Recensioni per
Purché finisca bene
di Shily

Questa storia ha ottenuto 5 recensioni.
Positive : 5
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Nuovo recensore
18/11/21, ore 01:10

Ciao! Mi piace tantissimo il personaggio di James,lo trovo molto divertente e caotico (in senso positivo). Non vedo l'ora di conoscere il resto della famiglia e come si comporterà Annabeth.

Recensore Master
10/11/21, ore 17:28

Ciao!
Bazzicavo in questa sezione, e la tua storia mi ha subito colpita - per l'intro credo, che ho trovato molto più elaborata rispetto ad altre storie che ho notato mentre scrollavo. Anche il titolo mi piace: nel complesso, intro e titolo formano un insieme che potrebbe essere benissimo un romanzo rosa in libreria.
Passando al contenuto, devo dire che non sono solita commentare il primo capitolo/prologo, bensì a lasciare una recensione solo alla fine, per farmi un'idea più completa (e banalmente anche riuscire a dire più cose). In questo caso mi sento di fare un'eccezione, perché anche se non succede nulla, mi sono sentita subito catturata nella vicenda, e il protagonista mi incuriosisce molto. Sembra il classico ragazzo medio, che però nel corso della narrazione attraverserà un processo di crescita personale. In più, sono curiosa di sapere quale sia questo fattaccio di cui parla. Il modo in cui scrivi è accattivante, e devo farti i complimenti per esserti immedesimata in James, gestire una narrazione in prima persona con un personaggio del sesso opposto al proprio non è facile. Quindi chapeau solo per questo.
Detto ciò, vado avanti con la lettura perché mi hai davvero incuriosita :)
Alla prossima!
Sara

Recensore Veterano
05/11/21, ore 00:12

Ciao Shily.
Io sono stata fedelissima e, dal primo capitolo al terzo, ti ho sempre commentato. Spero ti faccia piacere sapere quanto apprezzo la tua storia.
Mi piace e diverte moltissimo. La prima persona è super azzeccata: non avrei mai detto che è la prima volta che la usi, visto come scorre fluida tutta la narrazione. James, poi, è una vera macchietta, ed è davvero divertente quando parla a sé stesso. I suoi pensieri sono davvero spassosi.
Onestamente mi aspettavo che sarebbero finiti insieme. Le premesse per questo tete-a-tete c'erano tutte: la pioggia, l'astinenza, la complicità, le confidenze e, tanta, troppa birra. Nel momento stesso in cui Annabeth ha invitato James a salire per ripararsi dalla pioggia ho immaginato che il trovarsi da soli - cosa che, in tanti anni, non hanno mai fatto - avrebbe potuto essere compromettente. Ed ora sono super curiosa di vedere entrambi come reagiranno, nel famoso giorno dopo, quando la pioggia sarà cessata, così come la passione che lo ha colti e, soprattutto, quando avranno smaltito tutte le birre.
Su Annabeth ti rinnovo quello che ho detto anche nella precedente recensione. L'avevo immaginata molto diversa: una super timida con gli occhiali e la testa tra le nuvole. Invece il suo modo di fare è spigliato, genuino, sarcastico; forse è un po' ingenua per quanto riguarda le relazione sentimentali (come la sua storia dimostra, mi sembra abbia collezionato un bel po' di casi umani). Però li piace tanto come è. E vedo che ha un sincero attaccamento per tutta la famiglia Adams, che sente praticamente sua.
La scena della porta è stata uno spasso. Lei che spiava dietro la porta, lui che stava bussando per prendere le chiavi e, un secondo dopo, erano di nuovo sul divano, presi dalla passione. Ed ho riso tantissimo sul finale, veramente James è il re delle figuracce 😂😂.
P. S. Io mi sono sforzata, ma non ho capito cosa significhi la fragola. Sono super curiosa di saperlo, dimmi se hai disseminato qualche indizio nei fari capitoli e sono io ad essere troppo intenta a ridere per pensieri - parole - gesti di James per averci fatto caso.
A presto, questa storia mi piace tantissimo

Recensore Veterano

Ciao di nuovo.
Io non ho mai scritto nulla (per ora), e mi limiti solo a commentare le storie degli altri. Però immagino che quando si scriva una storia si abbia l'entusiasmo di farla leggere a tutti, ed il timore che possa non piacere. Sono contenta, invece, di sapere che la storia è stata apprezzata.
In effetti è davvero molto fresca, leggera e divertente. James è uno spasso, e mi diverte molto il suo modo di fare e i suoi pensieri.
Ha una super grande famiglia, ed ogni settimana si organizzano per stare un po' insieme, mangiare una pizza e chiacchierare/giocare. Davanti al Monopoly si sono distrutte intere famiglie, perché lo scontro non può mancare, è d'obbligo. Robert è un bambinone uguale a James: ora capisco perché vadano così d'accordo. E mi fa morire che a quell'età ancora diano i soprannomi alle donne in base alle loro caratteristiche fisiche.
Tutto il discorso sulle donne brutte mi ha stupito. In effetti sembrava davvero molto profondo, salvo poi sentirsi nel momento in cui dice che vuole donne belle e con un grande seno. Ecco lì è venuto meno un mito😂😂
Finalmente abbiamo avuto modo di conoscere Annabeth.
Dalla descrizione che ne avevi fatto mi immaginavo una ragazzina più timida e con la testa tra le nuvole; invece mi è sembrata molto spigliata, anche maliziosa se vuoi (nei limiti del giusto) e ben inserita in quel gruppo di matti, quale è la famiglia di James.
James è in astinenza prolungata dal sesso, è da così tanto tempo che mons ta con una donna che inizia ad osservare, più di quanto dovrebbe, la migliore amica della sorella, che praticamente conosce da una vita intera. Ha allungato lo sguardo più di una volta, e meno male che Annabeth non si è accorta di nulla, altrimenti sai che figura.
Diciamo che viste le precarie condizioni psicofisiche di Jim, si è messo nei guai da solo aaccompagnando Annabeth a casa, vedremo che succederà.
Sono super curiosa, a presto
(Recensione modificata il 04/11/2021 - 12:51 am)

Recensore Veterano
02/11/21, ore 21:51

Ciao, è un piacere conoscerti.
Sono Sunshine6, una appassionata lettrice su questa piattaforma. Ho letto la descrizione della tua storia, e mi sono subito incuriosita.
Il prologo ha, se possibile, acceso anche di più la mia curiosità.
Scrivi molto bene. La tua è una scrittura fresca, frizzante e molto divertente. Per certi versi l'intero prologo è stato un vero spasso.
Mi piace molto che sia descritta dal punto di vista di un uomo, un po' Peter pan dentro di sé. Ho sempre pensato che gli uomini, rispetto alle donne, fossero proprio più diretti e leggeri, anche nei pensieri; sicuramente meno carichi di sovrastrutture.
Da questo prologo ho compreso che James è un bambinone, un uomo poco cresciuto e con una vera e propria allergia alle relazioni serie. Lui vuole divertirsi ma a 26 anni incontra donne che vorrebbero qualcosa in più; da qui la prolungata astinenza, che gli pesa come un macigno. Intorno a lui un gruppo di pazzi scalmanati: il cugino Robert, un vero matto scatenato che quando beve non capisce nulla e straparla; l'armadio Bob, l'unico con una vita più solida ed in figlio in arrivo; ed infine Dave, l'amico di scorribande, sono l'uno la nemesi dell'altro, pappa e ciccia in pratica.
Mi è piaciuta molto la presentazione e se questo è solo il prologo, non vedo l'ora di leggere il seguito, visto che hai promesso grande divertimento (e, visto quello che ho letto fino ad ora, non dubito che sarà così). Soprattutto, mi hai acceso grande curiosità sulla fragolina dividi paragrafo, quindi ora è una sfida personale scoprire quale è il significato.
Ciao e alla prossima.