Storie originali > Introspettivo
Segui la storia  |      
Autore: machemenefrega    25/11/2021    0 recensioni
Non ho una trama specifica, è più una raccolta di pensieri, basata su eventi della mia vita e su quello che mi capita.
In sostanza è un pezzettino di me, messo a disposizione di chiunque con la speranza di far sentire meno inadeguato chi ha vissuto o vive cose simili.
Genere: Generale | Stato: in corso
Tipo di coppia: Nessuna
Note: Raccolta | Avvertimenti: Incompiuta
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A
E' così che finisce sempre no!?
Due persone si piacciono, ma poi una delle due, non ha il coraggio di ammettere a se stessa la cosa e quindi finisce tutto così.
Cioè, non penso veramente che vada così per tutti, ma forse pensarlo mi sta aiutando ad accettare la cosa.
Nella vita ho sempre incontrato le persone sbagliate, ma questa volta, questa singola volta, la cosa è stata molto diversa perché, io so che gli piaccio, so che voleva me, so che mi voleva tanto quanto io volevo lui, ma una cosa ci rendeva drammaticamente diversi, cioè il coraggio.
Siamo due persone ferite, piene di cicatrici e controsensi, ma io ho imparato che chiudere il cuore e vietarsi di provare non serve a nulla, lui invece questo non l'ha ancora capito, per cui va avanti nel mondo, credendo di non dare importanza ai sentimenti e poi, quando si rende conto che inizia a provare troppo prende e scappa via da tutto.
Questa volta però, scappando via come se nulla fosse, si è portato via anche un pezzettino di me che non riavrò mai più.
E quindi me ne sto qui, a scrivere cose che forse nessuno mai leggerà, solo perché la mia testa urla clemenza e il mio cuore implora silenzio.
Una mia amica mi diceva sempre "i sentimenti non sempre bastano per tenere due persone insieme", io ci ridevo su, probabilmente tradita da quell'idea romantica che tutti noi abbiamo per cui il cuore vince persino sulla mente, ma adesso capisco cosa intendesse.
Puoi tenere a qualcuno, volerlo più dell'aria che respiri e lui, o lei,  può volere te, ma se poi manca il coraggio di prendersi, di guardarsi, di amarsi…i sentimenti non bastano.
Eravamo due persone completamente opposte poi, io impulsiva, lui cervellotico da morire, eppure ci prendevamo.
 Come due calamite che orbitavano l'una sull'altra come se il nostro piccolo mondo ci bastasse a dimenticare tutto il resto.
Io ci ho creduto tanto…e mi duole ammettere che ci credo ancora…come ogni buon stupido romantico là fuori.
   
 
Leggi le 0 recensioni
Segui la storia  |       |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Introspettivo / Vai alla pagina dell'autore: machemenefrega