Recensioni per
Just a cup of coffee
di faith84

Questa storia ha ottenuto 22 recensioni.
Positive : 22
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
[Precedente] 1 2 [Prossimo]
Recensore Master
02/02/21, ore 11:45

Ma che svezzamento... anche se dopo dieci anni io lo avrei ucciso e credo anche Akane.. Prima di sposarlo. . A loro sono così amore ed odio insieme semrpe

Recensore Junior
02/01/21, ore 16:51

Splendida!!! A partire dall'ambientazione torinese che trovo molto romantica, il personaggio di Chiara azzeccatissimo che come un "cupido" avvicina i cuori dei protagonisti, la rivelazione di un amore che riaffiora e finalmente esplode perché è così che doveva andare!!! Complimenti perché con questa one shot ci hai regalato delle emozioni forti e positive e ogni tanto un po' di romanticismo non guasta soprattutto se si ha un'anima rock! Grazie per aver condiviso il tuo racconto❤️

Nuovo recensore
29/04/20, ore 23:34

Ciao questa ff è sta stupenda l ho letta tutta di un fiato peccato che sia finita 😭😭😭.....giuro mi aspettavo che continuasse .....cmq scritta benissimo complimenti e i protagonisti anche 10 anni dopo sono sempre gli stessi ed è bello così. Spero di leggere altre ff che hai scritto. Ciao 😊

Recensore Junior
11/09/19, ore 16:03

Una storia semplicemente fantastica. Ho solo un micro appunto sull'introduzione.... 10 anni non sono 120 settimane.... Sono 520.... Probabilmente un errore di battitura.... Al di là di questo.... La storia è sensazionale. Mi è piaciuta davvero molto.

Recensore Junior
16/02/16, ore 15:25

ciao...niente uova marce per la canzone,anzi...tanto di cappello a Venditti che ti ha ispirato così bene. Questa tua ff mi è piaciuta così tanto,ma tanto,perchè credo che certe situazioni siano molto realistiche, cioè,può succedere no che due vecchie fiamme si incontrino,all'aereoporto,in stazione,dal macellaio..hahahah....no sul serio...mi è piaciuta talmente tanto,come se l'avessi vissuta io...tanto che quasi mi dispiaceva finire di leggerla. Madonna ....un Ranma così ,non mi viene il termine,,,,comq,, è da sbavare,non so se mi spiego!!....Ancora mille complimenti,alla prossima, ciao Roxi <3

Nuovo recensore
17/12/14, ore 00:47

solo una parola...un gran bel regalo di natale! Mi è piaciuta, i miei complimenti

Recensore Junior
04/08/14, ore 13:30

Commentino?!COMMENTINO?!Questa storia è fantastica,altro che il commentino!Ma quanto sono carini quei due!Sono felice che qualcuno immagini una fine più degna per l'anime,perché secondo me non è finito per niente bene!Poi l'idea di farli riincontrare dopo dieci anni è fantastica,me lo immagino Ranma campione olimpico!Mi è piaciuto molto come hai descritto i sentimenti di Akane.Per riassumere direi che è fatto tutto molto bene,anche la grammatica e i periodi vanno più che bene!Bravissima!Che altro dire,in bocca al lupo e continua così!Sayonara!

Nuovo recensore
09/06/14, ore 00:53

Grazie mille.... hai creato una vita alternativa e fantastica. .. grazie davvero.... mi hai fatto sognare. ..

Recensore Veterano
31/05/14, ore 09:11

(Segnalazione indirizzata all'amministrazione per l'inserimento della storia tra le scelte)
Vorrei segnalare questa storia all'amministrazione perché, viva la ripetitività, merita davvero. È una one shot, quindi breve da leggere, ma che ti sa coinvolgere come nessun'altra! Trovo davvero che sia una delle più belle one shot scritte sul manga Ranma 1/2.
La storia ti sa rapire, portarti in un mondo futuro rispetto a quello dell'opera originale, ma non per questo meno bello o veritiero. In un'ambientazione da sogno, una Torino innevata, i due giovani protagonisti scoprono di non essersi mai dimenticati. Un turbinio di emozione, passione, malinconia, disperazione, speranza per una storia che ti incolla allo schermo. Ti fa trepidare, sudare, emozionare, ti fa venire i brividi, sperare. E poi, una volta letta, ti fa venire voglia di leggerla e rileggerla altre mille volte. Perché l'autrice è stata bravissima ad inserire tanti dettagli preziosi, che si scoprono lettura dopo lettura, per arricchire una storia impressionantemente bella.
Se poi si aggiunge un finale da urlo e una fluidità sapiente dello stile scrittorio, questa storia merita veramente di essere nell'Olimpo delle "scelte".
In altre parole, se si ha voglia di una lettura "leggera" ma che sa far battere il cuore e venire i brividi, che sa coinvolgere e rallegrare una giornata, questa storia va assolutamente letta!
Al solito, credo sia impossibile descrivere le sensazioni che si provano nella lettura, perché sono personali e quindi diverse per tutti, ma per capire si deve leggere, perché, qualunque sia, questa storia lascia qualcosa dentro. Insomma, magnifica!

Recensore Master
28/05/14, ore 20:54

Ed eccomi qui...perdona l'immenso ritardo, ma sono sempre molto impegnata!! Ti dirò..sto anche buttando giù la nuova storia e quindi mi sto dedicando un pò di più a lei....ma ora rimedio subito!!! ;D
Per prima cosa mi è molto piaciuto il fatto che tu abbia deciso di ambientare la tua ff in una città italiana come Torino! Io ci sono stata ad ottobre e mi è piaciuta tantissimo (oltre per il fatto che è la patria della mia cara Juve!!! ;D), tanto che faccio conto di ritornarci appena potrò!!!
Beh che dire di questa tua nuova creazione?? Come al solito ti sei pienamente superata!
Abbiamo Akane che è un'affermata giornalista sportiva e si ritrova bloccata all'aeroporto della città italiana a causa di una forte tempesta di neve.
Purtroppo è la vigilia di natale e la giovane Tendo si ritrova a doverla passare lì, piuttosto che a casa, come aveva sperato di trascorrerla.
Chiama al telefono il suo fidanzato, che scopriamo chiamarsi Shutaro, mettendolo così al corrente della situazione.
Finendo la conversazione telefonica, riflette su come la sua vita sia diventata perfetta, ma ancora non sa che in pochi secondi tutto quanto le verrà messo in discussione. Infatti un'istante dopo viene attirata da una voce roca e anche parecchio sensuale a suo dire, che sta imprecando con un'addetta voli sul fatto che non ci sia nessun aereo in volo per Londra.
Succede tutto in un secondo e dopo dieci lunghi anni ecco che i loro occhi si incrociano ancora una volta, lasciandoli completamente spiazzati e investiti da quelle emozioni che credevano sopite da tanto, troppo tempo.
Entrambi rimangono molto stupiti di trovarsi dall'altra parte del mondo, ancora una volta loro due..sembra proprio che il destino gli riservi sempre qualcosa di inaspettato!
Nonostante siano passati ben dieci anni i loro modi di fare non sono cambiati affatto..arrogante lui e impulsiva lei..ma d'altronde non sarebbero Ranma e Akane!
Dopo qualche minuto passato a discutere, decidono di andare a bere un caffè, dopo che una folla imprevista li ha identificati, costringendoli a nascondersi in uno stanzino decisamente troppo stretto per due persone, ma che non sembra minimamente creare imbarazzi a loro come invece è accaduto in passato.
Decidono poi di andare a bere questo caffè, uscendo così in città e usufruendo della metropolitana. Akane non capisce dove Ranma sia intenzionato a portarla, ma quando arrivano a destinazione, una forte emozione la investe, visto che ha deciso di portarla nel parco della città. Quel luogo le ricorda quello di Nerima, un posto molto speciale che è segregato in fondo al suo cuore e dove soo lei sa che ricordi contiene. Ricordi che parlano di lei e il codinato!
Il ragazzo sembra conoscere molto bene quel posto e lo dimostra il fatto che si dirige verso un chiosco aperto, la cui proprietaria è una ragazza di nome Chiara che sembra conoscere moto bene il moro!
Akane rimane infastidita dalla loro confidenza, ma poi Ranma le spiega che è solamente un'amica che gli ha dato una mano  con la lingua.
Quel posto ha veramente qualcosa di magico e lo dimostra il fatto che le cose prendono una piega del tutto inaspettata, ma forse sperata da parte di entrambi!
A causa di una canzone che Ranma finge di non conoscere, tutto cambia. Akane chiede a Chiara di tradurgliela e quando la ragazza le fa capire di cosa parla e le dice inoltre che il codinato sa perfettamente il significato, la bella mora comincia a mettere insieme i pezzi, capendo che Ranma non si trova li per caso, ma che forse ha dato una mano al loro destino!
Dopo le conferme, la ragazza è su tutte le furie, per tutto il tempo che il codinato ha perso tempo, ben dieci anni!
L'amore però alla fine esplode più forte di prima e i due finalmente si dichiarano quei sentimenti tanto intensi, quanto oppressi con la fora e che non riuscivano più a stare nascosti..nonostante tutto il tempo che sia passato!
Per la prima volta riescono inoltre a stare insieme fisicamente, dove Ranma le dimostra tutto quello che prova per lei e l'immenso amore che l'ha tenuto legato a lei e finalmente ora sono una cosa sola, destinata a stare insieme e questa volta per davvero!
Complimenti mia cara! Anche questa ff è stata FA VO LO SA!!! Non ci sono davvero parole per descrivere quello che riesci a tramandare ogni volta attraverso le tue storie!!! Ora ho visto che ne hai scritta un'altra...spero di riuscire quanto prima a leggerla!!!
Scusa come sempre per l'enorme ritardo..purtroppo è un periodaccio e in più sono in partenza!!! Almeno stacco un pò!!!
Ti abbraccio forte e continua così!!!1 :*

Recensore Veterano
28/05/14, ore 10:33

Una storia a dir poco meravigliosa, da lasciare senza parole! Sono sempre un po' triste quando leggo storie in cui i due si sono allontanati per un periodo troppo lungo... eppure tu hai saputo rendere il loro incontro perfetto e ineguagliabile, così intriso di ricordi ed emozioni di nuovo fresche... E se Akane ha fatto di tutto in questi anni per non pensare a lui, lui a lei ha pensato continuamente, ha parlato di lei, l'ha seguita... Quanta amarezza e malinconia eppure poi quanta euforia incontenibile ... e passione! Una storia degna di loro due e degna di un finale da film, dove tutto si stravolge e il puzzle si ricostruisce. Ho amato la neve a Torino, e il chiosco, e la bella barista. E ho amato l'albergo e la dichiarazione (tu mi vuoi morta)! Che dire... mi hai stupito con una delle più belle storie che potessi leggere su questa coppia! Ora non puoi che aggiornare la Tragicommedia, perchè con queste premesse le aspettative si alzano, e di molto (non che non fossero già belle alte), eheh! Un abbraccio.

Nuovo recensore
26/05/14, ore 01:06

Complimenti!!! Meravigliosa FF che mi ha conquistato riga dopo riga.....e mi ha anche migliorato la giornata! ;) Era da tempo che non riusicvo a leggere storie così ben scritte -sul piano stilistico, inventivo, di coerenza alla storia originale ma allo stesso tempo genuinamente originale- su Ranma&Akane! Sei stata bravissima, hai rispettato le tempistiche (mi riferisco propio alle gestione dei tempi di vita!- alla perfezione e hai realizzato il profilo caratteriale dei protagonisti in maniera brillante...fedele all'intentio della Grande Rumiko ma con quel brio che ci consente di affezionarsi anche a storie, vicende ed episodi partoriti dalle menti dei fan fedeli e appassionati! ^_^ Romantica e ironica al punto giusto.......un vero piacere di lettura! Grazie ancora ;)

Recensore Junior
24/05/14, ore 15:00

Ciao Faith!
 Non posso fare a meno di recensire questa tua stupenda one-shot! L'amore tra Ranma e Akane trascende veramente il tempo come tu hai raccontato. Anche io penso che se si lasciassero rimarrebbero comunque l'uno nel cuore dell'altra perchè sono fatti per stare insieme. E qui si rivedono dopo dieci anni, finalmente maturati, soprattutto Ranma, che esprime in maniera netta i suoi sentimenti! Ci voleva farlo arrivare ai trent'anni perchè ci riuscisse! Inoltre rivela come in tutti questi anni di lontananza non abbia mai smesso di pensare a lei. Akane come donna in carriera indipendente mi piace un sacco! Complimenti anche per essere riuscita a trovare le parole di una canzone così adeguate alla storia.
Il personaggio di Chiara mi è piaciuto molto, mi ha ricordato un po', con i suoi capelli rossi e la sua scioltezza, l'alterego femminile di Ranma. Infine ma non meno importante, la scelta di ambientare l'incontro a Torino. Io sono torinese, nata e cresciuta qui. Il parco del Valentino lo conosco come le mie tasche, così come tutto il lungo Po che ho percorso in lungo e in largo da entrambe le rive. Ho fatto i salti di gioia leggendo che i due protagonisti del mio manga preferito si incontravano e si dichiaravano nella mia città, nel paesaggio innevato del Valentino, veramente suggestivo. 
La parte finale, con la proposta di matrimonio ha concluso davvero in bellezza il tutto.
Complimenti, davvero. 

Jeanny
(Recensione modificata il 24/05/2014 - 03:02 pm)

Recensore Veterano
22/05/14, ore 20:40

Un semplice caffè, niente di più. Eppure a volte succede, il miracolo, ma non solo. Anche leggere una ff su Ranma può diventare occasione per riflettere, pensare, rivivere un po' della propria storia e della propria vita e leggere oggi questa one shot, semplicemente divina, probabilmente una delle più belle che abbia mai letto, mi ha fatto esattamente questo effetto. Mi hai stesa, Faith, te lo giuro. Questo amore, così grande e forte che riesce ad andare contro ogni cosa, le distanze, il tempo, gli incontri con altre persone...non c'è magia più grande che possa avvenire fra due persone e non c'è davvero niente che possa separarle. Se poi ci metti un incontro del tutto casuale in un aeroporto italiano, la magia e l'atmosfera di un inverno torinese, un parco innevato, un gioco di sguardi e battute in cui tutto sembra davvero essere tornato come prima, è impossibile non rimanere senza fiato. Ranma e Akane. La tua fantasia ha costruito per loro un dieci anni dopo davvero in linea con i personaggi ed entusiasmante, ma in fondo al loro cuore sono sempre loro e, magari inconsciamente, non hanno fatto altro negli ultimi dieci anni che rincorrersi, cercarsi e volutamente perdersi, tra cartoline, telefonate, pensieri, rimpianti. Una volta qualcuno diceva che ognuno ha l'infinito che si merita. Quanta verità. Il destino ti dà un consiglio, le invisibili redini tra le mani le hai solo tu però ed è quindi una scelta, finalmente adulta e consapevole, a far sfociare il loro tormentato rapporto, dapprima in un'esplosiva ed appagante notte di passione e quindi, presumibilmente, in una vita insieme tutta da costruire e di cui, saggiamente, non dici molto, ma ci lasci liberamente sognare. Senza parole, davvero. Belle le parole di Venditti (da romana apprezzo sempre), ma ascoltati la sua “Ogni volta” è la prima canzone che mi è venuta in mente leggendoti. Seguita ovviamente da "Alta marea" -Lo so lo sai il tempo vola
ma quanta strada per rivederti ancora
per uno sguardo, per il mio orgoglio
quanto ti voglio...- :) Ok, basta, altrimenti finisco con il tirarti fuori l'intera discografia vendittiana fino ad arrivare ai cori da stadio e non mi sembra il caso.
Ma se ancora ci fosse bisogno di ribadirlo...infiniti complimenti, cara, mi hai regalato una vera emozione, grazie :D
(Recensione modificata il 24/05/2014 - 11:35 pm)

Recensore Veterano
22/05/14, ore 17:53

Fede, cavolo, ma mi dovete avvisare quando fate queste cose!!
Lo sai che io la home non la guardo MAI!
Oddio, che bella sorpresa!
Questa ff, azzardo, è la più bella che tu abbia scritto, ti giuro che la rileggerei all'infinito, ed ovviamente vola nelle ricordate, perchè guai se la perdo!
Davvero, sei stata fantastica, ho adorato ogni singola riga!
Parto subito con una menzione alla citazione iniziale: a parte che ''L'alchimista'' è uno dei libri che ho più amato, lo sai che quando l'ho letto la prima volta quella frase l'avevo sottolineata ed assunta come mantra di vita per un bel po' di tempo? Mi aveva colpita subito, ed è stato bellissimo ritrovarla qui!
Lo sai cosa sto per dirti, vero? Torino??? Torino??? Fede, mi vuoi morta??? E' una città magica, hai ragione a dirlo, e sono molto felice che ti sia piaciuta tanto, però hai idea di cosa mi hai fatto facendomeli immaginare sul lungo Po e poi al Valentino? Lo sai che io abito lì vicino e sono lì tutti i santi giorni?? Eh? Ed in uno dei chioschi c'è davvero una ragazza rossa, e se non sbaglio si chiama pure Chiara! L'hai conosciuta per caso?
Ho adorato la nuova descrizione di Akane, che ovviamente sta con un perfettino, grr, ma Ranma, oh Ranma! ''Molto spesso aveva pensato che per portare in giro due occhi del genere ci sarebbe voluto il porto d'armi''. Scusami se cito testualmente, ma... Mi vuoi morta???
Sono ovviamente ''in carriera'' entrambi (Akane in una veste tutta nuova, complimenti per l'originalità!), ricchi, famosi e realizzati, e... Ranma fa la farfalla! Che dirti, Fede, nemmeno io riesco ad immaginarlo in altre vesti!
La canzone di Venditti (le canzoni? Non conosco niente di suo) ci sta, io faccio parte della schiera delle rockers, ma te la passo perchè p perfetta!
Le cose inenarrabili, oddio... Ma lo sai che mi hai fatto venire i bollori? E poi la proposta di matrimonio, così naturale...
Fede, chapeau, davvero, sono felicissima di averti conosciuta perchè sei spettacolare, e... Per quanto mi riguarda ì, se mi sforni delle perline del genere, ti perdono qualsiasi ritardo!
Hai visto che stavolta sono stata puntuale??
Un bacione ed ancora bravissima, sono io che leggerei anche la tua lista della spesa!

[Precedente] 1 2 [Prossimo]