indecisiveness
   
Membro dal: 10/11/18
Nuovo recensore (0 recensioni)
 
Ho iniziato a scrivere alla fine del 2015. A quel tempo, non ero molto pratica e tendevo a scrivere i film mentali che mi venivano in mente, senza dare un vero spessore ai personaggi o descrivere approfonditamente quel che provano o pensano. Volevo subito arrivare al dunque e mettere da parte tutti i lunghi processi, pensando fossero stupidi e che alla gente non sarebbe importato più di tanto. Con il passare del tempo e la lettura continua di recensioni online, mi sono resa conto di quanto fosse essenziale ciò che, fino ad allora, avevo scartato. Dovevo rendere i miei personaggi più reali, più vivi, più umani. Tuttavia, all'inizio non mi era stato facile. Non riuscivo a scrivere quei discorsi che invidiavo tanto nelle storie degli altri e, anche tuttora, penso di non essere brava nel farlo. Però ci sto provando: il mio modo di scrivere è in continua evoluzione e gli argomenti di cui parlo tendono ad essere di ogni tipo. Ho capito quanto fosse essenziale dover scrivere qualcosa di più consistente e mi sono ritrovata a creare piccoli mondi, con mille sfaccettature diverse. E, visto che si trattano di piccoli mondi, è mio dovere scrivere quanto più posso o ritengo essenziale. Mi piace scrivere capitoli lunghi e pieni di significato, che io ci riesca o meno non ha importanza, perché la scrittura è un viaggio e io sono lontana dalla vera destinazione.

Il ragazzino riesce ad afferrarle il braccio e Samantha si volta seccata.
«Non ti ho mica obbligato a venire. Se non vuoi assistere, puoi tornare indietro.» Sibila, ritornando poi subito a camminare davanti a sé.
«Samantha, smettila. Se lo fa tuo padre, non vuol dire che devi farlo anche tu!» Cerca di convincerla, ma senza grandi risultati.
«Mio padre sta facendo la cosa giusta: i Maghinò se lo meritano.» Risponde in un tono seccato.
«Torturare quel povero cane non è la stessa cosa.» Continua inutilmente il ragazzino.
Segue un momento di silenzio tra i due, mentre cercano di superare le radici di un albero.
Il ragazzino riesce, finalmente, a raggiungere Samantha, ma anche a superarla. Si para davanti a lei e apre la braccia.
«Ti prego. Torniamo a casa.» Supplica.
Samantha sbuffa e si leva il cappuccio.
«Hai visto la mia faccia?» Si avvicina al ragazzino, fino ad essere a pochi centimetri dal suo volto. «Guardami bene, Draco. Che cosa vedi?»
Lo sguardo di Draco guizza a destra e sinistra, poi lo abbassa.
«L... Lividi.» Balbetta.
«Esatto! Lividi!» Esclama Samantha. «Ti rendi conto? È questo quello che si meritano i Puro Sangue come noi? Essere trattati così? Da dei Maghinò, poi?»
Autore: indecisiveness | Pubblicata: 19/11/18 | Aggiornata: 10/10/19 | Rating: Arancione
Genere: Angst, Fantasy, Mistero | Capitoli: 7 | In corso
Tipo di coppia: Het | Note: Nessuna | Avvertimenti: Contenuti forti, Tematiche delicate, Violenza
Personaggi: Draco Malfoy, Mangiamorte, Nuovo personaggio, Severus Piton, Voldemort
Categoria: Libri > Harry Potter | Contesto: II guerra magica/Libri 5-7, Dopo la II guerra magica/Pace | Leggi le 0 recensioni

Un. Due. Tre.
Un. Due. Tre.
Un. Due. Tre.
Un respiro affannoso.
Un. Due. Tre.
Un. Due. Tre.
Una goccia di sudore.
Un. Due. Tre.
Un intenso colore nero.
Un. Due.
Una pelle pallida.
Un.
Un ballo.
Autore: indecisiveness | Pubblicata: 10/11/18 | Aggiornata: 10/11/18 | Rating: Giallo
Genere: Malinconico, Mistero, Triste | Capitoli: 1 | In corso
Tipo di coppia: Het | Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Drammatico |  Leggi le 0 recensioni