Recensioni per
Love Pills 2.0 - Baby On Board
di SanjitaSwan

Questa storia ha ottenuto 24 recensioni.
Positive : 24
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
[Precedente] 1 2 [Prossimo]
Recensore Veterano
19/10/21, ore 21:03

Oddiooo, il mio peggiore incubo.
Quando vedo quelle mamme su instagram con i loro bambini ho i capelli che mi si fanno ritti in testa: baby shower, foto drl primo bagnetto, foto del primo dentino, foto della prima poppata, foto del momento di espulsione del bambino, fato ogni santo mese che fanno il complimese con annessa torta con su la candelina (giuro, pure la candelina). Io la trovo una stronzata mega galattica, veramente una cosa ridicola... Però, a sto punto, mai dire mai 😂😂 mi taccio così evito in futuro di smentirmi (però davvero la trovo una super idiozia)

Recensore Veterano
18/10/21, ore 14:58
Cap. 31:

Che bello questo marito che capisce quello che fa la moglie, le sue fatiche quotidiane e prova rispetto per lei, che qua ci stanno parecchie facce di bronzo che credono tutto sia loro dovuto (è fortunata lei, veramente: provo invidia).
Lei aveva davvero bisogno di un pomeriggio per sé, perché dopo 3 mesi in funzione della bimba era davvero a pezzi. Lui, invece, ha visto i sorci verdi: tra Ragù e Sophia ha avuto un pomeriggio veramente movimentato; però è stato dolcissimo a non sfogarsi con lei e buttarle addosso le sue frustrazioni per la giornata trascorsa. Lei ha bisogno di relax, anche mentale.
P.S. Il cane non si cambia eh; al massimo si cambia marito ahahahhahahaha

Recensore Veterano
17/10/21, ore 10:09

Beh, in effetti dato che prima dell'arrivo della bimba, i concertini a due voci erano una costante quotidiana (ed anche ripetuti per più di una volta al giorno) non si può avere la certezza assoluta del momento in cui effettivamente hanno concepito Sophia.
Ma, visto il carattere così impetuoso della bimba - che fa quando è nata gli ha fatto vedere i sorci verdi a tutti e due - mi sentirei di poter concordare che quella sia la sera giusta.
Ed è anche molto romantico immaginare che la bimba sia stata concepita in un momento di quiete dopo una tempesta. Perché alla fine litigare è bello, se dopo è seguito dalla pace. E loro due sono esagerati in tutto, sia nella rabbia che nella passione e nell'amore.

Recensore Veterano
16/10/21, ore 14:20
Cap. 29:

Tu mi stai diventando una sentimentalona...questo capitolo è da sciogliere il cuore.
Non c'è nulla di più bello che vedere una mamma che gioca con la sua bimba, e la piccola farle tanti sorrisini di fronte alla sue facce buffe (fermo restando che io mi sono sempre chiesta se i bambini ridano perché si divertono o perché pensano "ma vedi un po' a sto scemo che facce fa" 😜😂).
Comunque stare h24 dietro ad un bambino non è facile, e tutto inevitabilmente ruota intorno al bimbo e alle sue esigenze. I nervi cedono molto spesso, ma avere quel frugoletto tra le braccia ti ripaga di ogni sacrificio (resta, però, che possiamo aspettare di fare bebè ancora per moooolto)

Recensore Veterano
15/10/21, ore 16:33
Cap. 28:

Sophia sta crescendo a vista d'occhio e già ha capito tutto della vita: distruggere il giornale sportivo, così da distogliere l'uomo di turno dal calcio per riportare la sua attenzione solo su di sé.
È troppo intelligente questa bambina, sarà una donna meravigliosa. E come rideva di gusto nel distruggere il giornale sportivo del papà.
Poi, per par condicio, così per non lasciare indietro nessuno dei due genitori, ha vomitato sulla mamma.
Brava Sophia, che carattere 😂

Recensore Veterano
14/10/21, ore 15:55
Cap. 27:

Ciao cara, la prima parte di quetso capitolo mi ha ricordato una cosa terribile: devo fare il cambio di stagione, perché dall'estate caraibica siamo passati in 10 minuti al circolo polare artico; fa un freddo che I pinguini hanno messo le sciarpe e ho detto tutto.
Per quanto riguarda il resto, lei è una testona incredibile. Non si come abbia fatto a respirare in quel vestito così stretto, che appena si è mossa ha ceduto. Che poi è anche recidiva, perché io fossi stata in lei non mi sarei alzata mai più dalla sedia fino al momento di andare via; lei, invece, no doveva pure alzarsi e così ha mostrato il suo didietro a tutta la famiglia.
Fossi stata nel marito avrei riso, piegata in due dalle risate. Ma credo che lei mi avrebbe ucciso (quindi lui intelligentemente ha evitato di farlo). Alla fine, la coccola serale le ha fatto dimenticare la figuraccia fatta (io non l'avrei mai dimenticata, mi sarei sotterrata dalla vergogna 😂)
A presto

Recensore Veterano
13/10/21, ore 16:49
Cap. 26:

Ciaooo, che capitolo carinissimo questo.
Allora ho adorato la parte del caricare la macchina, però ha dannatamente ragione lei: meglio portarsi una cosa in più che una in meno. E lo dice una che anche il 15 agosto si porta dietro un giacchettino perché non si sa mai 😂😂
Sapevo che Sophia avrebbe adirato il mare; l'acqua sembra il suo habitat naturale. E comunque ha fatto super bene Sophia a lamentarsi e far sentire il suo disappunto: la mamma voleva tenerla piazzata sotto all'ombrellone, piena zeppa di crema, mentre davanti ai suoi occhioni si apriva quella distesa limpida blu del mare e lei non poteva bearsene.
Doveva essere carinissima con i piedini a mollo nell'acqua.... E poi subito dopo si è addormentata profondamente; mi sa che i genitori se vogliono accoppiarsi più spesso e far dormire la bimba, senza che pianga dovrebbero portarla al mare più spesso.
P. S. A Sophia piace la vita da spiaggia... E chiamala scema, dimmi a chi non piacerebbe.

Recensore Veterano
12/10/21, ore 16:00

Oh finalmenteeeee.
E che sarà mai il dormire se finalmente ha ripreso ad accoppiarsi con la moglie 😂😂 quasi non mi sembra vero per lui. Siamo sicure che sia davvero sveglio e che non stia sognando? Cioè davvero, davvero, davvero Sophia non si è svegliata nel mentre? Il telefono non ha suonato? Un meteorite non è caduto proprio sulla loro casa?
Dagli un pizzico, così almeno sto sicura che davvero è accaduto.... Certo che ha tenuto il conto preciso dei giorni che cosa è un ragioniere??? 😂😜
A presto

Recensore Veterano
11/10/21, ore 13:08
Cap. 24:

Ciao mia cara, che ridere questo capitolo, veramente divertentissimo.
Allora, io non avrei risposto a telefono mai e mai più, ecco perché metto sempre il silenzioso, così evito rotture di balls. E mi sa che il nostro protagonista dovrebbe imparare la lezione, ha il telefono sempre accesso, in ogni momento e con tanto di suoneria, male, male, male.
Però, ha ragione lei. I pannolini vanno comprati buoni, il risparmio in questo caso non è mai guadagno. E poi, quando fai un figlio devi essere consapevole che devi spendere un capitale ahhahahaha.
Certo però lei è una piaga terribile, e prendi questo, e compra quello. Ma vai tuuuuu.
Detto questo io lo sapevo che richiamava proprio al momento della cassa. E le patatine sono un colpo davvero basso. Ci sono pur sempre delle priorità, e riempire la panza di patatine rientra tra quelle. Ha fatto super bene, anche io avrei fatto lo stesso. E poi a pancia piena si ragiona sempre meglio (però a sto punto, visto che le trangugia tutte lei, io le nasconderei o, peggio, mangerei il pacco strada facendo, portandole a casa solo la busta vuota, così si impara sta tiranna 😂😂😂).
A presto 💞💞💞

Recensore Veterano
10/10/21, ore 16:15
Cap. 23:

Ciaooo, buona domenica.
Io orami non riesco più a stare un giorno senza questa stramba, ma bellissima famiglia. E grazie davvero che rispondi a tutti i miei commenti, sei super gentilissima.
Questo capitolo è stato veramente bellissimo.
Lui è davvero un papà dolcissimo ed un marito super premuroso. Le ha organizzato una fantastica sorpresa per il suo compleanno, con una colazione al letto con un bel cornetto al pistacchio (che è la fine del mondo, io metterei il pistacchio ovunque). E le ha fatto anche un regalo meraviglioso: un bracciale con i ciondoli che rappresentano loro 4. Ogni donna si scioglierebbe di fronte a ciò (mi domando: ma lui non ha un fratello?? No così chiedo sai😂😂). E Sophia poi, bella allegra, contenta e gioiosa (per una volta non ha pianto, sao che tragedia se fosse scoppiata a piangere prima del tanti auguri😂, per una volta sei stata buona e hai risparmiato questo poveretto, perché sai che finimondo sarebbe accaduto se lei fosse stata svegliata dalla figlia piangente).
Voto 10 e lode a questo capitolo, per la dolcezza, l'amore ed il senso di famiglia che hai trasmesso. La tua è una raccolta comica, leggera e divertente, ma anche è bello mettere qua e là dei ritagli di amore e di dolcezza.
A prestissimo 💞

Recensore Veterano
10/10/21, ore 01:07
Cap. 22:

Ciao mia cara, oggi sono un tantinello in ritardo rispetto al solito ma è stata una giornatona di studio matto e disperato (che avrà seguito pure domani) e solo ora sto rifiatando.
In questo capitolo c'è stato davvero il drama. Gestire un bambino non è facile, la vita viene completamente stravolta e il genitore è al servizio del proroio figlio h24. Mettici poi il cane (se lo hai), il lavoro, la casa da portare avanti. Il cervello scoppierebbe a chiunque.
E devo dire che stavolta sono scoppiati entrambi. Lei è stata super acidissima, esauritissima, pazzissima; però c'è da capirla, nel senso che è comunque lei a stare tutto il tempo sola con una bambina che piange, ed il non dormire, lo stress, il corpo che ancora deve rimettersi in sesto sicuramente non aiutano. Ci sta che sia nervosa, e come spesso accade si finisce per credere di essere i soli a stare male, e a prendersela con le persone più care (perché sono anche quelle che sappiamo non ci abbandoneranno mai).
Questa volta anche lui si è fatto ben sentire. E direi che era anche ora, nel senso che va bene avere tolleranza, va bene accettare le rispostacce brutte un minuto si, e l'altro pure, però ad una certa anche basta. La pazienza ha un limite che non deve essere superato. Alla fine, lui fa davvero tanto per aiutare la moglie - come è giusto che sia (anche se, purtroppo, non è così scontato perché ci sta anche chi se ne frega e non aiuta affatto) - e sentire che lei non apprezza nulla e ti accusa di anteporre cose inutili, come una cena, alla figlia ferisce terribilmente. Lei certe volte farebbe saltare i nervi pure a Buddha insomma. Che poi povero lui, alla fine della fiera si sente anche un po' trascurato: nel senso che ormai, da quando ci sta Sophia, non riesce più a stare un attimo con la moglie in pace e ne soffre.
Però alla fine tutti chiarito. E speriamo che da ora facciano di più gioco di squadra, sopratutto lei (anche se, conoscendola, dubito che le brutte risposte non arriveranno più, arriveranno eccome 😝😂 fino alla prossima sfuriata di lui).
A presto

Recensore Veterano
08/10/21, ore 18:15
Cap. 21:

Ahahhahahahaha allora questo penso sia davvero il mio capitolo preferito, perché io lui lo capisco: le siringhe fanno paura. E non solo quando la puntira devi farla tua; solo guardare l'ago dà timore, perché quella siringa ti osserva come a dire "il prossimo sei tu".
Quindi, lui ha tutta la mia solidarietà. Certo, però, che far andare la moglie da sola a fare il primo vaccino alla piccola è un tiro meschino, però si sa che in guerra si fa qualsiasi cosa pur di salvarsi; e lui doveva salvarsi (anche se penso che, una volta uscito da lì, la moglie gli avrà fatto vedere i sorci verdi😂😂😂, forse era meglio assistere alla vaccinazione, tanto poteva girare la testa dall'altro lato).
A presto cara un abbraccio

Recensore Veterano
07/10/21, ore 16:37
Cap. 20:

HHAHAHAHAHAAHAH.
È ufficiale, sei sadica. E secondo me godi nel far soffrire questo povero uomo, veramente non gliene va bene una.
Stavolta, era a tanto così da poter fare finalmente follie tra le lenzuola, Sophia (stranamente) dormiva beata, la moglie (pur se timorosa) si era lasciata andare, e cosa accade? Il telefono???? Io ho riso per mezz'ora veramente, perché sto telefono suona sempre nei momenti meno opportuni e la maggior parte delle volte è sempre la mamma 😂😂😂 SEMPREEEE
E vabbè, gli sta bene: la prossima volta impara a mettere il silenzioso, che se lo hanno inventato una sua utilità lo avrà; certo, trovi dopo 500 chiamate perse, perché tutti ti vogliono sempre quando non puoi rispondere, però almeno non corri pericoli😂😂😝😝
Sarà per la prossima volta.
A presto cara, stasera vado a gustarmi un'altra pillola della vecchia raccolta

Recensore Veterano
06/10/21, ore 21:41
Cap. 19:

Ciaooo, bentrovata.
Ma la tenerezza di questo capitolo? Ne vogliamo parlare??
Io voglio farti davvero i complimenti perché hai saputo coniugare bene tanta dolcezza con quella punta di divertimento e leggerezza che rende ogni storia una piccola pillola di felicità e spensieratezza.
Ho adorato davvero il momento in cui la mamma massaggiava dolcemente il pancino della sua Sophia. È vero che fate figli è impegnativo, però quando li guarda i bambini neonati sono quanto di più bello esista al mondo. E speriamo che questa tecnica del massaggio serva sempre perché questi poveri genitori ne hanno davvero bisogno: le colichette torturano la povera piccola, e di conseguenza i timpani dei poveri genitori, ormai allo stremo delle forze.
Ho adorato Ragù, veramente. Alla fine cani e bambini sono uguali: di fronte alla coccole nessuno si tira mai indietro; e poi il cane è un membro della famiglia, un altro figlio, un fratello o una sorellina in più. E poi mi hai richiamato alla mente il mio cane, che oggi non c'è più purtroppo, che adorava i massaggi sulla pancia.
Comunque mi sa che il papà fa bene ad allenarsi, perché tra Ragù e Sophia ne dovrà fare di massaggi.
Un abbraccio cara, a presto

Recensore Veterano
05/10/21, ore 21:46
Cap. 18:

Ciao carissima, questo capitolo e stupendo.
Ho avuto gli occhi a cuore dall'inizio alla fine per l'amore che prova il marito per la moglie. Un amore vero, che va oltre l'esteriorità.
Allora, devo dire che avere a che fare con una bambina che piange dalla mattina fino alla sera deve essere terribile. Quando hai un figlio lo metti in conto, ed accudisci tuo figlio con amore, però è pesante e la mancanza di sonno è un fattore importante. Non dormire porta con sé una stanchezza che non va via in nessun modo, ed è vero che questa mamma ha un grande aiuto dal marito e dai familiari, ma una mamma ha sempre il pensiero per il suo bambino e quindi non dorme mai in maniera davvero serena e profonda, pronta a scattare per ogni cosa.
In più, la povera mamma qua sta combattendo con una forma fisica che sta faticando a recuperare. La descrizione che ne hai fatto è impietosa: capelli sporchi, ricrescita dei peli, occhiaie, e sicuramente un po' di ciccia accumulata. La capisco che si senta un vero mostro: in effetti è abbastanza inguardabile e alla fine gli occhi sono i tuoi (io anvlche, ci sono delle giornate, che vorrei nascondere tutti gli specchi e può venire chiunque a dirmi che sto bene, io continuo a vedermi un cesso 😂😂).
Però l'amore di questo marito supera ogni cosa. Per lui, lei è sempre bellissima e sempre lo sarà, perché la guarda con gli occhi dell'amore; occhi che ti fanno vedere i difetti sicuramente (perché non si possono mica cancellare), ma quei difetti sono semplicemente un qualcosa che fa parte della persona che ami, senza quei difetti non sarebbe quella persona con tutte le sue particolarità. Ed è bellissimo che lui riveda la moglie nella figlia: di solito si fa a gare a capire a chi somiglia di più, e lo stesso genitore da cui il figlio ha acquisto la somiglianza ne è tutto fiero ed orgoglioso; incece questo papà ama così tanto la moglie che per lui è importante rivedere lei nel volto della figlia.
Bellissimo. Tutte noi dovremmo avere un uomo che ci ama così ❤️
A presto.
P. S. Appena possibile prometto di passare all'altra raccolta, sono curiosa di sapere che altre cose terribili hai fatto passare a questi due giovani innomonati, già prima che nascesse Sophia.
A presto, un abbraccio

[Precedente] 1 2 [Prossimo]