Recensioni per
L'occasione fa l'uomo/donna/non binary ladr*
di Old Fashioned

Questa storia ha ottenuto 47 recensioni.
Positive : 47
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
[Precedente] 1 2 3 4 [Prossimo]
Recensore Master
26/05/22, ore 12:07
Cap. 5:

Carissimo il magnifico elogio alle qualità della birra fa il paio con la sciorinata di Miss Norma sulle oscure origini del trofeo, lo sapevo che quel pony rotondetto e sgraziato avrebbe riservato delle sorprese :D
Da fan dei MLP (uso le sigle anche io per essere più inclusiva:) non posso che apprezzare la dotta citazione!
Le tette rifatte di Codini Viola invece sono la rassicurazione che un po' di giustizia esiste ancora a questo mondo, con buona pace dei talebani del politicamente corretto.
Menzione speciale all'ulcera del capitano Wilkies e un abbraccio solidale ai colleghi dei due protagonisti, per quanto ci provino non riusciranno mai a metterli in cattiva luce, perché la scorrettezza scorre potente in loro :D
Infine non posso che congratularmi del buon riscontro ricevuto da questa storia, in tempi dove sembra più prudente seguire il flusso è bello vedere che c'è ancora qualcuno che va controcorrente! ;)

Recensore Master
25/05/22, ore 17:24
Cap. 5:

Potrei fare un elenco altrettanto lungo sugli effetti collaterali delle birre.
In particolare dopo che un etero ne ha bevute 5... 😅
Mi fa morire Schneider, é inclusivo e tiene alla parità tra sessi, etnie e quant'altro in un modo tutto particolare. Come a dire, sono bastardo con tutti così nessuno si sente offeso.
Cmq, volevo farti i complimenti per questa storia. É scritta in modo decisamente perfetto, come al tuo solito, non ti smentisci mai. Il finale é semplice, ma a suo modo fantasioso, classificabile sotto la voce: "e vissero tutti felici e contenti".
Il trofeo rappresentazione di Rainbow Dush mi ha fatto scoppiare a ridere. Tra parentesi ho sempre pensato che quella pony avesse un non so ché di... boh, non so, sarà la voce della doppiatrice italiana, lievemente baritonale...
In poche parole mi sembra un maschiaccio, ecco...
E il fatto che abbia la coda arcobaleno mi spiega molte cose.

In totale, spero di rileggerti presto, amico.
Alla prox!
Ssjd

Recensore Master
25/05/22, ore 09:20
Cap. 5:

Giuro, ancora non riesco a crederci! All'inizio pensavo che a rubare quello stramaledetto trofeo fossero stati i ragazzi di Little Adolf, oppure qualche criminale con chissà quali intenzioni. E invece no, era stata un'oca che voleva solo rifarsi le tette. E' un colpo di scena tanto assurdo quanto geniale.

Ovviamente, i due SS non potevano esimersi dal creare ulteriori casini. Sarei sorpreso se scoprissi l'esistenza di una singola persona o organizzazione che non ce l'ha a morte con loro.

Ma in fondo tutto è bene quel che finisce bene. Il trofeo è stato recuperato, Darcie-Mae si è rifatta una vita (e anche le tette), e i nostri eroi continuano a bere birre come se non ci fosse un domani e a far incazzare la gente. E vissero tutt* felic* e content*.

Grazie mille per aver scritto questa storia, caro Old. Non puoi neanche immaginarti quanto il leggerla mi abbia sollevato il morale. Alla prossima!

Recensore Veterano
25/05/22, ore 00:37
Cap. 5:

Carissimo, tutte le storie devono finire, purtroppo.
Anche questa che, oltre a tante risate, mi ha strappato anche diverse riflessioni.
Parto dell'episodio che mi ha colpito di più, abbi pietà: il tizio nudo dipinto d'oro che spunta come un giocattolo a molla da un cassonetto del rudo. Tra l'altro, in questi giorni un tizio a Pisa ha fatto lo stesso, ma senza il cassonetto, senza dubbio per farti pubblicità (^^).
Abbi pazienza, la prendo lunga.
A giorni, ormai, inizia il "Pride Month" e ovunque ci ritroveremo circondati da arcobaleni e lustrini, così come è stato appena festeggiato il 30° anniversario di ArciGay.
Orbene, quanti di quelli che scendono a fare le manifestazioni del Pride (legittime, per carità, specie se danno fastidio ai cattobigotti) sanno chi erano Giorgio Giammona e Antonio "Toni" Galatola? Perché nessuno parla mai di loro?
Perché ovunque festoni e arcobaleni che invitano all'inclusività se poi sono i primi a ritenersi una "casta", se sono i primi a discriminare con 18.000 etichette.
Spesso sono loro a sentirsi in qualche modo in diritto di prevaricare gli altri. E allora tutte le buone intenzioni vanno a farsi fot...ografare e la realtà è che, sotto la patina dorata, sono persone come le altre, con anche tutto il marcio del cassonetto.
Almeno, i nostri sono sinceri, dall'inizio alla fine: “Io sono per la parità dei sessi, maltratto allo stesso modo uomini, donne e vie di mezzo.”
Non è forse uguaglianza e perfetta integrazione?
Non fare differenze per nessuno perché davanti alla Legge, molestata nel capitolo primo, sono tutti uguali. La legge è il buon Stevenson che passa come un carrarmato sulla Strip e investe tutti, dai ladri alle suorine. Non fa distinzioni.
Come la birra.
Alla birra non importa del tuo orientamento sessuale, nè della tua identità di genere. La birra è lì per farti felice, chiunque tu sia.
La cosa interessante è che, in tutto ciò, noi sappiamo cosa gli SS hanno fatto (e, secondo me, ogni tanto fanno ancora) tra loro. Con discrezione, nel privato, perché anche se non si va in giro con arcobaleni e bandiere non si è meno "veri". Anzi, forse si è più sinceri così, senza trucchi né maschere. Perché, alla fine, l'importante è che lo sappiamo loro, come è importante che noi sappiamo di noi stessi, senza doversi costantemente mostrare agli altri.
Scusa il pippone, spero che si capisca =/
La soddisfazione, poi, è che comunque tutti sono stati smascherati per i falsi che sono. E comunque Stevenson alla fine aveva ragione, c'era davvero un ATM, anche se suo malgrado: Heidi ^^
Anche "Codini Viola" che, svampita sì, ma cattiva non era, ha avuto il suo bel finale, mentre gli altri sono rimasti a rodere dopo essere stati sput...ati sulla rete nazionale.
Ancora una volta, la tua caustica ironia e riuscita a sciogliere il velo di Maya sbirluccicoso e appariscente, per mostrare la realtà com'è.
E lo hai fatto, perdonami il gioco di parole, in modo brillante.
Ti chiedo scusa per il lungo smarmellamento di gonadi.
Spero a presto.
Un abbraccio e un caro saluto.

Recensore Master
24/05/22, ore 23:25
Cap. 5:

👋-
Schneider: -Ringrazio tutti vuoi 😂 ocio alla U imbucata, capo-
Stevenson: -'a U -.- sei in arresto per esserti imbucato nel capitolo finale-
U: -ma va a da via el xx :|
la U viene portata via in manette
👋
All'assalto di Codini Viola 😋 peccato che Schneider deve giocare d'astuzia; speriamo solo che dopo non serva l'ambulanza se non di peggio, visto come Stevenson non si fida dei giochi d'astuzia del collega-
Stevenson: -dillo al tizio che ha avuto bisogno del defibrillatore, summeri' -.- se/quando Schneider gioca d'astuzia, qua ci muore mezza Las Vegas-
Miele: *imbucato a caso* -miao- *traduzione; non per niente siete esperti di suicidi; nel senso che piuttosto che parlare con voi, la gente s'ammazza proprio*
Schneider: -EEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE -.- che esagerato che sei-
Miele: *mostra all'agente le storie La notte dei lemming e Notte d'argento* -meo- *traduzione; leggi, agente, leggi*
Schneider: *legge* -azz - beccatevi 'o francesismo - uno a zero per te, micillo...
miele festeggia mettendosi panza all'aria
E siamo partiti con l'interrogatorio a Darcie-Mae 😈 passando a questa domanda-
Quindi perché stai provando a farci credere che ha la xxxx? (cit)
-forse la ragazza l'ha fatto perché sperava di avere a che fare con due fessi 😇 senza offesa, amico-
Schneider: -ma ti pare, summerina *annaffia a tradimento la sottoscritta con una secchiata d'acqua fredda* senza offesa, amica-
Io: -ma te te le cerchi le offese, biiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiip 😒 spero che old ti mandi ad un appuntamento al buio con il tennista che ci ha provato con te-
Schneider: -nuooooooooooooooooooo 😱 tutto, ma non il tennista fricchettone-
Io: -ma proprio tutto tutto, amico-
Schneider: -ehm ehm - glom - yes-
Io: -allora passa 'o phon 😎 annaaamoooooooooooooooooooo-
Schneider: -to'-
summer si asciuga per bene grazie al mega-phon prestatole da Schneider
-ok 😊 sei perdonato, amico 😊 'a old 📣 manda pure il tennista da Wilkes, per piace' 😇 magari, con un poxxxno, si calma un pochettino 😇
Schneider, all'idea del tennista shippato assieme al sergente Wilkes, comincia a rotolare
E abbiamo così scoperto come Codini Viola aveva rubato la coppa perché voleva rifarsi il davanzale? 😱
Ma siamo seri? 😱
Da notare però come a Schneider servirebbe un bel calmante 😈 ragaaazziiiiiiiiiii 📣 chi si offre di mettergliene un po' nella birra 📣 qualcosa tipo un paio di litri, magari-
Schneider: -'a sum -.- ma sei per caso impazzita-
Io: -da che pulpito, amico -.- se non fosse stato per Stevenson - il quale è sì politicamente scorretto, ma almeno si sa controllare, a differenza di te - voi due sareste nei casini perché 'sti due cafoni hanno maltrattato una donzella indifesa con la scusa di interrogarla sul furto -.- e questi sarebbero quelli che ci dovrebbero proteggere dalla criminalità organizzata -.- ma andate a caxxre e cose così peggio della cosiddetta sfilata pacifista diventata poi/però una mega-rissa di strada uscita in televisione tre capitoli fa...
l'agente si schiaffa la mano in faccia
su cui si accumulavano ormai decine di scartoffie inevase (cit)
Stevenson: Abbiamo ufficialmente la prova di come Wilkes non fa mai un caxxo 🎉 yeppa-
Wilkes: -ti ho sentito, cafone-
Stevenson: -hai scoperto l'acqua calda, tesoro 😋 persino i sassi sanno che io non sono uno stinco di santo, scusa-
epic facepalm del graduato
La madre superiora di un convento di Missionarie della Carità accusava un poliziotto violento di aver spedito all’ospedale svariate consorelle. (cit)
-peccato solo che allora l'è/l'era stata la ballerina di flamenco, a rendere le suore dei birilli ambulanti travolgendole in corsa, e non l'SS in questione, cara la mia madre superiora il cui nome è - poco, ma sicuro - Sorella Ciecata visto come nient, nun ved nient 🌋 sappi che questa è diffamazione di SS, fratello 🌋
E finalmente i due SS hanno mostrato a Wilkes quel maledetto trofeo 😎 piuttosto, auto'-
Stevenson: -vista la reazione del capo; hai mica un defibrillatore, per caso-
Old Fashioned: *chiamato in causa* -whaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaat-
Schneider: -ma l'hai letto, il suo Pxxxa txxxa, oldy caro 😇 come minimo mo' gli prende un infarto-
Wilkes: -non portate sfiga -.- oooiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii :|
i tre si squadrano a vicenda
Dove caxxo l’avete recuperato? (cit)
E Wilkes sarebbe un poliziotto-
“Noi abbiamo fatto del nostro meglio, capo. Ci siamo dati da fare, abbiamo lavorato sodo e alla fine abbiamo risolto il caso. Qui c’è la refurtiva, in cella c’è la colpevole, giornalisti e associazioni di imbecilli la lasceranno finalmente in pace. Che altro vuole, un poxxxno con l’ingoio?” (cit)
-lo dico; lo ripeto; e lo ribadisco; a Wilkes serve un bell'appuntamento al buio-
Stevenson: -con il tennista del primo capitolo 😈 quello che ci ha provato con Schneider-
Io: -muahahahaha 😈 ahahahaha-
Schneider: -appunto, oldy caro *si punta una torcia in faccia per sembrare più inquietante* muahahahaha 😈 ahahahaha 😈
xP
“Ma sentili, 'sti pezzi di merxa!” sbottò l'agente Greenberg, “Come il buon vecchio Sherlock. Gli SS sono veramente senza ritegno.” (cit)
Cos'è 😇 sei invidioso, amico 😇 potevi anche/pure farti assegnare il caso da Wilkes al posto loro, e muovere te il tuo bel cuxxtto 😇
Da notare inoltre come Stevenson ha finito con lo spuxxxnare la giornalista rivelando come il trofeo rubato l'è in realtà una patacca 😂 e scommetto che gli agenti sono indignati per un semplicissimo motivo-
Stevenson: -credevano che fosse davvero tutto d'oro, i pecoroni 😂 praticamente, adesso che sanno la verità, hanno fatto come la volpe che non arriva all'uva dicendo che siamo noi gli biiiiiiiiiiiiiiiip 😂
della serie; invece di fare gli invidiosi verso gli SS, agenti, ma muovetele voi, le chiappe a lavorare -.- e sì; la sum ha scritto proprio chiappe, auto'
A questo punto, old: a quando una storia dove l'intero dipartimento - a partire da quegli invidiosi di Asher e Greenberg - viene messo in ridicolo risparmiando però gli SS perché, chessò, se ne sono andati in vacanza al mare 😈 per una volta che Schneider e Stevenson hanno fatto qualcosa, stanno rompendo, ed hanno rotto, tutti quanti i coxxxni 🌋 ma che se ne vadano a faxxxlo 🌋 Wilkes compreso-
Stevenson: -evvai 🎉 summerina ci difende-
Schneider: -maggrazie, sum 🎉
detto questo summer apre l'hashtag OldDeveMettereInRidicoloAsherGreenbergWilkesECompagniaBella mentre gli SS sfilano per tutto il fandom con lo striscione a tema su cui c'è scritto Abbasso 'o Wilkes a caratteri letteralmente cubitali
Come se non fosse stato abbastanza, poi, ci mancava solo la protesta del tizio che correva dipinto tutto d'oro manco, appunto, la Missione Goldfinger del buon vecchio agente 007 😵 aaaaaaaaaaaiuto 😵
al finale
Abbiamo persino ritrovato la Darcie-Mae a lavorare da Hooters-
Stevenson: -e con le texxe rifatte 😶 ella peppa-
Io: -da notare come Codini Viola *Schneider fa notare a summer come la donzella in questione ha ormai i capelli al naturale* ops 😅 volevo dire 😅 ex Codini Viola 😅 è riuscita ad approfittare della situazione per raggiungere ugualmente il suo obiettivo di rifarsi il davanzale facendo causa alla Vickers-
Schneider: -immagino che quella donna, d'ora in poi/avanti, basta tornei e vattelapesca, ché con il torneo dei xxxxx e relativo trofeo di latta ho avuto un po' troppi guai-
Io: -come minimo, amico 😈
ops
E finalmente il caso è stato risolto - papparappapparappààààààààààààààààà - e questo mentre i due hanno ricevuto una nuova chiamata che li ha fatti decisamente sgommare 🚗 attenzione, ragazzi; arrivano gli SS a tutto gas 🚗
Alla prossima 👋
Saluti da summer_moon

Nuovo recensore
24/05/22, ore 22:16
Cap. 5:

Questa storia mi ha divertito talmente tanto che non avrei disdegnato un paio ( o due) di capitoli in più, è scorretta, comica e dissacrante al punto giusto. In un mondo dove dominano il politically correct e la cancel culture storie come questa sono veramente un boccato di aria fresca. Complimenti anche per lo stile di scrittura che è veramente piacevole, leggero, scorrevole.  Ma alla fine me lo dici cosa fai un bianco com venti milioni di neri o devo andare a cercarmelo io? ;) 

Recensore Master
24/05/22, ore 21:05
Cap. 5:

Carissimo,
degna conclusione per una ancor più degna e surreale vicenda! Davvero un maestro!
A suo modo è un lieto fine (tranne per il capo) con la giaculatoria finale di battute degeneri e perfettamente giuste, accompagnata da un "tutto risolto" (tranne per il capo). XD
I due poliziotti si prendono la loro cialtronesca rivincita e la scena della loro intervista alla TV è fenomenale.
Anche Miss Norma partecipa alla risoluzione finale, rivelandosi dotta e preparata, mentre da Hooters la ex gothic viola, dotata di davanzale XL, è un tocco di classe. Ora temo però per l'incolumità di Harry Patta Aperta e del suo nuovo amico psicopatico. Overlook Jack forse?
Non vedo l'ora di leggere un'altra avventura dei due mitici sbirri. Complimenti davvero!
A presto! ^^

Recensore Master
24/05/22, ore 09:01
Cap. 4:

AAAAAAAAH! Lo sapevo! Sapevo che era quella patacca il trofeo! Un trofeo d'oro, preziosissimo!
Tutte palle! Oro finto su latta finta, come molti membri della comunità 'non inclusiva'. Tra tutti i diritti per cui per cui forse vale la pena perlomeno discutere, c'é chi ha scelto di rubare, chi si spaccia per donna travestita da uomo e invece é un uomo veramente e chi si permette pure di molestare un poliziotto. Ogni mondo é paese, altro che 'minoranza incompresa'.
Associazione a delinquere, altro che.
C'é da preferire Patta Aperta imbottito di viagra a uno qualsiasi di 'sti bugiardi nascosti sotto una bandiera arcobaleno (ogni riferimento é strettamente legato ai criminali descritti in questa storia).
Alla prox!
Ssjd

Recensore Master
20/05/22, ore 22:18
Cap. 4:

Colpo di scena, alla faccia di quel menagramo di Wilkes!
Codini viola ha "regalato" quella schifezza di trofeo d'oro placcato (roba da televendita delle reti televisive regionali...) al buon Patta. 
Fine.
E mi sa che la f... di legno è pure complice: lei, che a furia di avere a che fare con la umanitù più variegata non sa più riconoscere un banale maschio eterosessuale, bevendosi la favoletta del maschio-lesbica (ribadisco: mi viene il mal di testa). Ma si sa: pur di potersi atteggiare a vittime, certe persone sono capaci persino di inscenare un reato.
Così Wilkes la finisce di rompere gli zebedei a quei poveri disgraziati: no, davvero, io sono estasiata per come viene gestito il rapporto di lavoro delle due-S con il loro superiore gerarchico, dato che lo prendono bellamente per i fondelli e costui neanche lo capisce, ottuso e tronfio com'è.
Ecco che il trofeo è stato ritrovato ed ecco che le indagini hanno portato un risultato tangibile. Adesso le presunte "vittime" dovranno attaccarsi a qualcos'altro: spero, però, che non ci vadano di mezzo i nostri amici!
Altro che "mano morta" sul didietro!
 

Recensore Master
20/05/22, ore 21:56
Cap. 3:

Il cerchio si sta stringendo.
I nostri sbirri del cuore sanno stare al gioco: la sceneggiata "sbirro buono-sbirro cattivo" viene magistralmente girata come giochetto psicologico semplice ma efficace con persone che hanno sin troppo da nascondere, oltre che una personalità debole e malleabile, oltre che pusillanime.
Adult baby... roba da matti. La gente sta male, tanto male, al punto da fingere di regredire allo stato infantile. Mi chiedo come ci si possa ridurre in simile stato, che problemi di ordine psicologico si possano avere per arrivare a tale livello di follia.
La "simpaticissima" direttrice dei giochi sa essere una scoperta davvero esilarante, me la figuro con pagliaccetto e ciuccio. Mi pare proprio che di casi psichiatrici il mondo abbondi. E mi chiedo... ma sono questi tempi a creare queste amenità, o ci sono sempre state, solo che prima se ne stavano bellamente nascoste?
I nostri poliziotti proseguono con le loro faticose indagini, mentre Wilkes immagino che stia sclerando (peggio per lui).
Vedremo.

Recensore Master
20/05/22, ore 21:37
Cap. 2:

Ti confesso una cosa, amico carissimo, scusandomi, al contempo, per il ritardo.
Io non ci capisco più niente. Non mi riferisco alla tua simpaticissima e dissacrante storia, ovviamente. Ma a tutte queste nuove "classificazioni" , o etichette, dell'umanità. Female to male, kink, pony play, adult baby... mi viene il mal di testa.
Per me l'essere umano è molto più semplice di così. Anche perchè a furia di catalogare ed etichettare, alla fine è indubitabile che qualcuno ci rimetta più degli altri, non pensi anche tu?
Io, intanto, ammiro il fair play dei nostri ragazzacci. Talmente stufi di tutto questo bailamme da volersi lustrare gli occhi con le forme muliebri delle signore di Hooters: sono uomini semplici, loro, alla fin fine. E un bel décoltée è pur sempre una bella visione, rassicurante, in fondo. Le indagini vanno a rilento, non riescono a venirne a capo, e non è mai piacevole, sul posto di lavoro, faticare ad ottenere il risultato: e per dei poliziotti coincide con il scoprire il "colpevole" e mettergli le manette, elencandogli i suoi diritti (in questo caso, secondo la legge a stelle e strisce).
I nostri amici sono stanchi e pure un po' avviliti.
Anche perché non rinvengono nessuna collaborazione da parte delle presunte vittime.

Recensore Veterano
19/05/22, ore 14:40
Cap. 2:

Ciao!^^
Eccomi! (e ho pure divagato tanto come al solito)
*voce acida* E comunque stavo notando che in questo capitolo non sei stato molto inclusivo, caro. Insomma, anche le donne bianche cis nonetero possono spacciare, e trovo questa tua discriminazione un attacco personale. :D
Cazzate a parte, ho di nuovo riso come una demente, e se mi prende un infarto, sappi che mi avrai sulla coscienza. Sappi anche che i tuoi dialoghi sono sempre favolosi e che sono la parte che mi ha fatta ridere di più. Insieme, chiaramente, alla personalità dei due agenti. Che insomma, il nostro cervello mica è politicamente corretto, siamo noi che abbiamo dei filtri. E loro due non ce l'hanno, e apprezzo tanto questa cosa, come il tormentone di Schneider "li includerei tutti in *inserire luogo inclusivo e poco violento*"
Che poi scusa (inteso come invocazione ad un ente superiore, ti sto dando ragione), ora parlo da donna: il femminismo ha ottime basi. Cioè, sono contenta di poter votare e di poter avere accesso a molte cose e quasi pari opportunità rispetto agli uomini, e su questo non ci piove. Ma il femminismo estremo è una cosa completamente fuori dal mondo. Cioè, che cazzo mi rappresenta l'hotel per sole donne? Mica è uguaglianza, questa. Molte, molte di ste tizie isteriche le frullerei volentieri anch'io. Anche perchè facendo così invalidano delle battaglie che invece sono giuste.
Inoltre, mica è "parità" se difendi un gruppo ad ogni costo, anche se ha fatto cose sbagliate, anzi. Cioè, se uno è un ladro va arrestato, indipendentemente da sessualità, etnia eccetera. (morta, alla scena delle drag queen)
Una marea di questa roba non ha neanche niente a che fare con noi europei, è tutta importata dalla cultura americana dove ci sono molti più contrasti e ragioni storico-politiche. La nostra lingua non ha il genere neutro? E sticazzi, mettiamoci il cuore in pace, e invece di concentrarci su queste scemate forzatissime preoccupiamoci delle persone che vengono ancora menate per strada se si tengono per mano con qualcuno dello stesso sesso, che mi sembra una cosa un filo più urgente.
Va bene, riconosco di aver divagato un po'. passerei le ore a discutere di questo, ma efp non mi sembra in luogo adatto, quindi mi ritiro in buon ordine.
Detto questo, muoio dalla voglia di sapere come faranno i due agenti a ritrovare la coppa, se la ritrovano.
A presto ^^

Recensore Master
18/05/22, ore 17:37
Cap. 4:

Carissimo in mezzo a questo mischione di varianti sessuali cominciavo a sentirmi confusa, così sono andata a vedermi questo tizio che è diventato uomo, ma là sotto è rimasto donna e niente adesso ho bisogno anche io di una birra, anche se siamo solo alle cinque e mezza del pomeriggio :D
Comunque in questo bailamme vuoi che non saltasse fuori la palpatina a Stevenson?
Il clima arcobaleno ha suggestionato il nostro poliziotto che si cala nei panni della vittima, ma per fortuna basta la promessa di una birra da Hank a rimetterlo in carreggiata.
E finalmente si scopre l'arcano! Il trofeo l'hanno sempre avuto sotto gli occhi fin dall'inizio!
Grazie all'inconsepevole aiuto di Strawberry Tommy e di Harry Patta Aperta adesso hanno tutti gli elementi per chiudere il caso, anche se ad aiutarli è stata soprattutto la loro proverbiale fortuna (la chiamerei in altro modo, ma non voglio rischiare il ban XD).
Un po' mi dispiace per Codini Viola, si è data tanta pena per rubare un oggetto farlocco di latta dorata che non vale niente, ma mi aspetto che quel pegaso riservi ancora qualche sopresa ^-^

Recensore Master
18/05/22, ore 17:02
Cap. 4:

Al giorno d'oggi funziona così: l'importante è far vedere che si pensano le cose giuste
Comincio con questa frase che ho adorato, in quanto verissima e attualissima!
Mi ha fatto spanciare quello che si sente donna e che voleva giocare nei campi da tennis per sole donne e le lesbiche che  lo volevano cacciare perché giustamente, cito: Questo tira dei servizi che bucano la rete, non si può giocare con lui! 
Non si può far torto a questa affermazione che poi ricalca un po' quella degli atleti che si sentono donne e vogliono gareggiare con le donne alle olimpiadi.
Inatanto in mezzo a questi battibecchi scoppia una bagarre e il povero Stevenson si becca pure una bella palpata!
Schneider che spara due colpi in aria è troppo forte! Mitico! Mi sono proprio divertita
Strawberry invece mi ha fatto un po’ pena e io credo alla sua versione, credo che codini viola lo abbia incastrato per i suoi scopi!
E alla fine si scopre che il trofeo assolutamente kitsch è sempre stato sotto i loro occhi o quasi, ora non resta che scoprire l’arcano di tutta la faccenda. Non vedo l’ora di leggere dei due sbirri fare il culo alla fatina! :D

Recensore Master
18/05/22, ore 13:14
Cap. 4:

Carissimo,
tra una situazione disarmante e una palpatina al didietro, tra uno svitato vero e uno ancora più vero, che però tenta di tenersi il lavoro, i due agenti giungono al punto: il trofeo raccattato da HPA, cioè da Harry Patta Aperta. Con tutte queste sigle anche lui ne merita una per la critica artistica.
Per me dovrebbe essere presente in tutte le storie con gli SS, è il tocco manieristico che precede e annuncia la caduta barocca.
Le sequenze in cui i due uomini (veri e attivi) distribuiscono le loro massime e le loro frasi prive di orpelli buonisti sono chiaramente le mie preferite.
Quando sparano in aria, generando il panico, meritano un monumento, così come il muso lungo di Stevenson, che scommetto scoprirà l'artefice della molestia e in qualche modo saprà vendicarsi.
In tutto ciò, il giallo è ben costruito, si tratta ora di vedere perché la fatina viola ha gettato l'orrido equino nel vicolo di Patta.
Attendo con trepidazione l'aggiornamento.
Un bacio. ^^

[Precedente] 1 2 3 4 [Prossimo]