Rhymesketcher
      
Membro dal: 19/12/18
Nuovo recensore (42 recensioni)
 
Salve! Sono Federica, nata nel ‘99 e studentessa di Lettere Moderne a Napoli. Ho sempre avuto la passione per il disegno, l’illustrazione e la pittura, e questo si è unito alla necessità di iniziare a scrivere poesie, per far emergere zone dal dentro altrimenti dimenticate. Da qui “Rhyme-Sketcher”, le rime ci sono, gli “sketch” sono quelli che cerco di rimare e che, ovviamente, realizzo, ma non qui su EFP! ;) Buona lettura!

Una raccolta di piccoli frammenti splendenti di ricordi, di piccoli bagliori di bellezza che appaiono come fantasmi nella funesta moltitudine del grigio quotidiano, come delle luci sfocate in lontananza, una sorta di varco... che ha forma di luce.
Piccoli cocci di costellazione da un’altra dimensione...
Autore: Rhymesketcher | Pubblicata: 22/12/18 | Aggiornata: 29/01/19 | Rating: Giallo
Genere: Introspettivo, Malinconico, Sentimentale | Capitoli: 14 | In corso
Tipo di coppia: Het | Note: Raccolta | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Poesia |  Leggi le 37 recensioni

Vernice, come l’arte che sgorga da ogni possibile ferita che l’esistenza puó infliggere; vernice che sgorga come sangue possente e dipinge, anarchica, il grigiore e lo squallore intorno.
Calibro 21: una pistola, una violenza, una follia agli occhi di molti, col calibro dell’inizio e dei solstizi di natura.
In questa raccolta un po’ diversa si parlerà dell’arte e dell’edera di follia che l’ha sempre avvolta; ad ogni capitolo un reietto, un Ulisse degli anni dieci del duemila, in cerca del pulsare della vita. Un elogio alla follia in tutte le sue forme più pure e sgargianti: che feriscano le viscere di chi è morto nell’anima, nella speranza che sgorghi sangue e vernice.
Autore: Rhymesketcher | Pubblicata: 15/01/19 | Aggiornata: 25/01/19 | Rating: Arancione
Genere: Dark, Drammatico, Malinconico | Capitoli: 2 - Raccolta di Flashfics | In corso
Tipo di coppia: Nessuna | Note: Raccolta | Avvertimenti: Contenuti forti, Violenza
Categoria: Storie originali > Poesia |  Leggi le 7 recensioni

Vagava una meteora nell’iperspazio: il suo nome era 42. Il numero era inciso sul suo dorso e con questa etichetta vagava senza meta in attesa di diventar stella cometa. Risplendeva fra le stelle col suo alone blu elettrico e solcava le galassie, stanca di quella monotonia, di quella che non si poteva chiamare vita, ma sopravvivenza. Per qualche strana coincidenza o costellazione di effetto farfalla, lungo il suo viaggio incontrò il sole, e come lacrime di commozione, allo sfiorare della cresta della stella, la meteora iniziò a spargere frammenti di sé nello spazio, (sperando di non essere di disagio per qualche autostoppista galattico...). S’affrettò sulla terra verde e blu, straripante di gioia, scoppiando in una magnifica aurora boreale smeraldina. Si divise in 42 cristalli roventi che caddero su un rigoglioso prato verde e formarono una nuova costellazione in terra. Da ogni frammento nacque un alto fiore dalla corolla gialla di 42 petali esatti e cuore nero: sin dalla sua nascita si voltò costantemente verso il sole, così lo si chiamò “eliotropo”.
E quella notte, guardando le stelle cadenti, mi venne la folle idea, come tutte le persone tristi o innamorate, di scrivere poesie.
Autore: Rhymesketcher | Pubblicata: 19/12/18 | Aggiornata: 21/12/18 | Rating: Giallo
Genere: Introspettivo, Malinconico, Sentimentale | Capitoli: 42 | Completa
Tipo di coppia: Het | Note: Raccolta | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Poesia |  Leggi le 8 recensioni