Devon
  
Membro dal: 21/10/11
Recensore Junior (54 recensioni)
 
Ciao, sono Devon, ho diciassette anni, mi piace leggere, scribacchiare, ascoltare musica e suonare la batteria.
I miei gruppi preferiti sono gli Avenged Sevenfold, i Pantera, i Metallica, i Judas Priest, i Rammstein, gli Iron Maiden e i Muse.
Penso che Devon come personaggio mi rispecchi un po'. Voglio dire, è un maschiaccio, come me. è un personaggio molto cinico, diffidente e, nei primi anni dell'adolescenza, molto freddo, distaccato, che tende ad isolarsi dal resto del mondo perché scoraggiata dagli stronzi di cui è circondata. Finisci per diventare a tua volta una stronza quasi del tutto priva di sentimenti, a seconda delle persone che ti stanno intorno. Sì, per certi versi le mie fic sono in parte autobiografiche. In parte, perché io non ho ancora avuto e probabilmente non avrò mai la fortuna di incontrare gli Avenged Sevenfold. E sarebbe comunque molto difficile, ora che Jimmy non c'è più.
Beh, che altro dire? Contrariamente a quanto possiate pensare (la mia descrizione vi ha intimiditi, ammettetelo) io non mordo nessuno; se volete mandarmi un messaggio, chiedermi un parere sulla vostra fic o lasciarne uno sulla mia, io sono qui.
Intanto grazie per essere passati/e. Ciaaaao *si dilegua*








In Loving Memory
 

 


 

 

 

"Il mio ricordo più bello su The Rev è probabilmente il giorno in cui ci siamo conosciuti. Stavamo facendo una rissa e ci hanno cacciati dalla classe... è una storia breve. Alla fine ci siamo ritrovati a suonare insieme più tardi, quello stesso giorno, e più o meno è stato amore a prima vista. Amore al primo giorno. Questo è il mio ricordo preferito".


"Lui era una stella cadente, e queste cose, si sa, bruciano troppo in fretta. Era un genio, il miglior musicista di tutti i tempi, un'ispirazione per tutti. Ma, prima di tutto, era il mio migliore amico."


"E' il mio migliore amico, la persona più straordinaria che io abbia avuto il piacere di conoscere e non c'è un solo giorno che passa in cui non mi manca quel pazzo figlio di puttana".

-Synyster Gates;



     


"La cosa che mi ricordo di più è l'affetto che lui esigeva, come nessuno che io abbia mai visto. Se veniva da te, lui era sinceramente felice di vederti, che fossero passati un giorno o anche due settimane. Lui ti afferrava e ti abbracciava in un modo in cui la maggior parte della gente potrebbe provare del disagio... Semplicemente cercava affetto come un bambino o qualcosa di simile, ed era incredibile. E questo era qualcosa di estremamente facile. Non lo dimenticherò mai".
 

 

 

  "Mi ha chiamato cinque secondi dopo aver lasciato casa mia, non aveva nemmeno lasciato il mio quartiere e mi ha detto: 'Ehi bello, ho lasciato la mia giacca da te.' La sua giacca preferita. 'L'ho lasciata sul tuo attaccapanni'. Così gli ho detto: 'Amico, torna indietro a prenderla, sei tipo a tre secondi da casa mia!' lui ha detto: 'Nah, non ti preoccupare' così gli ho risposto: 'Te la posso riportare domani' e lui: 'Ah no, non preoccuparti!' Era come se sapesse, perché io ho sempre amato quella giacca e lui lo sapeva. E in questo momento la sua giacca preferita è appesa al mio attaccapanni, non l'ho toccata."

"Quando perdi il tuo migliore amico, non dormi più. Cammini intorno a casa alle tre del mattino. Tutto è buio, hai paura di andare a dormire. Hai degli incubi terribili e so che questo è uguale per tutti noi della band."


-Zacky Vengeance; 

 
     
     



" E' una domanda difficile perchè ci sono tanti bei ricordi legati a Jimmy. Cercherò di citarne uno. Voglio dire, c'è stata una volta dove ci siamo ritrovati insieme, solo io e lui, a tarda notte sul bus. Sai, più che altro era il primo mattino... il sole stava sorgendo e dato che avevamo il day off, io e Jimmy stavamo ancora bevendo. Non c'era alcun senso nella nostra conversazione, non più, e alla fine ci siamo ritrovati come sempre ad abbracciarci e a dirci quanto ci volevamo bene".

"Alcuni giorni rido, alcuni giorni piango, ma noi non lasceremo mai andare Jimmy. Lui E' gli Avenged Sevenfold".


"Sono deciso a vivere finché non sarò vecchio e grigio, perché Jimmy non potrà mai farlo."

                                                                                                                                       -Johnny Christ;


                                                 

 




"Oggi ho visto la prima edizione del video di So Far Away che abbiamo appena registrato.
E, uh, è stato molto difficile da guardare. Ma sappiamo che voi lo apprezzerete e lo amerete. [...] Sai, c'è molto di quel "voi non ci conoscete come persone" [...] ma credo che i fans degli Avenged Sevenfold, più degli altri fans nel mondo, ci conoscano davvero come persone. Loro sanno quanto è stato difficile per noi perdere Jimmy, e quanto è stato difficile per loro, anche. Quindi grazie per averci aiutato a rialzarci". 

 
"Mi sento in colpa ad andare avanti, sai? Jimmy ha iniziato questa band con noi. Perchè dobbiamo andare avanti senza di lui? Poi penso che lui non vorrebbe che ci fermassimo. Lui vorrebbe che noi andassimo avanti e ci scatenassimo".

"A volte le persone non capiscono. Non capiscono che lui era il mio migliore amico, non solo il mio fottuto batterista."

                                                                                                                       -M. Shadows;

 


                             


"La cosa più importante che tu possa fare è inseguire i tuoi sogni. Se la musica è qualcosa che ti piace molto ed è qualcosa che vuoi veramente fare, e se sei solo a suonare per te stesso nella privacy della tua camera, allora va bene. Non devi essere il migliore in quello che fai perchè ci sono band che hanno cambiato la storia del mondo senza essere i più grandi musicisti. E' davvero qualcosa riguardo a ciò che ti piace. E' la creazione di qualcosa che controlli. Devi uscire fuori, fare ciò che ami e lavorare sodo, e dopo un po' di tempo, si arriva  al punto in cui si vuole essere".

"Non biasimo nessuno per volerci scopare."

"Fuck Prada! Lickin' on my nuts, suckin'on my nuts, suckin', fucking grindin' down on them nuts."

"Vorrei essere invisibile, così potrei uccidere Johnny e nessuno lo saprebbe."

"La mia vita sembra una storia, e se te ne parlassi probabilmente non mi crederesti. Sembrerebbe una fiction. Questo sono io."

"Viene da pensare che i tuoi vestiti siano sempre puliti quando vivi in una lavanderia, ma NO. Io ho vissuto in una lavanderia per sei mesi e lavavo i miei vestiti solo due volte a settimana."

"Come la maggior parte delle band, noi siamo una famiglia. Una famiglia prima di una band. Se un giorno dovessimo scioglierci, saremmo sempre amici."


 

R.I.P. Jimmy "The Rev" Sullivan


 

02/09/1981 - 12/28/2009



Ispirata spudoratamente al film Ghost.
James Sullivan decede la notte del 28 dicembre del 2009. Il suo spirito resta sulla Terra e non riesce a darsi pace per quanto è successo. Non sopportando di vedere i suoi cari soffrire così tanto, una volta rassegnatosi al suo destino vuole mettersi in contatto con loro un'ultima volta. Girovagando per le vie di Long Beach si imbatterà in Charlotte Compton, una ragazza di ventiquattro anni che fuma e spaccia marijuana, organizza e partecipa spesso a dei rave e non pensa mai alle conseguenze delle sue azioni. Fino al giorno in cui comincia a sentire delle voci che nessun altro sembra sentire, e realizza con orrore di aver ereditato lo stesso "dono" di sua nonna, deceduta anni e anni prima: è una medium.
Autore: Devon | Pubblicata: 05/02/14 | Aggiornata: 19/02/14 | Rating: Giallo
Genere: Sentimentale, Triste | Capitoli: 4 | In corso
Tipo di coppia: Nessuna | Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Personaggi: Nuovo personaggio, The Rev, Un po' tutti
Categoria: Fanfic su artisti musicali > Avenged Sevenfold |  Leggi le 4 recensioni

Sì, avevo già pubblicato questa storia. Però poi l'ho riletta e ho pensato "Ok, che cazzo ho scritto?"
Sì, insomma, non mi è piaciuto come si è evoluta la storia, mancavano troppe cose. Ora, visto che non mi soddisfava la sto riscrivendo. Chiedo scusa per il casino ç.ç Per chi ancora non avesse avuto modo di leggere questa fanfic, è la storia dei fratelli Baker, Devon e Zacky, dalle origini agli Avenged Sevenfold del 2007/2008. è una sorta di prequel della mia prima fanfic. Grazie per essere passate ^^
Autore: Devon | Pubblicata: 21/01/14 | Aggiornata: 21/01/14 | Rating: Arancione
Genere: Comico, Sentimentale | Capitoli: 2 | In corso
Tipo di coppia: Nessuna | Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Personaggi: Nuovo personaggio, Un po' tutti, Zacky Vengeance
Categoria: Fanfic su artisti musicali > Avenged Sevenfold |  Leggi le 0 recensioni

Joe sospirò. Perché doveva essere sempre così difficile educare Jimmy?
-Non è affatto divertente - disse Barbara, guardandolo di traverso.
-Per me lo è - replicò il ragazzino, sollevando il sopracciglio destro in tono di sfida.
I due coniugi si scambiarono un'occhiata esasperata. Che cos'avrebbero dovuto fare con lui?
L'adolescenza di Jimmy "The Rev" Sullivan. :)
Autore: Devon | Pubblicata: 06/05/13 | Aggiornata: 11/05/13 | Rating: Verde
Genere: Comico, Generale | Capitoli: 4 | In corso
Tipo di coppia: Nessuna | Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Personaggi: The Rev, Un po' tutti
Categoria: Fanfic su artisti musicali > Avenged Sevenfold |  Leggi le 4 recensioni

Piccolo sfogo di Brian davanti alla tomba di Jimmy, non è un granché ma spero vi piaccia ugualmente. Mi andava di scrivere qualcosa di "triste" una volta tanto, ed ecco cosa ne è uscito. Check it out :3
Autore: Devon | Pubblicata: 31/10/12 | Aggiornata: 31/10/12 | Rating: Verde
Genere: Triste | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Tipo di coppia: Nessuna | Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Personaggi: Synyster Gates, The Rev
Categoria: Fanfic su artisti musicali > Avenged Sevenfold |  Leggi le 3 recensioni

Siamo nel 2010, poco dopo l'uscita di "Nightmare", quando i ragazzi fanno conoscenza con una strana tredicenne che somiglia spaventosamente al loro amico defunto.
Boh, non lo so, è una strana idea uscita fuori durante uno dei miei viaggi mentali. Non so cosa ne verrà fuori, una cagata probabilmente. Ma correrò il rischio, un bacio a tutte :3
Autore: Devon | Pubblicata: 11/08/12 | Aggiornata: 17/10/12 | Rating: Verde
Genere: Comico, Drammatico, Sentimentale | Capitoli: 10 | In corso
Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Personaggi: Nuovo personaggio, Un po' tutti
Categoria: Fanfic su artisti musicali > Avenged Sevenfold |  Leggi le 19 recensioni

-Dai maschiaccio, non ti eccita l'idea di viaggiare in macchina con Synyster Gates?
Gli lanciai un'occhiataccia. Sapeva che odiavo essere chiamata così.
Che i miei genitori non fossero nelle loro piene facoltà mentali quando decisero il mio nome all'anagrafe era ormai più che palese, ma non era comunque un buon pretesto per prendersi gioco di me.
Molto bene, uno di questi giorni qualcuno organizzerà una congiura nei miei confronti in quanto sto iniziando una terza fanfiction. Ma questa volta ho l'intera trama in mente e so come svilupparla PER INTERO. Non lascerò niente in sospeso, promesso. :3
Autore: Devon | Pubblicata: 13/04/12 | Aggiornata: 23/06/12 | Rating: Arancione
Genere: Comico, Erotico, Sentimentale | Capitoli: 28 | Completa
Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Personaggi: Un po' tutti
Categoria: Fanfic su artisti musicali > Avenged Sevenfold |  Leggi le 96 recensioni