Crossover
Segui la storia  |       
Autore: Sayman    30/01/2024    0 recensioni
Con la scomparsa degli Avengers, un nuovo gruppo di eroi deve emergere per impedire a un nuovo nemico di conquistare la Terra.
Genere: Avventura, Azione | Stato: in corso
Tipo di coppia: Nessuna
Note: Cross-over | Avvertimenti: nessuno
Capitoli:
 <<  
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A


Percy Jackson
 
 

Il Campo Mezzosangue: un magico "campeggio" situato sulla costa nord di Long Island dove i giovani semidei greci si allenavano e trascorrevano gran parte delle loro estati. All'interno del campo vi erano:  un campo di tiro con l'arco, un'arena di combattimento con la spada, una parete di arrampicata con lava per l'allenamento, un anfiteatro, scuderie e la Casa Grande. I semidei vivevano all'interno delle cosidette capanne, dei dormitori aventi tutte forme diverse in base al dio che rappresentava. Alcuni di essi, soprattutto quello di Zeus e di Hera sembravano dei veri e propri templi. Infine vi era anche una foresta, casa di mostri, satiri e ninfe. 

Proprio in questa foresta stavano camminando un gruppetto di ragazzi alquanto singolare. Il primo di loro era un bel giovane dai capelli neri e gli occhi blu mare, indossava la maglia arancione del campo mezzo sangue e dei Jeans blu, costui era forse il semidio più famoso di quest'era: Percy Jackson, figlio di Poseidone. Accanto a lui vi era la sua fidanzata Annabeth Chase, figlia di Atena, una bella ragazza bionda dagli occhi grigi, anche lei vestita come il ragazzo. Con loro vi era anche Grover, un satiro dal cuore gentile e i capelli ricci tutti arruffati. 

 

 

Con questo trio di amici di vecchia data, vi erano anche altre quattro persone che non avevano nulla a che fare con il mondo greco. Erano i fratelli Kane, stregoni della Casa della Vita egizia e gli scandinavi  Magnus Chase, figlio di Freyr e Alex Fierro, figlio di Loki.

 Erano i fratelli Kane, stregoni della Casa della Vita egizia e gli scandinavi  Magnus Chase, figlio di Freyr e Alex Fierro, figlio di Loki

 

Percy e Annabeth avevano conosciuto i Kane qualche anno prima durante una missione condivisa per sconfiggere il malvagio stregone Setne. Magnus invece era il cugino di Annabeth. Percy aveva deciso di invitare questi suoi amici perché voleva mostrare loro il campo, tanto che si era messo pure a fare la guida turistica. Secondo il figlio di Poseidone tutti quanti avevano bisogno di una pausa e di un po' di svago, visto che tutti e tre i pantheon avevano subito una o più apocalissi a distanza davvero ravvicinata.

Percy indicò le varie dimore dei semidei e spiegò loro come funzionava.

<< E' un bel posto, ma pare quasi razzista >> disse la sua Sadie, mentre si passava una mano tra i suoi capelli biondi con le punte tinte di rosa. Secondo la giovane strega era leggermente classista dividere i semidei in base al loro genitore divino. Inoltre Percy, che era l'unico figlio di Poseidone, doveva dormire da solo, mentre i figli di Ermers che erano in centomila, vivevano in un posto che non aveva nulla da invidiare ad un pollaio.

Suo fratello Carter pareva molto interessato e prendeva appunti. << Forse è un sistema imperfetto, ma facciamo quasi lo stesso con i vari patti. Dopotutto le cabine sembrano essere quasi templi >>.

<< Stiamo migliorando e alcune regole sono diventate più versatili >> disse Annabeth osservando il giovane stregone di colore che aveva appena parlato. Onestamente i fratelli Kane erano così diversi da sembrare due estranei. Il primo era un bel giovanotto di colore con corti capelli neri e occhi vispi. Indossava una camicia bianca e dei pantaloni neri, mentre la sorella era una giovane e bella ragazza caucasica con i capelli biondi tinti alle estremità.

<< E' molto diverso dall'Hotel Valhalla >> disse la sua Alex. Annabeth non sapeva cosa pensare dell'amico/fidanzato/altro di suo cugino Il genderfluid figlio di Loki era davvero un tipo o una tipa particolare, ma le stava simpatico, inoltre le piacevano i suoi capelli verdi. 

<< Si, li abbiamo ognuno la nostra camera, ma non è così selettiva >> disse Magnus, che sembrava un Percy biondo con i capelli lunghi.

<< Carter non ha torto, le cabine sono principalmente templi. Ecco perché Hera ne ha una >> spiegò loro la figlia di Atena. Hera essendo la fedele moglie di Zeus, non aveva generato semidei, rendendo di fatto la cabina di Hera inutile, almeno dal punto di vista pratico. Eppure ne aveva ancora una, visto che era la Regina dell'Olimpo.

<< Beh, almeno sembra che le cose stiano migliorando >> disse a disagio Magnus.

<< Andiamo a vedere il lago? >> Propose Grover decidendo di cambiare argomento.

<< C'è la sfida con le barche? >> Gli chiese Percy e il satiro annuì.

<< Sfida con le barche? >> Chiese curioso Carter.

<< Si, qui abbiamo varie attività per tenerci sempre in forma >> disse timidamente Grover.

<< Il fauno è divertente e timido >> lo stuzzicò un po' il figlio di Loki.

<< Sono un satiro... I fauni sono un'altra cosa >> specificò offeso il satiro.

<< I fauni sono romani, i satiri greci >> spiegò Annabeth, che come la secchione che era doveva dire la sua.

<< Gli dei greci e romani non sono gli stessi? >> Chiese confuso Magnus.

<< Eh....ni >> rispose Percy, onestamente la faccenda greco-romana era un vero delirio.

<< È complicato. Esistono dei esclusivamente romani e dei esclusivamente greci. Poi alcuni possono passare da una forma all'altra >> spiegò loro la figlia di Atena. Giove e Zeus erano sia la stessa entità che due entità diverse.

<< Tipo un cambio di modalità di beyblade o una megaevoluzione di pokemon >> disse ridacchiando Alex

<< Mia madre odierebbe il paragone, ma si, è un cambio di forma >> disse Annabeth sbuffando e tutti ridacchiarono.

A Percy quei da discorsi nerd gli fecero venire in mente Leo, chissà che fine aveva fatto? Dopo la battaglia con i giganti nessuno lo aveva più visto. Anche ad Annabeth venne in mente Leo. Si trovava in leggero conflitto. Era un po' preoccupata per lui e un pò arrabbiata con lui dal fatto che aveva abbandonato Piper dopo la morte di Jason. Anche se forse poteva essere l'incontrario, ma Piper era una delle sue migliori amiche e Leo non gli è mai del tutto piaciuto. Aveva alcuni comportamenti quasi sessisti.

<< I campeggiatori non sono molti comunque >> fece notare Carter.

<< L'estate sta finendo e molti stanno tornando a casa >> gli disse Percy e Carter annuì, per poi prendere appunti. << E Chirone e Dionisio? >>

<< A giocare a carte nel portico della casa che vedete laggiù >> disse Percy indicando con il dito la casa grande.

<< E non vengono con noi? >> chiese Alex giustamente confuso, loro due erano i responsibili del campo e mia prima d'ora dei semidei di altri due pantheon erano venuti in visita, quindi gli sembrava un po' surreale che il centauro e la divinità se ne restassero seduti come se fosse un giorno come gli altri.

<< No, si fidano di me. Almeno Chirone. A D non importa un cazzo >> disse Percy pensando a Dionisio o Bacco o qualunque nome o forma usasse. Erano tutte irritanti.

<< In realtà Chirone si fida di Annabeth e il suo giudizio >> puntualizzò Grover e Percy mise il broncio facendo il finto offeso e gli altri ridacchiarono.

All' improvviso si vede la gente che si precipita verso la grotta Dell'oracolo, che era attualmente occupata dalla rossa Rachel Elizabeth Dare.

All' improvviso si vede la gente che si precipita verso la grotta Dell'oracolo, che era attualmente occupata dalla rossa Rachel Elizabeth Dare


<< Ci sono problemi >> disse Percy sbuffando. Evidentemente per un semidio era vietato trascorrere almeno un giorno in santa pace e in compagnia degli amici.

Una volta raggiunto la grotta sentirono Rachel pronunciare la profezia, mentre del fumo verde le usciva dalla bocca e dagli occhi:

Attenti a voi figli della terra affrontate il re nero e la sua guerra.

Alle porte dell'oscurità gli eroi caduti sono imprigionati e le scelte tra passato e futuro saranno fatte per vederli salvati.

Da diversi mondi gli eroi si uniranno per fermare il nemico e il suo inganno.

Tutti  li guardarono facendoli sentire a disagio, mentre pochi altri aitarono la povera rossa a stendersi, visto che era ancora confusa per via della "possessione" dell'Oracolo. 

<< Eroi di diversi mondi... potreste essere voi >> disse Solenne il centauro Chirone, che era subito accorso per vedere che cosa stava succedendo.

 potreste essere voi >> disse Solenne il centauro Chirone, che era subito accorso per vedere che cosa stava succedendo


<< Forse, ma si parla di mondi ... >> disse teso Carter.

<< Alieni? >> Chiese Alex.

<< In effetti, gli alieni sono reali >> affermò Grover, ripensando ai Chitauri che invasero New York nel 2012, oppure ai Kree o agli Skrull. E che dire di tutti gli alieni che ogni giorno attaccavano Londra? Inoltre, i famosissimi supereroi Superman e Supergirl erano alieni. Anche gli Asgardiani potevano essere considerati tali, anche se magici e infradimensionali.

Una ragazza nerboruta arrivò e mostrò la notizia dell'ultimo minuto: gli Avengers erano scomparsi!

<< Questo avrà conseguenze...soprattuto da noi....sapete per Thor... >> disse teso Alex e Annebeth sospirò esausta e sconfortata, così come suo cugino.

<< Con i più potenti eroi spariti dalla circolazione ci saranno problemi >> disse il centauro preoccupato.

<< Gli Avengers non sono gli unici eroi del mondo, voglio dire... noi addestriamo eroi ogni giorno >> disse Grover, cercando di restare positivo.

<< Ognuno di noi si occupa dei propri problemi >> gli disse Annabeth.

<< Ha ragione, non abbiamo le risorse per sopperire al carico degli Avengers >> disse Carter.

In quel momento apparve un portale dal quale uscirono Merlino e Clara.

<< Emrys, da quanto tempo >> lo salutò cortesemente Chirone. Il mago e il centauro erano amici da davvero molto tempo e sapeva bene se lo Stregone Supremo era qui allora le cose era più gravi del previsto. << Ragazzi, lui è Emrys, il più grande stregone della terra >>.

<< Sono Mago Merlino >> si presentò lui specificando il suo vero nome, nome con il quale era conosciuto dalla gente mondana e non solo.

Magnus guardò lo stregone stupito, mentre Sadie alzò le spalle:

<< Faccio letteralmente sesso con Anubi, ormai non mi stupisce più niente >>

<< Sadie! >> l'ammonì suo fratello, ma che uscita era quella? Dopo aver sospirato, si ricompose. << Oh il ciclo Arturiano. Si la mamma me ne ha parlato da piccolo >>.

<< Aspetta...e lei? >> chiese Annabeth indicando Clara e Merlino le spiegò brevemente chi era.

<< Io pensavo che fosse tipo la ragazza di Merlino o roba simile >> disse la sua Sadie, facendo un po' imbarazzare lo stregone.

<< No no, bè, per un po' si, ma non più, è complicato >> rispose lui e Clara sbuffò.

Dalle ombre apparve un ragazzo magro e emo, indossava una maglietta nera con un teschio sopra e dei calzoni grigi, lui era Nico di Angelo figlio di Ade.

Dalle ombre apparve un ragazzo magro e emo, indossava una maglietta nera con un teschio sopra e dei calzoni grigi, lui era Nico di Angelo figlio di Ade



<< Yoh >> li salutò apaticamente il semido italiano.

<< Sei il gemello segreto di Anubi? >> gli chiese Sadie stupita, sul serio, la somgilianza con il Dio della Morte egizio era notevole!

<< La somiglianza c'è innegabilmente... >> disse Carter.

<< No, sono il figlio di Ade >> disse Nico, per poi mostrare un distintivo dello S.H.I.E.L.D. << Sono qui per recuperare Chirone e portarlo da Fury >>

<< Da quando sei un agente S.H.I.E.L.D.? >> gli chiese stupito Percy.

<< Da un po', la paga è buona >>

<< Aspetta, perché Merlino è venuto qui però? >> chiese giustamente Alex.

<< Perché ho analizzato l'energia di colui che ha rapito gli Avengers ed è greca >> gli rispose scioccando tutti, questa notizia peggiorava non poco la situazione.

<< Per gli dei, attaccare gli Avengers sarebbe come violare le leggi divine, visto che Thor è uno di loro >> disse Annabeth.

<< Questo essere sembra avere la stessa energia di Gea e Urano >> spiegò lui rivelando che si trattava di un primordiale.

<< Un primordiale come Caos? >> chiese Carter.

<< Nyx e Tartaro sono stati attivi durante la guerra dei Giganti e anche Ackylis. Sono l opzione più logica >> affermò Annabeth.

<< Sembra qualcuno di mai visto prima >> rivelò loro lo Stregone Supremo.

<< Un nuovo dio? >> chiese Annabeth confusa.

<< Setne voleva fondere entrambi i poteri e ascendere. Forse qualcun altro ci è riuscito? >> chiese Carter.

<< Ehm... un primordiale greco che rapisce il figlio di Odino non è un bene, può portare solo alla guerra >> disse loro Magnus.

<< Percy biondo ha ragione >> disse Chirone.

<< Percy biondo?! >> urlò confuso e offeso il diretto interessato, facendo ridacchiare gli altri.

<< Dobbiamo convincere i nostri pantheon a non fare sciocchezze >> disse Annabeth.

<< Sapete come sono nati i primordiali o meglio come sono venuti sulla Terra? >> chiese loro Merlino e loro fecero no con la testa.

<< Immagino che i miti non siano esatti su questo punto >> sospirò Annabeth.

<< Quando il meteorite che fece estinguere i dinosauri colpi un punto magico molto potente spalancando le porte verso altre realtà. Da qui ne uscirono i concetti, che si fusero all'ambiente. Gea alla terra, Urano al cielo e così via. Ecco perché gli dei sono così legati ai concetti >> spoiegò solennemente lo stregone.

<< Questo spiega come mai ai tempi dei siluriani non vi era così tanta magia >> realizzò Clara che fino al quel momento era rimasta in silenzio.

<< I che? >> chiese Sadie.

<< I precedenti abitanti della terra >> le disse Clara

<< Ok, tutto interessante, ma ora dovete venire con me. Fury vuole delle risposte e per questo ha convocato i più alti esponenti della magia di questo mondo. Ecco perché vuole Chirone e a questo punto credo che voglia anche la presenza dello Stregone Supremo >> disse Nico.

<< Nico cane del governo, non me lo sarei mai aspettato >> disse ironico Percy.

<< Almeno mi pagano a differenza di questo posto >> gli rispose a modo il semidio della morte.

<< Comunque dobbiamo prepararsi anche noi per quello che verrà >> disse Carter << Inoltre io sono il Faraone della Casa della Vita, devo venire anche io? >>.

<< No, tu resta qui e aiuta gli altri >> gli odrinò Emrys << al resto ci penserò io, inoltre ho un brutto presentimento e non è un bene che i maggiori esponenti della magia si trovino tutti nello stesso punto. Chirone, anche tu resta qui, perlerò io a tuo nome. Nico, sai per caso chi viene da Alicante? Onestamente odio trattare con Gli Shadowhunters, ma ho saputo che il loro governo è migliorato >>. 

<< Shadow che? >> chiese Percy.

<< Voi semidei state agli dei greci, come gli Shadowhunters stanno a Dio, gli angeli e la religione abramitica >> spiegò brevemente Merlino.

<< Ok... mentre il tuo pantheon è? No, perché ormai... >> chiese Percy.

<< Quello celtico, che è composto per lo più da esseri magici e Homo Magi, degli umani in grado di utilizzare dalla nascita il potere dell'antica religione. I nostri giovani sono sparsi per il mondo e alcuni di loro studiano in varie scuole, la più famosa di esse è Hogwarts >> spiegò lui e gli altri annuironoi più o meno stupiti.

<< Vado ad avvertire i romani >> disse Annabeth, giustamente anche l'altro lato del loro mondo doveva essere avvertito.

<< Percy, vai con Merlino e Clara >> gli ordinò Chirone.

<< E ti pareva >> disse ironico il semidio << vabbè, andiamo va >>.

Detto ciò i tre scomparvero da li con il solito portale con cui Merlino e Clara erano arrivati.

Chirone guardò il lago con sguardo solenne:

<< Credo che sia incominciata, l'era degli eroi. O almeno lo spero. Perché l alternativa sarebbe molto peggiore >> 



Ed eccoci alla fine.

Essendo un mondo fuso, ho deciso di unire gli stregoni di Merlino, Harry Potter e DC in una sola "specie", ovvero l'Homo Magi della DC. In fondo, sono tutti stregoni classici con poteri ereditari.

In questo universo abbiamo sia Magnus e i suoi amici sia il Thor Marvel. Mi rendo conto che questo può generare confusione, quindi le cose stanno così:

La base è quella Marvel, abbiamo Asgard, Odino, Thor ecc... dei fumetti, con in aggiunta i personaggi di Magnus Chase. È chiaro che la storia di Magnus cambia di molto in alcune parti, ma i personaggi rimangono gli stessi. Onestamente, tra le tre opere di Riordan, quella di Magnus è la più debole, quindi unirsi alla Marvel non può fargli solo che bene.

Detto ciò, ci vediamo!

 


 
   
 
Leggi le 0 recensioni
Segui la storia  |        |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Capitoli:
 <<  
Torna indietro / Vai alla categoria: Crossover / Vai alla pagina dell'autore: Sayman