Storie originali > Storico
Segui la storia  |       
Autore: Diana924    24/04/2022    0 recensioni
1603: la piccola Elizabeth Stuart scopre con meraviglia che suo padre ha finalmente ereditato la corona d'Inghilterra.
Assieme alla madre e all'amato fratello Henry parte dunque per l'Inghilterra, scoprendo che la sua posizione di figlia del re ha in sé più svantaggi che vantaggi
1618: Elizabeth è moglie, madre e regina. Quando i boemi hanno offerto a suo marito la potente corona di Boemia Federico ha subito accettato. Elizabeth è pronta a condividere la gloria del marito ma non immagina che quello è solo l'inizio della fine
1660: Elizabeth ha ormai perso le speranze quando una notizia improvvisa le apre nuove prospettive, suo nipote Carlo è divenuto infine re e lei può tornare a casa, peccato che lasciare l'esilio è più difficile del previsto
Genere: Angst, Drammatico, Introspettivo | Stato: in corso
Tipo di coppia: Het, Slash
Note: Missing Moments | Avvertimenti: nessuno | Contesto: Epoca moderna (1492/1789)
Capitoli:
   >>
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A
                                                                                                   
 


Famiglia reale, nobili, ambasciatori& gente che passava per caso:
 
Elizabeth Stuart: unica figlia femmina di re Giacomo e di sua moglie Anna di Danimarca, eroina della vicenda, ingenua fantolina o così vuol far credere

Giacomo Stuart: padre di Elizabeth, Henry e Charles, marito di Anna. Sesto re di Scozia con quel nome e primo re d’Inghilterra col medesimo. Re assolutista, pessimo marito e il padre gay che nessuno vorrebbe, secchione

Anna di Danimarca: regina di Scozia e Inghilterra, madre di Elizabeth, Henry e Charles, regina di Scozia e Inghilterra, non tanto segretamente cattolica

Henry Frederick Stuart: duca di Rothesay, poi principe di Galles, primogenito del re, golden boy per sua sorella e scassapalle di prima categoria per suo padre

Charles Stuart: terzogenito del re, detto baby Charles, in pochi si ricordano di lui, balbetta, duca di Albany e poi duca di York

Arbella Stuart: cugina del re, la seconda dama della corte anche se vorrebbe essere la prima

Ludovic Stuart: secondo duca di Lennox e primo duca di Richmond, cugino del re, figlio del suo grande amore

Elizabeth Tudor: la defunta sovrana, è morta ma non per questo meno presente

Robert Cecil: duca di Salisbury, “il beagle” di Elizabeth Tudor, primo consigliere del re, gobbo

Francis Bacon: cugino di Cecil, suo nemico politico

Alexander Livingston: primo conte di Linlithgow, tutore di Elizabeth, un padre putativo migliore del padre biologico

Helen Hay Livingston: contessa di Linlithgow, moglie di Alexander, tutrice di Elizabeth

John, Alexander e James: i loro figli, compagni di giochi di Elizabeth

Anne Livingston: loro figlia, damigella di Elizabeth, abbastanza brava in matematica da tenere un inventario

Frances Howard, lady Kildare: governante di Elizabeth, è imparentata con la famiglia reale ma non bisogna dirlo

John Harington: primo barone Harington, tutore di Elizabeth in Inghilterra, brav’uomo di saldi principi

Anne Keilway Harington: baronessa Harington, moglie di John, tutrice di Elizabeth in Inghilterra

John, Lucy e Frances: i loro figli, compagni di giochi di Elizabeth

John Bull: insegnante di danza di Elizabeth ed Henry

Diego Sarmiento de Acu
ña: conte Gondomar, ambasciatore spagnolo, continua a chiedersi cosa ci faccia in una corte di eretici

Henry Percy: conte di Northumberland, nobile cattolico

Philip Herbert: conte di Pembroke, attuale fidanzato del re, adora scommettere

Robert Carr, o Kerr: un giovane avvenente deciso a sfruttare il poco che ha

John Ramsay: ex fidanzato del re, creato visconte

Guy Fawkes: implicato in un complotto, cattolico

William Shakespeare: un autore teatrale popolare e abbastanza furbo da sapere dove tira il vento

Ben Johnson: il drammaturgo preferito del re

Inigo Jones: architetto, la star del giorno, per ora


 
Famiglia reale, nobili, ambasciatori& gente che passava per caso, parte II:


Elizabeth Stuart: Elettrice palatina, regina di Boemia, Goodwife pleasance per sua madre, l’intrepida eroina di questa vicenda, troppo intrepida

Federico von del Platz Simmerman: Elettore Palatino, re di Boemia, marito di Elizabeth, un bravo ragazzo con pessimi consiglieri

Henry, Charles ed Elizabeth: i loro figli, rimasti con la nonna

Rupert: ultimogenito, nato a Praga, avventuroso fin da neonato

Giacomo Stuart: padre di Elizabeth e Charles, marito di Anna. Sesto re di Scozia con quel nome e primo re d’Inghilterra col medesimo, il più furbo del circondario

Anna di Danimarca: regina di Scozia e Inghilterra, madre di Elizabeth, Henry e Charles, adesso ufficialmente cattolica

Charles Stuart: principe di Galles, figlio di Giacomo ed Anna, fratello di Elizabeth, ha un complesso di inferiorità

Robert Carr, o Kerr: duca di Somerset, ex fidanzato del re

George Villiers: marchese di Buckingham, attuale fidanzato del re

Luisa Giuliana di Nassau: madre di Federico, suocera di Elizabeth e buona nonna

Amalia di Solms: dama di compagnia di Elizabeth, ingrata di prima categoria

Ferdinando II d’Asburgo: imperatore e re di Boemia: un tizio che odia perdere le sue cose

Alberto d’Austria: Arciduca d’Austria, fratello di Ferdinando, ottimo comandante militare

Johannes Cyrill von Trebic: Ministro protestante, colui che incoronerà il re

Bethlen Gabor: re d’Ungheria, alleato instabile ma di buona volontà

Abraham Scultetus: predicatore calvinista, capace di fare più danni di un colpo di cannone

Christian von Ahnalt: cancelliere di Federico, un buon comandante

Ambrogio Spinola: un genovese che si sa battere

Henrik von Thurn- Valvassina: uno che ci ha comunque provato

Karel Buquoy: uomo di Ferdinando

Johann de Tilly: il miglior mercenario di Ferdinando

 
Famiglia reale, nobili, ambasciatori& gente che passava per caso, parte III:

Elizabeth Stuart: Elettrice palatina, regina di Boemia, l’intrepida eroina di questa vicenda, ora scesa a più miti consigli

Karl Ludwig von del Platz Simmerman: Elettore Palatino, erede di suo padre, bigamo

Elizabeth Charlotte von del Platz Simmerman: figlia di Karl Ludwig e Carlotta d’Assia, nipote di Elizabeth, maschiaccio destinata a future glorie

Karl von del Platz Simmerman: figlio di Karl Ludwig e Carlotta d’Assia, nipote di Elizabeth, erede del titolo paterno

Federico von del Platz Simmerman: Elettore Palatino, re di Boemia, marito di Elizabeth, defunto da un pezzo ma sempre presente nel cuore di sua moglie

Elizabeth von del Platz Simmerman: figlia di Elizabeth, suora protestante, intellettuale di famiglia

Rupert von del Platz Simmerman: eroe secondario della vicenda, un tizio che odia stare fermo

Luisa Hollandine von del Platz Simmerman: figlia di Elizabeth, suora cattolica e pittrice

Edward von del Platz Simmerman: figlio di Elizabeth, cattolico e pecora nera della famiglia

Sophia von del Platz Simmerman: ultimogenita di Elizabeth, principessa di Hannover, la cenerentola di casa

Anna Gonzaga: moglie di Edward, non si deve nominarla di fronte a Elizabeth

Henriette Marie de Bourbon: regina vedova d’Inghilterra, vedova di Charles I, invecchiata male

Charles II: re in esilio, un ragazzo pieno di prospettive e di poco denaro

James Stuart: duca di York, secondogenito: manca di spirito ma la buona volontà compensa

Mary Henriette Stuart: figlia di Charles ed Henriette Marie, vedova troppo tardi per i suoi gusti, madre single

Henry Stuart: duca di Gloucester, un bravo principe protestante

Henriette Anne Stuart: ultimogenita, detta Minette, parente povera

Amalia di Solms: l’erba cattiva non muore mai

Wilhelm van Oranje: figlio di Mary Henriette, nato postumo, bravo guaglione

Henry Jermyn: compagno di Mary Henriette, qualcuno mormora che si siano sposati

Parry: valletto di Charles II, un’ombra per lui

James Scott: figlio di Charles, cresciuto dalla nonna
   
 
Leggi le 0 recensioni
Segui la storia  |        |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Capitoli:
   >>
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Storico / Vai alla pagina dell'autore: Diana924