Recensioni per
Se l'ansia non ti uccide, lo farà di sicuro qualcos'altro
di Tubo Belmont

Questa storia ha ottenuto 74 recensioni.
Positive : 74
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
[Precedente] 1 2 3 4 5 [Prossimo]
Recensore Master
31/01/23, ore 15:41

Buongiorno!
Spiace averci messo un po', ma come per ogni capitolo di questa bellissima storia devo ritagliarmi la giusta finestra di tempo per leggere e recensire, così da dare a questa storia l'amore che merita.
Ma questo già lo sai, quindi vengo subito al punto:
Di tutte le bossfight che ho letto da parte tua, direi che nessuna si era avvicinata ai livelli di follia di questa, contro una manifestazione particolarmente terrificante ma soprattutto stronzissima, intendo, ero certissimo che ci sarebbe stata una seconda fase.
MA TRE?
Non se lo sono aspettato Katsuki e Satoshi e non me lo potevo aspettare neanche io, diamine, ho quasi sentito la strizza che stavano provando loro due quando quell'affare si è alzato in piedi DI NUOVO.
Riguardo ciò, ho amato ogni momento di questa fight, e devo complimentarmi con te perché non penso sarei in grado di scriverne una così lunga senza finire per risultare ripetitivo o trovarmi a corto di idee, perdipiù con tre, anzi quattro contendenti da gestire, insomma, ammiro molto questa cosa perché si tratta di un'operazione che per me non sarebbe affatto facile, e non solo ci sei riuscito ma l'hai resa una delizia per gli occhi.
Meno delizioso per gli occhi temo sia stato il punto di vista di Katsuki e Satoshi, perché diamine, non vorrei mai trovarmi questa creatura, che ci fa capire che al mondo esistono manifestazioni di immenso potere, non a torto questa è la più forte che abbiamo visto fin'ora, ci sono voluti i due per bat- anzi no, tecnicamente non lo hanno fatto, o magari sì quella creatura sarebbe collassata a breve ma questa volta, i due protagonisti erano a tanto così dal rimetterci le penne.
Posso solo chiedermi cosa sia stato più grande: il terrore di Satoshi che ora che è tornato in sé avrà bisogno di mesi di terapia per riprendersi da questo, o la frustrazione di Katsuki per sto stronzone che si rialzava continuamente, cioè fossimo davanti al boss di un videogioco sarebbe qualcosa di così frustrante che lanceresti via la console probabilmente.
E per renderla ancora più frustrante, dopo che i due si sono fatti un culo così, Chisato arriva e lo shotta come se niente fosse.
Qualcosa mi dice che se non fosse per Katsuki a pezzi, a quest'ora sarebbe già saltata addosso a Chisato (ti prego nuoh, chiedo per la sorella di Toshi).
O magari la ringrazierà per aver salvato la vita a-... no la parola grazie dubito esista nel dizionario suo o della famiglia Amano, piuttosto si suicida contro il ventaglio di Chisato.
Il punto, è che hai creato un nemico decisamente memorabile, l'Imperatore di Kuzco probabilmente finirà tra i primi posti della tier list dei personaggi più forti, non che non fosse terrificante, in particolare quando ha iniziato a tirare fuori quegli anemoni con i denti marci, sinceramente credo che Satoshi li vedrà nei suoi incubi per i prossimi giorni.
E li vedrò anche io.
E parlando di Toshi, con questo capitolo si è concluso il suo battesimo di sangue (di eco sarebbe più corretto dire), e... beh, credo che la sua psiche a partire da oggi subirà un drastico peggioramento, me lo immagino già con gli occhi aperti a notte fonda a rimuginare sull'orrore di questa serata mentre nella sua mente si fa avanti la consapevolezza che la sua vita da ora in avanti sarà questo: orrore e dolore.
Ma.
Orrore e dolore assieme alla buffgirl, quindi una vittoria no?
No?
Fattostà, che da qui vederli menare creature assieme sarà la norma, e a questo proposito, mi è molto piaciuta la loro chimica in battaglia, sono stati belli da vedere mentre lottavano schiena a schiena per non essere uccisi male, questa sarà un'importante evoluzione per il loro rapporto.
Ed a proposito rapporto, veniamo al grande interrogativo del capitolo: cosa cazz ha visto Katsuki?
La mano e basta? O qualcosa di ancora più terrificante nel suo sguardo o nel suo corpo?
Qualcosa su cui a breve chiederanno delucidazioni alla cara infermiera e che porterà ad un'altra scoperta sulla peculiare natura del protagonista?
Penso di sì, del resto come Katsuki sta scoprendo nuove abilità (fruste di sangue infuocato? Sul serio amico, non pensi fosse già abbastanza pericolosa di suo? Il prossimo passo cosa sarà? Fornirle un missile balistico intercontinentale??), sono certo che anche Kintoshi ha tutta una strada di scoperte davanti a sè.
Per scoperte intendo chiaramente "power up broken che lo renderanno una macchina di morte ancor più letale di quanto non sia".
Del resto dovrà pur tenere il passo con Katsuki, ovvio Katsuki resta sempre e comunque il top della relazione però il ruolo di spalla bisogna saperlo ricoprire bene, no??
Oppure sì il discorso è corretto ma quello che ha visto c'entra nulla oppure c'entra ma molto relativamente.
Immagino ce lo dirà il prossimo capitolo, quello dove Toshi avrà una (legittima e comprensibile) crisi di nervi.
Benvenuto nel mondo degli esorcisti ragazzone!
Ultima nota: soundtrack azzeccatissime come sempre, l'ultima in particolare l'ho amata, e una volta finita youtube mi è andato sul prossimo video, ovvero una sound che considererei altrettanto azzeccata sia qui che per... quacosa che tu sai, il punto è che ti devo ringraziare per avermele fatte scoprire perché me la stop ascoltando in loop anche adesso.
Quindi grazie per questo capitolo, attendo con ansia il prossimo aggiornamento!
Ma che dico attendo? Ne ho bsigono!

E comunque top scambio di battute:
“…
io spero di non dover mai più fare una cosa simile in tutta la mia vita.”
“…
Ma perché devi sempre rovinare tutto?”  
Oh ragazzo mio.
Temo che la tua vita sarà questo adesso... divertiti!

Recensore Master
29/01/23, ore 20:24

Questa volta hai giocato d'anticipo e mi hai battuto sul tempo mannaggia! Ieri ero già pronta a commentare il capitolo che avevo letto il giorno prima quando mi sono accorta che c'era il nuovo aggiornamento ^^
Colpa mia, non sono riuscita a commentare prima, questa settimana lavorativa è stata una continua montagna russa; però non tutto il male viene per nuocere: leggendo di filato anche il nuovo capitolo ho avuto il quadro completo della situazione e del guaio in cui si sono infilati l'apprendista esorcista e il suo pavido assistente.
Ogni volta che termina lo scontro con queste manifestazioni il primo pensiero che mi viene in mente è: per fortuna che Amano e Katsuki sono due tipi robusti!
Tra l'altro... è una mia impressione o la forza e il potere di queste entità è in crescita esponenziale?
L'imperatore Kuzko era davvero un osso duro tant'è che è duvuta intervenire la loro coordinatrice per metterlo definitivamente a riposo.
Il fatto che poi quel filmato sia stato pubblicato sul sito dell'albergo, come se fosse un invito o una sfida rivolta agli esorcisti mi da qualche preoccupazione... Non è che queste manifestazioni stanno diventando senzienti?
Noi nel frattempo abbiamo scoperto un paio di dettagli interessanti: le manifestazioni più potenti riescono a loro volta a creare manifestazioni più piccole e il piangente Morbioshi (o meglio il suo alter ego più massiccio) nasconde qualcosa di anomalo; abbastanza inquietante da impensierire la giovane esorcista che come sappiamo non è soggetto da spaventarsi facilmente.
Aspetto con molta curiosità la saga sul coinquilino, se non ricordo male l'avevamo lasciato in compagnia di un un'entità che compariva a random nel suo bagno... :D

Recensore Master
29/01/23, ore 10:10

Ciao,
cavolo, questa volta i ragazzi hanno veramente rischiato di rimanerci secchi.
La manifestazione di Kuzco era ancora più forte del mega granchio. (A parte che gli ha pure rubato l'idea dei pesci assassini). Sinceramente da questo combattimento, ne sono uscita affaticata io che mi sono limitata a leggerlo, figuriamoci Satoshi e Katzuki che si sono fatti un mazzo così!
La cosa veramente angosciante è che questo Kuzco, porca miseria, non voleva proprio morire! Ammetto che ho trovato molto stressante questo suo continuo morire e risorgere. Alla fine anche Katzuki stava per mettersi a piangere, anche se non lo ammetterebbe mai!
Onestamente l'entrata in scena della signorina Chisato, per quanto salvifica, mi ha fatto anche incazzare. Cioè quei due poveretti hannon rischiato di morire più di una volta e lei se ne stava a guardare senza fare un cappero! E poi arriva bel bella e sorridente, bella che riposata a dare pure il voto alla performance dei due ragazzi, manco si fosse trattato di una verifica di matematica! Va bene che doveva mettere alla prova la seconda natura di Satoshi però... ecchecakkio!!!
Comunque in questo capitolo abbiamo due sorprese non da poco: Satoshi artigliato (e sono sicura che ci sia una sorpresa ancora più grande dietro) e Katzuki che usa il suo sangue come arma letale... o quasi, vista la fastidiosa capacità rigenerativa di Kuzco.
Insomma, che dire, gran capitolo con un duello veramente epocale e pirotecnico!
Complimenti, veramente! 🙂
Ti prego non abbandonare questa storia, mi piace veramente molto!
AlbAM

Recensore Master
29/01/23, ore 08:53

Ciao!
Caspita non mi ero resa conto che avevi pubblicato due capitoli! 😳
E comunque eccomi qua!
Ritroviamo il povero Satoshi costretto dalla infermiera psicopatica a imparare a gestire la sua seconda natura. Per quanto la cosa non è che lo riempia di gioa e gaudio, il povero ragazzo deve accettare che la scelta tra affrontare manifestazione mostruose e assassine è permettere al suo corpo di autodistruggersi, probabilmente in modo orribilmente doloroso... è abbastanza obbligata. Certo c'è sempre la terza possibilità, quella di buttarsi sotto un camion...
Comunque, dopo aver avuto modo di apprezzare uno dei filmati più angoscianti della storia dello splatter,il nostro eroe di ritrova ad affrontare due grandi verità angosciose. La prima è che non potrà fare a meno di entrare nell'ex Casinò yakuza che, per inciso, mi pare avere una evidente parentela con l'albergo di Shining, sopratutto per il senso di pace e calore che emana dal suo atrio. L'altra è che sta sviluppando una inaspettata attrazione per Katzuki... Francamente non so quale delle due cose possa essere più pericolosa!
Comunque, una volta compreso come scatenare lira funesta della manifestazione ha inizio la mattanza delle manifestazioni che raggiunge il culmine con l'apparizione della seconda natura di Satoshi. Che peraltro non riesce a esimersi dal fare figure da pirla anche nella sua versione "distruggiemanazionisenzapieta'."
Il primo round sembra superato a pieni voti, ma si sa, le emanazioni tendono a essere permalose, sopratutto se ti dimostri così poco cortese da non farti sbudellare strillando terrorizzato! Per cui, per la gioa di Satoshi ecco che si presenta finalmente il big boss. Prevedo uno scontro epico...
Bellissime le citazioni di The Blair Witch Project, che al contrario della sorella di Satoshi non ho mai avuto il coraggio di guardare, e di "Africa" dei Toto che riporta in un balzo agli anni ottanta...
Ci si vede prestissimo sul prossimo capitolo!
AlbAM

Recensore Master
29/01/23, ore 01:57

*Dall'alto del suo stagno multidimensionale, un uomo qualunque è intento a pescare. Quando vede Kuzco, non può che saltare in piedi ed esclamare: Marika's Tits!!

Ma quand'ecco che la speranza sembrava diventata un ricordo insignificante, ecco che la si vede apparire al di là della coltre di fumo e nebbia. Non so che ca**o sto dicendo, ma non importa! Quando ci troviamo dinanzi a un evento del genere, si può buttare completamente a caso qualunque parola. Ne verrà fuori una frase che sicuramente...
QUANTO CA**ZZO È OP CHISATO?!!!!
** Ranni stende tutte e quattro le braccia, sbraitando all'Elden Lord di andarle a coprare subito una Nintendo Switch e un paio di ventagli seghettati.
E niente. Si inizia dalla fine perché la nostra nuova, bella, Kitana  tettona preferita si è presa la kill su un parto che, checché se ne dica, è della mia mente fino a un certo punto. Questo... Kuzco 2.0 è più raffinato, più creepy, più pornoattore, e certamente più resiliente di quanto avessi descritto e immaginato. Certo mi è dispiaciuto non vederlo rimbalzare su e giù come un fottuto Sacriderma, ma ehi, facciamo la conta dei Souls e derivati che sono stati citati.
Bloodborne (Orfano di Kos quando s'incazza).
Sekiro (E vienimi a dire che non c'è un po' di scimmia-gorilla e millepiedi in questa manifestazione.)
Elden Ring (La scena gravitazionale è Astiel, Astel, o come accidenti di michiamsi chiama - è l'una di notte, non cercherò nomi a quest'ora del mattino).
E ci aggiungerei anche lo sbratto del Drago Famelico, giusto per rimanere in tema.
La fottuta Maschera di Majora.
Ogni fottuto drago di Dragon Age Inquisition, che a un certo punto si spiaggia e lascia avanzare i minion.
Oh, certo. Per non parlare di Death Stranding e gli schifi che escono dalla melma nera; ma ovviamente uccidere i mostri con il piscio sarebbe stato troppo volgare, perciò via di sangue che prende fuoco e può essere usato come arma...
Aspetta... Ma questo è Death Stranding o.O Con tanto di Morbioshi nel ruolo di Fragile; "but not so fragile..."
Da adesso in avanti voglio vedere Satoshi andarsene in giro con un ombrello.
E niente. Sappiamo tutti che in questo duello Kuzco ha perso solo per lo scudo di trama dei personaggi! XD Aveva inizato benissimo. Un approccio ineccepibile: prima li dividi, poi pesti di botte la tipa. La partita era stata preparata alla perfezione. Quanti gradoni di Zemaniana memoria gli ho fatto fare per allenarlo a muoversi leggiadro e attaccare ai fianchi...
*sigh...
Decine di tattiche sui pugni da fermo. Il fuorigioco che veniva bypassato con un magistrale gioco di gambe...
Poi, come tutti i fottutissimmi giocatori che si credono Maradona, ecco che perdono la testa. Un colpo, un fallo di frustrazione dell'avversario, una provocazione, e danno di matto. Sbraitano, chiedono il fallo, si buttano a terra. Perdono la testa... 
Lo dice chiunque abbia un po' di esperienza nel mestiere: il corpo, il talento, vanno dove vuole la testa. Se tu perdi la testa e mandi a puttane il piano, ma come vuoi pretendere di andare a giocare in Serie A? Ti atteggi a Top Player coi giornalisti e poi mi fai queste scenate da primadonna. La testa prima di tutto.
Ma poi vogliamo parlare della gestione dei cambi e dello spogliatoio? Pessimo. Invece di tenere le redini della squadra, li fa zampettare qua e là come un branco di piranha male assortiti. È chiaro che poi la difesa crolla e prendiamo gol in contropiede. E su! Che poi quell'altra - nah vojo nemmeno chiamà pe nome - ha fatto il gol della Domenica è fuor da ogni discussione; ci provasse altre cento volte, non riuscirebbe a replicare quel capolavoro balistico neanche se fosse Van Basten sotto steroidi.
Che poi. C'e. Vogliamo parlare del ragazzo albino? Su cento partite non ne ha azzeccata una, proprio oggi si sveglia e si mette a fare Ronaldo il fenomeno. Non voglio difendere nessuno. Però, dai. La sfortuna ci si è messa proprio di traverso...

*Frampt finisce di prendere appunti e poi alza le orecchie: "Mister, alla luce del preoccupante calo di stamina che ha avuto Kuzco durante lo scontro. Crede che la causa potrebbe essere attribuita solo a un problema psicologico o forse è mancata un po' di lucidità anche sull'aspetto fisico e la gestione delle risorse durante tutto il match?"
**Ranni mette una mano sulla spalla di Ghostro prima che si alzi dalla sedia e s'incazzi di brutto.
***Ghostro tira una lunga aspirata dal filtro della sigaretta. "Ogni settimana è sempre la stessa storia con voi: e la preparazione, e i problemi societari che possono aver condizionato la partita, e la pressione di giocare in casa... Pensi invece al suo datore di lavoro, che s'è bruciato a furia di fare porcate e pagare gli arbitri, invece di star qui a romper le balle.
****Frampt assottiglia lo sguardo. "Signor Ghostro, le sue parole sono irricevibili. Io sto solo facendo il mio lavoro..."
***** "Ah, sì? E allora mi spieghi perché alcuni Cavalieri di Gwyn se ne vanno in giro per i campi di Serie A vestiti di nero come gli arbitri. Avanti, sono tutt'orecchi..."

Dicevo. È chiaro che qualcosa non ha funzionato. Faremo tesoro di questa lezione? Sicuramente. Kuzco potrà essere recuperato entro la fine della stagione, dopo il terribile infortunio subito? Vedremo. Di sicuro la causa del trauma non è stata la preparazione fisica. Anche perché, qualche minuto in più di recupero, e sicuramente l'esito della partita sarebbe stato diverso.

Ma terminiamo qui la parte sclerata della recensione, prima che entri nel mood di Mazzarri xD
È stato uno scontro davvero molto elaborato. Sono contento di come hai evoluto l'idea iniziale di Kuzco e di come non sia stato facile mandarlo giù. Se questo è il migliore scontro di questa storia? Ad essere onesto, non so se batte il granchio, come preferenza personale. Però si vede che la mano ce l'hai messa e questi due accenni di lore mi fanno pensare che, presto, vedremo i protagonisti combattere con stili diversi, e non solo a pugni. Questo sicuramente arricchirà la coreografia.
Vorrei dire qualcosa in più di serio, ma sono cotto. Domani magari integro qualcosina.
Alla prossima
Ghostroesonerato
 

Recensore Master
28/01/23, ore 12:16

... ... ... ... ...
Sì, ma questa è pubblicità ingannevole! Non puoi dirmi quello che hai detto per messaggio privato e poi lasciarmi con un grido che, per quanto prolungato, è strozzato. Mi tocca aspettare un altro capitolo...
Ma d'altronde l'hotel è un'americanata e come tutte le americanate la teatralità impone di ripettare un copione fatto di spezzoni assurdi e prolungati. Poi Rey Misteryo starà a un passo dal vincere il titolo mondiale, solo per vederselo fregare dalle ganasse di un Big Show ormai alla mercé dell'antagonista miliardario di turno (tra l'altro mi ha fatto ridere il fatto che ci sono i miliardari da una parte, e poi Elon Musk dall'altra, come se fossero universi a sé stanti).
Prima di andare per gradi, devo dire che Morbioshi è appena diventato il nome canonico di Cold Satoshi. Cooler Satoshi poteva avere potenziale, ma sappiamo tutti che il fratello di Freezer è uno sfigato; non avrebbe avuto la serietà giusta, per un potenziale villain/eroe/caotico che può maciullare gente come Ronan in Eragon (che è più o meno l'unica cosa figa di Eragon, quindi non torniamo più sull'argomento...)
Dunque, dunque, dunque...
È sequenziale il fatto che la vita di Satoshi diventi potenzialmente più a rischio, più personaggi femminili entrano nella sua vita. Sua madre gli ha dato la vita, di fatto mettendolo implicitamente in pericolo di perderla; sua sorella ha oltremodo pompato, con la sua passione per gli horror, la fobia che lo logora; Tsumiki È un pericolo per la sua incolumità; Amano lo ce lo porta direttamente come un corriere di Glovo; Chisato s'impegna, e studia pure, per far sì che le situazioni di pericolo, da casuali e aleatorie, diventino le più pericolose in cui un adolescente possa cacciarsi. È evidente che, se Dio in questo universo esiste, sarà la donna che per antonomasia rappresenterà il più terribile attentato alla sua incolumità. 
Oppure è solo un crudele scherzo del destino.
Come il fatto che gli edifici/hotel abbandonati diventino automaticamente patria di Manifestazioni assurde. Oppure sono le sole dimore extradimensionali che permetto alle mostruosità partorite dalle menti di noi autori/lettori esterni di esistere in questo universo, senza alterare il continuum spazio-temporale; questo significa che i principali attentatori alla sanità fisico-mentale di Satoshi siamo noi stessi appassionati?
... ... ... ... 
Beh, di qualcosa bisognerà pur morire. Una volta la gente si accalcava per vedere i gladiatori uccidersi allo stadio. Tormentare un povero personaggio immaginario disgraziato credo sia un notevole passo avanti per la civiltà umana; anche se a Tormentoshi non farà certo piacere.
O forse ci piace l'idea di vedere il frutto delle nostre fantasie venire bastonato da lui e dalla sua pazza amichetta, quasi che diventi un punto di contatto con loro...
Questo sì che sarebbe inquietante.
Ma non più di vedere tizi emergere dalle pareti come gli Urukai di Saruman da quell'ammasso di... terra-placentosa che li crea. O Sean Bean morire e risorgere in ogni nuovo film, neanche fosse Neo di Matrix. O assistere impotente allo scempio che hanno fatto gli aggiornamenti al mio telefono, bombardando la pagina di Chrome con notizie di personaggi mezzi famosi, livello Grande Fratello  che parlano della loro vita disturbata (e a me non frega assolutamente niente).

Ora i minion sono andati. Il mostro sta per uscire allo scoperto e non vedo l'ora di scoprire come l'avrai utilizzato. E che novità ci saranno in serbo. T-Tipo queste lacrime/teschio che escono fuori dalle orbite bianche.
Che poi l'hai fatto pure sborone. Dev'essere uscito proprio bene.
Non bene quanto la descrizione dell'hotel, ma ci siamo. Solo che trovo un po' poco credibile che Chisato, dall'alto della sua esperienza con i tipi dalla personalità multipla come Satoshi e il fratello, sia rimasta turbata da un video con qualche giovincello che viene massacrato. Che stesse prendendo per i fondelli Satoshi? Beh, avrebbe il suo senso.
Dopotutto l'aragosta ha fatto più clamore e Amano, di fronte al massacro ben peggiore perpetrato da Morbioshi, si è attizzata come un ferro da stiro; ben più di quanto Satoshi vedendola "spremuta" nei suoi leggins; ci mancava solo che dalle tasche della felpa uscisse vapore.
Comunque, devo dire che stavolta, più dei combattimenti in sé (l'antipastino), mi è piaciuto il contorno. Le interazioni tra tutti i personaggi secondo me sono la cosa più naturale e attraente di questo capitolo. Sì, sono molto "mangose", passami il termine, ma ti mettono nel mood giusto. Sono quel qualcosa in più che danno a questa storia un altro sapore.
Qui non ci sono solo serial killer, ma personaggi eterogenei; e Rumi, Tsumiki e Saeko sono ancora marginali a questo punsto, figurarsi quando diventeranno più attivi.
Una roba alla Dragon Age, con il party che cambia ad ogni avventura e interagisce, mi piacerebbe un casino.
Oltre al ritorno di Topolino in Smocking.
Di Pippo in calzamaglia e una c**zo di falce grossa il doppio di lui.
Adesso ti lascio. Vado a preparare il prossimo capitolo di Elden City. Complimenti per il capitolo ma, ehi, sai cosa sto aspettando. Ti do tempo due settimane. Poi ti vengo a cercare.
Alla prossima
Ghoszco

P.S. Perché la Nintendo Switch è stata censurata e la Coca Cola no? xD

 

Recensore Master
23/01/23, ore 16:07

Buongiorno!
Mi commuovo ogni volta davanti ad un aggiornamento di questa storia, beh di ogni tua storia in realtà, ma dopo quella di Kha e Rengar era rimasto ancora questo progetto da continuare e sono felice di vedere che lo stai mandando avanti volentieri, con questo capitolo vediamo che nonostante sia passato un po' di tempo dagli ultimi aggiornamenti il tuo stile non ha affatto perso smalto!
Tutt'altro, i personaggi riemergono più carismatici e interessanti che mai, le battute azzeccatissime, per non parlare del massacro a fine capitolo.
Ammetto che pensavo che a breve si sarebbero occupati di Rumi e invece... nuoh, è passata una settimana, una settimana dove quel poveretto è rimasto in balia di quella manifestazione che sento lo spingerà o al suicidio o a diventare un serial killer... se non ci pensa prima Miki-chan ovviamente.
Non so quale delle due cose sia più probabile.
Il fatto che appaia più distratto e depresso del solito dice tutto, ho paura come sia diventato il suo bagno adesso.
Ho seriamente paura per questo ragazzo.
Ma mentre lui passa un'altra nottata a perdere un quantitativo immane di punti sanità (che a questo punto credo stiano progredendo in negativo), veniamo a quello che fanno i piccion- ahem i nostri cari protagonisti.
Bestemmiano.
E tanto.
Satoshi in particolare.
Voglio dire, una settimana di pace e poi si becca lo snuff movie della sua vita e cribbio se è inqueitante.
Intendo, lo scenario, la situazione, almeno nel mio caso l'ho trovata più terrificante dei mostri stessi, non che non lo fossero, inoltre per me è facile parlare: non ero parte dell'allegra comitiva di persone che sono state massacrate e cancellate dal mondo...
Ma sono state cancellate? O è tutto un inganno messo su dalla manifestazione per sfidare gli esorcisti?
Voglio dire, se sono o non sono stati cancellati non lo sappiamo, forse è come se non fossero mai esistiti perché NON sono mai esistiti?
O forse sono solo io che cerco di rassicurare me e Satoshi e che il destino di chi entra a Kuzco sia qualcosa di peggiore della morte: non essere mai esistiti.
Cosa succede in questo mondo quando si muore?
E se essere fatti fuori da una Manifestazione che si nutrirà del nostro eco porti a qualcosa di peggiore della non esistenza stessa?
Ancora una volta quello che non vediamo o sappiamo appare più inquietante di quello che riusciamo a percepire.
... Non che quello che percepiamo non ci tolga il sonno la notte.
Ma veniamo al punto di prima: il concetto è terrificante, sei intrappolato in un non luogo, uno spazio liminale senza fine dove sei rbaccato all'infinito, e non importa quello che fai, sei fottuto, e spararsi sembra la soluzione migliore piuttosto che prolungare l'orrore o farsi prendere per subire una morte orribile.
E so che non è la prima volta che siamo finiti in un terreno di caccia, ma il modo in cui questo posto si è presentato beh... faceva rabbrividire e non posso che farti i complimenti.
E se ha fatto rabbrividire me figuriamoci come se l'è passata Satoshi: MALE.
Il che non dovrebbe sorprenderci però in questo capitolo mi è sembrato di avvertire la sua voglia di spararsi farsi più grande del solito.
In compenso, ha anche avuto altro a cui pensare, forse fino ad adesso era così occupato ad esplodere interiormente dalla paura da non essersi accorto che... ehi! Katsuki è una ragazza.
Una bella ragazza che potrebbe piegare un'incudine con la sola forza delle cosce!
In che senso "cosa dovrebbe esserci di attraente in questo"? Satoshi un giorno capirai.
Se sarai ancora vivo ovvio.
Battute a parte, il ragazzo si sta un po' scaldando con lei e non posso che essere contento per lui, specie perché significa che ogni secondo passato ad imbarazzarsi guardando Katsuki è un secondo in meno passato nell'orrore.
Qualcosa mi dice che però se ne sia accorta anche lei.
Credo gli giocherà qualche brutto tiro col suo ""bullismo bonario"" (doppie virgolette volute).
Questa tiritera per dire per la milionesima volta che adoro come i vari personaggi interagiscono sia nelle situazioni di calma che quando devono sopravvivere ad orde di mostri assassini.
Sono naturali e spassosissimi, li adoro cazzo.
Sono certo che Chisato sia fiera di loro... credo, penso stia ancora giocando alla Switch.
Che dire, invidio il suo sangue freddo nel tenere gli occhi sullo schermo quando l'uomo nero potrebbe spuntare letteralmente da ogni parte.
Non credo possano contare su di lei.
Ma forse sono solo un povero malfidato.
E parlando dei due in situazioni potenzialmente mortali, essere tagliuzzati vivi è terrificante.
Ma ASPETTARE di essere tagliati vivi lo è ancora di più, ovviamente dal punto di vista delle persone normali, che loro due non sono, non credo sarei in grado di bere una Coca Cola come niente fosse mentre da un istante all'altro qualche oscena creatura potrebbe rapirmi per usarmi in un rituale azteco.
A parte che non mi fiderei a prescindere di qualsiasi cosa commestibile lì, sono sinceramente convinto che la coca cola che hanno preso in realtà nasconda un veleno che renderà la prossima bossfight inaspettatamente difficile.
Siamo nel terreno di caccia di una manifestazione, non mi fido per un cazzo di quel posto.
Poi la Coca Cola deriva il suo nome dal fatto di essere ricavata dall'impiego anche della pianta di coca.
Quella pianta pazzerella che usavano i sacerdoti inca prima di sacrificare bimbi.
Non so.
Credo tu ci stia sottilmente suggerendo che i due siano stati drogati per essere preparati ad un rituale.
E' così vero? Vero? TI HO SCOPER-
Ahem ok torniamo di nuovo seri, la pianto.
...
Parlando poi di cose serie, era destino che lo yazuka che ha dieato questo posto fosse destinato a fallire: piramide azteca ma prende il nome dalla capitale dell'impero Inca, ok sicuramente era più un rimando al celebre film PERO'.
Ma tralasciando l'incompetenza dell'ideatore di questo posto, il vero problema non sta tanto nel nome quanto la manifestazione, che a differenza da quella dell'Ascensore crea già dei minion abbastanza fortini, ovvio, per quanto possano esserlo dei minion prima di farsi spappolare dalla buff girl e da Morbioshi, che sorpresa sorpresa: ritorna!
La scena delle botte magnifica come solo tu puoi scriverla, ma soprattutto divertente da leggere, bellissimo come Morbioshi non cessi mai veramente di essere se stesso, è sempre lui, solo senza emozioni.
Al "Non so come scendere" e seguente risposta stavo sputando un polmone, i miei complimenti.
La ciliegina sulla torta di un capitolo bellissimo, che ci prepara alla boss fight di quello dopo, e dal momento che questa volta i due combatteranno assieme le possibilità sono:
-Boss oscenamente forte e potente (del resto già da inizio capitolo vengono elencati tutti i presupposti).
-Boss forte e potente ma non così oscenamente da tenere testa ad entrambi, con Katsuki che si incazza perché Morbioshi le rovina il divertimento (in compenso potrà rientrare in tempo per il dolce il che è un'ottima cosa per Satoshi).
-Boss forte e potente ma non così oscenamente da tenere testa ad entrambi ma lo fa perché quella cazzo di Coca Cola nascondono una sorpresina.
(Sì, ormai sono fermamente convinto della cosa).
Non resta che scoprirlo e credo di avere detto tutto quello che potevo dire, capitolo magnifico come sempre e concluso in bellezza con un'apparizione terrificante e dal suono inquietante (fischietti usati prima dei sacrifici umani, a cui i due sonos tati preparati con la Co- LA SMETTO VA BENE).
In conclusione, i miei complimenti.
Alla prossima!

PS: Ah, ovviamente quando mi ricapiterà di sentire Africa dei Toto, non potrò che pensare a questo capitolo fino alla fine dei miei giorni.

Recensore Master
23/01/23, ore 10:40

Ciao carissimo^^
sebbene sia in uno stile del tutto diverso, la tua descrizione dell'hotel Kuzco mi ha fatto venire in mente la golden hall dell'Overlook hotel di Shining, che unisce opulenza e inquietudine al massimo grado.
Fra l'altro, complimenti per le descrizioni dell'albergo, sono veramente bellissime e vivide.
La lotta chiaramente inizia e procede senza esclusione di colpi. Mi ha fatto morire dal ridere Satoshi, terrorizzato ma nella spasmodica attesa della Trasformazione. Come sempre, l'equilibrio di azione e ironia rende i capitoli scorrevolissimi.
Già i mostri che hanno fatto fuori finora erano di tutto rispetto, ma adesso hanno fatto incazzare quello grosso, per cui temo che ne vedremo delle belle...
Come sempre complimenti, alla prossima!

Recensore Master
22/01/23, ore 17:38

Questo capitolo mi riporta alla mente certe mie vecchie feste di compleanno, quando alcuni invitati si mettevano davanti al mio computer e guardavano video di Jeff the killer, Ju-On e compagnia bella. Ogni parte mostra il tuo tipico senso dell'humor, spigliato e diretto in stile shounen, ma incredibilmente fluido e mai cringe. Le descrizioni a loro volta sono molto incisive e la brutalità di Amano la fa da padrona negli scontri, emozionanti a dovere pur non diminuendo la minaccia rappresentata dalle Manifestazioni. Mi inchino ammirato, spero di trovare preso i prossimi capitoli.

Recensore Master

Ciao^^
come sempre bellissimo il connubio di azione e ironia delle tue storie. In questo capitoli poi c'è anche un'atmosfera inquietante da horror orientale, di quelli che ti fanno c...are addosso solo con l'atmosfera: il palazzo di notte è veramente sinistro.
Come sempre bellissime e ricche di azione le lotte con i mostri. L'esorcista-stagista è una figura che mi fa morire dal ridere, ma quando c'è da menare le mani fa capire che lo stage sarà superato a pieni voti!
Complimenti come sempre per la tua fantasia nel creare i mostri, la lumaca-ascensore è stata veramente qualcosa di mai visto!

Recensore Master

Buonsalve! In questi giorni sono alla ricerca di storie originali, in particolare per quanto riguarda il campo dell’horror. La trama di questa fic mi è subito saltata all’occhio, e così ho deciso di farci un salto.
Devo dire che questo primo capitolo è stato certamente elettrizzante! Mi ha ricordato alcune opere che nel corso degli anni si sono guadagnate un piccolo (si fa per dire) posto nel mio cuore, come D-Gray Man, Chainsaw Man e Demon Slayer. Ma nel capitolo ho riscontrato anche quella piacevolissima atmosfera camp alla Sam Riami tipica di pellicole come La Casa o Drag Me to Hell, dove l’orrore è sovrapposto a momenti alternati di comicità e assurdo che rendono le parti grottesche ancora più marcate.
Forse sono solo io, ma ho sempre trovato le commedie horror più difficli da digerire rispetto agli horror normali, forse a causa del contrasto spiccato tra i due generi. Come quando mangi dolce e salato assieme per far risaltare maggiormente uno dei due gusti! È il paragone più appropriato che mi viene in mente.
Ad ogni modo, la protagonista mi è parsa fin da questo primo capitolo decisamente accattivante, e anche la resa dei mostri è stata molto efficace. Nel complesso, la prosa è ottima, le scene d’azione era ben congeniate e inquietanti, sposate perfettamente con l’atmosfera di turno. E sebbene la trama sappia anche di “già visto” (ma ormai, quale horror non lo fa?) presenta comunque quel tocco personale e quel tanto di originalità sufficiente a distinguerla rispetto al resto.
In poche parole, questo capitolo mi ha presentato una fic che sembra un grande – e ben riuscito – omaggio ai generi sovra citati, e penso proprio che me la continuerò!
Anche perchè adoro gli horror ambientati nelle scuole, e il prossimo arco sembra preannunciare proprio questo.

Recensore Master

Buon Anno e bentornato! ^-^
Primo commento qui su EFP del 2023 e spero che sia di buon auspicio per entrambi!
Aspettavo il seguito dell'avventura di Katsuki,Satoshi&Co. da Ottobre in pratica e trovare il prologo al suo posto mi ha (piacevolmente) spiazzato.
L'introduzione contribuisce in effetti a chiarire il quadro generale in cui si muovono gli esorcisti e ci porta subito nel cuore dell'azione.
Io però devo fare un appello ai supervisori che mandano gli aspiranti esorcisti a fronteggiare situazioni così pericolose: fate l'assicurazione kasko agli stagisti, non solo per coprire i danni materiali! Katsuki era ridotta piuttosto male alla fine dello scontro!
L'infestazione dell'ascensore fa paurissima, perché ho visto un paio di film dell'orrore a tema che mi hanno spinto ad evitare gli ascensori per un certo periodo (poi le borse della spesa pesanti hanno avuto la meglio e ho ricominciato a prenderli XD).
Ovviamente sono curiosa di vedere come saranno le altre e, nel caso ci fosse ancora spazio, mi prenoto per fornire qualche spunto orrorifico sulle future entità ^^
 

Recensore Master

BUON ANNO TUBO!
Più che felice di iniziare il nuovo anno con un tuo capitolo da recensire, anche se avrei preferito non farmi aspettare così tanto.
Ciononostante sono felicissimo di vedere un nuovo capitolo, un nuovo primo capitolo che ci introduce all'altra protagonista della storia: Katsuki Tispiezzoindue Amano, che la vediamo intenta a...
Beh, fare quello che fa di solito: devastare edifi- ahem affrontare manifestazioni fregandosene dei danni collaterali, che inevitabilmente saltano fuori indispettendo quella che presumo sia la signorina Chisato.
Già si vede che le due si vogliono un mondo di bene eheh.
Ma partiamo dall'inizio, avere un capitolo solo con Katsuki è particolare, se fino ad ora l'abbiamo vista, salvo poche eccezioni, con gli occhi di Toshi, o comunque con la presenza di questo personaggio che influenzava quello che lei diceva o il modo in cui agiva, qui conosciamo la Katsuki di tutti i giorni: uno spicopatica che spappola manifestazioni con sulle labbra un sorriso talmente folle da farti chiedere se il vero mostro sia lei.
No perché un pochino il dubbio ti viene, credo che anche Satoshi di tanto in tanto se lo chieda!
Scherzi a aprte ovviamente, non posso che essere felice di vederla in azione nel suo ambiente preferito.
Parlando della manifestazione, ci viene introdotta in maniera inquietante, cioè, parlassimo di un vicolo buio o una casa abbandonata la eviti tranquillamente, ma immagina lavorare in quel grattacielo, entrare nel comodo ascensore che usi tutti i giorni e all'improvviso scoprire di essere fottuto, per non parlare poi di dove sono stati ritrovati i cadaveri...
Ma lo sai che improvvisamente sono felice che l'ascensore dell'appartamento dove vivo sia rotto?
Va bene che sono soltanto tre piani di scali, non esattamente la stessa cosa di scenderne e (peggio ancora) salirne un centinaio a piedi, una prospettiva quasi quasi più terrificante dell'ascensore...
Fatto sta, che la creatura fa decisamente impressione soprattutto per come agisce, almeno finché non te la ritrovi davanti in versione lumaca nera della notte e allora la prospettiva di farti un salto dal tetto del grattacielo tutto sommato non è così spiacevole!
Anche se c'è da dire che io non ci sono passato per quell'esperienza, a differenza di Katsuki dopo avere affrontato l'orda di zombie capeggiata da Elon Musk (sono abbastanza sicuro che quelli nella valigia fossero gli impiegati di Twitter, povere anime), e questo ci ricorda che le creature particolarmente potenti possono generare orde di minion terrificanti semplicemente esistendo, quindi siamo tutti grati che l'esorcista abbia rimosso la manifestazione dall'esistenza, meno grati saranno i poveracci che dovranno riparare il disastro lasciato da questo ciclone in forma umana...!
Le battaglie, ormai non serve neanche dirlo, sono decisamente il tuo forte, specie perché l'anatomia di ogni mostro è sempre diversa da quello precedente, per cui di volta in volta lo scontro varia sempre rispetto alla manifestazioni affrontate prima (anche se qui sarebbe più corretto dire "dopo"), e penso che questo capitolo farà il suo dovere nel dare una premessa di quello che vedremo più avanti: tanti momenti simpatici intervallati da esplosioni di violenza, e che dire, lo adoro :)
E adoro il fatto che questa storia continuerà o ti mando Mihaela sotto casa, quello che ho appena letto mi da molte belle aspettative su come saranno i prossimi capitoli, che non vedo l'ora di leggere, specie se riguarderanno Katsuki che tira mazzate.
Perché a tutti piace vedere Katsuki che tira mazzate.
Tranne se sei il bersaglio delle suddette mazzate o sei Satoshi, ma lui dovrà farsene un'abitudine e anche alla svelta.
In breve, i miei complimenti per il capitolo, alla prossima recensione!

Nuovo recensore

Allora, prima di tutto buon natale, buon anno e già che abbiamo fatto trenta facciamo trentuno e buona befana.
Seconda cosa, scusami se ci ho messo tanto ma ero incasinata di testa e lavori, ma ora sono qui e partiamo col pilota; mi avevi accennato che era troppo diverso dagli altri capitoli, ma sinceramente la trovo un'ottima continuazione stilistica con la stessa cura alle atmosfere ed ai dettagli più inquietanti e raccapriccianti. La nostra cara Amano san raggiunge vette di botte da orbi degne di Baki, che ti consiglio di recuperare e se posso, c'è stato un aumento nell'asticella della violenza che ho adorato!
Unica cosa, hai fatto de piccoli errori di ortografia, come una lettera minuscola dopo il punto e un maschile al posto del femminile...ed ho un'altra piccola domanda: esattamente, Amano, come ci è finita a volteggiare verso il suolo in caduta libera? Forse mi sono persa un pezzetto.
Ad ogni modo, come episodio pilota funziona benissimo, getta la giusta dose di mistero e curiosità e O mio dio chissà cosa ci sarà nella nuova scuola, non riesco proprio ad immaginarmelo! Comunque, un ottimo lavoro, un ottimo lavoro che evidenzia un miglioramento nella prosa e nella scrittura, applausi vivissimi.
Ora sono davvero curiosa di sapere come vai avanti quindi, al lavoro! *schiocco di frusta*

Recensore Master

A parte che adesso dovrò andare a riguardarmi tutti i capitoli cercando pareti illusorie, significati nascosti, parallelismi tolkeniani, gadget per superare le fasi avanzare della trama ed easter egg di varia sorta, sono contento che finalmente sei riuscito a pubblicare un nuovo capitolo. Forse ho chiuso il trattamento Elden City troppo presto... ma ormai è tardi per rivangare il passato; in un capitolo, per precisare, che riguarda il passato, il che la dice lunga sull'esattezza del mio ragionamento...
Ancora una volta Amano-san è alle prese con mostri tentacolari. Ma questa volta va dato un plauso a chi ti ha dato l'idea della mostruosità (davvero originale le fauci ascensore che contengono quella strana donna-manichino), e ovviamente di chi ha messo in pratica tutto con una coralità che sta migliorando. Certo, nulla batterà mai in epicità l'esaltantissimo scontro con il Dio Drago di Demon Soul's, ma, ehi: non le chiamano gimmick a caso.
Scherzi a parte, lo scontro mi è piaciuto. Breve ma intenso, e con un denso accento di soddisfazione verso quei strambi manichini in giacca e cravatta che vedi ogni giorno andare in giro atteggiandosi a sapientoni e con i trolley in mano; ogni allusione al mio iter giornaliero per andare a lavorare è puramente casuale e chiunque lo neghi sarà penalmente perseguibile del contrario... da Tsumiki.
Occhio eh... Gli aghi voodoo di quella creepy-gnocca pungono forte.
E niente. Ora sappiamo cosa faceva Katsuki la sera prima di andare a salvare Satoshi. Il che, nonostante i tanti capitoli in cui la conosciamo e la vediamo andare in giro a menare mostri, mi ha lasciato davvero sorpreso. Giuro che non me lo sarei mai immaginato xD
Chiedo venia per la recensione un po' corta, ma sono uscito dalla seconda seduta dal dentista. Io credevo che gli stop si mettessero solo sulle pareti e sui mobili, e invece...
Per ringraziarti del regalo di Natale, cercherò di finire quella cosa il prima possibile.
Abbasso Topolino e viva la pizza sfracella-denti!
Alla prossima
Ghostro

[Precedente] 1 2 3 4 5 [Prossimo]