Recensioni per
Sangue di Re
di evil 65

Questa storia ha ottenuto 46 recensioni.
Positive : 45
Neutre o critiche: 1 (guarda)


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
[Precedente] 1 2 3 4 [Prossimo]
Recensore Junior
09/05/21, ore 14:27
Cap. 2:

Dopo tutto quel tempo in viaggio si percepisce proprio quanto siano tutti stanchi, sono tante persone e il cibo è poco, prima o poi finirà. Come ogni capo Irene deve capire cosa fare e pensarci bene e quindi ascolta le varie proposte. Giustamente deve scegliere qualcosa che vada bene per tutti quanti ed ha una grandissima responsabilità! Ognuno propone qualcosa che però ha degli svantaggi o che presenta pericoli, quindi non è facile arrivare a un compromesso.
I barbari li hanno attaccati proprio nel momento in cui sono più stanchi e deboli, però è stato proprio un bello scontro ben descritto e con bel colpo di scena perché finisce in alleanza.
Sul campo di battaglia però non va così bene, all'inizio Nammen e il suo esercito sembrano essere in vantaggio. Non si fa esclusione di colpi in questa battaglia, da entrambe le parti e l'arrivo di Zodd peggiora le cose perché sembra proprio spietato.
Un piccolo consiglio, una dimensione più grande renderebbe la lettura meno stancante perché anche con gli occhiali è abbastanza piccolo da leggere xD
Tanti complimenti e alla prossima

Recensore Master
01/05/21, ore 21:37
Cap. 2:

Altra recensione da parte di Evil Ulquiorra.
Direi che il titolo del capitolo si sposa perfettamente con il suo contenuto, regalandoci una vera e propria BATTAGLIA con la B maiuscola, violenta come piace a me e piena di momenti a dir poco epici, pur essendo quasi uno scontro di nicchia se paragonato alle grandi battaglie come quella dei Bastardi in GOT. Quindi posso solo aspettarmi il triplo dell'epicità quando rappresenterete un conflitto di simile portata!
Fin'ora sono riuscito a beccare tutti i personaggi, anche se non leggo Lady Death ho comunque familiarità con Hope e compagnia, ma quello che mi ha davvero sorpreso è stato l'inserimento di Sonja! Spero che avremo altri personaggi da Conan, magari anche dai film.

Recensore Junior
28/04/21, ore 18:25
Cap. 1:

Ciao! Mi scuso per il ritardo, ma ho avuto molti impegni e pochissimo tempo!
Non conosco nessuno dei personaggi coinvolti, ma funziona comunque come storia originale anche senza conoscere i vari fandom. Come inizio è già bello movimentato, trovandoci nel momento in cui Irene deve scortare al sicuro la propria gente, con una descrizione molto dettagliata! La tensione che si percepisce prima della battaglia è tanta e mi piace che anche la regina combatta al fianco del suo uomo per il proprio popolo, in più il fatto che il nemico fosse un loro amico non rende la situazione più facile.
Tantissimi complimenti, scrivete davvero bene e in modo dettagliato!
A presto!

Recensore Master
24/04/21, ore 22:38
Cap. 1:

(Recensione scritta da Evil Ulquiorra per lo scambio e mandata in privato su Facebook, la metto qui a nome suo) Sicuramente si preannuncia come un progetto impegnativo, ma ormai il nostro gruppetto ha esperienza con i multicrossover, quindi sono sicuro che riuscirete a cavarvela fino alla fine. Non sono un fan del fumetto di Lady Death, ma ho intenzione di leggere questa storia con una mente aperta. Le bellissime descrizioni e le buoni dose di violenza e azioni serviranno sicuramente per rendere il tutto più leggibile anche per me, così come la presenza di Griffith e Zodd, personaggi a cui tengo molto e da cui mi aspetto altrettanto! Per ora il world building è ottimo, e mischia sapientemente il medioevo con il verse di Berserker. Curioso di sapere come mescolerete/adattereste il resto

Recensore Junior
22/04/21, ore 16:48
Cap. 1:

Ciao!
Mi è servito un po' di tempo per scrivere questa recensione e ti chiedo scusa del ritardo.
Comincio con il dire che la trama sembra molto interessante e si prospetta ricca di spunti, di eventi e di conflitti. Complimenti! Soprattutto, credo che non debba essere per niente facile e sono curiosa di proseguire nella lettura per vedere come riesci ad intrecciare e a far evolvere i tre punti di vista che hai narrato nel prologo.

Tuttavia a mio parere ci sono alcuni elementi che creano del disordine.
Lo stile: con questa categoria mi rivolgo sia alla costruzione delle frasi sia all'esposizione narrativa. Secondo me ci sono molte frasi che "non funzionano".
Intanto, quando chiudi le virgolette per descrivere le azioni, non usare i trattini -...- xD Se scegli le virgolette caporali, utilizza solo quelle perché all'inizio li avevo scambiati per incisi del parlato!
Ci sono alcuni periodi molto lunghi, inframezzati solo da virgole, in cui presenti più di una informazione ma senza soffermarti troppo su nessuna. Per come l'ho percepita, molti di questi dettagli vengono rimossi alla riga successiva.
Riguardo a questo il mio consiglio è: nelle frasi lunghe, quando devi dare più informazioni, prova ad utilizzare segni d'interpunzione come i due punti e il punto e virgola. Sono delle pause più forti rispetto alle virgole e mentalmente creano ordine e concentrano l'attenzione prima su una cosa, poi sull'altra. Oppure prova a spezzare il concetto in più frasi, così che ciascuna abbia il proprio soggetto, oggetto e predicato e risultino chiare e scorrevoli.
L'incipit invece manca di informazioni. Cominciando con "per coloro che..." il lettore si aspetta una breve spiegazione di quello che è successo prima. Questa spiegazione c'è ma è fallace perché, a mio avviso, mancano le risposte complete alle 5W: Chi è Nammen (re, tiranno, condottiero)? Perché è scoppiata la guerra? Dove stanno andando gli sfollati? Cosa li ha costretti (più nello specifico) ad andarsene? Cos'è Areth (città, regno, stato)?

Passiamo alle tre scene successive che vengono narrate.
Mi sono piaciute le idee e la scelta dei punti di vista, anche se presentarne già tre di diversi non rientra tra le mie preferenze.
Anche qui, però, ci sono tantissime informazioni e molte cose date per scontate. E' vero, è un crossover dove amalgami elementi di tanti universi differenti che tu conosci alla perfezione, ma questo non vuol dire che i tuoi lettori siano al passo!
Ad esempio, cos'è il Labirinto? Chi sono le bestie del Labirinto? E gli Apostoli? E' normale che Hope abbia quei connotati?
Hai tanto materiale in ballo e mi rendo conto che non è facile stare dietro a tutto. Per come la vedo io, in questi casi è molto più funzionale la "tecnica di Martin": ad ogni capitolo corrisponde un punto di vista. In questo modo diventa molto più semplice da seguire per il lettore (che quindi fa una pausa tra un protagonista e l'altro, avendo il tempo di immagazzinare bene tutte le informazioni) e ordinato per lo scrittore che può sbizzarrirsi con i dettagli senza uscirsene con un capitolo di venti pagine.

Sei già arrivato al quarto capitolo, so benissimo che anche volendo non è un consiglio praticabile a questo punto xD ma magari potresti provare a prenderlo in considerazione per il prossimo crossover!

Vedo un gran potenziale in questa FF e, nonostante le cose che ho messo in luce, il mio commento è assolutamente positivo!
Alla prossima,

Meg

Recensore Master
19/04/21, ore 21:50
Cap. 4:

Ciao :)

Anche se questo capitolo, da un certo punto di vista, è molto difficile a causa dei suoi contenuti, l'ho trovato senza dubbio di più facile lettura rispetto al precedente, che a mio parere è risultato un po' troppo dispersivo nel suo mostrare tantissime situazioni.

Invece in questo caso, dopo l'introduzione mitologica che ha dato una spiegazione sul passato e su quanto abbiamo letto nei capitoli precedenti, il focalizzarsi soltanto sull'evento sanguinoso della battaglia ha reso tutto molto più semplice e comprensibile. Spero, quindi, che continuerete così, concentrandovi su un solo argomento per volta.

Devo dire che la truculenta battaglia è stata resa molto bene da un punto di vista quasi visivo attraverso le lunghe e dettagliate descrizioni delle sue diverse fasi. Il momento in cui Nammen richiama il suo antico potere per sconfiggere gli Apostoli è stato molto intenso, e per un momento è davvero sembrato che avrebbe potuto avere una speranza di vittoria.

La conoscenza del passato rapporto tra Nammen, Hope e Griffith e della loro intensa relazione amorosa ha reso ancora più difficile da digerire la conclusione di questa vicenda, così brutale e devastante.

Insomma, un capitolo molto intenso e che apre a scenari diversi, che ora aspettano di trovare una spiegazione.

Un saluto e alla prossima!

Recensore Master
19/04/21, ore 17:02
Cap. 1:

Ciao, arrivo anche io per lo scambio. Offri una descrizione minuziosa di una realtà che sta per decadere martoriata da una guerra epocale. I personaggi che tratteggi sono pragmatici. C’è poco spazio per le emozioni e i sentimenti. Tutti sanno che se non stanno attenti non avranno una seconda possibilità. Sarà interessante osservare come si dipanerà la trama. Complimenti per l’accuratezza dei particolari dell’ambientazione. Bel lavoro davvero.
Alla prossima

Recensore Junior
09/04/21, ore 00:52
Cap. 4:

Eccomi ^^
Bellissimo capitolo molto violento.
Bella battaglia descritta molto bene come carneficina.
Interessante il legame tra Griffith Hope e Nammen.
Bellissima la parte finale con tuta quella perversione tutto quel sangue.
A presto ciao ^^

Recensore Master
04/04/21, ore 20:56
Cap. 4:

Buonasera ragazzi! Allora, ho letto con interesse la prima parte del capitolo, mi è piaciuto come avete costruito e spiegato il sostrato mitologico (religioso?) del vostro mondo immaginario: realtà materiale e immateriale, l'innata curiosità degli esseri umani verso i misteri dell'universo (avete scritto "intellegibili", forse - dato il tenore della frase - volevate scrivere "inintellegibili"?), il carattere ciclico della manifestazione del Karma, l'individuazione non di uno ma di tre prescelti (la questione del ciondolo deforme mi ha ricordato una cosa del genere letta in un racconto di Lovecraft) che li costringerà a modificare quello che un tempo era stato un rapporto di amore in una battaglia senza esclusione di colpi.
Tutti questi aspetti (il Falco, l'uovo rosso) sono vostre idee o sono già nel fandom originale?
Anche interessante l'idea che alla base della battaglia ci sia stata una lunga e complessa macchinazione del cattivo (non ho capito il motivo, immagino ci sarà spiegato) che ha guidato Hope e Nammen al macello senza che loro si accorgessero di essere parte di una partita a scacchi più grande.
Pure - immagino - ci racconterete cosa ha fatto Griffith per perdere l'amore degli altri due e a quali cose fatte da lui loro intendessero rimediare.
Efficaci le scene della battaglia, equilibrate tra le parti descrittive generali e quelle dedicate ai singoli scontri.
La fine...beh, certo, la fine è brutale, senza dubbio. E tuttavia stavolta mi è parsa più "giustificata" dal punto di vista narrativo, sia perchè lo stupro è preceduto da quanto avviene nel secondo capitolo, alla fine, dove già si capisce che intenzioni hanno i mostriciattoli allupati contro la povera Hope e sia perchè, alla fine, mi pare compatibile con il carattere di uno come Griffith (o sei mia o ti do in pasto ai mostri).
Spiace che questi due personaggi siano stati liquidati così...ma davvero non ne sapremo più niente? Le sorti del Bene saranno affidate solo a Irene e alle sue girl?
Un caro saluto, alla prossima

Recensore Junior
01/04/21, ore 01:29
Cap. 3:

Eccomi ^^
Bel capitolo e bella citazione a Claymore e al Re Leone.
Che viaggio duro e faticoso, tra mostri che li attaccavano, decimavano anche le provviste e il bestiame.
Per fortuna almeno sono stati ben accolti dai Lycan.
Ottima la descrizione del villaggio, Rafiki è molto pazzo e simpatico ahaha.
Interessante il conoscersi meglio tra Zira e Irene.
Poverina madre di Galatea che fine orribile, meno male che poi i suoi aguzzini hanno pagato.
A presto ciao ^^

Recensore Master
31/03/21, ore 13:58
Cap. 4:

Eccomi qui!!! :)
Sì, ci ho messo una vita per leggere questo Capitolo e ne sono consapevole, sorry T_T ma volevo prima chiudere la lettura di un'altra fic e dopo leggere questo nuovo chap T_T.
Ma l'importante è che abbia letto alla fine :) e devo dire che come Capitolo mi ha parecchio sorpreso O_O.
La parte iniziale soprattutto è stata ben descritta, intendo quella dove "presenti" la condizione di Nammen, Hope e Griffith, spiegando come sembrino "scelti dal destino". Mi è piaciuta come descrizione, bravi ad entrambi ;).
Tra l'altro devo dire che caratteri del genere, quindi grossi in questa maniera, sono più facili e meno faticosi da leggere per me, che purtroppo ho la tendenza a diventare miope T_T.
Piccola nota prima di andare avanti: leggendo Apostoli ho finito per pensare all'Evangelion di Cannarsi, me tapino T_T.
Bella poi la battaglia combattuta, e complimenti a Nammen per aver sconfitto Zodd :).
Ottimo poi il successivo dialogo tra Hope e Griffith, non conosco bene quest'ultimo perché non leggo Berserk come sapete, ma se è IC con il pg originale allora posso immaginare certe cose di lui u.u XD ;).
Infine, per quanto riguarda la scena finale... sì, è parecchio spinta (anzi forse sono stato pure parecchio delicato con "spinta" XD) e devo riconoscerlo, ma questa parte sono riuscito a leggerla senza problemi, di conseguenza almeno per ora non ce ne sono e continuerò la lettura senza problemi ;).
In conclusione quindi un ottimo Capitolo di mazzate e violenza, il legame tra Nammen, Hope e Griffith, specialmente tra questi due, mi piace e sono curioso di vedere come proseguirà in questo "prologo"... sì, ci sono rimasto nel sapere che tutto questo è ancora solo il prologo O_O.
Adesso rimango in attesa del tuo prossimo aggiornamento, sono in pari con tutte le fic che sto seguendo, di conseguenza il tuo prossimo chap potrei leggerlo anche subito dopo l'uscita *_*.
Attendo il prossimo chap con grande trepidazione :).
Nel frattempo ancora complimenti ed a presto!!!

PGV 2.

Recensore Master
30/03/21, ore 23:16
Cap. 3:

Ciao :) Finalmente ce l'ho fatta a passare, era da un po' che rimandavo il momento di lasciare queste recensione!

Ho trovato questo capitolo davvero ambivalente. Se nella prima parte abbiamo la disperazione della marcia senza fine, della morte incombente, dei pericoli costanti e delle paure che spingono gli uomini ai gesti più turbi e orridi, nella seconda abbiamo una crescente rinascita, che sfocia addirittura in una profezia giunta sul punto di avverarsi.

È stata davvero tosta la prima parte di questo capitolo. Senza dubbio, l'uccisione della madre di Galatea è stato un momento terribile e molto crudo, difficile da seguire senza restare sgomenti. In quelle righe, viene a galla tutto l'orrore che può scaturire dalla follia e dall'incapacità di comprendere il diverso.
Per fortuna quello è l'ultimo patimento, ed ecco che infine giunge la nuova patria per gli esuli, che possono ricominciare una nuova vita accanto ai Lycan. Una vita felice, anche se forse l'ombra di un nuovo e difficile viaggio si è già distesa sui due popoli. Insomma, lo spettro della guerra e delle sofferenze non può essere allontanato troppo alla svelta. Perlomeno, dopo tanto patire, hanno potuto godere di quattro anni di pace e di delizie, e forse questo contribuirà a rendere meno difficile affrontare l'avvenire.

Un buon lavoro.
Un saluto e alla prossima!

P.S. Mi sono dimenticato di dire che, al di là di qualche errore che ho notato qua e là ma che credo che potrete sistemare rileggendo velocemente, c'è un punto in cui manca tutta una frase: "rimasi in uno stato catatonico per giorni, finché una" e lì si interrompe. Ciao ancora :)
(Recensione modificata il 30/03/2021 - 11:21 pm)

Recensore Master
28/03/21, ore 20:21
Cap. 2:

Buonasera, ragazzi!
Ho letto con interesse questo capitolo, lungo e denso di eventi. Tutti ben descritti, dettagliati al punto giusto.
Nella prima parte avete reso bene, secondo me, i vari passaggi del summit intorno al fuoco, le diverse proposte , le reazioni, le obiezioni e la necessità di fare la scelta giusta per garantire la sopravvivenza di un popolo ormai allo stremo; il personaggio di Red Sonja me lo ricordavo dall'epoca di Conan (mitico Schwarzenegger, che ha fatto sognare generazioni di donne!), mi pare che qui sia stato ben inserito e immagino che la sua relazione con Irene avrà sviluppi interessanti.
Quanto alla seconda parte, immagino che sia stato davvero difficile rendere una battaglia così sanguinosa...l'orrore e il dolore dei singoli, la morte dei tanti, queste due dimensioni (singola e collettiva) che s'intersecano in situazioni del genere.
Però credo che ve la siate cavata, rendendo anche quel senso di disordine, di casualità nella morte che c'è in una battaglia.
Bello il colpo di scena finale: s'illudevano di avere vinto e invece non avevano fatto i conti con i mostri più tremendi...certo che per Hope sarà stato un bel trauma finire seminuda nelle grinfie di una creatura così orrenda e per di più lasciare l'uomo che ama in una situazione disperata.
Vien da chiedersi: se la caverà lui? riuscirà lei a sfuggire alle grinfie del cattivone che vuole farne la sua sposa?
Immagino che lo scopriremo.
Infine, vi segnalo qualche cosettina che non mi ha convinto : "Nammen è lontano ben lontano dal campo, mio signore» : ci avrei messo una virgola, altrimenti è una ripetizione inutile "lontano, ben lontano"; ««Ora potete procedere» asserì Griffith, annuendo flemmatico col capo: non so. il termine "asserire" mi sembra troppo serio e paludato per usarlo in un momento che s'intuisce di grandissimo pathos per tutti; «ARIERI, COPRITELI» : manca una C.
Alla prossima!

Recensore Master
28/03/21, ore 15:28
Cap. 4:

Ciao Fenris,
questo capitolo è violenza pura!
La parte iniziale mi è piaciuta molto, la descrizione del Labirinto è molto minuziosa e precisa. Leggendo tra le righe e che in questo luogo bisogna aspettarsi praticamente di tutto, specialmente per quanto concerne la parte immateriale. Quindi non uno, ma ben tre Messia sono stati scelti dal Labirinto a questo turno, molto interessante, però direi che ormai due di questi sono fuori dai giochi e il rimanente è votato al male puro. Prevedo molti guai.
La parte della battaglia la trovo gestita molto bene nelle varie fasi che ci sono state. Se ho ben capito, Nammen avrebbe consumato la sua energia vitale o parte di essa per affrontare Zodd e gli apostoli, quindi anche se avesse vinto lo scontro ne sarebbe uscito alquanto malconcio (giusto?).
Invece Hope, partiva già sconfitta in partenza. Già senza invocare l'Avvento Griffith si era rivelato un nemico formidabile, molto ostico da combattere, con il sopraggiungere dell'Avvento praticamente le sue speranze di vittoria sono andare sotto zero. Anche bruciando la sua intera essenza vitale Nammen non ha potuto evitare il peggio. Lui sembra essere perito, mentre Hope, che nel mentre è stata violentata dagli Apostoli, è in completa balia di Griffith.
Riusciranno le varie razze del labirinto a respingere la minaccia di Griffith?
Ci vediamo presto.
Mask.

Recensore Junior
26/03/21, ore 01:30
Cap. 2:

Eccomi ^^
Non hanno molte vie di salvezza visto che molte terre sembrano inospitali o in combutta con Griffith.
Per fortuna che almeno hanno trovato degli alleati.
Ottimo il combattimento finale molto violento e ben descritto.
Bella anche la scena con Hope.
A presto ciao ^^

[Precedente] 1 2 3 4 [Prossimo]