Storie originali > Poesia
Ricorda la storia  |      
Autore: x Audrey x    23/09/2022    0 recensioni
Prima che il sole mi bruci la pelle
Genere: Introspettivo, Slice of life | Stato: completa
Tipo di coppia: Nessuna
Note: nessuna | Avvertimenti: nessuno
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A
50+


Prima che il sole mi bruci la pelle
Sai, ho dimenticato la crema solare
Pensavo di rubarla a te
Che hai sempre tutto sotto controllo
 
Fuori il cielo era grigio
E la grandine cadeva incurante
Dei fili d’erba diventati secchi
Ora il cielo è azzurro
Dov’è andata la pioggia
Mi teneva al sicuro
Ora il cielo è azzurro
E niente che mi possa proteggere
Dai raggi del sole
Che mi scottano fino alle ossa
 
Sai, ho dimenticato la crema solare
Pensavo di rubarla a te
Che hai sempre tutto sotto controllo
 
Una scia bianca addolcisce il cielo
Le nuvole rassicurano la mia inquietudine
Rapiscono le sottili strisce dorate
Che fanno risplendere la polvere
Sospesa serena
Nell’oscurità della mia camera
 
Una scia bianca nel cielo
Relitto di un aereo
Mi porta lontano
Come se lontano fosse la soluzione
Lontano dai raggi del sole
 
Prima che mi brucino la pelle
Sai, ho dimenticato la crema solare
Pensavo di rubarla a te
Che hai sempre tutto sotto controllo
 
Ma tu mi hai detto
Lontano non è la soluzione
E poi hai lasciato che le onde del mare ti bagnassero le gambe
E che i raggi del sole ti facessero sfolgorare le iridi cristalline
 
Mentre ti lasciavi trasportare
Dalle creste spumeggianti
Della vita.
  
Leggi le 0 recensioni
Ricorda la storia  |       |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Poesia / Vai alla pagina dell'autore: x Audrey x