Storie originali > Soprannaturale
Segui la storia  |       
Autore: BabaYagaIsBack    22/12/2017    2 recensioni
In un' Europa dalle atmosfere steampunk e in cui la Chiesa ha tutt'altre connotazioni, un ordine di esorcisti si dedica alla creazione di vânător, cacciatori del sovrannaturale. E' da loro che Katarina impara i rudimenti per affrontare tutti i mostri che popolano la notte più scura, prefiggendosi come obbiettivo ultimo quello di uccidere Dracul, il Re di tutti i Vampiri.
Districandosi tra personaggi bizzarri e situazioni estreme, Miss Bahun cerca di mettere fine alla linea di sangue creata dai fratelli Corvinus, ergendosi al di sopra di tutti gli altri suoi compagni. Eppure qualcosa non torna, una nuova minaccia sembra voler sovvertire tutto ciò che lei conosce e, improvvisamente, gli amici diventano nemici. Di chi fidarsi,quindi, quando il genere umano è in pericolo?
Genere: Avventura, Dark, Fantasy | Stato: in corso
Tipo di coppia: Het, Slash, FemSlash
Note: Lime | Avvertimenti: Contenuti forti, Violenza
Capitoli:
   >>
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A


Prologo

A voi, che siete nessuno e tutti, io scrivo.

Vi starete forse chiedendo chi io sia, da dove nasco e perché sto lasciando ad estranei queste mie pagine vergate, quindi signori, lasciate che vi risponda come meglio credo - o come più sono capace.

Il nome che mi è stato dato più di due decadi or sono è Katarina Aranka Bhaun, figlia del maestro d'armi Emil Bahun e di una donna che conobbi solo attraverso diari e dipinti abbandonati in una soffitta di una casa che ancora non riconosco. Nacqui in Transilvania all'inizio del 1795, in quello che si può oggi definire come uno tra gli inverni più freddi della storia della mia terra.

Venni allevata lontana dalle braccia amorevoli di una famiglia, in un monastero nei pressi di Bistria - un piccolo conglomerato di casupole in cui, un ordine di esorcisti ormai dimenticato, si prende cura di alcuni bambini considerati speciali, destinati a compiere imprese fuori dal comune a causa del sangue che scorre loro nelle vene e il cui fine ultimo è quello di uccidere lui, Dracul, il Re di tutti i vampiri.
Sin da subito, agli infanti come ero io anni or sono, viene insegnata l'arte della guerra. Passando dal maneggiare un anonimo fermacarte in legno ad una pistola a ruota, ci destreggiamo tra le più brutali pratiche marziali conosciute dagli esorcisti. Oltre a questo però, ci viene inculcata a forza la conoscenza della botanica e dei veleni, della Bibbia della Vergine Oscura, la nostra somma e misericordiosa Signora e di tutto ciò che riguarda il mondo dei demoni, da cui ci è impossibile fuggire una volta entrati - scelta che purtroppo non ci è concessa fare, ma piuttosto subire come patetici schiavi. 
Non abbiamo il diritto di possedere realmente nulla, ogni nostro bene è infatti amministrato dai cardinali e sacerdoti che popolano le casate più promettenti della curia; non possiamo amare alcuna persona, perché il nostro cuore può appartenere solo alla Vergine, anche se i piaceri della carne non ci sono negati: togliere i vizi ad un condannato di questa guerra santa non è poi atto ben visto, agli occhi dei beati. Ci è permesso mettere al mondo figli solo con l'obbiettivo ultimo di dar vita ad un altro vânător che prenderà il nostro posto in questa tetra realtà una volta sconfitti dalla morte.

Non dobbiamo mettere in dubbio la dottrina dell'Ordine o infrangerla in alcun modo, essendo questa l'unica filosofia di vita che ci deve appartenere. Ma siamo umani come molti altri ed è capitato che l'istinto prendesse la meglio su di noi, annientando brutalmente il raziocinio e la consapevolezza d'andare in contro alla scomunica ed in seguito la morte.

Tanto magnanima quanto feroce è la nostra Signora.

Siamo dunque armi al servizio della Sacra Chiesa di Roma, l'unica forza in grado di contrastare il male che infesta questo mondo da eoni.

Siamo assassini, ma al contempo protettori.

Siamo mortali tra i mostri dell'Inferno.

Siamo coloro che nella notte più scura si aggirano per le strade delle città, inseguendo bestie deformi, avvelenate dal sangue dei primi Corvinus. Le combattiamo mettendo a tacere per sempre le loro orripilanti grida, urla che terrorizzano donne e piccini, alle volte persino facendo sporcare le brache agli uomini che si professano impavidi. 
Solo poche creature particolarmente innocue sono escluse da questa guerra che si protrae dalla Notte dei Tempi, ma non per questo si possono definire prive di peccato, lo stesso che ci viene giornalmente chiesto di esorcizzare.

Eppure, seppur contro ogni dogma e dottrina che mi è stata insegnata, in questo preciso momento della mia vita non posso far altro che chiedermi: sto combattendo i veri demoni oppure sto solo abbattendo i loro fantini senza mai scalfire i cavalieri o comandanti?

I miei fratelli stanno morendo per la giusta causa, motivata scorrettamente, o lo stanno facendo per la ragione sbagliata, ma correttamente motivata?

Il bene e il male sono realmente la luce e il buio che si professa nelle Sacre Scritture?

In questa Europa infettata da un veleno per cui non si conosce cura, siamo rimasti in pochi che possono vantare il privilegio di poter uccidere degli esseri sovrannaturali e proteggere gli innocenti, ma le nostre file continuando a diminuire e i nuovi allievi non sembrano mai essere abbastanza pronti per affrontare le minacce che ci si presentano davanti.

Stiamo morendo, ma in particolar modo sta perendo la nostra capacità di oltrepassare il velo di bugie che ci viene teso davanti agli occhi e, per questo, voglio lasciare un memoir a coloro che verranno dopo di me - affinché anch'egli possa capire, attraverso queste pagine, come la realtà possa sovvertire le credenze più concrete a tal punto da far dubitare persino la fedeltà delle amicizie più care.

Sappiate solo una cosa, prima di iniziare: la storia viene scritta dai vincitori, ma i vinti hanno sempre molte più cose da dire.

Vostra,

 

Miss K. A. Bahun
 

   
 
Leggi le 2 recensioni
Segui la storia  |        |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Capitoli:
   >>
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Soprannaturale / Vai alla pagina dell'autore: BabaYagaIsBack