Recensioni per
Una Storia di Yin e Yang
di syila

Questa storia ha ottenuto 14 recensioni.
Positive : 14
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Nuovo recensore
06/06/21, ore 08:40

Ciao cara siyla,

ti dirò: avevo sospettato questa cosa della reincarnazione, ormai i cinesi non mi fregano più su queste cose eheh. No, perché è un tema che rimbalza spesso in queste ambientazioni ed è sempre intrigante quando riguarda un antico amore la cui "anima sopita" si trova nel corpo del nuovo... uhm, prevedo tanto angst, in tutta sincerità, anche perché non penso che Yui ne sarà così felice (se mai lo scoprirà). Qual è il confine dell'amore verso di lui da parte di Xe Sue, si chiederà? Mi vuole perché sono io o perché c'è in me il suo indimenticato amore? Almeno mi immagino un dilemma del genere -- mi fa sorridere perché io stessa una volta avevo avuto in mente una storia con una dinamica del genere e che appunto mi intrigava un sacco per tutte le incognite, nonché sulle palate potenziali di angst, che portava.

“Ricamare la verità con parole poetiche non la renderà più facile da indossare.” <-- molto bella questa frase, mi è piaciuta. Come al solito apprezzatissime le atmosfere e i flashback. Jin Ye aveva un bel caratterino, vedo! Adesso capisco perché Ye Xue è diventato così "scafato". Dimostra anche reazioni molto poco zen, che scoprono la ferita ancora aperta. Devo dire che dopo questi capitoli la sua figura mi interessa di più, col suo passato ma soprattutto per cosa farà nel futuro.

Non vedo l'ora di vedere riapparire il mio sboccaccione francese preferito e quel poraccio di Ye Feng che se l'è ormai piazzato ufficialmente in casa, a litigarci giorno e notte ma spero presto anche qualcos'altro ^^ Poi ho visto che nelle note parli di un prossimo capitolo ad " altissimo tasso alcolico" e, beh, per me son sempre apprezzatissimi anche questi!

Alla prossima, passa una bella domenica ^^
Prim

Recensore Master
04/06/21, ore 07:25

Ciao carissima^^
il lungo flashback sulla concubina è un sogno nel sogno, che ci trasporta in una Cina antica e magica. Ye Xue avvicina cautamente la ragazza, cercando in qualche modo di vincere una ritrosia orgogliosa che forse è proprio il motivo per cui lo ha affascinato fin da subito.
I grandi amori, però, lasciano segni, nel bene ma purtroppo anche nel male, e un sentimento così potente non può non essersi mantenuto nel corso delle reincarnazioni.
Il fatto che la giovane concubina sia capitata proprio in una certa persona sembrerebbe a prima vista un vantaggio, un valore aggiunto. Ma sarà veramente così o sarà l'inizio della tragedia?
Come sempre sai evocare con la sacrittura immagini magnifiche. Complimenti e a presto!^^

Nuovo recensore
23/05/21, ore 08:59

Un giorno riuscirò a scrivere i nomi cinesi senza andarli a guardare prima tremila volte, ma non è questo il giorno, temo...

Cara, syila, buona domenica! Sono molto contenta di vedere un nuovo capitolo di questa storia. Mi spiace un po', te lo devo confessare, non trovare il mio sboccaccione francese preferito, che con la sua trivialità mi ricorda mondi più terreni (per usare un eufemismo *coff*), ma è sempre comunque un piacere immergersi in mondi più onirici e fatati come quelli che descrivi in questo capitolo. Apprezzatissimo il flashback che ci mostra l'incontro tra Yun Bai e Ye Xue, quest'ultimo poi ha tutte le mie simpatie per come provocava la "Candida Nuvola" (son forse noiosa a far sempre paralleli, ma mi ricordano un pochino proprio Wei Wuxian e Lan Zhan di The Untamed). Descrizioni sempre puntuali e rarefatte, con quel tocco delicato che dà proprio l'impressione al lettore di viaggiare tra nuvole e città dalle architetture fantasmagoriche. L'atmosfera soffusa in cui avvengono gli scambi vivaci dei due protagonisti (quello sulla collezione di spade xD) crea un contrasto squisito molto piacevole da leggere.
Una domanda: da quanto tempo esattamente Yun Bai e Ye Xue si conoscono? Ye Xue non ha mai parlato quindi del suo passato al giovane maestro? Son curiosa di vedere cosa succederà: questo mi è sembrato un capitolo più di passaggio, che getta le basi per future rivelazioni. Spero quindi di leggere presto il prossimo (ma nessuna pressione, ovviamente) e di ritrovare anche il caro Alaric ^^
Sparisco anch'io in una nuvoletta!
Un bacio, 
Prim

ps: adoro il tuo aver citato le camelie. Conosco il loro simbolismo e anche quanto siano care a molte leggende orientali, avendo una volta scritto una storia ambientata in Giappone in cui si citava una leggenda sulle tsubeki, i fiori rossi, le camelie nate dal sangue delle principesse portate in sacrificio a un drago. Molto bello e risonante che tu abbia scelto proprio delle camelie come proposta di dono di Ye Xue -- ma che poi: gliel'ha dato quel mazzo? Spero proprio di sì!

Recensore Master
21/05/21, ore 09:59

Ciao carissima^^
ma, come si dice dalle mie parti: chi l'ha perso quel Dieter?
In ogni caso, sempre bellissimo, fatato e remoto questo tuo reame magico. Riesci a dare alle descrizioni la lievità e l'eleganza delle calligrafie orientali.
In questo tuo reame ci sono situazioni buffe (anche un po' odiose per i miei standard^^), con questo vampiro dalla psiche squinternata che fa cose da quattrenne, situazioni romantiche, ma anche situazioni che fano pensare a un temporale in attesa di sfogarsi. Cosa sono quei sogni misteriosi? Perché tormentano Yun Bai? Sono le classiche situazioni dalle quali non può uscire che qualcosa di pessimo...
Come sempre bravissima, a presto!^^

Nuovo recensore

Quando ho visto un fantasy orientale nella sezione originali di EFP sinceramente non ci credevo. O sono io che non ho guardato bene oppure mi sembra che scarseggino. Quando ho trovato la tua storia volevo quasi gridare al miracolo. Ho letto con molta curiosità e per i primi due capitoli devo dire ero tranquilla, poi è apparso Alaric e tutti i miei campanelli di fangirling hanno cominciato a suonare, quindi aspettati che questa recensione sarà un po' uno sclero!
Comunque ciao, piacere ^^ Sono una lettrice di fantasy da molti anni che da poco si è avvicinata ai fantasy orientali. Mi hanno attirato nel vortice i drama cinesi, soprattutto quelli zeppi di baldi giovanotti innamorati. The Untamed è stato il Galeotto, diciamo. Lo conosci? Conosci le novel di Mo Xiang Tong Xiu? Perché, non vorrei sbagliarmi, ma mi è sembrato di notare una vaga somiglianza/ispirazione, anche nello stile pulito e affabulatore, nelle atmosfere sospese e persino certe scene come per esempio la sessione di calligrafia di Ye Feng e Alaric di questo capitolo che mi ha ricordato (e mi ha fatto ridere allo stesso modo) la famosa scena nella biblioteca dei Meandri delle Nuvole con Wei Wuxian che disegna robe pornografiche a Lan Zhan. In caso stessi platealmente sbagliando, sappi che è un complimento perché adoro le novel di quest'autrice, per quanto siano poemi più lunghi della carta Regina, ed è un piacere leggere qualcosa che le ricorda. 
Mi son piaciuti i primi due capitoli, più onirici e sfumati, e i personaggi di Yun Ban e Ye Xue, ma come ti accennavo è con Alaric che mi hai del tutto conquistata. Non mi conosci, ma vado matta per i francesi e per i personaggi sboccaccioni e scazzati, quindi hai in pratica creato il mio prototipo di pg perfetto! Quando si sveglia e dice "vaffanculo" e quando Ye Feng gli chiede la parola magica e lui risponde "vaffanculo"... amo! È il contralto perfetto a quest'ambientazione suggestiva e delicata, lui così terra terra, così concreto e impulsivo, così occidentale. Sapendo appunto come invece i cinesi (e gli orientali in genere) si trattengono nelle espressioni, crea un contrasto squisito con tutti i personaggi e in special modo con Ye Feng che, vedo e prevedo, si è già incuriosito parecchio... inutile dire che sono stra-curiosa di vedere come proseguirà tra di loro ^^ È un tipo di dinamica che mi ispira davvero molto, quella tra gli opposti.
Spero che questo commento non ti sembrerà il frutto di una pazza sciroccata, ma davvero son troppo contenta di aver trovato una storia così, finora online le ho viste solo in inglese, traduzioni di web novel orientali, e qualcosa su Wattpad, non invece qui su EFP dove tendenzialmente, a mio parere, la qualità è più alta. E infatti questa storia promette un piacevole svolgimento retto da personaggi interessanti e una scrittura limpida.

Con l'augurio che aggiornerai a breve (ma senza pressioni) e l'augurio che Alaric si prende una bella valeriana (no, anzi, non togliamogli il suo fascino!) ti lascio. Buona pasquetta già che ci sono ^^

Recensore Veterano

Recensione premio relativa al contest “Overly Specific Writing Prompts”
Io sono già ossessionata da questa storia, nonostante abbia letto solo questo primissimo capitolo, perciò non solo la fic è stata inserita tra le seguite ma conto di continuare la lettura nei prossimi giorni perché quest’introduzione al mondo originale da te creato è stata veramente d’impatto. A dir la verità ci sono già diversi misteri o elementi lasciati in sospeso, ma ovviamente questo fa parte del divertimento e dell’intrigo che avrà senz’altro modo di svilupparsi nei successivi aggiornamenti.
Partendo dal presupposto che i generi fantasy e sovrannaturale hanno un posto speciale nel mio cuore, non potevo non dare una possibilità a quest’idea e quello che ho avuto il piacere di leggere è assolutamente all’altezza delle aspettative. Adoro in particolare il fatto che tu abbia deciso di includere la mitologia cinese che, sebbene non sia qualcosa con cui io abbia famigliarità, aggiunge uno spessore in più alla storia, donando originalità e freschezza. Nonostante infatti mi piacciano anche le storyline o le creature sovrannaturali più comuni, è sempre bello trovare qualcosa di inedito, con cui sperimentare per la prima volta, e sono molto curiosa di vedere come il mondo esterno andrà a influenzare le vite dei personaggi.
A questo proposito, i nostri protagonisti mi hanno subito conquistata; Leng Ye Xue e Yun Bai mi sembrano carismatici e le loro interazioni hanno catturato il mio interesse nel giro di poche battute, per cui non vedo l’ora di scoprire il rapporto che li lega in maniera più approfondita. Li vediamo come compari affiatati e come amanti, ma c’è certamente molto di più da scoprire sulle loro figure, a partire dalle loro identità. Il Signore degli Shen, in particolare, mi incuriosisce parecchio, essendo appunto una nuova figura mitologica/sovrannaturale mai incontrata prima – a differenza di un mago, che invece è qualcosa a cui siamo tutti più abituati – ma in generale sono proprio i due personaggi insieme che sono motivo di intrigo, e sono certa che le avventure che avranno saranno colme di incanto e azione.
Inoltre, devo assolutamente complimentarti – ancora una volta, ma non sarà mai abbastanza – per la tua grande capacità di immortalare gli ambienti in maniera precisa eppure mai ridondante, inserendo in modo fluido dettagliate descrizioni nella narrazione e facendo catapultare il lettore proprio nel mezzo dell’azione, inaspettatamente ma non brutalmente.
E non manca nemmeno qualche battuta per alleviare la tensione, per cui nel complesso ho trovato la storia ben bilanciata nei suoi elementi; si introducono i personaggi in maniera graduale, senza sopraffare con troppe informazioni, e questo porta inevitabilmente al desiderio di conoscere di più. Unito al mondo sovrannaturale in cui ci troviamo e la promessa di azione che si respira nell’aria – come se qualcosa stia per succedere da un momento all’altro – devo dire che questo primo capitolo è pressoché perfetto ai fini della long, in quanto invoglia a leggere e scoprire tutte le sfaccettature che ancora non sono state spiegate.
Complimenti vivissimi dunque per questa fantastica idea, e spero davvero di ritrovarti presto in altre iniziative sul forum perché è chiaro che il tipo di storie che scrivi mi attira moltissimo!
Un bacio e buona giornata,
Federica ♛

Recensore Junior

Questo capitolo è illuminante, perché mostra il carattere dei personaggi in azione e il loro modo di reagire agli imprevisti.Anche Yun Bai ha gli artiglietti pronti a scattare, a quanto pare, non sono solo i signori degli Shen ad essere pericolosi. Quanto ad Alaric, si è cacciato in un gran pasticcio, ma ho il sospetto che lo attenda un mese molto, molto interessante sotto molti aspetti.

Recensore Master

Ciao^^
un bel modo di dimostrare l'affetto, stile "ora mi compro un gatto". Si può capire come mai il francese, pur detestabile, sia indispettito. Io probabilmente su quel foglio da calligrafia ci avrei fatto l'impronta del deretano.
Ma si sa, un essere soprannaturale non si pone certi problemi, del tipo che uno magari preferisce rimanere a casa sua invece che finire nel mondo degli spiriti. Speriamo che almeno per ripagarlo gli insegni un po' di magia...
Sono molto spassosi comunque gli episodi di questa riottosa interazione, mi sa che ne vedremo delle belle.
Alla prossima!^^

Recensore Master
01/02/21, ore 17:20

Ciao carissima^^
mai visti personaggi peggio assortiti di questi! Lo dico scherzando, ovviamente, ma da una parte abbiamo il compassato maestro di magia che obiettivamente tirerebbe fuori le sberle alla mummia di Tutankamen, dall'altra l'impetuoso mangialumache, che per altri motivi è comunque in grado di attirare analoghi schiaffazzi.
Del resto, lui lo si può capire: catturato come una specie di animale da compagnia, senza tanto preoccuparsi se fosse d'accordo o meno con la trasferta.
Ma si sa, gli inizi delle tue relazioni non sono spesso sotto i migliori auspici. Confido che la perseveranza del maestro Leng la spunterà sulla riottosità del francese.
Come sempre bellissime e magnificamente descritte le ambientazioni^^

Recensore Junior
29/01/21, ore 20:11

Non credo davvero che i signori degli Shen non abbiano mai mangiato nessuno!
Devo dire che questo capitolo mi ha spiazzato, non mi aspettavo il brusco cambio di scena. Ci siamo trovati con un mago francese dei nostri tempi e un nuovo rapporto tutto da costruire. Mi sembra che tu stia mettendo tante tessere di un puzzle complesso e tutto da costruire. Bene. Sono curiosa di scorprire il disegno che via via verrà composto

Ciao carissima^^
questa storia è sempre preziosa come un'antica miniatura. Ha uno stile lieve, sognante, che si adatta in modo perfetto a un reame magico.
Il sogno è un episodio delicatissimo, nel quale letteralmente ci si perde. Acquista concretezza nel momento in cui Ye Xue va alla ricerca della spilla che ha visto in sogno.
Quella sequenza, descritta con una tensione crescente, in un certo senso "sfoglia" a ritroso una vita, fino a fermarsi sull'oggetto del sogno, che esiste davvero e si intuisce portatore di significati che vanno ben al di là della sua mera apparenza.
Come sempre uno scritto incantevole, onirico, visionario. Complimenti e a presto!

Bene, la storia si fa sempre più intrigante. Sono molto curiosa di scoprire i segreti del Signore degli Shen. Anche la presenza di un allievo mi intriga, perché inaspettata, anche perché la definizione "prole" non penso sia casuale. Quindi il signore degli Shen ha davvero qualcuno a cui tiene come un figlio? Aspetto con trepidazione il seguito.

Recensore Junior

Ho trovato questo primo capitolo delizioso. Meravigliosa l'ambientazione, sognante, ma allo stesso tempo piena di dettagli che la rendono concreta. Io però mi innamoro dei personaggi e questi devo dire che mi intrigano non poco.Non conosco molto la mitologia orientale, ma Il signore dei Shen mi sembra una creatura molto particolare di cui voglio assolutamente sapere di più.

Recensore Master

Ciao^^
hai creato un'atmosfera veramente magica in questo primo capitolo, sembra di vedere una di quelle stampe orientali in cui pochi tratti danno vita a paesaggi magnifici e suggestivi.
I tuoi personaggi sembrano cobdurre un'esistenza tranquilla, priva di preoccupazioni, in un magnifico palazzo, ma a ben guardare vi è una nota di malinconia. Ye Xue sembra avere un lungo passato non sempre felice alle spalle.
Tutto molto bello, leggendo si ha veramente l'impressione di essere trasportati nel magico mondo delle creature fatate. Attendo con trepidazione il seguito!^^