Anime & Manga > Dragon Ball
Segui la storia  |       
Autore: Rohan    11/07/2024    1 recensioni
Raccolta di drabble/flash-fic sulla coppia Gohan/Videl
Dal testo
[Poco più indietro di dove pensava fosse, la localizzò e tirò mentalmente un sospiro di sollievo.
Non poté tornare indietro, ma aspettò fermo con una mano protesa verso di lei, finché la giovane non riuscì ad afferrarla ricongiungendosi.
«Sì, mai più!» confermò lei, intrecciando le dita con quelle di lui.]
Genere: Fluff, Generale, Slice of life | Stato: in corso
Tipo di coppia: Het | Personaggi: Gohan, Videl | Coppie: Gohan/Videl
Note: nessuna | Avvertimenti: nessuno
Capitoli:
 <<    >>
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A
Mani intrecciate e battiti all’unisono













Capitolo  10




La loro camera da letto era ancora avvolta dal buio, ma, non sentendo il marito accanto a sé, Videl si svegliò di colpo.
Vide la luce accesa in corridoio e, dopo essersi stropicciata gli occhi, spostò lo sguardo sulla sveglia appoggiata al suo comodino.
Erano ancora le cinque del mattino, che Gohan non fosse al suo fianco era davvero strano.
Un po’ di controvoglia si alzò, decidendo di cercarlo.
Era un po’ preoccupata che si fosse alzato perché stava poco bene, ma seguendo le luci accese arrivò in cucina, dove il ragazzo era curvo davanti al pc.
La sua gamba tremava sotto il tavolo incessantemente e lo vedeva cambiare slide al computer in modo compulsivo.
Era così immerso che non si accorse di lei finché la giovane non gli appoggiò le mani sulle spalle, facendolo sobbalzare.
«Che ci fai qui?» chiese dopo che si fu girato a guardarla, per poi tornare di nuovo con gli occhi alla sua presentazione.
La ragazza scese con le mani dalle sue spalle al suo petto, cercando di farlo rilassare col suo tocco. «Ero preoccupata. È molto presto, torna a dormire»
Lui scosse la testa energicamente. «Devo ripassare» rispose.
Videl sospirò e, dopo avergli baciato la tempia, si sedette al suo fianco.
«Andrà bene tesoro, hai rivisto queste slide centinaia di volte» lo rassicurò, vedendolo scuotere nuovamente la testa in tutta risposta.
Alle dieci di quella mattina avrebbe avuto la sua prima conferenza a livello nazionale e dire che fosse agitato era un eufemismo.
Si era preparato per mesi a quel giorno, studiando anche il più piccolo particolare, cercando di prevedere tutte le domande che gli avrebbero potuto fare e qualsiasi imprevisto che si sarebbe potuto presentare, eppure era ancora dannatamente agitato.

Videl sorrise dolcemente.
Vederlo così vulnerabile le metteva sempre tenerezza.
Gli prese le mani tra le sue, attirando la sua attenzione. «Ti va di provare a ripetermi tutta la presentazione?» chiese.
Il cuore di Gohan si aprì alla gioia sentendosi rassicurato e le rivolse un sorriso enorme annuendo velocemente.
Ovviamente, alle dieci di quella mattina, la conferenza di Gohan andò alla grande.






























Angolo dell'autrice:
Salve a tutti ed eccoci qui con un nuovo capitolo.
Gohan tutto agitatino è uno dei miei tanti punti deboli.
Oddio me lo spupazzerei tutto, che tenerezza *^*
Spero vi piaccia e grazie per essere arrivati fin qui ^^


-Rohan♫ *e dal Gohan dentro l'armadio*
  
Leggi le 1 recensioni
Segui la storia  |        |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Capitoli:
 <<    >>
Torna indietro / Vai alla categoria: Anime & Manga > Dragon Ball / Vai alla pagina dell'autore: Rohan