preferito.
Io ti abbraccio e ti faccio come al solito le mie congratulazioni più sincere!
Bravissima, come sempre.
With love,
- Lis.

Recensore Veterano
09/03/19, ore 23:13
Cap. 3:

Ohi, passo dopo diverse ere geologiche, ma comunque eccomi qui! Avevo letto questa fic (e un paio di quelle successive) appena le avevi pubblicate, ma poi mi sono letteralmente persa nello studio.
Intanto, hai scelto davvero uno splendido quadro e come sempre sei riuscita a rendere a parole ciò che viene rappresentato nella tela; aggiungo che il tema degli incubi/sogni è piuttosto ricorrente nelle fanfictions, ma questa è la prima volta che mi capita di vederlo gestito così bene. (e non lo dico per farti un complimenti gratuito, le descrizioni sono perfette e credo di averle apprezzate molto di più rispetto al capitolo precedente.)
Mi è piaciuto in particolar modo il risveglio di John; dimostri sempre di avere un linguaggio molto curato, ponderato - e si vede - il che rende la storia, e la raccolta in generale, decisamente ricca e interessante.
Stile a parte, davvero grazie per tutte le tue Dealor hahah per me non sono mai abbastanza, poi se sono scritte così bene, ben venga.

Complimenti! E alla prossima.

Recensore Master
22/02/19, ore 18:56

Ciao! ^^
Sono tornata! Come sempre il tuo stile non delude mai: è molto scorrevole e gradevole da leggere! :)
Anche se devo ammettere che non avevo mai pensato ad un triangolo amoroso tra questi tre personaggi, è stato un capitolo molto piacevole da leggere… anche se un po' ci sono rimasta male per Brian! La metafora con il fiore che sta appassendo è straziante ToT Povero!
Come sempre, mi ripeto XD, questa raccolta sta procedendo benissimo! Non ho alcuna critica da fare! E' semplicemente meravigliosa!
Complimenti!
Alla prossima!
Un bacio!
Carmaux

Recensore Junior
17/02/19, ore 23:46
Cap. 6:

Carissima Flower,
Non lo nego, ho pianto per questo capitolo. Sebbene Mary/Freddie non sia una delle mie coppie preferite, mi hai emozionata moltissimo, saturando l'atmosfera di malinconia e ribadendo più volte tutto ciò che Freddie si stava lasciando alle spalle.
Trovo che nella sua semplicità, questo sia uno dei capitoli più belli che tu abbia scritto per questa raccolta. Davvero tanti, tanti, tanti complimenti!
Aspetto con ansia un nuovo aggiornamento.
Un bacione,
Jenny

Recensore Master
17/02/19, ore 17:03
Cap. 6:

Floooo *-*
Oh. Mio. Dio. ♥ ♥ ♥
Prima di tutto ti devo dire: non conoscevo questo quadro (evviva l'ignoranza artistica -.-) ma me ne sono completamente innamorata! Oddio, ha un'atmosfera a dir poco magica e... mio dio, il blu è uno dei miei colori preferiti! Non so come ringraziarti per avermelo fatto scoprire, mi piace un casinooo!
E poi ADORO Freddie e Mary, il rapporto che intercorreva tra di loro. Forse mi sbaglio, forse è una mia convinzione, ma penso che, al di là dell'attrazione fisica e dell'orientamento sessuale di lui, non hanno mai smesso di amarsi, almeno a livello di sentimenti. Il loro è un rapporto che si è evoluto in maniera singolare e insolita, ma che adoro, perché è difficile trovare due persone così legate nonostante tutto. Mary non si è mai dimenticata di Freddie e viceversa, nonostante poi le loro vite siano andate avanti... e sono sicura che lei rimarrà sempre il vero "love of my life" di Freddie *-*
Dopo questo mega discorsone che non interessa a nessuno (XD), posso commentare concretamente la tua storia. Dire che mi è piaciuta è un eufemismo. Se ti avessi davanti, ti abbraccerei, davvero. E' IMMENSAMENTE BELLISSIMA!!!!
Tutto, dalla prima all'ultima parola. Hai scritto qualcosa in grado di centrare dritto al mio cuore, così intenso e triste da fare male. Quando un grande amore finisce fa sempre male, ma ancora di più quando nessuno dei due ne ha colpa. Nessuno dei due avrebbe voluto che le cose andassero così, non è stata una scelta, non c'è nessuno da insultare o con cui prendersela.
Ho adorato vedere entrambi così vulnerabili, come riuscivano a essere solo insieme. Sono sicura che Mary è una delle pochissime persone che ha conosciuto veramente Freddie, che l'ha visto davvero ridere e piangere e soffrire e sognare. Ha visto ogni aspetto di lui, perché lui non ha mai sentito il bisogno di nascondersi. Ed è proprio questo che ha reso il loro rapporto così speciale.
La spiegazione del perché è tutto blu mi ha fatto letteralmente impazzire: le tende! Come ti è venuto in mente? Ora voglio anch'io delle tende blu u.u
Dirti "complimenti" mi sembra poco e banale in questo caso. Cosa posso dirti? Ti adoro, e ti ringrazio immensamente per aver scritto questa storia. Breve, piccola, ma che mi si è impressa dentro :3
Alla prossima, sono sicura che ci farai leggere l'ennesimo capolavoro!!! ♥

Nuovo recensore
16/02/19, ore 17:50
Cap. 6:

'Sera!
Questo capitolo é semplicemente... Arte.
In ogni rigo regna un'atmosfera malinconica e, a mio parere, bellissima.
Ho trovato questo capitolo più forte e forse più triste degli altri, sei stata in grado però come sempre di farmi provare sensazioni ed emozioni, e questo non é mica scontato, quando si legge una fanfiction.
Ho visto il blu nostalgico e amaro del quadro in ogni parola che hai scritto.
Personalmente, amo il rapporto che avevano Freddie e Mary. Freddie l'ha sempre considerata come la persona più importante, l'amore della sua vita. Ed é proprio guardando interviste o leggendole, in cui lui parla di lei in questo modo così dolce e speciale, che emerge la sensibilità e la tenerezza che Freddie non faceva spesso vedere e che, secondo me, viene spesso sottovalutata.
E tu, in questo capitolo, questa tenerezza, quest'empatia, l'hai fatta risaltare alla perfezione.
"É tardi, Fred, torna a casa".
Questa frase mi ha spezzato il cuore. Non é assolutamente scontata, e secondo me può essere interpretata in molteplici modi.
Bravissima, come sempre.
With love,
- Lis.

Recensore Master
16/02/19, ore 09:58
Cap. 6:

Ciao cara, eccomi!
Hai ragione, questo è proprio un bel quadro, e si adatta benissimo a ciò che tu hai voluto raccontare in questa breve e intensa storia!
Freddie e Mary mi piacevano moltissimo insieme, è un vero peccato che lui poi si sia reso conto di non poter stare con lei.
Mi è piaciuto respirare quest'atmosfera, provare un po' dell'amarezza che hanno provato loro, immaginare la stanza immersa nel blu... Poi hai scritto tutto molto bene, ti faccio davvero tantissimi complimenti!
È bello che Mary si sia preoccupata della salute di Freddie, ha sempre continuato a essere premurosa e amorevole con lui, forse perché il suo amore per lui è sempre andato oltre ogni cosa, forse perché il loro legame è sempre stato speciale e unico, forse perché sapeva bene che non era colpa di nessuno se a Freddie piacevano gli uomini... Forse perché loro sono sempre stati amici, prima di essere amanti o chissà che altro.
Complimenti, ancora, mi hai emozionato con questo racconto! Bravissima, continua così! *-*
Alla prossima <3

[Precedente] 1 2 3 4 [Prossimo]