Recensioni per
Smiles' Network
di Soul_Shine

Questa storia ha ottenuto 93 recensioni.
Positive : 93
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
[Precedente] 1 2 3 4 5 6 7 [Prossimo]
Recensore Veterano
19/08/17, ore 18:37
Cap. 13:

Oooh, un aggiornamento di questa raccolta, che bello!!
E' molto bella, piena di emozioni, si vede che hai avuto un ispirazione molto forte, perché è ricca di immagini molto chiare *-*
Complimenti, sei riuscita anche stavolta a descrivere al meglio la parola che ti è stata assegnata, non era facile, ma riesci sempre a destreggiarti in modo magistrale tra le parole, perché hai molto talento per la poesia! ^^
Alla prossima ♥

Recensore Master
19/08/17, ore 18:15
Cap. 13:

Ma Soul, cosa c'entro io???
Perché devi sempre mettermi in mezzo a queste cose?
Poi mi fai arrossire *-*
Ahahahahah, la scogliera di Leah ♥
No, vabbè...
La storia che ti ha ispirato è bellissima, e ci credo che quel lago ti abbia ispirato così tanto, era stupendo!!!!
I tuoi versi sono stati veramente bellissimi, curati come sempre, e sono certa che Green - quando li leggerà - andrà in brodo di giuggiole, me lo sento **
E secondo me piacerà un sacco anche ad Hanna :3
Le figure che hai descritto portano malinconia, ma allo stesso tempo sono molto belle e significative, come le onde che mordono le caviglie...
Wow!
Bravissima, complimenti e non fermarti mai... Green ha ragione: DEVI SCRIVERE POESIEEEEE!!!! ù.ù
Alla prossima ♥

Recensore Master
17/08/17, ore 15:02
Cap. 13:

Buon pomeriggio.
Una poesia davvero molto suggestiva.
Farcita di immagini nitide, coinvolgenti...
Bella, bellissima.
Per me hai rielaborato bene il tema che volevi affrontare, e che la cara Green ti ha suggerito ^^
Il componimento poetico è stupendo, molto scorrevole da leggere, e dotato di una grande musicalità.
Tanti complimenti, continua così! :)
Buon proseguimento di giornata e a presto :)

Recensore Master
17/08/17, ore 13:43
Cap. 13:

Ciao Soul!

Hai scritto una poesia molto bella; ho percepito la trasformazione della roccia in polvere sottile.
Non è affatto semplice cercare di raccontare con emozione lo sgretolarsi, il rimpicciolirsi diventando minuscoli puntini.
Tu non solo ci sei riuscita, ma il risultato è stato grandioso!

Davvero, complimenti, sei sempre più brava!

-Bigin

Recensore Master
16/07/17, ore 16:16

Ciao di nuovo Soul,
sei riuscita a creare qualcosa di degno di attenzione con questa poesia. Il fatto è che hai scritto di qualcosa di interessante e di importante: il modo in cui la pubblicità sconvolge la vita dei bambini. Anzi, ti dirò di più, anche dei genitori perchè delle volte poi ci sono dei litigi perchè i genitori cercano di far capire ai bambini che certe cose non gli servono e invece i bambini vogliono tutto e subito. E qui entra in gioco il modo di saper negoziare dei genitori...
Sei stata grand tu a prendere questa situazione e di immetterla nel mondo della poesia *-*
Bravissima!

Recensore Veterano
12/07/17, ore 21:14

Carissima Soul mi sono appena accorta di questo aggiornamento e sono corsa a leggere questa tua nuova poesia! :3
Secondo me sei riuscita a sviluppare bene il tema consigliato e questo "Sognanti i loro occhi mentre divorano spot allegri e ingannevoli come slot." trovo sia un paragone veramente molto originale, sei stata bravissima a collegare le due cose, complimentoni!!
La conclusione è una triste verità e sei riuscita a trasmettere il tutto con grande naturalezza, quindi puoi stare serena: è una gran bella poesia, come sempre il tuo talento in materia è evidente!
Al più tardi domani passerò dalla tua raccolta, a presto! ♥

Recensore Master
09/07/17, ore 20:22

Ciao =)
Sono riuscita finalmente a passare... Quasi quasi mi vergogno anche del ritardo, ma sono stata un tantino impegnata e quando ero a casa o ero stanca o non riuscivo a mettermi al pc.
Eccomi comunque XD
Che dire di questa poesia? E' straordinaria.
La cosa che mi colpisce di questa raccolta, oltre all'idea di farti suggerire i temi e il titolo che assegni ad ognuna di esse e che poi finisce con l'essere un pezzo della poesia.
Amo questo dettaglio, lo so... Lo so... Può essere di poco conto, ma io la trovo una cosa straordinaria perchè anche quando non è un pezzo della poesia è così attinente che finisce con il sembrarlo davvero.

Il mio tema non era facile, è ammetto che ti ho lasciato tanto campo libero che credo persino io sarei impazzita, ma invece tu no!!
Hai creato una poesia semplice, ma perfetta, significativa e speciale.
Sì, per me lo è.
Perchè?
Beh, potevi buttarti su qualsiasi cosa, invece hai voluto dare un segno, un significato intenso e importante e un pò come... beh... come succede con tutte le poesie di questa raccolta.
Cosa ho amato di più... ci sono alcune frasi che mi hanno colpito e che... beh ti riporto... Sai che lo faccio spesso XD

"Sognanti
i loro occhi mentre divorano spot
allegri e ingannevoli come slot."

Questo verso è davvero fortissimo e di un intensità quasi travolge che non solo ti porta a rivivere certe pubblicità, ma anche a metterti in quei versi. Leggendo questa poesia e come se fossi tornata indietro e ho visto questa poesia con gli occhi di un bambino. Ovviamente tu non solo scrivi meravigliosamente, fai provare emozioni uniche, ma riesci a far trasportare il lettore nella tua poesia. Sì, lo porti a immaginarsi la scena, il momento fino alla fine della poesia e quando si risveglia ha quel sapore amaro e dolce allo stesso tempo. Questa frase mi piace perchè è vera, non solo parla di quotidianità, ma di un evento che accade e che magari da piccoli non ci pensiamo ma ora, dopo aver letto questa poesia, ci rendiamo conto quanto la pubblicità, i pareri degli altri ci condizionano.

"Giocattoli scivolano senza sosta
e ipnotizzano menti fragili
con promesse formidabili;"

Questo verso l'ho trovato duro, forte, ma allo stesso tempo dolce e tenero.
Beh, è proprio come se volessi far assaggiare due qualità: il signifcato del tema che hai trattato e l'innocenza dei bambini. Non lo so, mi ha colpito tanto perchè finiamo per cascarci noi, e non solo i bambini, ma nell'età così innocente è ancora più grave. E un pò come se loro imparassero cose che potrebbero portarli ad essere chi spendaccioni, o a dare poco valore alle cose che hanno o anche semplicemente li convincono che sono felici solo con quei giocatoli e non giocando al parco con altri bambini.

"Colpevoli senza colpa, i bambini,
vittime di un mondo basato sui quattrini."

E concludo con questo verso che è PERFETTO... E.. Sì, te l'ho scritto in maiuscolo perchè deve essere così. Mi hai colpito così nel profondo che non so se le mie parole o questa recensione ti sia raggiunta, tanto quanto hanno fatto le tue parole. Mi hai scosso, mi hai fatto riflettere e mi sono accorta che con un tema che poteva sembrare banale tu sei riuscita a creare un capolavoro degno di tale nome.

Complimenti davvero ehm... Sono felicissima di aver partecipato, anche se con un piccolo tema.
Grazie per avermi regalato questa poesia *_*

Alla prossima,
Claire

Recensore Master
09/07/17, ore 14:10

Ciao Soul, allora...
Già che hai scritto questa frase, la poesia è perfetta:
«Sognanti
i loro occhi mentre divorano spot
allegri e ingannevoli come slot.»
Cioè, mi piace TROPPO questa cosa degli spot ingannevoli come slot... sei un FOTTUTO GENIO *___*
Mi hai fatto pensare a quelle cose geniali che scrive ToraStrife, hai presente? Quindi immaginati quanto sono rimasta ammirata :'3
Hai deciso di trattare un tema veramente importante e molto sottovalutato, un tema che non ha tempo né età, un tema sempre attuale e di cui bisognerebbe parlare e preoccuparsi maggiormente.
La cosa grave, però, sai qual è? Che la pubblicità ipnotizza molto più gli adulti rispetto ai bambini; i più piccoli, infatti, più di insistere per ottenere un giocattolo o un album di figurine, non possono fare granché.
Gli adulti invece si lasciano davvero fregare da tutto ciò che vedono, sprecano soldi e poi spesso si pentono degli acquisti fatti. Non è questo a essere davvero preoccupante?
Mi hai fatto riflettere, quindi come posso non adorarti e adorare i tuoi versi?
Grazie a te e grazie a Claire, ora mi chiedo chi sarà il/la prossimo/a a suggerirti un tema per Smiles' Network *-*
A presto e davvero infiniti complimenti, hai creato un altro capolavoro degno di te e del tuo talento ♥

Recensore Master
09/07/17, ore 10:45

Buongiorno.
Una poesia dal profondo senso di verità.
Molto bella, hai scelto di gestire e di dosare al meglio le parole utilizzate, e anche se ci sarebbe molto da dire sull'argomento, sei andata delicatamente al punto.
Purtroppo, il mondo del denaro presto o tardi ingurgita tutti gli appartenenti di questa società globalizzata... e tutto ciò che va dietro ai soldi è business che viene sfruttato barbaramente.
Complimenti anche qui.
Buona domenica e a presto :)

Recensore Master
09/07/17, ore 08:57

Ciao Soul **

Claire ha proposto un argomento davvero interessante e tu sei stata bravissima nel riuscire a svilupparlo!

La pubblicità riesce ad ipnotizzare gli spettatori, ti entra nella testa ed è come se plasmasse le tue scelte.
Nei bambini questo effetto si amplifica e tu lo hai espresso benissimo.

Complimenti!
A presto e buona domenica.

<3

-Bigin

Recensore Master
28/06/17, ore 18:36
Cap. 10:

Ehi…
Devo ammettere che non ho mai pensato che “volo” potrebbe essere inteso come volo di un uccello e, se devo essere sincera ho pensato al volo in aereo XD
Ma questa differenza, questa diversa visione mi ha spinto ancora di più a leggere la poesia.

“Il mondo non mi fa paura
Quassù”

Quest’espressione avrei voluto dirla anch’io, ma sentirla e leggerla mi sembra di vivere ciò che ho sempre voluto XD
Lo so è buffo, perché mi chiedi come è possibile se non ci conosciamo? Ma a volte sono i pensieri che uniscono due persone, le cose che provano che li portano a capirsi ;) E.. sì, è un po’ quello che succede con la tua poesia.
Mi piace ciò che tu voglia raccontare, quello che vuoi raccontare e vivere.

“verso il blu mi sono innalzato”

Perché questo verso? Perché mi da un senso di leggerezza, di poter volare se chiudo gli occhi, di poter essere chi voglio essere senza limiti o costrizioni.
Non lo so, questa poesia e come se mi stesse dicendo “spicca il volo”, ma non so nemmeno io in che senso, ma solo che dovrei farlo. Vivere la vita, richiede coraggio come imparare a volare, alzarsi nel cielo e volare. Ecco… così mi sento, pronta per un volo ma non so se lo farò veramente o se ci riuscirò.

“Volo tra il sole, mi fondo con esso
[………..]
libero da ogni dolore, e con un fruscio
d'ali scaccio le vie
della mia dimora”


E’ un verso triste per certi versi, ma anche forte. Ti dice che puoi farcela, che non solo puoi volare, ma anche dimenticare o quanto meno allontanarti da ciò che ti causa dolore. O forse no, ma è così che l’ho vista io. Ti dicevo che questa è una poesia che mi da tanto quanto mi riporta a galla, mi sento fluttuare e poi riportare a terra. E’ una contraddizione provare emozioni contrastanti, ma lo è anche dimenticare di vivere e vivere allo stesso tempo, no? Mi piace questo verso, mi fa sentire forte.

“Fluttuerò, sospinto dalla speranza
in cerca del promesso bagliore.”

Si vola, si vive per libertà, ma a volte nessuna delle sue cose coincide con al seconda. Tuttavia c’è la speranza che un giorno possano coincidere e far si che tu possa sentirti in volo e libera *_*

Complimenti,
Claire

Recensore Master
28/06/17, ore 17:47

Wow… Soul…
Devo dire che stavolta non potevo non leggere questa poesia, perché? Beh, io amo mangiare e amo la pizza e quindi… Ecco, mi sento a casa XD
Ho letto anche le note e devo dire che anche senza che tu precisassi immaginavo già la scena di un gruppo di amici che mangiano in spiaggia, l’unica cosa che non si è evidenziato molto e che fosse la pizza, ma comunque sia… buon intenditor poche parole XDXDD

“Con il viso scaldato dal sole
e l'allegro fruscio delle onde
risa riecheggiano, “

Lo so, non dovrei dirlo, ma questo verso mi mette gioia, ma anche tristezza… Ahaha perché penso a tutte quelle cose che vorrei fare, ma non posso. Allo stesso tempo godo ogni parola, ogni emozione e ogni sensazione che ho avuto mentre le leggo, le sento sulla pelle e vivo di questa visione. Chiudo gli occhi e assaporo ancora le tue parole e immagino… Sembro una pazza XD
Ma ho amato questo verso, la sensazione del caldo sulla pelle, delle risate e del fruscio delle onde che sento e di quel leggero vento che ti colpisce ma non ti inebria, ti fa vivere quel momento ancora di più.

“E con le dita impiastricciate
di croccanti battute,
i minuti scorrono e felici divorano
sguardi soddisfatti, semplici fatti.”

Questo verso perché tutto? Per due motivi: il primo che ho amato i primi due versi e quel “croccanti battute” che ti riempi di gioia, ti fa sentire come se potessi sentire il gusto della pizza e ridi… Senti che puoi essere felice, che stai vivendo quel momento insieme ai tuoi amici e che non solo avrai la pancia piena, ma anche i ricordi. Forse sarà stupido, magari non ci pensiamo molto, ma questi sono uno di quei ricordi che conserveremo con più affetto, che racconteremo ai nostri figli e poi ai nipoti.

Sento davvero ogni singola parola e pregusto quel momento quando arriverà.
Complimenti perché è fantastica *_*
Claire

Recensore Master
28/06/17, ore 17:33
Cap. 8:

Ehi...
Sembra che ti perseguito, ma invece sto amando ogni poesia sempre di più.
E' una raccolta che è piena di emozioni, che ti fa riflettere, ti da numerosi spunti e che non ti fa venire voglia di smettere.
Questa volta ammetto che il tema suggerito è forse più difficile di quello sulla violenza, ma in qualche modo tu riesci sempre a ricavarne qualcosa.
L'infinito interiore.. Beh, penso che ci sono numerosi modi di vederlo, di capire come può essere, come ci si può sentire, ma mai nessuno sarà quello giusto perchè... Ognuno di noi lo vive in modo diverso.

"Sospesa
in cieli
senza orizzonte, "

Amo questo verso iniziale perchè è come se tu stessi fluttuando, ti trovi in alto nel cielo e non riesci a vedere niente attorno a te, solo l'azzurro del cielo, non vedi neanche l'orizzonte, ma solo un vuoto oltre quel confine.
Mi sembra che questa frase mi si addice molto, mi fa sentire come parte di qualcosa di più grande, come se non fossi l'unica a provare tanta desolazione, tanto vuoto o tanta voglia di sprofondare.
Può sembrare pessimista, ma penso che anche questo termine può essere visto sotto molti modi, ognuno di noi lo considera per quello che è, ma non per ciò che dice o fa.

"[.]su una fune senza
fine."

E quest'altro verso ti immerge in un buio folto, in una sensazione di vuoto come se potessi cadere senza avere una rete a prenderti o senza una mano che si tende verso di te per raggiungerti e stringerti.
Questa poesia ha suscitato in me così tante emozioni contrastanti, mi ha lasciato l'amaro in bocca, ma anche un senso di consapevolezza.
Lo so, è strano e forse buffo, ma ci vedo molto in me in questa poesia forse perchè un pò tutti si sono sentiti persi.

Complimenti ancora *_*

Claire

Recensore Master
28/06/17, ore 17:03
Cap. 6:

Ciao =)
Sono super felice di essere riuscita a leggere questa tua raccolta, perché più vado avanti più mi accorgo di quanto sia meravigliosa .
Il tema che ti è stato dato non è per niente facile, capisco la tua difficoltà, ma reputo che tu sia stata impeccabile nel gestirlo e nel creare una poesia così forte e intensa, ma anche dolora e dolce allo stesso tempo. Mi chiedi come sia possibile, ma pensa che ogni tua parola sia una dolcezza nel trattare questo tema in modo delicato.

Mi sgretolo sotto le tue dita
calde, che accarezzano la mia vita
e ne fanno uno specchio vuoto
che riflette solo il tuo volto.

Questo verso è duro, ma allo stesso tempo non parla solo di una donna che viene maltrattata, ma è conducibile a chiunque si sia sentito ferito, distrutto internamente. Io penso che il dolore fisico e psichico abbia lo stesso volume di pesantezza, non è possibile alleviare uno rispetto all’altro. Perché si può soffrire anche solo con le parole, e stessa cosa con i gesti. Mi sento come se mi stessi rompendo in piccoli pezzettini, sento come il sangue nelle vene gelare e il verso finale… “riflette solo il suo volto” beh, esprime più di quanto qualcuno potrebbe dire a parole. Si vede anche la paura di quel qualcuno, si vede quando lo specchio sia il tuo più grande nemico e di quanto tu abbia voglia di fuggire, ma non puoi.

E io sono qui, lunga distesa
ad ascoltare i miei tuoni interiori.
Il mio cuore: un livido pulsante
che arranca e ansima suppliche morte.

Come hai detto anche tu nelle note hai giocato con le parole del tema assegnato, ma questo non solo ha accresciuto il significato della tua poesia, ma ha dato una scossa. Sì, hai usato parole forti e chiare per evidenziare ancora di più ciò che volevi dire, che volevi far provare o anche solo immaginare. Il primo verso di questa strofa è uno di quelli in cui mi vedo, magari non proprio letteralmente, ma mi ricordo i momenti passata a letto distesa distrutta nel cuore da una ferita che non smetteva di sanguinare. Ricordo quel vuoto, il cuore pulsare e sanguinare e il respiro che non smetteva di accelerare per poi fermarsi a quei momenti e a quel sorriso che lo accompagnava. Era un mal d’amore, ma non per questo faccia meno male. E… proprio come ho detto prima ci sono tanti modi di violenza.

“A te che importa se cado a pezzi?”

Beh, questa è una di quelle frasi che si ripetono spesso, ma alla fine giungi sempre alle stessa conclusione e… e forse è quella stessa risposta che fa ancora più male. Vedere che sei la sola a stare male, quando per lui è solo un passo indifferente, che conti meno di niente. Questa poesia è qualcosa di così profondo che con la mia recensione mi sembra di sminuire ciò che tu stessa volevi dire. Io sono senza parole, la tua incredibile forza di parlare in modo così dolce va oltre ogni immaginazione.

“[….]sarò lì, inerme, ad aspettare che tu inizi.”

E’ vero, molti in questa frase ci vedono la debolezza, il non voler agire, ma io ci vedo altro. Riesco a vedere lungo l’orizzonte e non posso smettere di pensare al tormento che lei senta dentro, alla voglia di porre finire a tutto, ma non trovare la forza di farlo. Forse, questa poesia posso capirla ancora più di quanto possa dire, non mi sono trovata proprio in una situazione tale, ma in altre meno complicate e dure.
So che si può essere forti e deboli allo stesso tempo, ma che si voglia sempre smettere, anche se tutto il resto ti urla di non potercela fare.

Non voglio allungare oltre la mia recensione, ma sappi che mi è entrata dentro le ossa, mi ha riportato a galla momenti belli, ma anche numerosi brutti che mi hanno distrutto, ma che mi hanno anche fatto crescere.
Sei stata davvero meravigliosa.

Complimenti *_*
Claire

Recensore Master
28/06/17, ore 16:21
Cap. 4:

Eccomi... Mi sto facendo terra bruciata XD
Mi sto davvero divorando le tue poesie ^_^
Le adoro tutte, ammetto che stavolta il tema non era facile, parlare della spiaggia e della sabbia senza parlare del mare.. Mmmm...
Pensi di non essere brava o di non esserci riuscita, quando invece sei stata formidabile. Sì, hai creato qualcosa che solo leggendo le tue parole raggiunge il lettore e la sua fantasia.

"Passi lenti e cadenzati: una danza
immersa in un bagno d'aria salata"

Penso che non ci sia niente di più bello di vivere queste tue parole, perchè tutti lo abbiamo provato. Io per prima arrivo al mare, scendo dalla macchina e quando mi trovo in spiaggia respiro e mi sento quell'aria salata raggiungermi, quel momento di freschezza e libertà arrivarmi sulla pelle.
Magari non saranno solo questo quello che riesco a percepire, ma quel momento iniziale e quello che ripeto ogni volta, non importa dove mi trovi ma respiro e provo quelle emozioni, ogni volta sempre più forte.

"Giochi di luci e ombre, l'impronta;
solletica e pizzica come formiche,"

E poi, immancabilmente ti ritrovi a passeggiare e rivivi emozioni che non riesci a spiegare, perchè senti il caldo sotto a piedi, ma la soffice sensazione di poter camminare sull'acqua. Vivi come se stessi fluttuando e poi quando torni sotto l'ombrellone, ti siedi o ti sdrai non puoi fare a meno di strofinare i piedi sulla sabbia e seppure senti la delicatezza sembra come se qualcuno ti stesse graffiando delicatamente.
Lo So, sono sensazioni diverse, opposte l'una all'altra ma incredibilmente meravigliose.

Complimenti perchè con ogni poesia riesci a raggiungere il lettore in modo profondo e unico.

Claire

[Precedente] 1 2 3 4 5 6 7 [Prossimo]