Recensioni per
Heart vs Mind
di Writing_with_Venom

Questa storia ha ottenuto 14 recensioni.
Positive : 14
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Recensore Junior
16/07/21, ore 10:55
Cap. 17:

La notte fa emergere ogni pensiero che di giorno crediamo di aver lasciato alle spalle. Eppure sono proprio questi momenti di difficoltà che ci rendono più forti per il futuro. Complimenti, bellissima poesia, mi è piaciuta la scelta delle parole che scandiscono bene il ritmo!
Francesca

Recensore Junior
08/07/21, ore 07:53
Cap. 12:

La vita può cambiare, non arrendiamoci al corso degli eventi.
Ricorda: siamo solo noi i protagonisti della nostra esistenza, e possiamo cambiarne la trama, da drammatica a felice. Mi complimento, riflessione a parte (che non voleva essere "ti insegno a vivere", lungi da me dal farlo ahaha!) per questa serie di poesie, tutte belle e "sentite". Ma soprattutto, composte bene. Fino adesso ho potuto cogliere nel tuo scrivere una contrapposizione tra amore e disillusione, e delusione per la vita. Non sei solo comunque, e sei forte. Fai benissimo a trasporre la tua sofferenza, le tue sensazioni e sentimenti nella scrittura; se poi produce questi risultati, ben venga... :) Un abbraccio.

Recensore Junior
08/07/21, ore 07:46

Dentro gli occhi, nella bellezza di una persona si può scorgere l'infinito...
Che dolcezza. :)

Recensore Junior
03/07/21, ore 06:54
Cap. 9:

Ultima poesia, ma non meno bella delle altre. Anzi, scusami se ti ho riempito di recensioni... XD Ma volevo leggerti e scrivere a riguardo della tua opera e l'ho fatto.

Molte persone si omologano; forse per il timore di perdersi e smarrirsi. E' bellissimo avere una propria identità, vivere con i propri difetti e non perdere se stessi, ma vivere, nella bellezza e nella bruttura della vita.
Bella poesia.

Recensore Junior
03/07/21, ore 06:49

Nell'essere un insieme di difetti, si è comunque unici; e chi non ha dei difetti...Anche la persona apparentemente più perfetta, ne ha.
"Sarò il Re dei difetti/Ma mai sarò come voi/Che fingete di esser perfetti": finale tagliente ma incisivo.

Recensore Junior
03/07/21, ore 06:46
Cap. 5:

La persona, oggetto del nostro amore, ora è distante anni luce. Anzi, la vogliamo distante da noi, il più lontano possibile. Ha deluso, e fatto male. Anche qui c'è una contrapposizione tra la dolcezza e l'amarezza dell'amore, molto ben costruita.

Recensore Junior
03/07/21, ore 06:43

C'è sempre una persona che si distingue dagli altri, che è luminosa rispetto a altri, omologati, senza ideali, "fatti in serie"...Una persona che magari si giudica "imperfetta" e ai nostri occhi non la è, anzi, è l'incarnazione della perfezione...Il nostro faro nel buio. Bella, bella davvero.

Recensore Junior
03/07/21, ore 06:39
Cap. 2:

"Diverso, cosa significa diverso/Quando ogni ideale è stato perso?". Dei versi molto intensi, e ricchi di significato. C'è una sorta di disillusione e disincanto che permea la tua poesia, ma è un disincanto reale, riflette molto le dinamiche sociali, l'individualismo, l'assenza di ideali, la rassegnazione...

Recensore Junior
03/07/21, ore 06:36
Cap. 1:

Buongiorno...
Questa poesia, nel suo essere breve, racchiude un mondo: di sguardi, di cuore che palpita, di groppo alla gola per una consapevolezza raggiunta di non poter stare accanto a quella persona.
E' dolce nella discrezione degli sguardi; amara per il cuore ferito.
Ma è comunque molto bella.

Recensore Master
25/01/21, ore 17:24

Non ti vuole questa ragazza.Indirizza altrove i tuoi lamenti.L'amore e' anche democrazia.Se est est se non est non est.Hai stile e altre ragazze potrebbero avere un certo interesse per te.Animo.Un saluto.
Pasta 25/1/21

Recensore Master
22/01/21, ore 07:53

Ma sono i difetti che fanno bellezza.Un tempo si diceva cosi'.Non ti curare degli altri.Benissimo.
Pasta 22/1/21

Recensore Master
16/01/21, ore 13:47

Devi studiare Kant per capire esperienza e mente come vanno gestite.E' certo comunque che sia la mente a predomiNare.
Un saluto
PASTA 16/1/21

Recensore Master
14/01/21, ore 18:49
Cap. 2:

La poesia ti e' sfuggita dalle mani e forse dalla mente.I morti del virus gia' intasano i cimiteri e quindi cantare ancora il dolore e la disperazione puo' servire a qualcosa? Penso di no.Allora apri le tue finestre per l'aria fresca e pensa in positivo.La tua poesia e' quasi una preghiera.Bene.
Pasta 14/1/21

Recensore Master
12/01/21, ore 17:12
Cap. 1:

Chi te lo impedisce
Se nessuno ti inibisce
Tu non sei ancora pronto
Alla prova di un confronto
Cerchi nugoli per niente
Se il cor non e' dormiente.

Pasta 12/1/21