Recensioni per
I MOMENTI HANNO UN NOME
di lover of words

Questa storia ha ottenuto 13 recensioni.
Positive : 13
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Recensore Veterano

Hahaha 100 punti per il poscritto finale!
Mitico Melo! Che bellissima descrizione di cotta giovanile! È bellissimo seguire il tuo racconto perché descrive alla perfezione quei tempi, con i modi di fare dell'epoca, gli atteggiamenti comuni, le abitudini... Sono esperienze che la maggior parte di noi ha provato e riviverle, con la nitidezza dei dettagli che descrivi, emoziona!
Ora sono proprio curiosa di sapere cosa ti è accaduto quando poi, tornata a casa, ti sei ritrovata con la tua solita compagnia... Ho quasi il sentore che un capitolo intitolato nuovamente a Federico apparirà presto.
Brava! A presto!
Jean

Recensore Veterano

Hahaha l'esultanza alla Guido Meda: "E l'orgasmo c'è! L'orgasmo c'è!! L'orgasmo c'eeeeeeeè!". Hahahahah
Povero Melo... come me lo immagino dopo anni di educazione da vero gentil'uomo del sul, ritrovarsi con una ragazzina tanto più disinibita di lui, già instradata alle gioie del sesso da un ragazzo tanto più esperto come Federico... chissà quante turbe gli hai provocato in quel periodo!
A presto!
Jean

Recensore Junior
19/06/22, ore 20:21

Melo sembra l'uomo dei sogni! Spero solo non ci sia nulla sotto hahah. Aspetto con ansia un nuovo capitolo😘

Recensore Junior
17/06/22, ore 23:44

Mi piace molto come hai reso la storia indicando anno per anno, nome per nome ogni ragazzo che ha avuto... Idea innovativa! È una specie di biografia quella che hai scritto, giusto? Posso dire che ti invidio un po' se così fosse? Ahaha, anche io vorrei una vita così movimentata! Scrivi molto bene, e il modo in cui esamini i personaggi è travolgente.
A presto! ❤️

Recensore Junior
14/06/22, ore 00:22
Cap. 2:

Che tristezza questo capitolo! Tradita dalla propria sorella, poverina, avrei avuto nello stesso modo, sicuro.
La prima cotta andata in fumo, mi sarei isolata anche io al suo posto. E ora che succederà? Ci proverà comunque o...

Recensore Junior
14/06/22, ore 00:08
Cap. 1:

Mi fai pensare a un racconto delle streghe, sai quelle che puliscono la soffitta e trovano i libri di incantesimi, mi piace come inizio. Lei con i suoi diari che rivive i momenti di scuola e i primi amori. Quel ragazzo doveva essere davvero importante, se nonostante il tempo continua a fargli quell'effetto

Recensore Veterano
13/06/22, ore 10:12

Ti prego dimmi che l'hai sposato!! Hahaha
Mitico Carmelo! Ma io l'ho sempre detto che gli uomini del sud hanno due marce in più, hanno la settima e l'ottava!
A presto!
Jean

Recensore Veterano
12/06/22, ore 15:26

Aaaaah Carmelo... io sarei già innamorata... poi con un uomo il cui nome ricorda il caramello, come non addolcirsi?
Conosco abbastanza bene le zone descritte. Io e il mio compagno soggiorniamo spesso a Le Castella. Luoghi meravigliosi, persone fantastiche...
Ti saluto e attendo il prossimo capitolo!
Jean

Ciao!
Mi immagino la sincope che è venuta a tua nonna quando tuo padre le ha detto la meta delle vacanze... Anche mia nonna era un tipetto del genere. Una volta l'ho vista minacciare dei testimoni di Geova sventolando in aria una scopa da giardino urlandogli contro (parole letterali): "eretici pagani!". Che roba... che ridere!
Sai, mi incuriosisce molto la figura della sorella, col suo comportamento ambiguo...
Poi se fossi stata nella protagonista io mi sarei già fiondata sul calabrese! Hihihi!
Brava come sempre!
A presto!
Jean

Recensore Veterano
07/06/22, ore 21:26

Aaaah mannaggia... Consoliamoci, è successo a tutte. Io l'ho sposato uno col vizietto delle bugie...
Sei stata molto fortunata a trovare qualcuno che da subito ha confermato i tuoi dubbi, per quanto doloroso.
Gli amori adolescenziali sono travolgenti. Fanno fare tanto sesso e piangere ancora di più! A volte ripensando a quel periodo sento una sorta di nostalgia, ma poi mi ricordo di quanto sia travagliato e passa subito! 😅
Comunque dopo aver letto queste righe viene da chiedersi chi sia Federico adesso, che genere di uomo sia diventato...
Bello come sempre!
Jean

Recensore Veterano
30/05/22, ore 14:39

Sai, leggendo questa storia ti sto un po' invidiando... Questo Federico è stato straordinariamente maturo e sensibile nel gestire la tua inevitabile inesperienza. Quasi un sogno ad occhi aperti fatto inebetiti dagli ormoni adolescenziali. Se dovessi tirare fuori io i miei diari e scrivere delle esperienze annotate all'interno ne uscirebbe molto più probabilmente una commedia umoristica, piuttosto che un racconto romantico! Hihihi!
Peccato però che, avendo superato quella fase già da un po' e fatto qualche esperienza in più, sento odore di tragedia nell'ultimo capitolo intitolato a suo nome.
Come sempre sai riportare alle sensazioni dell'epoca, alle amiche un po' stronze, agli espedienti per incontrarsi. Molto bello. Davvero.
A presto!
Jean

Recensore Veterano
25/05/22, ore 00:34

Bello! Bellissimo! Che emozione! Un tuffo meraviglioso nel passato, in esperienze che ognuno di noi ha vissuto più o meno simili e che ricordare scalda il cuore.
Non vedo l'ora di sentire le farfalle allo stomaco come la protagonista nel prossimo episodio! A presto!
Jean

Recensore Veterano
20/05/22, ore 09:42

Che belli questi capitoli. Io sono stata adolescente pochi anni dopo, quando già esistevano i cellulari e ci si conosceva parlando in chat. Tuttavia ricordo gli anni novanta, anche se ero solo una bambina, e tu me li hai fatti respirare di nuovo.
Sono curiosa di sapere cosa ne è stato di questa adolescente dopo aver schivato il pericolo con Gianluca (il quale al giorno d'oggi rischierebbe l'accusa di pedofilia).
A presto!
Jean