Recensioni per
Haikyuu!! WRITOBER 2021
di GReina

Questa storia ha ottenuto 30 recensioni.
Positive : 30
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
[Precedente] 1 2 [Prossimo]
Recensore Junior
18/10/21, ore 09:47

“Il fatto era questo: Ushijima Wakatoshi era bello da paura.” Woohoo, sì, già questo e approvo!
Tendou mi fa morire, è qualcosa di spettacolare ed è un genio incompreso.
Questa idea dei nove punti è dolcissima e esilarante, perché Ushi non ha bisogno di sotterfugi, vai dritto e ti dice sì o no. Sei Tendou, fidati, ti dice sì.
Infatti alla fine glielo dice pure che era fatica inutile, ma a Tendou piace fare un sacco di cose inutili, quindi va benissimo così XD

Recensore Junior
18/10/21, ore 09:44

MACCHECCARINAAAAA!!!
Kita e Aran sono due esseri mitologici che hanno avuto la forza morale di non affogare in una fontana i gemelli e Suna e per questo avranno sempre un posto speciale nel mio cuore, inoltre li shippo tantissimo ma li vedo difficili da affrontare.
Ma tu, cacchio, c’è qualcuno di cui non sai scrivere? Sono dannatamente IC, in tutte le loro interazioni. Kita, poi, ti è venuto divinamente ed è veramente lui, lo posso vedere tranquillamente perché, ripeto, è LUI!
Mi prostro, perché sì.
E sono carini da morire, ad incontrarsi al tempio, ad aspettarsi, a non voler altro che quei tre secondi in cui si incrociano, fino alla fine. Bellissima, bella che non ti so spiegare perché è semplice, ma davvero molto in linea con il loro carattere!
Complimenti!

Recensore Junior
18/10/21, ore 09:37

Qua sfondi un portone blindato, perché capisco perfettamente il rifiuto dei film horror, te l’ho pure detto. Sono quella che è incuriosita, li vuole vedere, si mette davanti il pc e si guarda solo il trailer con la luce accesa e con audio spento. E mi cago in mano uguale.
E la vergogna di non poterlo ammettere la conosco perché è di casa, quindi ti ritrovi a fare avanti indietro tra salone, bagno, cucina, passi l’aspirapolvere, ti fai un tè mentre speri che la cazzo di tizia abbia smesso di fare cose che la porteranno ad essere ammazzata male.
Stai parlando con una che da piccola scappava quando inquadravano Quasimodo nel film Disney. E lui è allegro e felice e decisamente fesso. Scappavo pure con altri personaggi, tipo Mangiafuoco in Pinocchio e quando la matrigna di Biancaneve diventava la vecchia che portava mele avvelenate in giro, ma Quasimodo è qualcosa da incorniciare.
Va da sé che per me Sakusa è stato un bastardo pazzesco perché non può far infartare la gente così.
E comunque era solo un modo per allungare le mani ù.ù

Recensore Junior
18/10/21, ore 09:31

Penso che questa sia una storia molto realistica e profonda.
I caratteri dei personaggi sono stati ben rappresentati, sia di Sakusa che di Atsumu.
I due spettri emotivi sono molto loro, molto IC, e partono come due adolescenti alla loro prima cotta. Perché quello è, una cotta, seppur descritta in termini aulici e personali.
Ad entrambi piacciono Ushijima e Kita per l’idea che hanno di loro, quella che rappresentano e che, secondo loro, è la loro persona ideale. Calmo e raccolto l’uno dove l’altro è limpido e, diciamo, paterno. Paterno per modo di dire, ma Kita dimostra quel tipo di affetto chiaro ma al tempo stesso autorevole e non avevo modo migliore di descriverlo.
I cuori spezzati sono una prerogativa di tutta la vita, non scherziamo, quelli dell’adolescenza sono solo il primo mattone in faccia di una serie infinita, c’è sempre quel sentimento di fondo che, una volta vista sfumare la possibilità, ci fa intendere che non siamo degni, che il problema siamo noi, che non troveremo mai nessun altro. Fino al prossimo caso umano.
Mi è piaciuta particolarmente la fine, e non per la SakuAtsu in sé, ma per il trovare quello che non si cerca. Ci facciamo un sacco idee della persona ideale, ma non esiste, quella ideale per noi è quella che non pensavamo di volere.
Questa è la mia preferita e, ripeto, non per la SakuAtsu che, alla fine, è un misero accenno, ma dell’idea di base che è così dolorosamente vera che ho passato tutto il tempo a leggere e annuire con supponenza. Bella!

Recensore Junior
17/10/21, ore 15:35

Ciaoooo! Finalmente riesco a recensire queste ultime due fanfic.
Parto dalla arankita dicendo che nonostante siano due personaggi molto snobbati a me piacciono molto, soprattutto Kita è davvero adorabile e mi fa morir dal ridere tutte le volte che lo vedo comportarsi da mamma con i gemelli, poi insieme ad Aran è davvero fantastico. Nella loro coppia ciò che mi piace di più è il comportamento di Kita. Non è un ragazzo convenzionale, con tutti i suoi rituali e le sue fisse, eppure è bellissimo come Aran riesca a inserirsi con delicatezza in queste sue attitudini e come Kita le modifichi quasi senza accorgersene solo per lui. La loro coppia mi da sempre un senso di tenerezza e quiete perché sono l'emblema del pensiero di dividere la quotidianità con la persona amata (spero si capisca cosa intendo).
Parlando di personaggi non convenzionali anche la coppia della fanfic dopo è un esempio lampante eppure anche loro due insieme mi piacciono proprio per questo. Tendo e Ushijima sono considerati mostri e anormali eppure quando sono insieme entrambi si sentono normali. Mi piace come Tendo vada oltre e cerchi di conoscere Wakatoshi e non il miracolo della pallavolo e mi fa morire come per contro Ushijima riesca a far sentire Tendo amato solamente standogli accanto. La parte che mi è piaciuta di più è quando Ushijima fa i complimenti a Satori perché mi fa sia ridere che emozionare per la dolcezza e semplicità. È bellissimo anche come alla fine Wakatoshi ammetta candidamente che avrebbe baciato Tendo anche senza un piano in nove punti.
Concludo facendoti i complimenti per come hai sviluppato questo prompt perché sicuramente il numero nove non è che desse molta ispirazione e soprattutto il tuo modo è davvero molto originale.
Continua così e alla prossima
Snake

Recensore Junior
15/10/21, ore 22:21

Ciao!
Ti recensisco qui velocemente (perché sarei fuori) le ultime due storie.
Per quanto riguarda l'amore non corrisposto ammetto che non è un genere che mi fa impazzire. Sarò una sognatrice ma nelle fanfic mi fa sempre piacere immaginare che i personaggi siano l'uno il primo amore dell'altro (ammetto solo storie occasionali per Atsumu e Oikawa😂). Nonostante questo mi è piaciuto come hai sviluppato la trama e ho apprezzato molto la conclusione perché effettivamente è bellissimo e reale pensare che ogni esperienza e amore precedente ti prepara per quello che poi sarà l'amore della vita.
Passando a questa fic è davvero fantastica. Ci sta un botto che Atsumu abbia paura, ma non voglia dirlo e se non fossi a una riunione sarei scoppiata a ridere per il finale perché poverino c'era quasi e naturalmente arriva quel bastardo di Omi ha far saltare la copertura. Mi sarebbe piaciuto molto anche che Omi lo consolasse, ma così è molto meno scontato e più d'effetto.
Ancora complimenti e a domani
Snake

Recensore Junior
14/10/21, ore 19:49

Suga in questo manga è d’acciaio.
È un terzo anno, l’ultimo per lui, ma nonostante ciò la voglia di vedere la propria squadra vincere gli dà la forza e il coraggio di mettere da parte il proprio orgoglio e lasciare Kageyama come titolare al suo posto.
Ecco, quella parte mi ha conquistata e mi ha messo davanti la realtà di un personaggio con i contro cazzi e la mia stima per lui è solo che cresciuta esponenzialmente. I teatrini danzanti prima di una battuta dei suoi compagni e il suo carattere malandrino me l’hanno solo fatto amare di più.
Questo prompt è perfetto per lui, perché il ruolo da “mamma” gli calza a pennello.
A partire dalla prima consolazione, con Ennoshita che reputo un personaggio molto realistico, con quel suo abbandonare, essere mangiato dal rimorso e non sentirsi degno, quindi la prima volta con lui è perfetta, fino alla fine, percorrendo tutti, credo che tu sia riuscita a prendere i momenti più importanti del manga per l’intervento di Suga.
Anche l’ultimo, il +1, strettamente legato al 5. Consolare Hinata quando a lui dentro piangeva il cuore è stato straziante da leggere e immaginare.
Anche lui può piangere, e come lo dice Daichi non lo dice nessuno.
Bellissima.

Recensore Junior
14/10/21, ore 19:40

Questa la aspettavo neanche fosse una SakuAtsu, ma ormai mi conosci: mi metti Osamu o Atsumu e io mi sciolgo, a prescindere.
Sin dall’inizio è stata divertentissimo da leggere, nonostante il motivo dello scambio di corpo.
Ma io me li immagino come se li avessi davanti a cercare di scendere dal letto sbagliato, e rido! Perché tra Osamu che casca e Atsumu che cerca di tastare la scala ad occhi chiusi stavo morendo!
Atsumu è il classico sborone, Osamu crepa dentro per paturnie tutte sue e Atsumu ne approfitta con le battute, facendosi scappare complimenti inappropriati e decisamente paraculi!
Il loro rapporto lo amo, sia con i problemi che con i litigi e le botte (che per loro sono parole d’amore), mi ha fatto piacere leggere per una volta che Osamu è il problema, non Atsumu.
È semplice rendere i problemi di Atsumu, voglio dire, lo hai visto? Si presta perfettamente nel ruolo di chi ha problemi inutili, ma stavolta vedere annaspare Osamu è stato diverso e più soddisfacente. Perché sono gemelli, porca miseria, e non così diversi tra di loro e mi piace quando qualcuno fa vedere Osamu come il pagliaccio che in realtà è!
Quindi sì, questa storia l’ho adorata soprattutto per il cuore a cuore finale e la minaccia che ci deve sempre essere, con loro, ma che fa vedere quanto tengono l’uno all’altro.
No, davvero, li amo.

Recensore Junior
13/10/21, ore 21:52

Ciao! Visto che ho recensito nell'altra fanfic e mi piace parlare con te dirò qualcosina anche qua, ma poco perché ormai non so più cosa dirti di nuovo.
Le tue storie continuano a piacermi molto e anche questa non fa eccezione perché anche se non c'è una ship vera e propria è davvero di una tenerezza assurda. Mi piace molto Suga come personaggio soprattutto per la sua bontà così naturale e mai forzata e vederlo mentre consola qualcuno mi fa sempre venire gli occhi a cuoricino. Mi piace molto anche il fatto che hai deciso di usare la tecnica 5+1 perché è sempre molto divertente vedere come la situazione abituale si ribalti completamente. E ovviamente non poteva consolarlo nessuno se non Daichi. In fondo quando la mamma è stanca è il papà a doverle ricaricare le batterie.
Ancora tanti complimenti e a domani
Snake

Recensore Junior
12/10/21, ore 22:06

Ciao! Sta sera piccola recensione lampo giusto per dimostrarti che continuo a seguirti e a supportarti in questa impegnativa avventura.
Come tutti i capitoli precedenti ho apprezzato molto anche questo perché, come già ti avevo detto in un'altra recensione, mi piace molto il modo in cui rendi il rapporto tra i gemelli, quel fingere di non provare affetto per l'altro perché in fondo è così tra tutti i fratelli.
Ammetto che senza le note non avrei capito il motivo dello scambio di corpi, ma mi è piaciuto molto come pretesto e che quest fic sia dal punto di vista di Osamu visto che solitamente usi sempre Atsumu.
L'unica cosa che non ho capito è perché dici che Osamu ha gli occhi blu... Io me li ricordo marroni dall'anime...🤔
Comunque a parte questo complimenti come sempre e alla prossima
Snake

Recensore Junior
11/10/21, ore 19:19

La storia di Daishou e Mika mi è sempre piaciuta. Non sappiamo se stanno ancora insieme (nella mia mente ovviamente sì), ma è stata bellissima, adolescenziale al punto giusto e, da un certo punto di vista, matura al punto giusto.
Daishou è un finto cattivo ma stupido reale e mi fanno sentire male i suoi intermezzi con Kuroo. Mika era una giovane donna, con i suoi momenti di voglia di considerazione, giustamente, aveva 18 anni, voleva un ragazzo che stesse con lei, non uno che andava dietro le palle. Ma da che mondo è mondo le femminucce sono sempre state più mature dei maschietti, quindi l’ha visto giocare, ha fatto 2+2 e ha capito che gli interessava, che lo voleva ancora e che avrebbe dovuto dividersi l’attenzione con la pallavolo.
Amo Mika, davvero. La trovo di un realismo eccezionale.
Il fattore di Daishou di voler essere gentile mi ha fatta ridere. Perché è un idiota ma è gentile a modo suo.
Infatti il tuo riprendere quell’incontro con Kuroo ne è stata la conferma.
Daishou e Mika meritano, ci si dovrebbe scrivere molto di più.
Adorabile, davvero, mi ha divertita la schiettezza di Daishou e mi hai conquistata con la ripresa del manga, adoro queste cose!
Un bacione!!!

Recensore Junior
11/10/21, ore 19:07

Ma che ti devo dir sulla TanaKiyo, chettidevodireeeeee!
Li adoro, ma più che altro adoro Tanaka che ce l’ha fatta. È uscito dalla friendzone (si può ancora chiamare friendzone quando la tizia a malapena ti guarda?) e ci ha messo altri (Kanoka ti amo), ma ci è uscito! Guarda, fino alla fine nel manga non l’avevo capito. Quando l’ho capito ho faticato ad accettarlo, perché uscire dalla friendzone è impossibile.
Ma poi, un po’ saranno i geni Tanaka che sono piccole bombe nucleari (Saeko), un po’ sarà Ryu stesso che è di una dolcezza assurda e niente, adesso li amo.
E questa storia, questo rivendicare di Kiyoko, è stupendo.
Perché me lo posso solo immaginare come può essersi sentita lei. Lui lo immagino, per un sacco di motivi e non ne è giusto nemmeno uno, ma lei ha questa bellezza che in questa storia sembra pesarle. Perché la gente si ferma all’apparenza e quando decide che non va tende ad essere pesante.
Tanaka è un bellissimo ragazzo, ma accostato a Kiyoko la gente storce il naso, prende in giro, è odiosa. Il perché non lo capirò mai, ma lo fanno.
Bellissima la presa di posizione di Kiyoko, io quella donna la adoro!
E le lacrime di Tanaka si meriterebbero un tag a parte XD

Recensore Junior
11/10/21, ore 18:44

Sorry per il ritardo, ma funziono bene con gli appuntamenti settimanali, quelli giornalieri tendono a sovraffollarsi XD
La TsukkiYama, lo sai, non la shippo e sarò una palla pazzesca ma lo ripeterò fino allo schifo perché TUTTI devono sapere che le leggo perché sei strabrava, quindi aspetti questa frase come incipit per le KuroKen e le TsukkiYama future. Chi sono questi fantomatici tutti non è dato saperlo, ma io continuerò a dirlo XD
Allora, TsukkiYama non la shippo, ma se la shippassi, lo sai, la vedrei come una coppia dolcissima per tantissimi motivi, uno tra tutti è quel figone pazzesco di Yamaguchi. Perché cavolo se è cresciuto bene, ma soprassiedo.
I risvegli ormonali/romantici mi hanno sempre fatta spanciare dalle risate e qua anche! Idiota livello Kageyama è una chicca da sottolineare, perché così in linea con il carattere di Tsukki (e un po’ il cervello monotematico di Kageyama … ma che parlo a fare con te, lo detesti!) che mi ha commosso!
Tutte le sacrosante pippe mentali di Tsukishima, tutte le ricerche perfettamente inutili, tutto tutto mi ha fatta morire, perché vedere quella scopa di saggina impanicato mentalmente mi dà una soddisfazione incredibile!
Yama anche un po’ ottuso, ma ci sta poverino, guarda con chi ha a che fare!
Davvero, quel giglio presentato con insistenza tutti i giorni avrebbe confuso chiunque, perché cavolo Tsukki, parla! La lingua ce l’hai e la fai pure lavorare troppo e male, usala quando serve!
Ma, davvero, carina da morire! Complimenti!

Recensore Junior
11/10/21, ore 08:26

Buongiorno! Eccomi subito pronta a recensire questa nuova storia.
Questa coppia è una di quelle che praticamente non si vede mai; c'è giusto un accenno per dirci che esiste però noi fan ce ne accorgiamo subito ed è poi brutto vedere come anche altrove (fanfic e fanart) sono così poco presenti.
Per tale ragione è molto bello che tu abbia scelto di parlare di loro soprattutto per il modo in cui hai reso la loro storia.
Nelle fanfic spesso accade che le coppie in questione siano perfette, stiano bene insieme e non abbiano problemi. Non nego che questo tipo di storie mi piaccia tantissimo anche perché solitamente il mio pensiero è "c'è già tanto male sulla terra almeno quando leggo dammi il lieto fine"; eppure è ancora più bello quando si vede che l'amore vero vince su tutte le difficoltà, ti cambia e ti rende una persona migliore. Mi è piaciuto molto come tu sia partita dal cambiamento di Mika per poi passare a quello di Suguru e mi è piaciuto molto come hai deciso di rendere i suoi pensieri sul capitano della Noebi.
L'unica nota che ti faccio è che nella parte dove parli del Nekoma c'è un punto che non si capisce bene perché mi sa che hai saltato una parola.
A parte questo complimenti e alla prossima
Snake

Recensore Junior
10/10/21, ore 19:43

Ciao!
Se devo essere sincera io non shippo particolarmente Tanaka e Shimizu, non mi dispiacciono insieme, ma in realtà Tanaka mi piace molto anche con Ennoshita per cui non ho un grande interesse per questa coppia e la leggo solo quando è in aggiunta ad altre ship o in questo caso.
Nonostante però non mi faccia impazzire ho adorato la tua storia, il modo in cui hai dato voce a Shimizu e i suoi pensieri su Tanaka. Sono una coppia molto dolce e molto vera, anche perché sono, mi sa, l'unica Canon è tu l'hai resa alla perfezione. Mi è piaciuto il cambiamento, il modo in cui prima si sono osservati e si sono presi il tempo per sviluppare i loro sentimenti. Mi è piaciuto tantissimo anche come hai reso Tanaka, la sua insicurezza e la sua dolcezza che anche nell'anime vengono meno fuori. Per concludere l'idea del tatuaggio mi sembra un po' OOC, ma non per questo meno bella, perché abbastanza necessaria viste le circostanze. Quando ne hai parlato ho pensato che si sarebbe scritta il nome, ma l'idea dei due corvetti è un tocco di classe perché sono bellissimi gli intervalli nella quarta stagione dove sono rappresentati come i vari animali della squadre. (io personalmente adoro i due intervalli dove Kuro gatto salta alla vista di Bokuto gufo e Kenma dorme e l'altro dove Kuro dorme e Kenma scodinzola vedendo Hinata in versione corvo 😂)
Comunque ancora complimenti e alla prossima
Snake

[Precedente] 1 2 [Prossimo]