Recensioni per
Thomas & Jane - Un amore (im)possibile
di EleAB98

Questa storia ha ottenuto 4 recensioni.
Positive : 4
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Recensore Veterano
21/02/21, ore 10:02

Buongiorno cara, ed eccomi qui. Devo dirti la verità, mi aspettavo qualcosa di stupendo da questa tua os, ma hai superato di gran lunga quello che io avevo pensato! ❤️❤️❤️ È qualcosa di veramente magnifico, e per tutto il momento sono rimasta senza fiato! 😍 Thomas è stato tutto quello che Jane voleva. (E credo che sia così per ognuna di noi ❤️) È stato stato perfetto in tutto! Lui che le sorride con con quel sorriso magnifico prima di baciarla, le carezze, i loro sguardi 🤤 Credo che io poche volte abbia letto una dichiarazione d'amore così bella e appassionata! Lui era stanco di resistergli... 😍😍😍😍 Mamma mia che frase ad effetto! Li davvero tutto il polo nord si sarebbe sciolto! Io lo dico che sei magica! E questa os è l'esempio lampante! Lasciati ispirare sempre da loro, perché loro sono magici come te! ❤️

Recensore Veterano
24/08/20, ore 08:21

Sto capitolo è wow! Non ci sono parole per descriverlo! Veramente brava: sei riuscita a gestire una scena audace senza perdere quell'eleganza e quello stile classicheggiante e semplice che ti contraddistingue. Tra le tue righe, tendenti al poetico, sei riuscita a farmi vivere il loro romanticismo accompagnato dalla passione.
“Sono dannatamente stanco di resisterti.” finalmente queste paroline magiche, l'uomo di ghiaccio è fatto di carne, come tutti gli uomini! Allelujaaaa! 😂 Ho esultato. In questa frase, nelle sue azioni, si percepisce l'urgenza di averla e, al contempo, la dolcezza. Bel capitolo, davvero! Mi è piaciuta particolarmente la tua descrizione, perché non è scarna e permette di immedesimarsi nella dinamica, per così dire e, pur omettendo la penetrazione, fai capire quel che accade. E questo conta! Ognuno sceglie la minuziosità con cui descrivere, ci sono vari gradi, ma... secondo il mio modesto parere, anche se non la si vuole mostrare mediamente tutta, si deve quantomeno far capire cosa sta accadendo. In quanto alle emozioni della protagonista, che dire...lei, dal suo canto, è spiazzata di fronte a questa dimostrazione di audacia da parte dell'uomo precedentemente imbalsamato😂, ma ciò non le impedisce di lasciarsi trasportare. Anche se forse quello, che ha destato maggiore sbigottimento, è stata quella piccola rivelazione, flebile, semplice e, allo stesso tempo, sconvolgente: ti amo. Due parole che hanno stravolto due vite, le loro, due parole che sanciscono un qualcosa che, finalmente, è tangibile.
(Recensione modificata il 24/08/2020 - 08:28 am)
(Recensione modificata il 24/08/2020 - 08:29 am)
(Recensione modificata il 24/08/2020 - 08:31 am)

Recensore Veterano
20/08/20, ore 21:21

Il primo pensiero, che mi passa per la testa ora, alle 21:01, dopo aver letto il capitolo, è: oh my God. E non lo dico per compiacerti, ma perché mi ha scioccato per certi versi e in molti punti che ho intenzione di elencarti: la prima parte, in cui ti soffermi sulla descrizione del rapporto tra i due dal punto di vista di Thomas, è bellissima, quasi poetica, e davvero, non lo dico per compiacerti. La tua scrittura nei pov di thomas viene avvolta da un romanticismo così classico, puro e innocente, ed è coerente con l'animo cavalleresco di Thomas che, pur pensando a lei in modo più carnale, non perde il suo romanticismo. Ma... c'è sempre un ma! Thomas, come già detto, la desidera (!!) almeno nella sua mante ed è proprio questo a fare la differenza: nell'originale troviamo un Thomas molto idealizzato, quasi fiabesco, i cui pensieri non si discostano dal romanticismo di castità; in questa versione conosciamo un thomas "umano", che è restio al "non" cedere ai piaceri della carne, un Thomas che, pur mantenendo la sua aura cavalleresca, nei pensieri non riesce ad esserlo. E questo Thomas mi piace di più del precedente, perché è realistico: nella realtà anche i ragazzi molto rispettosi e poco intraprendenti nella mente... che dire... solo ad una cosa pensano, anche se, poi per ovvie ragioni, si trattengono.

"...paroline "magiche" che avrebbero distrutto l'ultimo mattoncino dell'imponente "muraglia cinese" che, almeno agli albori, li separava." questa frase mi ha spaccato in due dalle risate 🤣🤣. Con lui è una muraglia cinese, per l'appunto.
Ho adorato quando lui l'ha baciata dicendole chiaramente di non poter resistere lontano dai suoi baci, mi ha spizzato, ma mi è piaciuta tantissimo. Credo che quel momento sia stato il migliore del capitolo, o almeno secondo me.
Altro aspetto, che ho trovato sconvolgente, è stato quel momento in cui Jane ha provocato in modo così diretto Thomas, ho pensato
" Madonna mia, sta Jane è tremenda" e, ti sono sincera, ci ho visto in Jane un lato seduttivo più mascolino rispetto a Thomas. Ma siamo tutti d'accordo, ormai, che serva una come Jane per scuotere uno come Thomas dal suo torpore o meglio ipercontrollo e rigidità. La cosa mi sconvolge, in un certo senso, perché io non riuscire ad essere così provocatrice ahahaah.
Sono rimasta allibita dal fatto che lui trovi insulso pretty woman. Un uomo così romantico come lui? Perché? Non ne ho capito la ragione. Come si può non amare la scena dove Richard sale le scale dalla sua Vivian 😍. E sì, ogni tanto il mio lato romantico preme per uscire.
Per concludere, davvero una bella oneshot (è una oneshot, vero?)!
(Recensione modificata il 20/08/2020 - 09:22 pm)
(Recensione modificata il 20/08/2020 - 09:26 pm)

Recensore Veterano
03/06/20, ore 18:16

Eccomi qui, non potevo non leggere questa raccolta che hai deciso di pubblicare! Il tuo modo di scrivere ha un qualcosa di poetico, non è troppo semplice e scontato e ti assicuro che questa caratteristica qui su EFP (e non solo) è davvero rara da trovare. Di solito si tende a descrivere il fatto in sé e basta, invece tu riesci a far trasparire bene soprattutto la parte psicologica dei personaggi, che sicuramente è la più difficile da trattare. L'ultima frase di Jane è stata bellissima, l'ho apprezzata molto. Mi piacciono le storie d'amore in cui, oltre alla dolcezza, c'è anche passione. Le tue descrizioni sono ben curate e precise, e mi permettono di immaginare chiaramente le scene, quasi come se fossero proprio vere! Hai trovato un modo efficace di allenarti a scrivere e per assumere disinvoltura con altre tipologie di scene, che potrebbero servirti da spunto per quelle che inserirai poi nella vera e propria storia.