S iberia
Membro dal: 30/11/09
Recensore Veterano (403 recensioni)

Clinica Monarch, Zurigo, un istituto privato proprietà di un medico affiliato alla Thule Gesellschaft. Istituto atto all’ indagine di perfezionamento razziale e delle tecniche di controllo, loco dove si violenta la mente e lo spirito, e nella pace di un giardino popolato da piante rarissime e singolari. In questa idilliaca cornice, due pazienti con molto in comune diventano il centro della principale ricerca del proprietario. Uno è solo la cavia preziosa ma sacrificabile per la salvezza dell’altra, importante ed amata. Un giovane medico francese, morfinomane, cinicamente nevrotico, sessualmente promiscuo, emotivamente bloccato e schiavo dei vanagloriosi falsi dei dai capelli biondi e gli occhi di ghiaccio, si troverà coinvolto nel progetto che gli svelerà l’essenziale di sé.
“…Mi guarda, occhi d' incenso e di fumo, supplice, come ad implorarmi di non lasciarlo mentre già ode lo sfrigolare, vede e prevede le stelle nervose. Ma io ho già messo il camice, non sono più il suo prince amoureux, ma il Doktor Rhemann, e in lui non c’è altro che il paziente –l’ho imparato ormai."
Autore: S iberia | Pubblicata: 30/01/12 | Aggiornata: 20/09/21 | Rating: Rosso
Genere: Erotico, Malinconico, Sovrannaturale | Capitoli: 6 | In corso
Tipo di coppia: Slash | Note: Lemon | Avvertimenti: Contenuti forti, Tematiche delicate
Categoria: Storie originali > Storico | Contesto: Guerre mondiali | Leggi le 15 recensioni

“Ebbene.” Tamburella quelle dita precocemente artritiche sulla scrivania in ebano, cogitabondo, ma in un modo affatto preoccupato. Impassibile, rassegnato piuttosto: “Devo ammettere che, sì, quei due hanno una situazione genetica incredibilmente simile, si potrebbero dire praticamente gemelli.” Solleva svelto l’indice del silenzio: ”Ma il dato di fatto è che non sono gemelli. Solo fratelli. E tu sei ad un passo dall’aprire le cateratte di ogni ira - divina o meno. Nemmeno io saprei come giustificarti.”
“Infatti non voglio che tu mi giustifichi.”
“Dovrei tacere, quindi.”
“Come ho saputo tacere io. Spero mi perdonerai se approfitto dei tuoi precedenti per costringerti a mantenere il silenzio, Spieler.”
“Nessun rancore. Per quanto squallida, questa caduta di stile non mi sorprende nemmeno un po’.” collera incendiaria e calma cristallina cozzano sopra al caos metodico della scrivania: “Te lo dissi o no, che quando anche tu ti fossi trovato de facto davanti al dilemma di una separazione logica o di un unione secondo vie poco ortodosse, non avresti scelto diversamente da me?” La collera si acquatta risentita sotto la mano salda della soddisfatta esperienza: “Infatti. Non aspettarti salti di gioia, comunque.”
“Da mio padre?”
“No. Lo sai.”
“Giusto. Bé, anche lui avrà tempo per abituarsi."
Autore: S iberia | Pubblicata: 15/09/21 | Aggiornata: 15/09/21 | Rating: Rosso
Genere: Introspettivo, Malinconico | Capitoli: 1 | In corso
Tipo di coppia: Het, Slash | Note: Lime | Avvertimenti: Tematiche delicate
Categoria: Storie originali > Storico | Contesto: Novecento/Dittature | Leggi le 0 recensioni

"Minos...che cos'era quel luogo?"
E la sua domanda è volutamente scevra della richiesta di coordinate spazio-temporali, che ormai lo sa: in ciò che ha veduto quel giorno sulla spiaggia non ci si trova, ma si è.
Suo fratello solleva di scatto la testa, gli occhi di quel lucore piretico e le labbra con la loro sfumatura mortifera, cosí paradossali sullo stesso viso, sul viso di chi è poco piú che un bambino da appena un Solstizio, rischiarati dalle fiamme del braciere.
"...hai visto anche tu?" Sussurra il fratello, uno stupore selvaggio che tende quel patetico filo di voce che gli è rimasto.
Rhadamanthys annuisce, lento ed attento.
Minos lo scruta ancora un momento da dietro le sospettose feritoie degli occhi, poi gli fa un cenno, un cenno in cui con un guizzo di sollievo a scaldargli il fondo dello stomaco Rhadamanthys riconosce l'imperiosità di un tempo, e gli ordina con la mano di avvicinarsi, inginocchiarsi accanto a lui sul pavimento, davanti al Fuoco che raccoglierà i loro bisbigli e li consegnerà al Vento solo quando saranno meno che cenere.
E Rhadamanthys si inginocchia con la totale ubbidienza dei tenaci che hanno una missione da compiere.
Autore: S iberia | Pubblicata: 23/03/21 | Aggiornata: 23/03/21 | Rating: Arancione
Genere: Generale, Introspettivo, Sovrannaturale | Capitoli: 1 | In corso
Tipo di coppia: Yaoi | Note: AU, OOC | Avvertimenti: Tematiche delicate
Personaggi: Altri, Grifon Minos, Wyvern Rhadamanthys
Categoria: Anime & Manga > Saint Seiya |  Leggi le 0 recensioni

"Due sole Notti all'anno…e non hai davvero altri luoghi in cui portare la tua antica spoglia?"
Lui tace a lungo, osservando le aguzze vette che frastagliano l'orizzonte. Bianche, arrossiscono alle ultime carezze del Tramonto. L'Aria è così trasparente lassù.
"Vi sono lidi su cui mi piacerebbe posare nuovamente lo sguardo, ma mi è impedito dal fatto che tu non abbia ancora imparato a passeggiare sui cocci delle tue esistenze con supremo distacco."
"...non strapperò le trame filate dai nuovi Fati, avrò rispetto per la fine tessitura delle Moire. È’ una promessa. Croce sul Cuore."
Senza guardarsi, gli sguardi naufraghi nel profumo di quella Sera che sgocciola lenta nella Notte, condividono un tenue sorriso gemello.
"Le Croci che tu tracci portano appresso sempre esiti disastrosi..." il crepuscolo giunge d'improvviso. Anche sul volto bianco che aggiunge: "Fa che anche questa non sia la marchiatura del luogo su cui far schiantare la Cometa del suo Cammino. Ha una traccia, a lei sola è dato sconvolgerla ... nei limiti del consentito. Non..."
"Rammento. Tutto. Non sprecare il fiato."
"...è quasi Notte. Il Tempo ha già cominciato a sgranare i minuti, presto saranno ore."
"Ne ho coscienza."
"…possono essere poche...o abbastanza, per abbracciare l’ Accettazione."
Autore: S iberia | Pubblicata: 25/11/16 | Aggiornata: 16/02/19 | Rating: Arancione
Genere: Generale, Malinconico | Capitoli: 2 | In corso
Tipo di coppia: Het | Note: AU, Lime | Avvertimenti: Tematiche delicate, Triangolo, Violenza
Personaggi: Altri, Garuda Aiacos, Grifon Minos, Nuovo Personaggio
Categoria: Anime & Manga > Saint Seiya |  Leggi le 1 recensioni

"Sto davvero cominciando a perdere la pazienza con te", nella sua voce il crepitio del ghiaccio che si accomoda al peso dell'imminente Tempesta, "che cosa devo fare?"
Lei lo guarda, una litografia sul muro, schiantata dai suoi colpi. Trame solferine le colano dal labbro squarciato, trema come le Stelle umide che ha tra le ciglia. Ma il suo sguardo non crolla. "Devo sapere che cos'è successo. E tu sei l'unico che può dirmelo. Sei l'unico che ha visto".
Lei trema sulla punta dei piedi scalzi. Trema su ghiaccio sottile."Non ho idea di che cosa. tu. stia.parlando." Incide con attenzione ciascuna parola con odio corrosivo e preciso, il dorso della mano le percorre la dolce curva della gota. E lui per un istante Riconosce. Forse osa sperare.
Ma nell'ombra delle sue ciglia bagnate si nasconde solo risentimento ed un sonno latente.
Sospira. Improvvisamente è stanco.
Improvvisamente ha voglia...di...
"Decidi..." Una fenditura. "...che cosa vuoi fare. Vuoi cominciare a ricordare...", tutto si spezza senza clamore. Il caricatore della fredda arma scatta al suo posto, gravido di minacce, "...o vuoi essere un aborto in fase avanzata?"
Le ombre fuggono sotto ad un raggio di trasparente terrore.
Autore: S iberia | Pubblicata: 21/11/16 | Aggiornata: 10/02/19 | Rating: Rosso
Genere: Generale, Malinconico, Sovrannaturale | Capitoli: 2 | In corso
Tipo di coppia: Nessuna | Note: AU | Avvertimenti: Contenuti forti, Gender Bender, Violenza
Personaggi: Grifon Minos, Harpy Valentine, Wyvern Rhadamanthys
Categoria: Anime & Manga > Saint Seiya |  Leggi le 3 recensioni

"Con la punta del dito, l'unghia spezzata non è ancora ricresciuta,e forse mai lo farà, segue l'intrico concentrico che sprofonda verso il centro della figura.
Giacendo a Terra tanto a lungo ha imparato a riconoscere le diverse immaginiche tripudiano per la stanza, ha imparatoa sceglierle, edora che ha bisogno di ritrovarsi in quel macello di membra che è diventato, ha bisogno di un filo da seguire, una via da fiutare per tornare *dentro*, con sé...
Percorre una curva morbida e vellutata ricamata sulla seta quando la bruna mano d'ombra cala sulla sua,il palmo scottante premuto sulle sue nocche aperte e doloranti, il petto ormai divenutogli familiare premuto contro la sua schiena sfiancata.
E poi la sua voce, la Fiamma fredda e seducente della sua voce che gli lambisce l'orecchio: "Dove vorresti fuggire" gli ARtigli del Re Garuda imprimono una pressione insostenibile sul suo fragile dito, che s'arrende. La scursa mano dell'uomo ghermisce e si chiude intorno alla sua di fanciullo, "Non esiste via che ti conduca oltre a questo tormento" lentamente le mani cominciano a muoversi insieme, dall'interno s'avviano l'estremo confine del Mandala: "Io decido dove e quando tu possa divagar"
Autore: S iberia | Pubblicata: 25/01/18 | Aggiornata: 25/01/18 | Rating: Rosso
Genere: Angst, Drammatico, Generale | Capitoli: 1 | In corso
Tipo di coppia: Nessuna | Note: Lime, OOC | Avvertimenti: Violenza
Personaggi: Garuda Aiacos, Grifon Minos, Sagittarius Aiolos, Virgo Shaka, Wyvern Rhadamanthys
Categoria: Anime & Manga > Saint Seiya |  Leggi le 1 recensioni

Epoca del 'Lost Canvas', Sette anni dopo la Guerra Sacra lì raccontata.
Dal Prologo:
""Eppure provi Amore." le ricorda lui con un sentore di trionfo nella voce, cogliendo il Fiore delle sue labbra.
E la mano di lei batte una via già aperta scivolando sul suo collo, fuggendo dalle trame ingannevoli dei suoi capelli, colando lenta mentre sorride nel bacio, crudele e spietata, “ Non è Amore per te” e si arresta dove lui l'artiglia al polso, sulla piccola perla cicatrizzata nel suo petto. Piccola come una lacrima versata e dimenticata. Piccola come un foro letale. "No. È’ semplicemente Amore. Non per te, tu mi disgusti.” e le sue dita tornano a perdersi nell’intreccio delle sue chiome; gli libera lo sguardo perché possano guardarsi ancora, più a fondo, e perché lui sappia che quella cicatrice grande come una Lacrima e quello che cela, sono l'unico motivo per cui lei ora si trovi lì abbandonata tra gli Asfodeli, sopra un suolo di smeraldo. Sotto al suo corpo ed intorno ai suoi fianchi.
“Si può Amare anche nel disgusto.”
“Se puoi sopportare quest’umiliazione…”
“E tu?”"
Autore: S iberia | Pubblicata: 10/03/17 | Aggiornata: 10/03/17 | Rating: Arancione
Genere: Generale, Malinconico | Capitoli: 1 | In corso
Tipo di coppia: Het | Note: Lime, OOC | Avvertimenti: Tematiche delicate, Triangolo
Personaggi: Agasha, Altri, Grifon Minos, Nuovo Personaggio, Pisces Albafica
Categoria: Anime & Manga > Saint Seiya |  Leggi le 0 recensioni

Hermes divino agita il Caduceo, e vi s' impiglia, con la tenacia della disperazione più feroce così ch' egli non lo possa ignorare, un lamento sottile come un capello d’Argento, un soffio di pianto che crea la tempesta più furiosa nello spazio senza peso dell’Etere.
L'osserva, l'ascolta curioso.
Così fragile il pianto di un bambino, eppure tanto potente; una potenza capace di sfondare porte inaccessibili, di far saltare serrature di ogni metallo, che nasce dall'istinto tra le viscere e che non dovrebbe trovar luogo in quel dominio di delicate alchimie…presto, occorre un orecchio che accolga quella supplica affinché si plachi.
Autore: S iberia | Pubblicata: 04/02/16 | Aggiornata: 26/02/17 | Rating: Arancione
Genere: Angst, Generale, Malinconico | Capitoli: 2 | In corso
Tipo di coppia: Nessuna | Note: OOC | Avvertimenti: Tematiche delicate
Personaggi: Garuda Aiacos, Grifon Minos, Wyvern Rhadamanthys
Categoria: Anime & Manga > Saint Seiya |  Leggi le 5 recensioni

“…ed è comunque naturale. Una conseguenza inevitabile come le leggi che governano il Cosmo.” dice dai pallidi cuscini di un colore indefinito che potrebbe sembrare indaco, anche lui l’immagine d’una Lama senza numero, pescata dal mazzo delle carte come risposta. “Un’ Anima che affronti un' evoluzione tanto potente deve essere matura. Pronta. Sono richieste grandi rinunce perché certi sigilli si dischiudano; un temperamento privo di qualsiasi turbamento, sordo a qualsiasi lusinga è necessario, altrimenti…bè, l’Ade stesso è dimostrazione di che cosa possa accadere altrimenti. Se anche una sola stilla dell’essere non volesse compiere rinuncia e si aggrappasse strenuamente alle seduzioni esterne non vi sarebbe Missione che potrebbe reggere. Il prezzo è alto, e non si salda certo con la moneta.” Sa di aver già usato troppe parole. Osserva l’ultima carta pescata, e non si sorprende. Lo sapeva dopotutto. Aveva Visto.
Prende un respiro, e dice, tout court: ”E’semplicemente giusto che sia andata così, ora.”
Gli occhi del Dio soppesano ancora un istante la vuota tenebra nella volta della sala del trono, le lacune oscure laddove dovrebbero brillare tremule Stelle fedeli.
“Era quello che volevo sentire. Ora vai, Byaku del Negromante.”
Autore: S iberia | Pubblicata: 22/04/16 | Aggiornata: 12/12/16 | Rating: Giallo
Genere: Generale, Malinconico | Capitoli: 2 | In corso
Tipo di coppia: Nessuna | Note: AU, OOC | Avvertimenti: Contenuti forti, Triangolo
Personaggi: Garuda Aiacos, Grifon Minos, Harpy Valentine, Pandora, Wyvern Rhadamanthys
Categoria: Anime & Manga > Saint Seiya |  Leggi le 5 recensioni

“Dove sei stato, giovane Norlig?”
“Non mi chiami in quel modo”, dice con l’indifferenza del Cielo di quelle isole. Soppesa nel palmo screziato di fuliggine la lama che fino a poco prima ha picchiato col maglio, la saggia con un’equanimità composta ed incolore che per un istante lo incanta.
“D’accordo, preferisci ti chiami Hròarr?”
“Sì…Anche questo non è il mio nome. Ma ha qualche cosa…”
“Che riconosci?”, le braci nella fornace lanciano un bagliore in quello sguardo di arcani cristallizzati, ”Ma tu non sei un guerriero.”
“Non sono nemmeno un fabbro.”
“…anche la gente al villaggio non lo crede…sai che cosa si dice?”
La lama non lo ferisce, quasi come un animale che riconosca la presa del proprio padrone:“Non mi interessa. La gente vede quello che la paura l’ha sempre abituata a vedere.”
“Sono d’accordo. Anche di me dicevano che fossi figlio dei giganti!” ride, umido e fresco come i prati della sua infanzia, un gesto ridente onora la fiamma folleggiante della sua chioma.
“Non siete un figlio di giganti?”
“Certamente no!”, ride ancora ma si cheta quando una crudele allusione si annida all’angolo della bocca del ragazzo, ”Non credo, almeno..."
Autore: S iberia | Pubblicata: 03/05/16 | Aggiornata: 24/05/16 | Rating: Giallo
Genere: Generale, Sovrannaturale | Capitoli: 2 | In corso
Tipo di coppia: Nessuna, Het | Note: OOC | Avvertimenti: Tematiche delicate
Personaggi: Garuda Aiacos, Grifon Minos, Nuovo Personaggio, Pandora, Wyvern Rhadamanthys
Categoria: Anime & Manga > Saint Seiya |  Leggi le 5 recensioni

"...Bizzarro che cosa riesuma la mente nei momenti d' emergenza. L’aria si è fatta così calda che persino respirare è una pena, e forse è vero che quando dinanzi non si erge altro che la soglia del trapasso, il passato non può fare a meno di sfilare un' ultima volta davanti agli occhi...perché anche se il trapasso di quella notte non sarà il suo, dentro Shura lo sente, è comunque il dolore di una perdita che s'appresta a dover sopportare..."
Autore: S iberia | Pubblicata: 24/07/14 | Aggiornata: 24/07/14 | Rating: Verde
Genere: Generale, Malinconico | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Tipo di coppia: Nessuna | Note: OOC | Avvertimenti: Nessuno
Personaggi: Capricorn Shura, Sagittarius Aiolos
Categoria: Anime & Manga > Saint Seiya |  Leggi le 4 recensioni

1974. Berlino. Martin con la sua rosa di identità scisse vive in una città divisa, nella Berlino Ovest, in un periodo in cui lo spleen dilaga, e sa di non avere prospettive od un futuro dignitoso come sa che anche il suo rapporto con Viktor è senza prospettive e di certo non è dignitoso. Martin usa e si lascia usare da Viktor. Aspetta la Bomba H come redenzione di quegli attimi vivi della sua esistenza, vivi solo grazie al peccato ed alla volgarità del corpo, della bocca e dell’amore che va a braccetto con la paura. Martin vive tra strade, ospedali, ed appartamenti-scatola. Nell’ombra di un padre che non conosce, tra gli uomini di sua madre e tra i suoi, sempre e comunque brutali, come lo sono i tempi, come è la vita.
“…Già. Viktor ha una vera e propria –infondata- fobia per gli aghi. Forse è per questo che ogni volta che tra loro qualche cosa si strappa, si squarcia, come la carne di un animale nella morsa metallica della tagliola, pretende che sia Martin a ricucire i cenci della loro simbiosi…”
Come tutte le mie faccende è forse un pò lenta. Titolo in revisione.
Autore: S iberia | Pubblicata: 27/09/11 | Aggiornata: 26/09/12 | Rating: Rosso
Genere: Drammatico, Erotico, Introspettivo | Capitoli: 13 | In corso
Tipo di coppia: Slash | Note: Lemon | Avvertimenti: Contenuti forti, Violenza
Categoria: Storie originali > Romantico | Contesto: Storico | Leggi le 23 recensioni

“Maška – Sangue di Miele e Belladonna”
Russia tra il regno dell’ ultimo Czar' e la Rivoluzione.
Maška, un nome da bambina cucito addosso ad un bambino. Un bambino nato in uno specchio, l'uogo d'esilio dello spirito, dove si è innamorato. Così pensa la madre che lo chiama Maška, “mare di sofferenza”.
Il padre lo chiama Maška, “figlia desiderata”, perché è un figlio col viso della donna che ama.
Lo zio lo chiama Maška, “ribelle”, come colei che lo ha dato al mondo.
La storia di una famiglia, di sangue che si intreccia in trame sordide, di una madre ed un figlio che non hanno mai saputo come amarsi.
“…E’ questo che ti spaventa di lui. Ti guarderà sempre senza quella stima di figlio, con lui non potrai fingerti la bianca fata che illudi gli altri di essere. Avrà sempre la cognizione di quanto profondamente degenere e crudele sai essere, ti carpirà ogni cosa ogni volta che l’umore darà una forma al tuo viso, ai tuoi sguardi alle tue parole…spiata, mai più libera, senza nemmeno più la grazia della condiscendenza alle menzogne. E lui prenderà il tuo posto…”>
Autore: S iberia | Pubblicata: 16/09/12 | Aggiornata: 16/09/12 | Rating: Rosso
Genere: Sovrannaturale, Storico | Capitoli: 1 | In corso
Tipo di coppia: Het, Slash | Note: Lemon | Avvertimenti: Contenuti forti, Incest, Incompiuta
Categoria: Storie originali > Storico | Contesto: Periodo Zarista, Il Novecento | Leggi le 2 recensioni