Storie originali > Soprannaturale
Segui la storia  |       
Autore: Allen Glassred    01/10/2021    1 recensioni
INIZIATIVA INDETTA DAL GRUPPO FACEBOOK " scambio libero recensioni EFP ".
Ogni storia è fine a sè stessa ed eventualmente collegata ad altre long, quindi potrete decidere di recensire quella che volete senza tener conto delle altre. Spero che questo originale Writober sia di vostro gradimento e che vorrete lasciarmi un vostro parere sulle storie che più gradirete.
Genere: Angst, Sentimentale, Sovrannaturale | Stato: in corso
Tipo di coppia: Het, Shonen-ai, Shoujo-ai
Note: nessuna | Avvertimenti: Contenuti forti, Incest
Capitoli:
   >>
- Questa storia fa parte della serie 'Write... '
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A
Day 1: Nebbia
Storia: Sono nel tuo sogno
Personaggi: Sirio Williams

 

Al palazzo dei Kuran, la servitù non può fare a meno di spaventarsi: improvvisamente infatti, tutti quanti hanno avvertito una forte fitta al cuore ed una voce: una voce che diceva loro di arrendersi, in caso contrario avrebbero incontrato una fine lenta e dolorosa. “ Cosa succede…? “. Chiede solamente una delle domestiche, mentre l’altra scuote il capo decisamente preoccupata.

 

“ Nulla di buono, temo… guarda lì! “. Fa, indicando con orrore una nebbia nera: una nebbia che, lentamente, si sta diffondendo in tutta Lawuent e sta facendo strage di persone, piante ed animali o qualunque altra cosa respiri.

 

“ Ma che cos’è?! “. Chiede allarmata l’altra domestica, mentre di lì a poco un uomo incappucciato fa la sua comparsa dietro di loro.


“ Quella è la nebbia di Dark Beauty: le Tenebre sono state liberate ed hanno portato morte e distruzione nel regno, per volere del loro signore “. Sentenzia, mentre le donne lo guardano sconcertate.

 

“ E tu chi sei?! “. Chiede una di esse, mentre lui la guarda: non appena il suo sguardo, unica cosa visibile da sotto il cappuccio, si scontra con quello di lei, questa trema leggermente sentendosi messa in soggezione, anche se non comprende come mai.

 

“ Sono una persona che può aiutarvi: una persona che in passato, ha già affrontato questa nebbia e che sa come contenerla “. Ammette, sbigottendo la servitù. “ Ora, decidete: potete fidarvi di me e rimanermi dietro, lasciandomi compiere il rito, o potete essere scettici. Ma in questo caso, non garantisco per la vostra incolumità “. Sentenzia risoluto. A quella frase, seppur un po' perplessi tutti i domestici decidono di dar fiducia all’uomo misterioso, come se qualcosa di superiore li spingesse a farlo: tutti quanti si portano dietro di lui, che intanto sguaina la propria spada.

 

“ Va bene! Ci fidiamo di voi, tutti quanti “. Fa un cameriere, annuendo. L’uomo annuisce per poi, di lì a poco, dar loro istruzioni.

 

“ Allora, concentrate tutta la vostra energia su questa spada: cercheremo di isolare la nebbia, facendo il modo che non ci tocchi e non ci uccida “. Fa in tono risoluto, mentre gli altri annuiscono e seguono alla lettera quelle istruzioni, concentrandosi. Immediatamente, un’intensa luce si posa sulla lama di quella spada che, di lì a poco, l’uomo osserva compiaciuto.

 

“ Ora! “. Grida, piantando la spada a terra e mentre, in un solo istante, le vetrate si infrangono.

 

Tutto attorno a loro è buio: la nebbia delle Tenebre ha avvolto tutta l’area circostante: le piante sono morte, la luce del sole pare essere stata spenta. Un domestico riapre gli occhi e non può fare a meno di osservare con orrore quanto successo. “ Ma che cosa… “. Mormora, sbigottito.

 

“ Voi state bene…? “. Chiede l’incappucciato, compiaciuto: ha funzionato. La nebbia delle Tenebre è stata respinta, la protezione ha avuto successo. A terra, una stella a cinque punte brilla di una luce azzurra intensa, tutti coloro che si trovano al suo interno non vengono toccati dalla nebbia che si dissolve al contatto con quel sigillo.

 

“ Ma voi chi siete? Come avete fatto a.. “. Chiede sbigottita una cameriera, mentre l’uomo osserva in una direzione precisa.

 

- Prudenza, figli miei. State attenti… -. Pensa, ripensando inevitabilmente al suo scontro con il precedente Dark Beuty: Sebastian Kuran. - Penserò io a proteggere questo palazzo, fino al vostro ritorno -. Continua a pensare l’uomo, il precedente eletto creduto morto da tutti quanti: Sirio Williams. - Un giorno ci rivedremo e vi spiegherò ogni cosa. Ma fino ad allora… “. Affonda maggiormente la spada nel pavimento: sa bene che proteggere il palazzo non sarà un’impresa da poco, ma non per questo è meno deciso a compiere il suo dovere.

   
 
Leggi le 1 recensioni
Segui la storia  |        |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Capitoli:
   >>
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Soprannaturale / Vai alla pagina dell'autore: Allen Glassred