Recensioni per
Cronache di Nelira e altri mondi - Il drago e l'erede
di Leyazara

Questa storia ha ottenuto 33 recensioni.
Positive : 33
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
[Precedente] 1 2 3 [Prossimo]
Recensore Junior
08/05/21, ore 21:29

Ciao carissima! Finalmente sono riuscita a passare da te.
Bene, Surion è finalmente tornato. Visto che non ne hai fatto menzione direi che il viaggio è stato lungo e duro, ma non troppo periglioso. Le emozioni dei due bimbi sono ben rappresentate, così in bilico tra la felicità di riabbracciare il padre e il dolore immenso per la mancanza di Enea e quello che sembra essere il suo triste destino. è più che naturale che Alye si senta in colpa nel momento in cui è felice di rivedere il padre.
Sicuramente qui finalmente si scopre qualcosa di più sulla criptica e misteriosa Sibilla (ci hai fatto aspettare un bel po' eh). Che ci fosse una qualche leggenda o profezia non avevamo dubbi, ma finalmente ora la conosciamo, e non riguarda solo il draghetto ma anche un erede di Tharram. Insomma, ci hai dato molto materiale su cui ragionare. E anche il principino nano sembra che avrà un ruolo importante in tutta questa vicenda.
Insomma, ci vediamo alla prossima con qualche risposta in più, ma anche tante domande.
Un bacione
Bea

Recensore Junior
02/05/21, ore 08:46

Ciao cara! Come sempre nel weekend riesco finalmente a passare per proseguire con la lettura della tua fantastica storia.
Enea è proprio un cucciolo, e non obbedisce mai! Nonostante tutti gli avvertimenti - e il sapere anche di essere una specie cacciata dalla buona parte dei popoli - non ha ancora un briciolo di giudizio e non se ne sta buono all'interno del carro.
Ci si mette pure il principino rompiscatole dei nani a distrarre Alye e il gioco - o il disastro - è fatto.
Povero draghetto, poveri bambini. E ora cosa succederà? Comunque vedo che non solo il nome Tergeste ti ha dato ispirazione, ma l'hai proprio resa come una bellissima città di mare con porti importanti. La Trieste reale ringrazia!
Un abbraccio cara
Bea

Recensore Junior
17/04/21, ore 19:14

Ho visto l'aggiornamento cara Leyazara e sono subito venuta a riprendere dal capitolo in cui mi ero fermata.
L'introduzione a questo capitolo mi ha molto incuriosito. In primis perchè, in maniera alternativa, richiama la celeberrima legge di Lavoisier "Niente si crea niente si distrugge ma tutto si trasforma". Come sempre apprezzo queste citazioni!
Adesso siamo arrivati a Tergeste, che non è altro che la mia bellissima Trieste. Chissà se i suoi abitanti parleranno un dialetto a me noto oppure no. Comunque sono davvero curiosa di vedere come si inseriranno l'alchimia e la magia.
Un abbraccio forte
Beatrix

Recensore Junior
11/04/21, ore 18:07
Cap. 14:

Ciao mia cara! Finalmente è domenica e sono riuscita a passare di qua!
Sono sempre affascinata da come riesci a incastrare perfettamente nella tua storia fantasy dettagli reali della nostra storia o addirittura fenomeni enormi come i genocidi di cui hai fatto riferimento nella nota dell'autore. Apprezzo tantissimo perchè, oltre a darci una lettura più che piacevole, ci porti a conoscenza di questi eventi tragici con una leggerezza e al contempo un grande pathos. Se di Porrajmos ne ero a conoscenza ed ero andata ad approfondire precedentemente, Seyfo mi mancava completamente. Quindi grazie, grazie, e ancora grazie.
Un abbraccio

Recensore Junior
05/04/21, ore 11:41
Cap. 13:

Ciao mia cara! I capitoli di Enea sono sempre tenerissimi. è davvero bello immaginare come vede e scopre il mondo, le sue sensazioni e le sue paure. Quella dell'abbandono soprattutto è una paura che si porterà dietro a vita.
L'addio di Valekar è davvero molto triste, mi si stringe il cuore. Povero Enea, è davvero pesante non avere nessuno rimasto della propria specie, soprattutto in fase di crescita quando si vorrebbe un esempio da seguire e da cui imparare.
Colgo l'occasione per augurarti Buona Pasqua (anche se in ritardo) e per chiederti se è tutto ok con il tuo account qui su EFP (ho notato una cosa, ma non so se me la sono immaginata, è così e va bene, oppure se c'è qualche problema; ma comunque nel caso ne parliamo in privato).
Baci
Beatrix

Recensore Junior
01/04/21, ore 17:36

Ciao Leyazara!
Capitolo corto ma intenso. Mi è piaciuta un sacco la leggenda di Nehustan, e della nascita della sua compagna dalle sue ali. Come anche il collegamento con i terremoti e i fenomeni tellurici. Ma il riferimento al Reame delle Bianche Cerve? è qualcosa che tornerà più avanti? Non so perchè, ma di tutta la storia è qualcosa che ha catturato fortemente la mia attenzione!
Comunque, per quanto sia bellissimo il racconto, forse non l'avrei messo come capitolo a se stante essendo così corto. Ma qui andiamo a cercare il pelo nell'uovo eh...
Un bacione cara

Recensore Junior
23/03/21, ore 22:56
Cap. 11:

Ciao mia cara! Ho letto questi due capitoli uno dietro l'altro: non potevo proprio rimanere con la curiosità di come andava a finire la sfida (di Tolkieniana memoria). Ma adesso resto con quella della storia dei draghi!
Intreccio bellissimo, momenti di terrore e di tenerezza assoluta, Haldamir che si dimostra già un ometto fatto tra sagacia, intelligenza e tanto coraggio.
Enea è un bel tipetto, ma ci riserverà grandi sorprese, ne sono sicura.
Come sempre, non vedo l'ora di vedere come prosegue. Nel mentre ho fatto un salto su wattpad e ho visto che è una trilogia: ne ho da leggere!!!
Alla prossima

Recensore Junior
19/03/21, ore 21:54

Ciao cara! Avevo già individuato la parlata dei gitani nei precedenti capitoli, e mi era piaciuto molto il suo utilizzo. Secondo me rendeva bene l'idea.
Per quanto riguardo Alye, l'hai resa benissimo. Per una bambina di 9 anni tutti questi cambiamenti e la lontananza dal padre (tra l'altro anche così drammatica e improvvisa) deve essere stato un bello shock.
Alla prossima
Beatrix

Recensore Junior
12/03/21, ore 23:33
Cap. 8:

Ma che bella la storia di Bardhyl e il balaur Leyazara. Mi è piaciuta davvero tantissimo. Sei riuscita a rendere anche la sua musicalità con le parole ed il ritmo. Davvero complimenti.
Tenerezza infinita la prima parte. Trovo sempre adorabili i capitoli dal punto di vista di Enea, un punto di vista non solo diverso in quanto drago ma anche in quanto cucciolo, con tutti quegli aspetti di gelosia, timore, abbandono, necessità di attenzione che hanno i piccoli esserini. Li trovo davvero un amore.
Baci e alla prossima

Recensore Junior
05/03/21, ore 21:33
Cap. 7:

Leyazara ciao!
Quanto mi è piaciuto questo capitolo. innanzitutto per i tuoi gitani, che mi ricordano molto anche i toscani tra accenti e ribollite.
Comunque ho apprezzato tantissimo la nota e la spiegazione di quanto sia reale quello a cui ti sei ispirata. Di Stojka non ho mai letto nulla, ma ho visitato numerosi campi di concentramento (tra cui Birkenau) e letto tanto, e con i miei studenti mi batto sempre per ricordare che non c'è stata solo la Shoah ma sono stati perseguitati anche altri popoli o altre persone per motivi fisici/politici, ecc. Quindi grazie del riferimento, perchè me lo segno per la prossima Giornata della Memoria. Le parole di Stojka, poi, sono stupende. Grazie mille per questa scoperta.
Alla prossima
Beatrix

Recensore Junior
28/02/21, ore 10:16
Cap. 5:

Ciao Leyazara!
Finalmente ho trovato il tempo per venire a leggere il 5° capitolo. Wow! Benissimo, la mia impressione che papà Surion non sia un semplice contadinotto è stata confermata. Insomma, mica è da tutti sconfiggere 3 elfi partendo da disarmati. Vedi che sto attenta e leggo tra le righe?
Scontro cruento e ben descritto: mi è piaciuto un sacco, come anche la parte riguardante Enea.
Alla prossima cara
Beatrix

Recensore Junior
06/02/21, ore 17:44

Eccomi di nuovo qui Leyazara per il 4° capitolo!
Partiamo dal fatto che, avendo fatto il classico e amato fin da piccola la mitologia greco-latina, ho apprezzato moltissimo i nomi latini di Enea e di Sibilla. E anche la creazione del termine Nemuri. Se per Enea ancora non è ben chiaro se e cosa associ il draghetto all'eroe mitologico, con Sibilla è decisamente più chiaro. Se non è una strega, sicuramente ha qualche capacità comunque magica come profetessa o similare. La frase dell'eclissi mi ha particolarmente colpito e aspetto di vedere a cosa fa riferimento (aspetto non è del tutto corretto; sono ansiosa di sarebbe più corretto).
Sicuramente Sibilla ha avuto un ruolo nel passato di Alye, o in quello della madre morta. Però anche la tua descrizione del padre mi ha fatto riflettere, e può essere messa casualmente oppure, come spesso succede, apposta per fornire qualche indizio. Che il padre non sia sempre stato un semplice agricoltore? Insomma, quel portamento che vede Alye mi ha fatto pensare, ma potrei sempre sbagliarmi.
Infine, come sempre bellissima la parte descrittiva. Mi è piaciuta soprattutto quella del "tempio" distrutto e del libro: mi è sembrato di poterle vedere quelle pagine che leggermente spuntano dall'insieme delle altre, come se fossero in procinto di staccarsi.
Ci vediamo al prossimo capitolo
Beatrix

Recensore Junior
24/01/21, ore 23:01

Che scena tenerissima, davvero! Due cuccioli che superano la paura insieme. E lei che già diventa una piccola donna, e si assume la responsabilita di questa piccola vita.
E adesso sono davvero curiosa di scoprire chi è arrivato.
Baci

Recensore Junior
21/01/21, ore 20:25
Cap. 2:

Alye mi piace un sacco. 9 anni però già ben conscia di quello che vuole, di come ottenerlo e anche di come convincersi che sia giusto quello che fa per ottenerlo. Mi sa che ci aspetta un bel caratterino.
Non vedo l'ora di passare al prossimo capitolo e scoprire chi si nascondeva dietro l'albero, anche se...
Però come sai come si dice: un capitolo al giorno!
Buona serata Leyazara

Recensore Junior
20/01/21, ore 20:26
Cap. 1:

Ciao Leyazara!
Sono incappata in questo tuo scritto e mi soni incuriosita subito leggendo l'intro. Ho sempre amato le storie fantasy di elfi & co, e l'idea degli Elm come fonte originaria della vita mi è piaciuta un sacco
Per non parlare del punto di vista interno del cucciolo di drago! Insomma, un ottimo inizio.

[Precedente] 1 2 3 [Prossimo]