Storie originali > Introspettivo
Ricorda la storia  |      
Autore: Miravel0024    30/04/2021    0 recensioni
WARNING: tematiche riguardanti il bullismo e il suicidio, se triggerati vi prego di non leggere.
Tentativo di denuncia verso i pericoli del bullismo e dell'ignorare tale fenomeno.
Discussione in ospedale in seguito ad un tentato suicidio.
Genere: Angst, Introspettivo, Malinconico | Stato: completa
Tipo di coppia: Nessuna
Note: nessuna | Avvertimenti: Tematiche delicate
- Questa storia fa parte della serie 'Writober'
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A

< Perché non c'è ne hai parlato? Perché non ci hai detto che le cose andavano così male? Perché sei dovuto arrivare a questo? >
Una voce disperata, spaventata, lacrime, un suono ritmico e costante che attraversa l'aria.
< Perché? Rispondimi! > Qualcosa che cade, qualcosa che cade a terra, qualcosa che va in frantumi.
< L'ho fatto. > Un mormorio.
< Che cosa? > Occhi che si alzano, occhi freddi, vuoti, vitrei. Occhi senza vita.
< L'ho fatto. Un sacco di volte. Te ne ho parlato. Te l'ho mostrato. A volte piano, a volte urlando, ma eravate sempre tutti troppo occupati per ascoltare, per ascoltare davvero. >
Freddo, l'aria è immobile.
< "Stavamo scherzando." Dicevano. "Volevamo soltanto divertirci un po'." Ma non era divertente. Non lo è mai stato, ma a nessuno importava. > Mani che si muovono, che sfiorano, che grattano vecchie cicatrici.
< È facile fare finta di niente, voltarsi dall'altra parte. Dirsi che non è un proprio problema, che è compito di qualcun altro trovare una soluzione. Eppure, quando troviamo la nostra soluzione siete tutti pronti a piangere, a chiedere spiegazioni, a proporre soluzioni, ma dove eravate quando c'è nera davvero bisogno, quando c'era ancora qualcosa da fare? >
La stanza è silenziosa, solo gente che piange, nessuno al coraggio di dire una parole, o forse... non ne hanno.
< Andate via. >
   
 
Leggi le 0 recensioni
Ricorda la storia  |       |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Introspettivo / Vai alla pagina dell'autore: Miravel0024