lapoetastra
      
Membro dal: 30/08/14
Recensore Veterano (445 recensioni)
       
Malinconica come Leopardi, passionale come D'Annunzio, ermetica come Montale e desiderosa di avventure e di viaggi come Kerouac. Questa sono io. Adoro i libri, i parchi, la poesia, la Beat Generation, la storia, la mitologia, la medicina i musei, le altalene, il caminetto acceso, i film da guardare sotto la coperta in inverno, gli yogurt, la notte, i videogiochi, il latte caldo il sabato mattina quando tutto è così calmo e così dolce, gli squali, le scimmie ed i maialini, ed i tramonti, quando il Sole saluta l'orizzonte con un delicato bacio della buonanotte. Mi piacciono follemente i pazzi, i pazzi della vita, i pazzi delle parole, quelli che vogliono ogni cosa allo stesso tempo, che sono troppo pazzi per esere salvati, o per dire un luogo comune, o sbadigliare, o arrendersi, ma bruciano, bruciano come fuochi di'artificio accesi e scoppiettanti nella notte. Amo respirare il vento, e collezionare tisane, conchiglie, candele profumate, burrocacao, e ricordi. Ho un (im)personalissimo "diario delle intelligenze rubate", nel quale colleziono citazioni, aforismi e dialoghi che non sono frutto della mia mente, ma che mi colpiscono, e lasciano in me un segno. Voglio salvare il mondo ma ho paura dei temporali. Voglio partire per un viaggio su una nave intorno al globo ma ho paura che possa finire come Jack in Titanic o che possa perdere Jack. Il mio attore preferito è morto, eppure lo adoro ancora. Il mio artista preferito è Michelangelo, e la figura storica che maggiormente mi colpisce è Cesare Borgia, perchè sì insomma, "aut Caesar aut nihil". Se amo, amo con tutta me stessa. Adoro vedere gli altri sorridere e se posso contribuire perché ciò avvenga, faccio tutto quel che è in mio potere. Credo che si debba fare l'amore prima con gli occhi che con il corpo e che, giusto per rimanere in tema, che il colore più bello sia quello degli occhi di chi si ama. Il mio motto è: "Towanda!", ispirato al meraviglioso personaggio di Idgie ne "Pomodori verdi fritti alla fermata del treno", uno dei miei film preferiti, che mi emoziona e mi fa pensare e... Ma questo è un altro tipo di storia. (In realtà mi è finito lo spazio per la biografia).

Una scarica di adrenalina mi trapassa il cervello, facendomi rabbrividire.
E poi quella sensazione, quella sete che non è vera sete, ma una ragione di vita, la mia ragione di vita.
Ti fisso, ancora con le labbra accostate alle tue.
No, stavolta sarà di verso, stavolta saprò resistere, per lei.
Per Sara.
Autore: _Marty01_ | Pubblicata: 22/09/14 | Aggiornata: 22/09/14 | Rating: Giallo
Genere: Fantasy, Sentimentale | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Tipo di coppia: Het | Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Romantico | Contesto: Sovrannaturale | Leggi le 3 recensioni

È triste.... Non ti rendi conto di quanto vale una persona finché non la perdi...
Autore: _Marty01_ | Pubblicata: 01/09/14 | Aggiornata: 01/09/14 | Rating: Giallo
Genere: Fantasy, Malinconico, Sentimentale | Capitoli: 1 - Flashfic | Completa
Tipo di coppia: Het | Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Personaggi: Saiph, Talitha
Categoria: Libri > I Regni di Nashira |  Leggi le 4 recensioni