Recensioni per
Sogni agitati
di Cladzky

Questa storia ha ottenuto 7 recensioni.
Positive : 7
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Recensore Master
16/02/24, ore 16:52
Cap. 8:

Tra i vari sogni che hai fatto, forse è quello più scorrevole e che segue una strada più ‘sensata’, così per dire. Apparte verso le parti del terzo atto quando il personaggio che hai ‘interpretato’ finisce vestito come una ragazza magica, con ‘na macchina vivente che prova ad ammazzare lui è il suo interesse amoroso e così via. Pare proprio una trama che potrebbe funzionare come una long vera e propria.

Recensore Master
16/01/24, ore 19:26

Beh, un sogno alquanto particolare: soddisfacente, come tu stesso hai detto, perché hai finito per picchiare due fascisti (cosa che chiunque proverebbe godimento nel fare) E ti sei fatto un giro su una giostra dedicata al Godzilla di Emmerich. Mi chiedo perché non ne abbiano mai fatta una bella realtà.

Recensore Master
30/11/23, ore 00:24

Un sogno con salti temporali e di posti a destra e a manco, che pare un mix di un fumetto di Topolino e del Grinch… che finisce però un po’ male, a differenza della suddetta storia.

Recensore Master
30/11/23, ore 00:21

Beh, questo è un incubo ricorrente di ogni studente, che ha avuto almeno una volta in vita propria, me compreso. Non mi mancano affatto.

Recensore Master
30/11/23, ore 00:19

Un sogno che si divide in due parti, quella del robot gigante e assassino che distrugge tutto in stile Kaiju e che ammazza soldati senza neanche toccarli, e di tuo fratello che se la ride con un globo in mano. A prima vista pareva che ridesse per la morte dei soldati, fortunatamente non è uno psicopatico… credo.

Recensore Master
30/11/23, ore 00:17

Parlasti di questo sogno già un po’ di tempo fa, ed è un piacere rivederlo in forma scritta, dato che fu uno dei tuoi sogni più interessanti. Proprio come lo ricordo io, fino al ‘colpo di scena’ finale della non esistenza dei pirlaten

Recensore Master
30/11/23, ore 00:15

Un primo sogno con un grillo che si fa domande sulla vita e su cosa accada dopo la morte. Per come è finito, mi da la sensazione che abbia infine trovato la risposta… nel modo peggiore possibile, dato che è sparito.