Recensioni per
Il pallone autografato da Gattuso
di AlbAM

Questa storia ha ottenuto 27 recensioni.
Positive : 27
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
[Precedente] 1 2 [Prossimo]
Nuovo recensore
16/06/21, ore 01:43
Cap. 2:

È sempre un piacere ritrovare Azaele e i suoi amici che fanno di tutto per aiutarlo.Michele nel recuperare il pallone è incredibile e trionfa il senso di amicizia.Il tutto accompagnato da molta ironia .Peccato che sia già finito mi è piaciuto molto.Spero possa scrivere altre avventure di Azaele e amici😊😊.Quindi a presto!!

Recensore Master
13/06/21, ore 12:54
Cap. 1:

BOOM, Friendzoned! Scusami eh, ma quando in una storia si parla di questo temo e questa parola viene addirittura pronunciata non posso fare a meno di cominciare da quella. Eh sì, per me il caro Yetunde si è sentito dire lo straclassico "siamo troppo amici" o variante simile durante un'accorata dichiarazione e ora, pur di non perdere del tutto l"amica", si è sacrificato a farle da psicologo autodidatta e spalla sulla quale piangere! E ora che mi sono fatto il mio bel film, passiamo alle sventure causate dal sempre pasticcione Azaele. Rubare il pallone del mitico Razel è stata davvero una mossa troppo stupida, ma dico io, farsi la partitella lontano da San Pietro, no eh? E te pareva che qualcuno non la calciasse con troppa forza ma addirittura all'interno della Cappella Sistina! Eowynzel (nome che è tutto un programma) è stata un po' sciocchina ad usare l'arma della nostalgia, e che diamine dai! Demone donna senza sensibilità! E meno male che si trattava di sua sorella!
Oh, ma quindi Azaele può assumere forma demoniaca a tutto tondo! E spaventa anche la povera (mica tanto povera se è una friendzonatrice ma vabbè) Cathrin. Meno male che alla fine acconsentono senno certo che Razael farà saltare qualche testa! Ahahaha!
Spero che nella seconda parte compaia anche il rosso gorillone della crodino, che non vedo proprio l'ora di rivederlo!
Un saluto e a presto,
Will D.

Recensore Master
13/06/21, ore 09:40
Cap. 2:

Ciao Alba,
la regola dell'amico non sbaglia mai, Se sei amico di una donna, non ci combinerai mai niente mai, non vorrai, rovinare un così bel rapporto...Ed ecco che Cathy finisce su Boom, Friendzoned.
Ok, momento deficienza finito, riprendo a scrivere seriamente, forse.
Aaaaah la Cappella Sistina, una delle cose più belle che abbia mai visto in vita, il problema è stato trovare qualcosa di "brutto" nei Musei Vaticani, praticamente è impossibile! Certo, non mi sarei mai aspettato che le serissime e mal vestite guardie svizzere si mettessero a inseguire due ragazzi per un pallone. Ma è agosto anche per loro e un pallone ha sempre un suo perché. :D
Per fortuna Michele c'è! (semicit.) Lo sapevo che avrebbe aiutato, nonostante le sue reticenze iniziali, il suo amico. Infatti, mi sembrava molto strano il contrario. Dai alla fine si è risolto tutto, quasi, per il meglio.
Yetunde è un degno amico di Azaele, considerato che sono due idioti dello stesso calibro. Michele ha scoperto che Azaele aveva un tresca con la sua ex, da qui il detto: non sai chi è il tuo miglior amico finché non lo trovi al letto con la tua ragazza o con la tua ex; e il pallone è tornato intatto al suo posto, anche se a Razel non la si fa!!!!
Grazie per la bella e divertente lettura.
A presto.
Mask.

Recensore Master
13/06/21, ore 09:16
Cap. 1:

Ciao cara, eccomi finalmente per lo scambio. Devo dire che questa storia mi ha stupito, non me l'aspettavo minimamente così con angeli e demoni protagonisti quindi wow, che belle idee che hai scritto in questa storia. Quindi Azaele vuole giocare, ma sceglie un pallone importante per Razel e devo dire che l'atmosfera che si respira in questa storia sembra perfetta per l'atmosfera di adesso, ora che siamo agli Europei e ricordiamo un po' come era stato nel 2006 con i Mondiali, oppure quando ci furono quegli Europei in cui arrivammo in finale. Che bello. Poi ci sono stati altri personaggi, tra tutti Michele (poi come spirito mi ricordava un po' angeli come Gabriele in Good Omens) e mi sono divertita a pensare a questa partita nelle vicinanze della Cappella Sistina. È stata una lettura fresca, originale, divertente, che mi ha fatto sorridere e mi ha rilassato. Scrivi bene, le frasi non sono pesanti e hai un bel ritmo.
Complimenti :)
A presto! 

Recensore Master
12/06/21, ore 18:55
Cap. 2:

ciao carissima, perdonami il riatrdo nello scambio ma è stata una settimana intensa.
ora che ho letto anche 'una coca cola...' ho inquadrato meglio chi fosse Yetunde ed è stato un bel colpo di genio fargli rincontrare Aza, così si è sdebitato per il favore.
Cathy è la tipa tosta che si merita di aver al suo fianco, ho adorato come fronteggian le guardie svizzere, meno male c'era Michele!
Ma quel beep di impiccione che si è messo a gridare alle guardie che i ragazzini gli stavano rubando il pallone? Ma un pentolotto di fatti suoi no eh?
vabbè, ripeto, meno male c'era Michele che porello si è preso anche le sue da cao e collega (io Ariel non ce la faccio a trovarlo odioso, aspetto troppo che si riappacifichi con Arianna, chissà)
Cathy alla fine è stata adorabile a far capire qualcosa a quel fessacchiotto di Yetunde lol , geloso di Sael XD
e Razael alla fine? magnifico.

complimenti, alla prossima ^^

Recensore Veterano
12/06/21, ore 18:44
Cap. 2:

Porca miseria, non mi ero reso conto che avevi aggiornato finché non mi hai recensito. Ops. Chiedo immensamente venia per questa gravissima mancanza, ma farò del mio meglio per potermi riscattare! Allora, avevamo lasciato i due mocciosi alle prese con un pallone firmato da Gattuso finito per motivi non del tutto convenzionali in uno dei posti peggiori dove un pallone potesse finire.
E voglio dire, che il fatto che non si sia creata chissà quale storia o teoria del complotto incredibile per spiegare come un pallone da calcio fosse finito all'interno di un monumento nazionale senza che nessuno se ne potesse rendere conto, è alquanto incredibile! COsì come è incredibile... nah, non del tutto in realtà: sapevamo fin dall'inizio che Miki sarebbe accorso in aiuto dell'amico rintronato in qualcosa come tipo dieci secondi di tempo. Che ridere, mi sono immaginato quell'angelo appeso sull'affresco stile carta moschicida, a fare facce buffe e tutte tronfie per non attirare l'attenzione.
Anche se, gli angeli della Cappella Sistina hanno almeno una tonnellata in più di muscoli.
e son per lo più nudi.
quindi non male per essere riuscito a mimettizzare come si deve! Anche se ha risvegliato una strana fantasia ricorrente che avevo da molto più giovane quando già ogni cosa mi ispirava, ovvero una specie di scenario in cui gli affreschi della Cappella Sistina prendevano vida e precipitavano a terra per poi rialzarsi simil zombie, mettendo alle corde i protagonisti.
Uhm... credo conserverò questa memoria per progetti futuri.
Comunque sia, Cathy è veramente fantastica: il modo in cui si rapporta così a testa alta al sovrannaturlae e agli angeli e ai demoni mi ricorda decisamente Alba, per quanto molto più giovane e rossa. Però ha decisamente due palle grandi come i Musei Vaticani. Che tra l'altro, io mi chiedo: ma che avevano le guardia svizzere per essere così accaniti dal voler recuperare quel pallone? Sempre per l'Autografo di Gattuso, presumo? Ma non so. Fan estremi, suppongo. Comunque, fa sorridere aver rivisto tutti i personaggi della storia principale anche in questa storia. Hanno una breve comparsa - ed Ariel è molto più manesco di come lo ricordavo! - ma sono state tutte apparizioni molto simpatiche. Senza menzionare oltretutto il fatto che Aza si sia... trattenuto con la Ex dalle due Trame Importanti di Miki.
Mi ha fatto morir dal ridere.
E il finale con Razel che in tipo sette millisecondi capisce esattamente tutto il casino che probabilmente è successo, ma decide comunque di lasciar correre - ommioddio, me lo auguro! Insomma, non l'ho mai visto incline alla carità quel demone gigante, ma voglio dire, l'atmosfera era quella! - perché Aza in fondo in fondo gli sta simpatico, lo ha nuovamente promosso come il personaggio più bello della saga. A mani bassissime.
Più basse dell'autostima di Sael pre-Michele il Voglioso.
Detto ciò, come ogni volta, io ti faccio i super mega iper complimenti per la storia, che si è rivelata decisamente una delizia ed uno spasso da leggere!
Spero di poterti risentire presto! ALLA PROSSIMA!

- TONIGHT, WE REWIEW! -

Recensore Junior
11/06/21, ore 23:19
Cap. 2:

Ciao eccomi per lo scambio. diciamo che questo capitolo finale l'ho trovato alquanto divertente. Ovviamente non poteva essere facile riuscire a recuperare il pallone ma alla fine con l'aiuto di Michele ci sono riusciti. E il poverino alla fine si è anche beccato un bell'occhio nero. povero Sempre per colpa di Azaele.
Molto bella questa piccola storiella mi è piciuta davvero molto.

Alla prossima =)

Recensore Veterano
09/06/21, ore 19:01
Cap. 2:

Ciao! Eccomi qui *^*
Felice di essere tornata a leggere delle avventure dei miei diavoli e angeli preferiti.
E così i nostri piccoli aiutanti sono riusciti a recuperare il pallone... non senza qualche distrazione, diciamo. Sono stati anche inseguiti dalle guardie poveretti XD magari ci speravano di tenerselo loro il pallone autografato! E invece...
Geniale anche il far mimetizzare Michele tra i dipinti. Alla fine lui ci prova a dire di no, ma non ce la fa proprio! E così da un "favore" per recuperare un pallone i protagonisti si sono ritrovati in una caccia al ladro di palloni XD Per fortuna, nonostante i vari fraintendimenti, alla fine è andato tutto per il verso giusto... o quasi, visto che Razel sembra essersi accorto che qualcuno si è introdotto in casa sua e ha spostato il pallone! Però, al contrario delle aspettative, non sembra averla presa troppo male. Forse alla fine non gliela farà pagare, dopotutto non l'ha perso e non l'ha nemmeno danneggiato.
In tutto ciò, ma quanto sono carini Yetunde e Cathrine? *^* Sono ancora un po' piccoli e ingenui, soprattutto il ragazzo che fa tutto il gelosone. Si vogliono un gran bene e sono sicura che avranno un futuro brillante insieme.
Anche questa volta hai saputo regalarmi una lettura leggera e divertente.
Alla prossima!

Misa

Recensore Master
09/06/21, ore 18:59
Cap. 2:

Non dev'essere stato facile per Yetunde e Cathrine trovare il pallone dentro la Cappella Sistina con tutto quel trambusto di gente... una volta trovato però perderlo per un attimo di distrazione è un vero peccato! Per un momento pensavo che l'avesse ritrovato Razel o qualche demone cattivo che gli avrebbe fatto passare un brutto quarto d'ora! Invece sono state solo le guardie svizzere... però ovviamente le cose non sono mai facili e si devono mettere a mezzo pure gli angeli rompiscatole! Meno che c'era Michele... ero sicura che nonostante tutto non avesse abbandonato Azaele e i suoi amici in mezzo ai guai! Anche se alla fine ha preso botte per difenderli... Alla fine però tutto è bene quel che finisce bene, e il pallone per fortuna è tornato al legittimo proprietario sano e salvo! Razel però è peggio di un segugio e si è accorto subito che qualcosa non andava... fortuna che stavolta non aveva le prove per accusare Azaele! Anche se poi sotto sotto non se l'è presa così tanto, lo sa che lui e la sua combriccola sono solo dei ragazzini un po' scapestrato!
Alla fine di quest'avventura vorrei dare un incoraggiamento a Cathy, Yetunde è proprio un ingenuo, però già il fatto che sia geloso è un segnale che lei è ricambiata! ;)
Alla prossima!
Barby

Recensore Master
09/06/21, ore 14:50
Cap. 2:

Eccomiiiii! Puahahaha, ma che spasso anche questo secondo capitolo *^*, sono felicissimissima che tu abbia iscritto questa minilong alla challenge, ho davvero amato rileggere le vicissitudini di questa piccola banda di matti.
Aaaaaw, Michele si riconferma il mio preferito in assoluto, sapevo che non avrebbe lasciato Aza nei guai ♥ e trovo tenerissimo che sia voluto tornare nella Cappella nonostante tutto, anche se controvoglia e senza mancare di apostrofare i demoni con un affettuoso "imbecilli" una volta finito tutto. Anche Yetunde si dimostra un vero amico, non fidandosi subito dell'angelo per paura che qualcosa potesse accadere ad Aza. Pfff, povere Guardie Svizzere, gabbate in quel modo, puahhaha, ho riso assai, sappilo ♥.
Yetunde e Cat sono una coppia carinissima, a patto che lui si dia una svegliata: però il fatto che sia geloso è un ottimo segnale :P
Spiace solo per quell'idiota di Ariel che non si smentisce mai, anche se non mi aspettavo che avrebbe addirittura fatto a pugni con Michele, santo cielo...
Aaaw, Sael è già cotto vedo!
E LOL, la parte finale con Razel mi ha davvero fatta sorridere un sacco.
Complimenti di cuore, my dear! ti abbraccio e spero di rileggerti presto!

Benni

Recensore Master
09/06/21, ore 12:30
Cap. 2:

Aaaaah, ma io ne leggerei altre diecimila di storie con Azaele! XD Ti giuro questa poi è adorabile e divertentissima! Mi hai fatto venire voglia di tornare a visitare la Cappella Sistina. Pensa che lavoro proprio vicino a San Pietro e ci passo davanti ogni giorno. Da ora in avanti aguzzerò gli occhi per vedere se mi riesce di scorgere qualche diavoletto. Di madonne che volano ne vedo parecchie in compenso! XD Ma Raziel, ti prego dammene ancora, lo sto amando troppo!

Recensore Master
09/06/21, ore 12:01
Cap. 2:

Ciao ed eccomi a leggere la seconda, irresistibile parte della tua divertentissima nuova storia! Mi è piaciuto molto leggere di Cathy e Yetunde che non solo vogliono aiutare Azaele a riprendere il pallone, ma che restano affascinati e incantati dalla bellezza della Cappella Sistina. Non è così scontato che dei ragazzi tanto giovani si lascino affascinare dall'arte e soprattutto Yetunde ha dimostrato di avere molta cultura e sensibilità, sarebbe bello che tutti i sedicenni fossero come lui!
Mi è piaciuto molto anche il particolare dell'Angelo con le ali nell'affresco di Michelangelo, io ho pensato subito che si trattasse di Michele, venuto anche lui a cercare di aiutare Azaele nel recupero del pallone. E tutto sarebbe andato bene se non si fossero intromesse le Guardie Svizzere, che sfortuna! Ma Michele non si è limitato a "fare l'affresco", e al momento giusto è intervenuto per nascondere i due ragazzi. Mi sono divertita moltissimo durante il dialogo tra Michele, Yetunde e Cathy, in effetti la ragazza ha perfettamente ragione, prima Michele si preoccupa che Yetunde possa aver fatto "un patto con il diavolo" e poi ammette di essere da secoli amico di Azaele! Non c'è da stupirsi che poi si confonda e si imbarazzi, non è certo una questione facile da spiegare (per chi non conosca questi simpaticissimi personaggi ormai da tempo!). Comunque poi sono proprio i due ragazzi a restituire il favore a Michele, cercando di nasconderlo alla vista di Ariel e Ysrafael che potrebbero punirlo per essere entrato nella Cappella Sistina senza permesso per aiutare Azaele.
Risolta la questione del recupero del pallone, rimane da scusarsi con Michele che rischia una bella sgridata da Ysrafael... ed è molto carino Azaele che propone a Sael di andare con lui, ci ha visto giusto, Sael è già innamorato perso di Michele, peccato che l'Angelo ci metterà ancora un bel po' per accorgersi di lui!
Deliziosi poi i siparietti finali, Yetunde e Cathy, con Yetunde che si mostra geloso di Sael e non ha capito un bel niente, perché Cathy gli dice chiaramente che il numero del ragazzo che le piace ce l'ha già... XD XD XD e quello tra Michele e Azaele, in cui si accenna a qualcosa tra Azaele e Aleniel... beh, non si può mica aspettarci che in tanti secoli il povero Azaele non abbia cercato di consolarsi pensando di aver perduto Alba! Poverino, lui ancora non sa che lei si è reincarnata e non l'ha incontrata!
E il finale, con Razel che si accorge comunque del fatto che il suo preziosissimo pallone autografato da Gattuso (a proposito, ora che Gattuso è diventato l'allenatore della Fiorentina mi sto facendo certe risate, penso sempre che Razel verrà in incognito a Firenze a vedere gli allenamenti e le partite! XD XD XD), che capisce pure che è stato Azaele a prenderlo e riportarglielo, ma si fa solo una bella risata è splendido, ancora una volta Azaele ha stupito Razel, ma allo stesso modo Razel sorprende sempre me, perché fa il burbero ma poi è veramente simpaticissimo, mi sa che alla fine diventa il mio personaggio preferito!
Complimenti per questa storia scorrevole, piacevolissima e divertente, frizzante, vivace, spero di leggere presto altre avventure di questi personaggi a cui mi sono tanto affezionata... e nel frattempo vado avanti con la storia di Lucifer, ovviamente!
Sei una scrittrice meravigliosa, a presto!
Abby

Recensore Master
09/06/21, ore 12:00
Cap. 2:

Ma ciao!
Che il caldo abbia compromesso la mia già scarsa voglia di fare lo dimostra la netta riduzione del tempo che passo su EFP... altrimenti non ci avrei messo ben tre giorni ad accorgermi che hai aggiornato! 
Innanzitutto, ci tengo a ribadire quanto adori la strana coppia Aza-Michele: per quanto diversi, sono due amici con la A maiuscola, sempre disposti a darsi una mano a vicenda. Come si fa a non amarli?
Poi ho apprezzato molto la citazione di Dostoevskij sulla bellezza, mi ha fatto ricordare le sensazioni che ho provato nel vedere dal vivo per la prima volta la Cappella Sistina. Un'emozione indescrivibile. Mi ha fatto morire dal ridere il rocambolesco recupero del pallone da parte di Yetunde, che è riuscito nell'impresa di attirare su di sè le ire di  mezzo esercito del vaticano, mentre Aza se ne stava bello bello a godersi un ghiacciolo al freschetto. Ma ad Aza si perdona questo ed altro!
Mi ha fatto davvero piacere ritrovare molti dei personaggi di "Un diavolo a Roma" e vederli di nuovo interagire tra loro, sapendo cosa accadrà in futuro, spero in altri scorci sulle loro avventure!
Alla prossima!

Recensore Veterano
08/06/21, ore 00:08
Cap. 2:

Ciao!
Mamma mia, in che avventure Azaele ha trascinato quei poveri malcapitati di Yetunde e Catherine, e pensare che tutto è cominciato perché lui e i suoi compari si annoiavano e avevano voglia di fare due tiri a pallone! Ahahah
Ho apprezzato molto la citazione di Dostoevskij sulla bellezza, in effetti vedere dal vivo la Cappella Sistina è sempre un'emozione potente e indescrivibile. E mi è piaciuta anche la considerazione che fa a tal proposito Yetunde: la bellezza sta anche negli atti di altruismo e generosità, proprio come quello che i due ragazzi hanno compiuto per aiutare un amico...che però, mentre loro si attirano contro mezzo esercito del vaticano, se ne sta bello bello a godersi un ghiacciolo al freschetto, causando persino un incidente potenzialmente mortale ahahah devo ammettere che ho pensato ad un altro incidente, quello all'inizio di Un Diavolo a Roma e che ha visto coinvolto quel pelatone di Molinesi XD
Lo sapevo che alla fine Michele sarebbe sceso a dare una mano, dopotutto con Aza è impossibile restare col broncio! Peccato solo che il povero angelo abbia pure rimediato un occhio nero da quel rompi areola di Ariel, che a quanto pare ha sempre avuto parecchi problemi di gestione della collera. Non mi è sfuggito anche il fatto che Sael fosse arrossito al pensiero di entrare nelle grazie di Michele ahahah altro che non gli stai simpatico! E persino Catherine non è rimasta indifferente al fascino di Sael, ma alla fine lei e Yetunde sono una bella coppia, forse solo troppo inesperti e giovani per rendersi conto dei loro sentimenti❤
Alla fine il vecchio Razel è molto meno cattivo di quello che vuole far credere e ora che ha riottenuto il suo pallone sano e salvo può anche chiudere un occhio sulle bravate del nostro diavolo.
Mi ha fatto molto piacere ritrovare, anche se per brevi cameo, quasi tutti i personaggi della tua long e vederli di nuovo interagire tra loro creando delle scenette davvero esilaranti!
Alla prossima, un caro saluto!

Zob.

Recensore Master
07/06/21, ore 07:49
Cap. 2:

Ciao^^
e così, il pallone infine viene recuperato, dopo una serie di peripezie da sbellicarsi dal ridere.
Fantastico l'inseguimento per sfuggire a Guardie Svizzere e angeli dal pessimo carattere. In effetti, quando hai menzionato l'angelo con le ali avevo sospettato che si trattase di Michele.
Mi ha fatto morire dal ridere anche il mega-incidente con tanto di apecar ribaltato causato dal bastoncino del ghiacciolo, sembrava quasi di vederlo! E Azaele che con aria da nulla commenta: "Certo che a Roma guidano proprio di merda..."
Come sempre una storia divertentissima, complimenti e a presto!

[Precedente] 1 2 [Prossimo]