Recensioni per
Friday, I'm in love
di AlbAM

Questa storia ha ottenuto 8 recensioni.
Positive : 8
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Recensore Master
18/09/22, ore 10:47

Ma che bella questa storia! Ho letto il prompt e mi congratulo per come hai incastrato perfettamente tutti i pezzi, davvero meraviglioso. Sono contenta poi che i tuoi angeli abbiano fatto un'apparizione, mi ricordo di Azaele e ha perfettamente ragione lui. Yetunde deve prendere coraggio, ama Catherine e deve smettere di esseee spaventato dal futuro e dai suoi sentimenti. Ho sorriso per la citazione de Il Laureato perché sì, quella scena è iconica e qui risulta più che calzante. Ottimo. Ma poi davvero mi è piaciuto sia come hai inserito la canzone dei Cure, che devo ascoltare, e poi l'utilizzo della seconda persona singolare. Io l'ho usata diverse volte e mi piace un sacco, ho amato rileggere una storia con questa impostazione e con un ottimo giostrare. 
Complimenti e bravissima :) 

Cress

Recensore Master
15/09/22, ore 23:02

Uh bello ritrovare Yetunde cresciuto, anche se al momento non se la sta passando affatto bene. Davo per scontato che con Catherine prima o poi si sarebbero messi insieme, che piano piano la timidezza adolescenziale sarebbe scemata fino ad arrivare alla dichiarazione. Invece quel testone ha rovinato tutto con le sue sciocche insicurezze!
In un modo del genere però chi può aiutarlo, se non Azaele? Da bravo diavoletto deve dargli una bella svegliata! E come ogni demone che si rispetti deve mettergli qualche ideuzza maligna in testa, anche se a fine di bene... Il finale aperto è perfetto per questa storia, ma ora sono curiossima di leggere un seguito!
Non puoi lasciarsi sulle spine così, che questo matrimonio non s'ha proprio da fare!
Alla prossima!
Barby

Recensore Master
14/09/22, ore 10:17

Adoro! Posso avere un momento per ricompormi e pensare a qualcosa di sensato? Innanzitutto mi è piaciuto moltissimo come hai sviluppato i prompt, davvero bravissima. Poi abbiamo ritrovato Yetunde che se ne sta lì tutto depresso a pensare al suo grande amore inespresso. Per colpa sua aggiungerei. Ma ecco che arriva il nostro amato Azaele che subito tenta (eh beh per quanto atipico rimane comunque un diavoletto) Yetunde con una proposta romantica quanto sconsiderata...alla Aza proprio! Spero che Yetunde colga l'occasione al volo e si faccia tentare!

Recensore Master
12/09/22, ore 14:55

Ma che bellezza! Sono felicissima quando scrivi queste OS che riprendono personaggi che già avevamo conosciuto in passato, e adesso abbiamo Yetunde ormai cresciuto che si dispera perché, in tanti anni, non è riuscito a dichiararsi alla sua Catherine e adesso lei sta per sposare un altro. E, come sempre, Yetunde se ne resta a piangere in camera e non pensa a fare qualcosa, tipo provare a chiamarla, a vederla, a capire se davvero è innamorata di quest'altro... no, niente!
Ma per fortuna Yetunde ha un amico speciale ormai da diverso tempo ed è il nostro simpaticissimo Azaele che, ancora una volta, arriva giusto in tempo per salvare la situazione. Prima sfotte un po' il suo giovane amico che non ha saputo dichiararsi quando era il momento, ma via, diciamo che Yetunde un pochino se lo è meritato... e poi gli dà l'idea della vita, ossia precipitarsi a Firenze e portarla via prima che salga all'altare!
La storia finisce qui, per cui il finale è aperto e ci rimane il dubbio: Yetunde avrà davvero il coraggio di fare una cosa simile (oddio, io non credo... XD), oppure sarà Azaele a dargli ancora una volta una mano, anche nel senso concreto del termine? O magari Yetunde farà qualcosa di meno eclatante, magari chiedere un appuntamento a Catherine per parlarle prima che si sposi e darle la possibilità di fare la scelta giusta? In effetti ci vorrebbe davvero una OS sequel di questa, perché ora sono piena di dubbi, sinceramente l'idea di Azaele è molto spregiudicata e non so come la prenderebbe Catherine, anche se è stata lei a mandare a Yetunde l'invito, io personalmente mi arrabbierei e penserei di essere considerata un oggetto (Ma come, non mi hai detto una parola per anni mentre io aspettavo solo che ti dichiarassi e ora ti presenti qui e mi rapisci come se fossi una tua proprietà?). Insomma, la cosa potrebbe andare in mille modi, vogliamo il SEQUEL!!!
Comunque tantissimi complimenti, sono felicissima che tu abbia scritto questa storiella così carina e divertente e mi è piaciuto anche il fatto che si sia scoperto poco a poco chi era il protagonista, perché io all'inizio pensavo fosse un ragazzo qualsiasi e ho ricollegato tutto solo quando Azaele lo ha chiamato per nome. Bravissima come sempre, adoro ogni tua storia e sono sempre tanto felice quando scrivi qualcosa di nuovo!
Complimenti ancora e a presto!
Abby

Recensore Master
12/09/22, ore 10:20

È sempre bello leggere di Azaele e dei pasticci che combina, ma vederlo nelle vesti di (pseudo) saggio consigliere è persino meglio! Mi ha fatto piacere ritrovare Yetunde ormai adulto e determinato a inseguire il suo sogno, un po' meno scoprire che per codardia ha rinunciato a portare il suo rapporto con Catherine a un altro livello. Fortuna che il finale è aperto: non dispero che Yetunde ceda alla tentazione di rendere felici se stesso e Catherine. Per una volta che un demone tenta a fin di bene fai come dice, dai! A presto! Serpentina

Recensore Veterano
11/09/22, ore 14:23

Ciao cara, ben ritrovata!
Parto col dire che questa breve storia mi è piaciuta parecchio! Innanzitutto ho apprezzato l'uso della seconda persona singolare, so che era richiesta dalla challenge, ma trovo che si addica particolarmente al tuo modo, già di base molto ironico e scanzonato, di scrivere: dà quel tocco di leggerezza in più e permette di entrare maggiormente in sintonia col protagonista, coi suoi pensieri e le sue ansie.
"Friday I'm in Love" è stata una scelta più che azzeccata, è il classicone che tutti almeno una volta nella vita hanno ascoltato dopo una rottura o in generale in un momento di sconforto. Poi vabbè, io sono una che si scrogiola di continuo con la musica depressa, ehehe a me mette di buon umore!
Yedunde è in un periodo della vita in cui pensa e ripensa alle sue scelte, ai rimpianti e ai vari scenari che si sarebbero prospettati per lui se avesse dimostrato un po' più di grinta e di sicurezza, sia dal punto di vista professionale che sentimentale. Ha fatto bene a lasciare Firenze? Ha raggiunto il suo obiettivo? Sei felice Steven Strange? Ah, no quello è un altro film! XD però anche qui c'è una partecipazione a un matrimonio, c'è un Altro Tizio che ha colto l'occasione mancata da Yetunde e gli ha "portato via" il suo grande amore. Mi ha spezzato il cuore sapere che la storia tra lui e Catherine non sia mai decollata, soprattutto perché come molti tuoi lettori l'ho vista sbocciare nelle tue storie e nel corso degli anni. Una cosa che rimane sempre uguale, a dispetto del tempo che passa, è Azaele, che arriva sempre nel momento del bisogno, che lo si sia cercato o meno. Lui fa a Yedunde una tipica proposta " alla Azaele", totalmente sconsiderata ma a modo suo anche romantica. Mi ha fatto molto ridere il modo in cui sfotticchia il nuovo tipo di Catherine, ma fare un'entrata alla Brooke, che arriva sul cavallo e porta via Ridge dal suo matrimonio, sarà la scelta migliore? La vita non è un film, mi verrebbe da dirgli, anche se la tentazione di fare una follia nel nome dell'amore è forte...
Il finale ci lascia con una curiosità morbosa di sapere cosa farà alla fine il nostro eroe: lascerà perdere? Cercherà comunque di chiarirsi con Catherine, riuscendo finalmente a lasciarla andare? Oppure la porterà via in autobus come il buon Dustin? (o come nonno Simpson XD)
Complimenti davvero cara, alla prossima!❤️


Zob

Recensore Master
11/09/22, ore 12:22

Ciao <3
Ma che bello ritrovare i tuoi personaggi, in questa storia dove tra l'altro le cose non vanno a finire in maniera tragica per il povero Yetunde. Brutta storia i rimpianti, Yetunde ha amato Catherine per tutta la vita, lei gli ha anche fatto capire di provare qualcosa ad un certo punto. Lui però quel passo in più non l'ha mai compiuto, per paura e timidezza. E intanto Catherine sta per sposare un altro. Certo, chiunque al posto suo si sarebbe depresso ascoltando musica altrettanto deprimente, ma lui dalla sua ha Azaele, sempre pronto a dispensare buoni consigli. Azaele SA cosa dirgli per smuoverlo e non solo, propone anche una follia come quella di correre a Firenze e rapirla. BEH, arrivati a questo punto ci vuole qualcosa di estremo che faccia capire bene le sue intenzioni. Poi mi fa ridere come sfotta il futuro sposo di Catherine. Io sono dalla parte di Azaele, ogni tanto le follie vanno fatte, specie in amore. Quindi vai Yetunde, non ti arrendere, ci vorrebbe proprio un Azaele che ti indirizza sulla strada giusta, quando serve. Davvero molto graziosa questa storia, e magari Yetunde avrà il suo lieto fine con Catherine...
A presto :*

Nao

Recensore Master
10/09/22, ore 20:36

Ciaoooooooo!
Posso dire che ho adorato TUTTO? A cominciare dalla citazione della canzone dei Cure, che mi è bastato leggerla per cominciare a canticchiarla! Adoro quella canzone (e invece mi pareva di aver letto che i Cure la odiassero, ma vabbè 🤣)!
Poi ho cominciato a leggere e già dalle prime righe ho avuto la sensazione che il protagonista fosse Yetunde, e lì ho provato subito un senso di eccitazione perché mi sono ricordata delle altre storie che lo vedevano protagonista - che credo tra l'altro siano state le prime tue che ho letto - e insomma, mi sono sentita emozionata all'idea di averlo ritrovato e del tempo che passa 😍
Ahimè però il povero Yetunde si trova proprio in una brutta situazione, ti giuro che il mio povero cuore ha fatto crack all'idea che vedesse il suo amore uscire per sempre dalla sua vita. Perché sì, uno può anche vedersi in amicizia, ma non è proprio la stessa cosa, e ti lascia sempre quel senso di rimpianto addosso. Quindi insomma, avrei voluto tanto abbracciarlo, pensando che ormai non ci fosse più niente da fare.
Ma ecco che il mitico Aza fa il suo ingresso in scena! Cioè, troppo carino a ricordarsi dei suoi trascorsi con Yetunde, ma sappiamo che Aza non si sarebbe mai tirato indietro di fronte a una richiesta di aiuto come questa! 😂 Mi ha fatto troppo morire quando ha detto che non era un invito al matrimonio ma una richiesta d'aiuto, e il suo suggerimento mi ha fatto schiantare 🤣 Ora, be', non dico rapire la sposa, ma secondo me Yetunde potrebbe tranquillamente entrare in chiesa (o in comune) e alla fatidica frase "... parli ora o taccia per sempre" spalancare la porta e dire: "Mi oppongo!" 😂 In effetti sarebbe abbastanza epico e alquanto romantico! 🥰
Chissà se Catherine davvero ha sposato il primo che capita per rassegnazione o se invece lo ama davvero... ma immagino che uno debba correre il rischio se lo vuole scoprire 😁 Se mai ci sarà un seguito in questo senso, sarò moooolto curiosa di leggerlo 👀

Intanto ti faccio i complimenti per come hai incastrato i prompt e per la scelta della canzone, come disse un mio collega sono una "bimba anni 90", quindi basta dire quelle due parole e ho già gli occhi a cuore 😍 Bravissima!!

Alla prossima e ancora complimenti, mi è piaciuta tantissimo! 😍
Simona