Recensioni per
Darkraria, Regno di Ombre
di Mixxo

Questa storia ha ottenuto 6 recensioni.
Positive : 6
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Recensore Master
25/07/21, ore 12:27

Rinnovo della promozione significa solo una cosa: buttiamoci in una super recensione anche se temo venga corta, stavolta ho poco da dire e in modo più concentrato su alcuni personaggi piuttosto che ambientazioni e situazioni in se. Ma andiamo per ordine.

Allora l'inizio è un po' imedias res. Questo se non ti ricordi il capitolo precedente o comunque l'hai letto tanto tempo fa, come nel mio caso che non ricordo manco quando esce un film, potrebbe per il lettore medio risultare incasinato. Tipo che Clare dice a qualcuno di lasciarla sola ma non viene specificato chi ( non sono certa che sia stato specificato anche prima nel caso non vederlo come errore notato ma tienilo presente se dovesse ricapitare) è un po' confusionario perché sembra effettivamente che manchi un pezzo importante per capire l'inizio del capitolo.
Ma passiamo alla nostra simpatica ( come un gatto attaccato con gli artigli ai testicoli di un leone affamato) Clare.
Di lei c'è ben poco da dire. Apprezzo l'aria da scienziata pazza alla Alberto Westo ( che bello storpiare i nomi XD) di residenza del male ( so che non si traduce così tranquillo XD) non apprezzo però la perdita di un personaggio che almeno a me è sempre piaciuto e interessato. Un minuto di silenzio per Stephen. Ti volevamo Bene.
....
L'ho fatto davvero un minuto di silenzio perché il Good Boy era un personaggio molto carino nel quale ci si poteva almeno un po' identificare. Comunque Seira che viene torturata e dimostra moltissimo coraggio e resistenza. Questo però apre una grossa parentesi sul futuro della Galactrix.
Torneranno? Qualcuno è sopravvissuto? Sarei molto stupita se così fosse ma vedremo.
Non c'è molto altro da dire su di loro bisogna aspettare.
Ma ora parliamo di come potrebbe essere dato il premio per il ragazzo più sveglio al nostro Toshi.
Cominciano con la tranquilla relazione che ha con Chariot che prende scompare e ri-compare ( se fosse una vampira non mi stupirei troppo. Citazione necessaria anche se dubito fruibile a tutti mannaggia) personaggio Toshi interessante. Ha perso un po' quella fanciullezza che aveva nella sua prima versione ma questo gli ha giovato in realtà. Chariot sta lasciando dietro di se un bel po'di qualità superiore stavolta. Si vede che ti stai impegnando nel muoverla in modo naturale. Devo dire che tutta la conversazione finale è stata quasi più divertente del capitolo in se. Soprattutto il

" Ma proprio non riusciamo a portare avanti una conversazione normale?" Mi ha fatto ridere davvero tanto.

Kama oh mia Kama lei è una dei pg che ho sempre trovato un po' forzata nella vecchia storia. Ma qui è molto più sensata e la stai inserendo nella trama con molta naturalezza. Mi piace molto questa cosa.
Infine parliamo un po'del personaggio che non ha ancora un nome. Durante le sue scene "d'azione" c'hai dato qualche indizio a noi della vecchia guardia. Comunque un potere interessante che spero verrà spiegato nel senso come mai hanno tutti dei poteri straordinari? È genetica oppure...?
Per il resto fenomenali le scene d'azione ma sai già che le amo. I personaggi stanno cominciando ad amalgamarsi meglio tra di loro e nella storia.
Spero ci sia ancora molto da vedere perché sono curiosa e allo stesso tempo... conosci anche le mie preoccupazioni. Soprattutto su di lui. E per lui intendo "tu sai chi"
Per il resto un ottimo capitolo anche se ancora non vedo la ciccia grossa. Ho poca pazienza voglio l'azione lo ammetto!
Ma per il resto ottimo lavoro.

PS: buon compleanno in ritardo spero che questa recensione sia un po'un regalo anche.

Recensore Master
24/07/21, ore 00:35

Sul momento penso a Sumire che guarda fuori dalla finestra del palazzo e vede il finimondo. Per quanto sia semi-protagonista della situazione, non entra in contatto con i disastri che la nostra main BB sta facendo: è un po' criminale la cosa.
Ehilà, qui _Alcor, che ti ricorda che ti recensirebbe in ogni caso. Vorrei averti sottomano per bonkarti quando dici altrimenti. Bias sempre presenti a parte, vorrei ricapitolare brevemente i dettagli con precedenza su cui si può migliorare per i prossimi capitoli: le descrizioni che fai tendono ad essere "istantanee" più che ben legate insieme alle azioni che accadono. Il risultato è che ogni volta che introduci qualcosa sembra che il mondo si fermi per fare la foto segnaletica del nuovo elemento. Tagliare significativamente nell'uso dei verbi "sentire, vedere" etc che hai particolarmente abusato questa volta. Dovremmo averne eliminati molti ma è bene ricordarselo!
Detto ciò, prima volta che non si rimbalza come una pallina da una parte all'altra per presentare gli attori principali. Le storie corali non sono il mio forte, ma penso che mantenere il tema di un singolo capitolo più unitario renderà più facile seguire gli eventi. O per lo meno, abbasseremo la probabilità che qualcuno si distragga a cercare di ricordare perché un personaggio è importante.
Un po' in ritardo rispetto a quello che pensava, Toshi ha finito per salvare Chariot come aveva detto nel capitolo precedente. Lo scontro tra lui e Seira è stato particolarmente appassionante, e ammetto che mi è piaciuto soprattutto perché stabilisce modi in cui Clare è una lil shit dannosa. E alcune battute dello scontro sono state particolarmente epiche. Che altro dire? "Tenero" che Toshi abbia finito per andare a fare compagnia alla sua promessa sposa con quasi lo stesso tipo di ferita (braccia sfatte e sforacchiato, ci ho fatto caso solo io?)
Doloroso, invece, è il fatto che i pezzi di Kama insistano a finire su cliffhanger.
Nel complesso, è un discreto lavoro! Continua così e miglioreremo poco a poco!
_Alcor

Recensore Master
27/05/21, ore 17:51

Alors! Buongiorno e scusa ancora per il ritardo. Sai già a cosa è dovuto ed eccomi qui comunque.
Nemmeno il caldo mi impedirà di recensirla sta storia! Ma andiamo con ordine cominciando da qualcosa che mi ha lasciato un po'spiazzata.
Non sono amante della tecnica del cambio di scena repentino, credo che sia qualcosa che spezza troppo la narrazione. Almeno per me mi disorienta perché stavo seguendo una vicenda e mi secca quando viene interrotta a metà per mostrare altro ( nel senso quando compare una scena che il classico "nel frattempo" non mi da fastidio è quando ad esempio al inizio hai mostrato Toshi e Chariot e poi hai messo di nuovo Kama in modo forse un po'troppo repentino e che non mi ha fatto molto apprezzare Toshi e Chariot perché mi è sembrato fossero apparsi troppo di fretta. ) Ma ovviamente è qualcosa del tutto soggettiva.
Parliamo adesso di Toshi. Un ragazzotto simpatico anche se con un umorismo abbastanza difficile da accettare da parte degli altri. Mi è piaciuto molto come di base abbia riflettuto sulla condizione di Chariot. Noto che tutti o quasi i tuoi pg sono diventati più profondi o comunque riesci a rendere molto di più il loro carattere e i loro pensieri. Ho adorato la sottile ironia di Toshi ma anche il momento dove ha appoggiato la sua collega consolandola. Piccolo appunto personale: la visione iniziale con Toshi che sembra orgoglioso di essere uno dei tanti che ha contribuito al successo militare di Darkaria secondo me poteva essere ampliata un po'di più ma mi rendo conto che forse ad altri sarebbe risultato più pesante. Io fondamentalmente non disdegno un po'di introduzione politica in una storia ma di nuovo è puramente soggettivo. Joke! Ma è morto? No perché sembra di si (lol) povero piccolo cucciolo di sole scherzoso. Non mi soffermerò molto su questa cosa. È mera curiosità mia.
Passiamo ora alla nota dolente del capitolo. Ho riflettuto molto su come spiegare bene questa cosa.
Chariot.
La ragazza spia è un personaggio abbastanza marginale purtroppo. Il suo rapporto con Toshi a me personalmente è apparso incredibilmente forzato e la sua stessa presenza in questa storia pare più un: "deve essere lì. Eppure il suo ruolo non è espresso nel modo migliore." La sensazione che dà è qualcosa di estraneo una "nota stonata" che non riesco a vedere bene nella scena. Naturalmente potrei cambiare idea in merito in seguito. Non vuole essere un giudizio assoluto il mio ma almeno per il momento la sua introduzione appare forzata e il suo utilizzo nella trama abbastanza inutile. Capiamoci non ha fatto molto se non far riflettere Toshi su alcune cose e far sorridere quando l'ha colpito. Una spia dovrebbe avere un discreto margine di manovra al interno di una trama. Ad esempio avrebbe potuto aggiungere qualcosa sulla Galactrix tra parentesi a chi lesse al tempo la tua vecchia storia è sicuramente famigliare ma chi non ha mai sentito questo nome, almeno secondo me potrebbe essere confuso.
Viene spontaneo chiedersi chi sono questi perché Darkaria li combatteva chi era Joke?
Chi non conosce la trama sicuramente si porrà queste domande e risulteranno buchi di trama se non vengono spiegati.
Passiamo ora alla seconda parte ( per facilitare la recensione l'ho divisa in tre parti)
Qui abbiamo Sumire di nuovo in scena. Mi è piaciuto molto il personaggio di Jess. È interessante e spero che magari il suo odio verso Kojo ( della quale sto per parlare) verrà magari spiegato meglio. Si è capito solamente che è un astio dovuto alla perdita di Kama ( non vorrei dire una stupidata nel caso correggimi pure) però potrebbe nascondere qualcosa in più o meno "stereotipato" al semplice " ti odio perché si" me lo auguro.
Ecco torniamo su Sumire
" Una Darkariana che non ha nulla di Darkariano" devo dire che questa definizione mi piace. Lei è un personaggio profondo dilaniata tra il senso di responsabilità come "Principessa" e questo suo essere una buona persona. Devo dire di aver apprezzato molto sia il suo aver agito in prima persona per aiutare Kojo sia il suo considerarsi comunque una Darkariana. Mi domando se inizierà a chiedersi se davvero stanno facendo la cosa giusta. Mi aspetto una bella crescita personale per lei con il suo acquistare consapevolezza di sé stessa. Sarebbe ottimo.
Kojo. Bimba bella lei. Dal momento che non ha quasi parlato si direbbe che ci sia poco da dire. Ma in realtà Kojo è uno spunto interessante per un discorso più ampio che va a toccare la cultura militare di Darkaria. E che è strettamente necessario fare in futuro ( ma non oggi o ti scrivo una recensione chilometrica) diciamo solo che l'astio che gli altri soldati provano per lei fa intendere molte cose. Il personaggio di Kojo mi ha ricordato una bestiola ferita. Viene trattata alla stregua di una vera bestia e maltrattata ma subisce senza smettere di mantenere un suo orgoglio di guerriera. È distante ma allo stesso tempo merita l'appellativo di " amazzone" per come si comporta. Si vede che anche se probabilmente ne ha la forza non vuole ribellarsi. Su questo fronte direi che i motivi possono essere o che non vuole far del male a Jess perché per quanto la tratta male la considera una collega sua pari. Oppure perché ha paura di una ritorsione più grande ( come ad esempio succede in addestramento tra commilitoni dove c'è il cosiddetto nonnismo) il fatto poi che tra tutti sia proprio Sumire ad avere la forza di imporsi ( per quanto sia ancora molto insicura) rende il tutto molto più profondo. La "nobile" che si abbassa ad aiutare una soldatessa. L'inizio della loro amicizia? Lo spero.
Ora parliamo di colui che mette in fuga Jess e co. Rexon.
Inizio col dire che sono felice che tu abbia mantenuto il dettaglio che di lui mi colpì in passato: gli occhi blu.
Rexon appare e subito non solo da l'impressione di saperne molto più di quello che sanno gli altri in merito a guerra o compagni ma ha anche un profondo senso di onore e rispetto nei confronti di Sumire. Cosa che non mi aspettavo visto che da quando è apparsa la ragazza è stata trattata come una intrusa perfino dalla sua "famiglia". Rexon appare galante e gentile e sebbene sia stato per poco in scena trasudava carisma da ogni parte. Ho apprezzato molto il fatto che anche lui non abbia trattato Kojo come un animale ma abbia rimproverato severamente Jess per come si comportava.
Purtroppo non posso dire molto altro di lui o Kojo ma per il momento sono entrambi interessanti.
E ora arriviamo al ultima parte di questo capitolo. Forse la più grande delusione diciamo del capitolo.
Vediamo Kama sopravvivere ad un attacco da parte di un ragazzo che le chiede se la recluta che Kama ha protetto è "un altra Komuri?" Francamente non mi piace molto come è stato annunciato questo personaggio in realtà nessuno dei due ( parlo sia del citare Komuri sia di Hitoshi). È una scena che secondo me non sarebbe dovuta essere in questo capitolo. Per quanto riguarda il capitolo in se mettere questo nuovo personaggio e citarne un secondo senza un motivo logico ma solamente per mettere una curiosità che almeno dal mio punto di vista non c'è. Non ha senso. Avrei preferito personalmente terminare senza questa parte legata a Kama che tra l'altro risulta confusa.
Davvero non ci sono persone a sorvegliare la stanza? Cioè parliamo di un luogo dove vengono tenuti i soldati sarà anche un "ospedale" ma resta sotto l'esercito ( almeno teoricamente dovrebbe essere così. Poi se è un normale ospedale ok. Ma normalmente i soldati vengono curati in strutture governative.) Però anche l'apparizione di Hitoshi viene vista come troppo veloce e confusa. Almeno per me è stato così. A fine lettura mi sono chiesta se questo pezzo fosse davvero necessario.
Io non l'avrei messo o l'avrei messo in un altro capitolo.
In conclusione
Un capitolo con le sue piccole disattenzioni che per carità capitano a chiunque. Ma per il resto è stato gradevole e interessante e mi ha dato diversi spunti di riflessione. Spero che continuerai su questa strada perché per il momento sono piacevolmente colpita e incuriosita dalla trama. Baci e abbracci e ci vediamo al prossimo capitolo.

Recensore Master
27/05/21, ore 00:11

Arduo è l’esercizio di recensire obiettivamente questo testo, quando mi rendo conto di essere assolutamente di parte.
Da capo, rendiamo questo un angolo di chiacchierate dove dispenserò ugualmente scappellotti e carezze. Ehilà, qui Alcor che parla! Felice di dire che il secondo capitolo sta mostrando già più brillantezza del precedente, anche se ciò ha messo in luce alcuni difetti.
Partendo dalla situazione “politica”, trovo interessante che il primo capitolo si sia aperto con i piani alti di Darkraria nervosi all’idea che una dei loro guerrieri migliori era stata ferita a vita. Contrasta con questo capitolo che apre sulla sconfitta di uno delle più grandi spine nel fianco per questo popolo.
Con il fatto che il lettore non ha la minima idea di chi sia la Galactrix, la rivelazione cade un po’ piatta. Per il resto contribuisce all’idea che il mondo intorno a Sumire stia cambiando rapidamente, e che lei non abbia un minimo controllo su questi cambiamenti, malgrado il suo ruolo.
Mi torna in mente quello che ha detto il buon re nel primo capitolo… C’è da chiedersi se, ora che non c’è Kama a proteggerla, Sumire verrà avvicinata da approfittatori.
Il pezzo finale, rispetto ai due precedenti che si prendono i loro tempi, risulta più debole. È talmente veloce e breve che viene quasi da chiedersi perché non l’hai inserito subito nel primo capitolo. Menzione speciale al fatto che Kama non ha battuto ciglio e ha risposto razionalmente alle domande di questo tipo, malgrado fosse sotto stress psicologico per tutta la faccenda che stava vivendo. Questa bambina sapeva che conveniva rendere il suo aggressore affabile, lasciarlo parlare e che poi se ne sarebbe andato.
Tirando le somme, capitolo più interessante del precedente. Mi piace che rimanga il filo conduttore della incapacità di Sumire di contrastare i problemi che le si parano davanti. Il pezzo finale ha sofferto della fretta con cui è stato scritto, e la citazione alla Galactrix è stata lanciata nel vuoto. Per il resto, il parere è comunque positivo.
Sbrigati a scrivere il prossimo!
_Alcor

Recensore Master
20/04/21, ore 00:28

Ai miei occhi Darkraria rimarrà eternamente la storia di una ragazza che è nata nella società sbagliata.
Ehilà, qui _Alcor che parla, in ritardo ma felicissima di aver letto questo nuovo “inizio di vita” per i tuoi personaggi. Son passati anni dalla prima storia che ho letto su di loro, Galaxies Collide non è su efp da un po’ ma li guardo come vecchi amici. Magia dell’esserci cresciuta insieme, forse?
Andiamo con ordine, ci sono sfuggiti un paio di refusi nel testo. Te li indicherò in privato poi.
La storia ha sofferto in alcune parti del time limit che ci eravamo imposti ma, nel complesso, sono felice di vedere come è uscito questo primo capitolo. Per espandere la frase di inizio recensione, ho apprezzato come in questo primo capitolo Sumire sia stata ripetutamente definita come mal adattata al mondo che la circonda. La maniera con cui dice a quel patato di Tenya che dovrebbe temerla per il suo ruolo, per poi specificare che non è come gli altri, mi fa sorridere. Ti porta a chiederti cosa abbia questa ragazza di speciale per avere la stima di Kama, una persona abbastanza rispettata dal resto della comunità.
Su Clare o Yaroi o poco da dire. La prima non mi piaceva in passato e, malgrado adesso abbia una vaga idea delle azioni che farà nei prossimi capitoli, mi è indigesta tutt’ora. Curiosa in ogni caso di vedere le sue prossime azioni, magari si redime e diventa una cattiva interessante! Continuerò a sperare.
Nel complesso, è un discreto assai lavoro! Molto curiosa di vedere come lo continuerai.
Ora che la recensione è finita, posso prendere il primo mezzo di trasporto disponibile e venire a malmenarti per la frase iniziale delle note dell’autore, dannazione Mixxo perché mi fai scoprire le cose cOSÌ.
_Alcor

Recensore Master
08/04/21, ore 00:28

Non ho assolutamente resistito. Dunque iniziando dal principio dagli auguri per il tuo anniversario. So che questo periodo è stato durissimo e che ti sei trovato davanti innumerevoli battaglie e ostacoli ma sono anche super felice che tu ti sia rialzato e abbia deciso di non abbandonare ciò che ti piace fare, il tuo mondo e i tuoi personaggi. Ma ora bando alle ciance si va di recensione.
Comincio a dire che solo il titolo mi ha fatto commuovere. Come sai GC fu la prima storia che lessi delle tue e sai anche che per me, rivedere tutti i personaggi di questo mondo è una grande gioia.
Ora parliamo inanzi tutto della tua ambientazione. Noto che l'hai resa molto più ricca e descritta sapientemente tanto che mi sembrava di vedere la sala del trono. Ora parliamo dei personaggi.
Iniziamo da milady Sumire. Concordo nel dire che la sua bontà e dolcezza non conoscono confini e adoro il suo lato da "mamma" che mostra con il servetto Tenya. Mi piace come nonostante cerchi in tutti i modi di mascherare la sua gentilezza, Sumire sia sempre caritatevole. Lei è il raggio di luce di questo regno oscuro. Tutto il contrario di Yaroi e di Clare. Il primo mi auguro di vederlo soffrire atroci torture e pene e la seconda è la solita antipatica XD a parte gli scherzi nemmeno Clare riesce a rovinare il resto del capitolo che continua con Kama.
Come ti ho detto in separata sede non ho compreso dalla lettura molto bene quale sia il problema che le impedisce di dare alla luce un bambino. Se si tratta di qualcosa legato al incidente che l'ha estromessa dal esercito ( magari oltre le braccia ha subito un intervento al utero) oppure se sia dovuto a questo trattamento che doveva renderla un soldato perfetto. Spero che verrà approfondito in seguito o che si capisca di più. Detto ciò adoro come nonostante tutto Kama non voglia assolutamente arrendersi e cerchi un qualche altro modo per soddisfare le pretese della madre che insieme allo zio di Sumire è campionessa di tatto e delicatezza proprio... povere ragazze.
Molto dolce anche il momento tra loro due dove di nuovo si vede il carattere dolce di Sumire.
Ma ecco che arriva il colpo di scena con un ragazzo misterioso che conosce Kama e che... la sta per uccidere?
Con queste premesse non vedo l'ora di continuare a leggere e soprattutto ti ringrazio.
Grazie per aver tenuto vivo il tuo mondo e grazie per avermi permesso di assaporare qualcosa di esso e dei tuoi pg che adoro. Detto ciò spero aggiornerai presto.
PS: il titolo mi piace moltissimo