Recensioni per
Burning Bright
di Ciarax

Questa storia ha ottenuto 17 recensioni.
Positive : 17
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
[Precedente] 1 2 [Prossimo]
Nuovo recensore
08/12/21, ore 23:50
Cap. 12:

Ciaoooooooo!!!
Da dove inizio??

Kintsugi: mi ha fatto troppo piacere leggere di questa metafora, di come ci abbia colpite entrambe e di come l'abbiamo usata un due contesti simili ma diversi. è bellissima, si sa che i Giapponesi sono avanti, è un modi di vedere il bicchiere mezzo pieno.

Hai citato un paio di volte la "quattro anni" (la mia mente inizia a viaggiare in spazi infiniti), è chiaramente un riferimento al turbolento passato di Alexis, quando le è successo qualcosa, ma questo qualcosa è ancora un mezzo mistero, si è intuito ma non troppo... vabbè noi due sappiamo!

Grazie per la citazione di "una mamma per amica", è stato molto carino da parte tua, l'ho apprezzato molto.

Un'altra cosa che ho notato (spero non mi sia sfuggita prima) è che lei sta andando all'università e che studia Scienze Naturali, sarà una casualità o è un indizio che mi riporta alla storia "Mostro"...? Tu e Made of Snow and Dreams mi farete diventare matta, ne sono sicura.

Donieeeeeeeeeeeeeee.... insomma ha dato voce al mio pensiero, per filo e per segno, non a caso è la mia tartaruga preferita, altro che quell'irascibile di Raph (scherzo anche Raph è bravo, ma il migliore è Don!).

Nelle nostre storie, Raffaello non si contraddice mai, forse è questo che mi piace di lui, è secondo me, il personaggio che nelle più disparate situazioni rimane fedele a se stesso. In tante versioni sia originali che fanfic, lui è sempre il solito Raph, e lo apprezzo molto. Non amo il fatto che spari la sua rabbia come un'onda energetica alla Dragon Ball, ma se non lo facesse non sarebbe lui... perciò... ti voglio bene Raphie.

Sono felice che tu abbia citato il lavoro a maglia, quando ho visto il film mi ha fatto ridere e l'ho buttata lì. Invece tu mi hai fatto riflettere sul fatto che è un'attività adatta alla gestione della rabbia, per uno come lui parrebbe ridicolo invece, cito le parole del testo "era un lavoro semplice, che anche un bambino sarebbe stato in grado di fare ma che in quel momento gli permise di distrarsi quel poco che bastava per rimuginare in modo più pacato a tutto quello che gli era stato buttato addosso dopo la dipartita di Alexis dal nascondiglio", per me questa è stata una genialata, oltre che uno spunto per riflettere sulla scelta registica di Bay.

Credo di averti detto tutto, le paturnie mentali, mi vengono meglio "face to face", quindi ci aggiorneremo presto comunque.

Un abbraccio grande!!

elenatmnt

Nuovo recensore
08/12/21, ore 22:26
Cap. 11:

Ciaoooooooo!!!
Eccomi che arrivo a romperti le scatole... in realtà l'ho già fatto un paio di giorni fa XD
Tutte le mie teorie su questo favoloso capitolo le sai già, risottolineo il mio rancore verso Raph, Alexis ha tutto il mio supporto!
Si scoprono cose nuove, anche se alcune 'velate', come il fatto che Alexis si ritrova a scegliere e va in trance... qualcosa che fa parte del suo passato o altro... di più non dico per non fare accidentali spoiler XD
Sto per leggere il tuo nuovo capitolo, quindi corro come il vento e su quello sarò più dettagliata possibile.
Un abbraccione!!!
elenatmnt

Nuovo recensore
06/12/21, ore 13:36
Cap. 10:

In ritardo, ma ci sono!!!
Dunque, dunque dunque... Tanto sai già cosa pensavo di questo capitolo, visto che ti sei divertita a torturarmi... E va bhe non ne parliamo, anche se ho ricambiato leggendo in tua presenza!! hihihihi (risata maligna).
Dunque dirò solo un paio di cosette.
Capitolo diviso in due parti, due punti di vista, ma due punti di vista importanti che sottolineano il fatto che i due furbetti si stanno pensando a vicenda, una in modo velato e l'altro in modo prettamente... come dire... Hot!! ahhahaha. Sai che ho amato quel momento!!
Il tuo stile "vedo, non vedo" mi sta uccidendo, mi sembra sempre di aver trovato una via che mi fa presagire un ipotetico evolversi degli eventi e poi un secondo dopo, mi tiro indietro.
Flynn... un ex...forse... ok... e poi? Potrebbe essere tutto, potrebbe essere niente.
Sto per leggere il prossimo capitolo, voglio proprio vedere cosa hai in serbo per me. Altro non dico per ora, su questo capitolo mi avevi tirato fuori il cervello, prima o poi me la paghi! XD

Nuovo recensore
02/12/21, ore 13:32

F A N T A S T I C O!!! Questo è il mio capitolo preferito. Non che gli altri non mi piacessero, ma questo mi ha catturata di pura eccitazione secondo dopo secondo. Mi ci sono ritrovata nello stile, assomiglia molto al mio, soprattutto la seconda parte.
Il tuo modo di scrivere mi ha fatto immaginare perfettamente la scena, potrei disegnarti l'appartamento. Nel corso della storia non sei stata particolarmente descrittiva eppure in quel poco, sei riuscita a dare i giusti dettagli per una visione dell'insieme, ecco perchè riesco ad immaginarmi per filo e per segno un luogo con dei personaggi che si muovono in esso.
Ho immaginato la luce esterna che invadeva parzialmente l'appartamento, ho immaginato la finestra da cui entra Raph, ogni cosa.... finchè non entriamo in camera di lei con Raph.
E qui mi sono innamorata di te!
Suddividere le sequenze ricollegate ai cinque sensi è stata una genialata pazzesca, li mi hai catturata... e monella tu! Mi hai illusa fino alla fine... fino all'ultimo senso. Cattiva!
Ma ci sta. Non sei stata precipitosa e questo lo apprezzo tantissimo.
Sto ancora riflettendo su 3663265276 di possibilità, su come andrà questa storia, ho tutte le pedine sulla scacchiera, ma mi manca qualcosa... non so se nella mia follia di ipotesi ci ho azzeccato, almeno in una... chissà!!
Aspetto il prossimo capitolooooooo!!!

Recensore Junior
30/11/21, ore 16:45
Cap. 8:

E finalmente Made of Snow and Dreams approda anche qui, nel magico mondo dello slow-burn di Alexis e Raph – che mi sta piacendo un casino, davvero! Come ti ho detto sia sul gruppo che in privato, mi scuso per il mio solito ritardo, ma chi più di te può capire gli impegni che ci stanno affligendo in questo momento? Conto quindi di essere assolta in nome della tua pietà. Ma ora basta con i preamboli e mettiamoci all'opera!
Inizierò commentando gli aspetti che mi sono piaciuti maggiormente. Strano ma vero, mi ha fatta sognare l'espressione che tu hai usato, 'Dediche mal riposte '. Ho subito pensato al rapporto – definirlo 'travagliato' è un eufemismo, visto come l'ha ridotta quel... quel... meglio non essere volgare! - tra Alexis e il suo ex-fidanzato, all'amore e soprattutto alla fiducia che lei doveva nutrire verso quell'essere immondo. D'altronde sto solo ripetendo – come un disco rotto, ma a questo passerò più avanti – quello che hai detto anche tu inizialmente: anche tra Raph e Alexis ci sarà bisogno di fiducia per iniziare, ingranare e proseguire. E mi stupisco anzi che Alexis abbia ancora il coraggio di rivolgere la parola ad un essere maschile, per quanto diverso da lei sia. Immagino la paura e la diffidenza, ma anche al coraggio che le è servito per andare avanti, pur non dimenticando i terribili avvenimenti passati.
E forse è proprio la diversità che contraddistingue Raph la chiave per comprendere parte delle loro dinamiche interne. Lui è diverso, è un reietto, non è umano. Sarà anche una testa calda, sarà impulsivo, ma pur essendo in parte animale, o comunque avendo origine da un animale, resta comunque più umano di un essere umano (perdona il gioco di parole!). E a proposito di Raffaello, non ho dimenticato la faccenda dei pattini! E' un dettaglio che elenatmnt, credo, non abbia notato, ma io sì, visto che abbiamo il nostro appuntamento serale. 'C'è Raffaello, vero mago dei rollers... ' come dice la sigla, e ci sta veramente tanto! Lui è un adolescente, come dici tu è un armadio nella versione del film, ha dei piedi enormi e quindi... beh, mi domando come Alexis possa insegnargli a pattinare e soprattutto dove ordinerà o comprerà i pattini in misura raffaelliana! XD A parte questo io adoro i dettagli nelle fanfiction, e qui fortunatamente ce ne sono eccome. Quindi ti ringrazio di aver aggiunto quell'idea.
Un altro dettaglio che mi è piaciuto tanto è stata la frase: ' Sei certo più intonata di Mikey ', cosa che mi ha fatto immaginare la seguente scena: karaoke. Mikey che canta da solo. I suoi fratelli che lo implorano di smettere e lui che continua imperterrito. Splinter combattuto tra il farlo smettere, visto che non riesce a meditare, e il godersi la scena e sorridere... sotto i baffi -ah... ridi... battutina scema!
Parliamo della passione di Alexis per la musica. I vinili. Ho sempre voluto averne uno, ma non sono mai riuscita a recuperarlo, quindi mi accontento di leggere storie con essi e immaginare come ci si senta a toccarli sulla superficie. Ottima la scelta dei Beatles, ma mi stupisco che Raph apprezzi il genere viso che l'ho sempre accostato più al rap, e non chiedermi perchè. Bandana, sguardo da duro, cicatrice... mi duole ammetterlo, ma il rap sta sia a lui che a Mikey. Quantomeno nel film. E non dimentichiamolo, anche loro stanno costruendo un album hip-pop!
Non ho trovato, come al solito, errori di battitura o quant'altro, ti segnalo solo il fatto che hai lasciato troppo spazio tra una parola e l'altra nella riga: 'Anche solo guardare le – spazio -
condizioni del soggiorno. ' L'ho scritto anche ad Elenatmnt: bazzecole. Se riesci a correggere va bene, se non riesci va bene ugualmente. Non è questo che intacca la storia.
Aspetto con ansia il prossimo aggiornamento! Un bacio,

Made of Snow and Dreams.

Nuovo recensore
29/11/21, ore 01:12
Cap. 8:

Bene, hai descritto casa mia e le videochiamate con mia mamma, perfetto direi! XD
Scherzi a parte, qui hai aperto un sipario con Alexis in proscenio, dove l'hai quasi messa a nudo. Ho toccato i vinili con mano e ho respirato l'odore delle vecchie copertine di carta, insomma sono praticamente entrata nel suo appartamento per come sei stata brava a sottolineare ogni dettaglio. Ci stiamo addentrando man mano nella vita della protagonista.
Ma Raph che ci fa tutto solo alla finestra di una bella ragazza? Romeo? Sai sto amando il lato tenero di questo ragazzone, troppo spesso burbero, la mia curiosità sta proprio nel capire come si approccerà con Alexis... ma soprattutto, che scusa inventerà con i fratelli? Raph lo sa che verrà preso in giro da tutti, specialmente da Michelangelo?! XD
Per ora i due 'amici' ci stanno andando piano, non capisco se per una questione caratteriale o se in realtà ancora, inconsciamente, diffidano l'uno dell'altro o semplicemente hanno paura di farlo. In fondo l'amore è qualcosa che non conoscono ed essendo delle creature diverse potrebbero mettere in dubbio qualsiasi sentimento.
Ok, il mio momento psicologa è finito! hahhahah!!

Dunque, fazzoletti ne abbiamo, popcorn anche, una bella bibita fresca... non farci caso. Mi sto preparando per il prossimo capitolo! XD

Ciaoooooo!!

Nuovo recensore
27/11/21, ore 09:37
Cap. 7:

Corre tra i tetti, salto mortale, tripla capriola, giravolta, falla un'altra volta ed eccomi qui! XD
Questo capitolo rappresenta una di quelle situazioni dove ammicchi teatralmente alla tua amica indicandole la coppia di fortunati. Hahaha
Quante sfumature di Alexis, nel suo modo di parlare, nelle sue parole, nei suoi atteggiamenti; ne traggo che lei abbia avuto un passato burrascoso (Elena piange).
L'invito a lume di musica apre la via al meraviglioso mondo di Oz.
Qui hai disegnato ancora di più con una matita HB quello che è il passato della ragazza, mostrandone le fragilità ma anche la forza. Nei prossimi capitoli mi aspetto dei dettagli con una matita B2 ;)
Raffaello impacciato e messo all'angolo è una di quelle rare prelibatezze che si gustano lentamente, che meraviglia!
Dai Raph, fai il Galantartaruga e accetta l'invito!!
elenatmnt aspetta novità. Preparo i fazzoletti?

Recensore Junior
26/11/21, ore 21:22
Cap. 7:

Eccomi qui come al solitooo *dice piroettando come fa Amy in laboratorio* XD
Ho delle cose da dire. Questo capitolo è completamente diverso dagli altri e per diverse ragioni: la prima è la confessione di Alexis, e la seconda è la reazione di Raffaello. Devo sottolineare quanto la tua scrittura sia fluida e scorra senza intoppi? No? Sì? Lo ripeto: la tua scrittura scorre fluida e senza intoppi. Non ho notato errori di battitura, di ortografia ecc, ma solo una voglia matta di mettere in piedi una relazione iniziata col piede sbagliato e che, forse, - secondo Alexis, non dal punto di vista nostro che già sappiamo XD - ha qualche chance di essere rimessa in piedi con un poco di pazienza e, come hai ben scritto anche tu, fiducia. Hai descritto molto bene Raph qui, il suo orgoglio misto alla curiosità nello stare così vicino e parlare ad un essere umano lo rende più complesso di quanto possa sembrare, quindi simpatizzo per te quando dici di essere in difficoltà ad inquadrarlo - è lo stesso per me e Donnie. Alexis qui è sbocciata. Non del tutto - mi piace citare una frase tratta da 'Mulan' : 'Il fiore che sboccia nelle avversità è il più raro e il più bello di tutti. ' - perchè credo che avremo modo di conoscerla nei momenti di difficoltà, nel fare delle scelte specifiche o nel non farle, e sappi che io sarò lì a sbranare qualsiasi cosa tu abbia messo in serbo per me. Amo come Alexis non sia una Mary Sue, sia dal punto di vista psicologico che dal punto di vista fisico - la maglia che copre un corpo deturpato dalle ustioni chimiche. Non è una caratteristica che si nota tuttio i giorni in una protagonista. E non so perchè, ma in questo momento mi sta tornando in mente Mello di Death Note, lui con la sua ustione in volto! - ma un personaggio che inizia a mostrarsi a tutto tondo. Il suo piccolo monologo sul fatto di essere in un baratro dove nessuno può e vuole aiutarti, e sul fatto di dover compiere una scelta mi ha colpita e intenerita al tempo stesso, perchè io, come penso anche tu, so esattamente cosa vuol dire quella sensazione. Quella di stare con le spalle al muro e non sapere come rialzarsi se non cercando di riavere in pugno la propria vita. Condivido pienamente. 
Mi ha fatta sorridere la parte finale, quella in cui Raph fa intendere che quel monologo era fuori contesto - perchè lui si stava riferendo ad un'altra cosa, ricordiamolo! - e quindi c'è quel momento imbarazzante che può essere sciolto solo con una risata, come fa Alexis stessa. Detto questo, attendo pazientemente il prossimo capitolo e gli aggiornamenti sull'oc di Leonardo, che mi incuriosisce molto. Quindi sbrigati!!

Made of Snow and Dreams.

Nuovo recensore
24/11/21, ore 17:40
Cap. 6:

Arrivooooo!!!
Perché sospetto o mi sembra di sentire nell'aria le note di "can you feel the love tonight..."? XD
Queste sgomitatine tra la tartaruga Rossa e Alexis non me la raccontano giusta... è solo un pensiero a voce alta, niente spoiler hihihihi!!
Alexis mi sembra una ragazza molto sola, che a parte il lavoro, si distrae con corse e a quanto pare si diverte a cospargere di fogli di pentagramma l'appartamento, insomma sembra me qualche anno fa, ne ho trovato una certa affinità ;)
Leo che fa dispetti di questo genere a Raph ne vogliamo parlare? No dico veramente?! Sono morta dal ridere, mi è sfuggito un sonoro "oh,oh,oh" (no babbo natale Style era più 'ora sono cavoli tuoi).
Sono curiosissima di sapere come si comporterà Raffaello, preparo i pop corn per l'occasione, Elenuccia, elenatmnt, Elena... insomma io sono qui che aspetto news!!

Recensore Junior
24/11/21, ore 12:42
Cap. 6:

Per una volta eccomi -quasi- puntuale al nostro appuntamento -quasi- quotidiano, visto la frequenza graditissima con la quale pubblichi, e ne approfitto per dirti che la sostituzione del punto di vista da quello della protagonista a quello di Raph rende molto. Lo dico perché addentrarsi meglio nella testa del mutante più cocciuto del pianeta, anche se complessa, permette di addentrarsi meglio nella storia e proseguire con la trama. Quindi, ottimo escamotage.
Si scopre un altro passatempo di Alexis, che tu mi avevi già anticipato qualche giorno fa. Ci sta che apprezzi lo sport, è comunque una ragazza giovane e correre è uno dei modi migliore per sfogare un po' di frustrazione – o almeno così funziona per me. Nuovamente mi complimento con te – o dovrei complimentarmi con lei? - per gli ottimi gusti musicali. La passione di Alexis per la musica è proverbiale, secondo me è un argomento interessante da approfondire. Magari c'entra qualcosa il suo passato e, se fosse così, la mia curiosità aumenterà sempre di più!
Come ti dicevo all'inizio ho trovato molto interessante il passaggio del punto di vista a Raffaello. Il fatto che lui non accetti di essere visto come un essere normale da un essere umano lo rende adorabile, visto il suo complesso di inferiorità e l'arrendevolezza con cui si è sottomesso all'idea di essere un emarginato. Leonardo è sempre lo stesso, una guida silenziosa ed equilibrata che sostituisce Splinter, nonostante sia ancora troppo piccolo e immaturo per prendere veramente le redini del gruppo. E che dire della parte finale… confesso che ieri notte ho esitato a leggerla perché non volevo farmi spoiler, ma non ho resistito. Il fatto che Raph l'accompagni a casa annuncia una seratina niente male, fatta di battute sarcastiche e rimbrotti tra due personalità molto, molto testarde. Un mix davvero esplosivo ed interessante.
Ora scappo perché ho lezioni di guida, ti prego di aggiornare al più presto! Un bacione grande grande,

Made of Snow and Dreams.

Recensore Junior
24/11/21, ore 01:53
Cap. 5:

Ed ecco che, con il suo solito ritardo, la signorina Made of Snow and Dreams fa la sua comparsa all'1:53 del mattino! Intanto tié, beccati questa recensione. Come si dice a Catania, assuppatela!
Iniziamo col dire che adoro il modo in cui delinei i profili psicologici delle tartine. Leonardo e Donatello, i più posati e logici – per lo meno, Donnie è il più logico e Leo è il più posato… ma questo già lo sai – e poi arrivano loro due. Loro. Due. Anzi lui. Alexis già s'è presa una sbandata per Raph e… come darle torto -e non solo lei, ma anche una certa autrice, eheh! - ?

Alexis ha un vero e proprio spirito artistico, anzi, oserei dire che è l'incarnazione vera e propria dello spirito artistico! Il fatto che lei, come hai ben scritto tu, si limiti ad accumulare le esperienze di vita senza rimuginarci troppo la rende molto intelligente dal punto di vista, appunto, artistico/intuitivo.E ora che ci penso, proprio il fatto che lei, avendo QUEL bagaglio di esperienze con tu-sai-chi (!) possa comunque nutrire quest'affinità con il mondo musicale rende particolarmente profondo la somiglianza tra arte e dolore, inteso sia come dolore fisico che spirituale.  Probabilmente divago, ma a pensarci bene tutti i più grandi artisti del passato erano anime tormentate; tutte le anime più sensibili hanno avuto vita infelice o comunque se la sono passata brutta per una serie infinita di motivi, e Alexis secondo me ha il potenziale di diventare una di loro. Solo con il lieto fine che si merita. In questo capitolo inoltre abbondano, infatti, le descrizioni del dolore: dal dolore alla caviglia, un trauma solo puramente fisico – ma molto gradito! - a quello altrettanto fisico di quell'altra ferita che sai. E' un'anima che soffre, senza dubbio (e ne approfitto per dirti: ottima scelta per il brano dei Beatles, ci sta tantissimo! ) e, da lettrice, mi auguro davvero che il finale le riservi tante belle cose – coffcoff come se non lo sapessi già coffcoff !

Come ti avevo già detto ho adorato l'ultima frase che chiude un capitolo di passaggio. Ho notato che stai diventando particolarmente brava ad usare le frasi ad effetto e credimi quando ti dico che io non avrei saputo fare di meglio, prolissa come sono. So che hai intenzione di aggiornare oggi stesso, o meglio questa sera, quindi aspetterò con ansia il nuovo aggiornamento. Mi raccomando, continua e non smettere mai di scrivere!
Ti aspetto domani,

Made of Snow and Dreams.

Nuovo recensore
22/11/21, ore 18:19
Cap. 5:

Ciaooooo!!
Questo capitolo l'ho vissuto come un capitolo di "transito" una specie di "quiete prima della tempesta", non so se sarà così, ma questa è stata la sensazione che ho avuto.
Ad ogni modo ho identificato meglio (nella mia regia mentale) qualcosa in più su Alexis, qualcosa che è stato accennato nei capitoli precedenti e che in questo descrivi a pieno.
Ho vissuto la sua mancanza di entusiasmo a lavoro, il suo avere la testa da un'altra parte, ed effettivamente ne ha motivo! XD

Recensore Junior
21/11/21, ore 09:22
Cap. 4:

Eccomi qui con la recensione di un capitolo che mi ha tenuta incollata allo schermo per tutta la lettura. E che mi ha indotto a farsi rileggere per tre volte consecutive (non sto scherzando) più una di revisione per scrivere il mio commento e non farmi scappare niente.
Parto dalla lunghezza del capitolo, è un buon compromesso tra il lungo, o troppo lungo, e il troppo corto e striminzito. Direi quindi che ci sta in pieno, il ritmo è serrato e, soprattutto, ti fa venire una voglia matta di proseguire, quindi SBRIGATI ad aggiornare! In questo capitolo è uno dei punti cardinali della storia, il fatidico incontro tra le tartine ed Alexis è andato come avevo praticamente previsto, con l'eccezione di alcune variabili, come direbbero Amy e Donnie insieme. Innanzitutto Donnie stesso. Non mi aspettavo che lui e Alexis ingranassero così bene visto le differenze di interessi e personalità, lui un genio in qualsiasi campo e lei più incline alle materie artistiche, quindi in questo mi hai sorpresa parecchio… e che dire delle descrizioni che ci hai messo? Alto, altissimo – sul sito si parla di due metri pieni… e qui mi parte l'ormone potente – e più gracilino degli altri visto che la sua vera forza è l'intelligenza. Cosa abbiamo imparato da tutto questo? Che più si descrivono le tartarughe nel loro complesso, specie il mio preferito, meglio è! XD
La parte più bella sono le reazioni di Michelangelo. Se nel film chiamava April 'crostatina', ci sta pure che qui chiami Alexis 'bellezza', visto il tipo… e già dal fatto che lei presenti delle lentiggini sul naso, come ho letto alla fine del capitolo, fa intuire che lei sia davvero una bella ragazza. Perché le lentiggini spaccano e io sono costretta a farmele con il trucco. Che ingiustizia. Aspetto di leggere gli altri nomignoli che le affibbierà! Inoltre devo ammettere che mi è scappato un sorriso nel leggere che Alexis non è molto ferrata nelle materie scientifiche, e qui mi scappa la scenetta con Amy che le spiega a mo' di Donnie le nozioni che le servono, tipo coffcoff in quel periodo lì… ci siamo capite XD
Passiamo al punto forte. Raph. La sua prima battuta è ripresa dal film, quando dice ad April di essere sicuro delle sue intenzioni (scattare la foto per mostrarla agli amici come se loro fossero dei fenomeni da baraccone… ci sta Raph, è comprensibile che sia saltato così alle conclusioni visto il suo palese complesso di inferiorità), l'ho riconosciuta subito e ammetto che ci sta tanto come primo impatto. D'altronde la storia è ambientata prima del film, quindi è tutto appropriato. Mi ha sorpreso che tu non l'abbia descritto molto a fondo, paradossalmente hai descritto con più accuratezza Donatello che Raffaello, il che è strano… non è che stai cambiando partner per Alexis, eh? EH? XD Scherzi a parte, l'unica cosa che mi suona strana è il fatto che lei, vista la sua testardaggine e scontrosità, voglia subito fare pace con Raffaello, ma credo che tu ci dia maggiori spiegazioni successivamente… e non vedo l'ora!
Rinnovo ciò che ti ho detto prima, aggiorna presto!

Made of Snow and Dreams.

Nuovo recensore
20/11/21, ore 19:29
Cap. 4:

Ciaoooo!!
Sfregavo già le mani nell'attesa di questo capitolo XD
Presentazione al quanto bizzarra per la povera Alexis, tuttavia fortunata ad aver incontrato le Turtles.
Stavo cercando di mettermi nei suoi panni, giusto per farmi un'idea del personaggio. è una fanciulla misteriosa, mi sto divertendo a ipotizzare tanti aspetti del suo carattere e della sua storia.
Ogni personaggio è descritto bene, si rispecchiano con l'idea che una fanatica come me ha di loro. E penso che se io fossi invece, una che di Tartarughe Ninja non sa nulla, con la tua descrizione avrei un quadro generale perfetto di ciascuno di loro.
Donatello è un galantuomo o galantartaruga, immaginavo si sarebbe prodigato a fare subito il cavaliere <3

P.S. per Alexis, vacci piano con Raph è un tantino irascibile XD

Nuovo recensore
19/11/21, ore 00:18
Cap. 3:

Esco un attimo di casa e appena torno mi ritrovo già la terza parte. Fantastico!!
Hai raccontato in modo realistico la paura della fanciulla, e dell'ambientazione nelle fogne, nella mia regia mentale tutto funzionava a meraviglia.
Mi spiace non essere troppo obiettiva sulla questione grammatica, non è il mio forte, tuttavia me la sono goduta perfettamente, non ho trovato nulla di 'dissonante nella lettura'. Da umile lettrice ti posso però dire che sei arrivata ad attivarmi la campanella della curiosità che ho nei meandri del mio cervello.
Le tartarughe del mio cuore stanno arrivando, anzi no sono già qui! <3
Aspetto il prossimo capitolo con gioia. Le turtles si meriteranno l'hashi?

[Precedente] 1 2 [Prossimo]