Recensioni per
Premio di consolazione
di Elisempreeli

Questa storia ha ottenuto 2 recensioni.
Positive : 2
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Recensore Veterano
31/05/21, ore 19:47

Sono una di quelle persone orribili che incastra la spesa sul rullo, prima tutti i surgelati, poi roba da frigo e via discorrendo, perché sia mai che io viva senza procurarmi ulteriori ansie a quelle che ho già. Poi inizia la distribuzione categorica dentro le borse secondo il preciso rituale della "verticalizzazione", così entra più roba e il mio senso per la precisione è soddisfatto. E a questo punto l'ansia arriva alle stelle, perché la cassiera ti dice quanto hai speso e io che faccio? Finisco di impacchettare? Pago? Oddio, sono rimasta indietro! Come diavolo faceva mia madre a fare in tempo con due piccole bestie di Satana al seguito? Finita la diatriba (mentale) finisco di sistemare la spesa-pago, ovviamente il sistema della verticalizzazione è andato a farsi benedire, il caos regna sovrano, la cassiera sembra che mi dica "povera anima". Interviene ora il cervello che vede le borse e mi incinta: "ce la puoi fare!". Mi carico come un mulo e mi avvio alla macchina. La carico e ho sudato come se avessi fatto un'ora di palestra. L'operazione poi si ripete nello scaricare la spesa. Non ci hanno mica preparato a questi problemi quando eravamo piccoli, che cavolo!

Nuovo recensore
28/05/21, ore 14:37

Questa è la descrizione più precisa di quello che succede anche nella mia testa ogni volta che vado al supermercato. Un momento di sconforto per la seccatura di fare file e di trasportare pacchi pesanti, e al tempo stesso soddisfacente, sapendo di essere adulta e di poter comprare tutti i dolci che vuoi (fissa per le calorie permettendo). Lettura efficace e simpatica per trasformare in risata un po' di stress 😆👋👋