Questa storia presenta contenuti non adatti ai minori (rating Rosso)
Per leggerla è necessario avere un account e aver dichiarato la maggiore età.
Autore: S iberia   Capitolo: 8
"E quindi cosa, ci sono persone che possono avere il rpivilegio di essere riscattate dall'imbroglio del giusto e del sbagliato in virtù di un merito che è deciso a monte, di una predestinazione, mentre altre in virtù di un'abiezione sempre decisa a monte, devono continuare a pascolare nel limitato recinto delle opposizioni?" chi tace, acconsente. Mi lascio andare sulla sedia, ad un tratto mi mancano le forze, drenate via dall'insistenza con cui quel sampiterno sorriso trionfale che ha sul volto soggioga tutta la mia stupita attenzione: "Credo che questa sia proprio una gran bella manipolazione, Doktor." mormoro. "Una lenta eutanasia per chi finisce col crederci."
Per leggere, fai il login
Nickname:
Password:
  
Non hai un account? Registrati, basta un'email.
Torna indietro
Vai a tutte le storie della categoria: Storie originali > Storico
Vai alla pagina dell'autore: S iberia