Recensioni per
Una Storia di Yin e Yang
di syila

Questa storia ha ottenuto 25 recensioni.
Positive : 25
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
[Precedente] 1 2 [Prossimo]
Recensore Master
29/11/21, ore 12:21

Ciao^^
in un reame magico le cose sono (sembrano) più facili, ma i pericoli sono immensamente più grandi di quelli della realtà contingente. Può succedere ad esempio che una lontana reincarnazione torni a farsi sentire, e pretenda attenzioni. il che potrebbe anche sembrare bello, da una parte, mentre nel concreto non lo è affatto. La presenza della concubina destabilizza equilibri che si erano consolidati nell'arco di secoli e costringe a ridefinire rapporti che sembravano essere scontati.
In tutto questo, come il metaforico fantasma che si aggirava per L'Europa, aleggia su tutti la molesta ma concreta presenza del pessimo francese, che in ogni caso porta una ventata di umanità in questo luogo magico ed etereo.
Bellissima la descrizione del sogno/ricordo, sembrava veramente di essere lì, complimenti!

Recensore Junior
26/11/21, ore 15:11

Che bello, un nuovo capitolo!!!
Un nuovo capitolo densissimo di citazioni sherlockiane! Questa per me è davvero una coccola, ci siamo conosciute sul ghiaccio di Yuri on Ice, ma parte di me abita nella nebbiosa Londra vittoriana.
Torniamo però nel misterioso mondo degli shen. Non deve essere facile scoprire che sei la reincarnazione di qualcuno che il tuo amante ha amato in passato! Di base viene da dire "tutto ok" ma no. L'individualità è diversa e nessuno vorrebbe essere amato col dubbio che l'altro voglia in realtà abbracciare il fantasma di un'altra persona. Su questo, credo, dovranno chiarirsi bene. Dal mio punto di vista, invece, è molto, molto intrigante. L'attesa è stata ben ripagata e attendo con trepidazione in proseguo. Anche l'altra coppia credo abbia ancora molto da dire e io non vedo l'ora di leggere.

Nuovo recensore

Carissima syila,
Finalmente sono giunta a leggere questo capitolo! Son stata fuori a partire da fine luglio, un po' qui e un po' là e non avevo mai un'ottima connessione, quindi ho deciso di riprendere le mie letture una volta tornata dalle ferie. E che ritorno, direi! Parto col dire che il passato di Ye Xue e Yun Bai mi ha abbastanza sconvolto: non mi aspettavo che la loro relazione fosse iniziata così, in quella cella, e anche fatto un po' fatica a riconoscere Yun Bai nei panni di un prigioniero. Si vedeva già dagli altri capitoli che era una relazione coi suoi punti conflittuali, ma non avrei detto avesse avuto questo esordio abbastanza controverso. Mi ha stupito e interessato ancor di più alla coppia, devo dire: mi piacciono le loro dinamiche quanto quella tra "l'allievo e il lazzarone francese" (^^), un rapporto già rodato, con le sue luci e ombre, e ora la problematica della reincarnazione che come già ebbi occasione di dirti mi incuriosisce molto -- aspetto di vedere come evolverai questa parte del plot!
Sul resto: ho apprezzato l'atmosfera effervescente di questo capitolo, sempre data in una certa misura da quello sboccaccione di Alaric che non ce la fa proprio a tenere la bocca chiusa, ma che qui a mio parere dimostra di essere più acuto di quanto gli altri credono -- e lui stesso crede. Ora son curiosa di vedere come muoverai il quartetto e chi saranno i personaggi nuovi che incontreremo.
Ti faccio giusto una piccola segnalazione: nel flashback in corsivo di Ye Xue a un certo punto lui racconta cosa ha fatto il mago per ritrovarsi in quella situazione (per capirsi, la parte che inizia con "A seguito di un tragico errore aveva avvelenato l'amante..."), nella frase dopo dal trapassato prossimo passi di nuovo al passato remoto eppure stai sempre parlando di eventi precedenti al tempo "presente" (narrato al passato remoto). Per rispettare la consecutio bisognerebbe continuare con il trapassato prossimo (per capirsi, anche qui, fino alla frase "Il cadavere sparì in circostanze misteriose poco prima della cremazione " che dovrebbe invece essere "Il cadavere ERA SPARITO in circostanze misteriose...") fino al momento in cui non ritorni al "presente", quando Ye Xue parla con il mago nella cella. Non so se mi son fatta capire bene, in caso pardon, mi rispiego: in sostanza c'è questa parte che racconta un fatto antecedente (la spiegazione di come è morto Yun Bai) che dovrebbe essere tutta narrata al trapassato prossimo come correttamente avevi iniziato con la frase del tragico errore. Mi è saltato all'occhio, spero di non aver fatto confusione io però!

Ti mando un abbraccio e se sei ancora in vacanza (cosa che spero) ti auguro di divertiti in questi ultimissimi giorni di agosto ^^
Prim

Recensore Junior

Ma come tira fuori gli artiglietti Alaric, se pensa che il suo (non del tutto consapevole e consenziente) amante possa passare dei guai! È anche meno fesso di quanto la sua condotta possa far pensare e sa bene come difendersi da un Signore degli Shen. Fortuna che al momento i guai sembrano solo nella mente di Ye Feng! Guai più seri sembrano invece all'orizzonte, stando alle tue anticipazioni... Non mi resta quindi che attendere il prossimo capitolo!

Recensore Master

Ciao^^
l'apprendista francese è sempre più ingestibile. Devo dire che però porta una ventata di movimento in quello che sempre più sembra una di quelle stampe cinesi con i bambù e la neve, bellissime ma immobili.
Cosa combineranno il maestro, l'ex-allievo che si voltola nei sensi di colpa, l'orrido gallico cialtrone e l'altro?
A vedere i flashback, pare che in quel mondo le coppie non esordiscano mai nel migliore dei modi. Far affezionare a sè qualcuno dopo averlo chiuso in un pozzo buio non è la più facile delle imprese...
Ma vedremo cosa succederà: nei mondi magici tutto è possibile!
Complimenti come sempre e a presto!

Carissima,
mamma mia che casino...
Alaric pensava di farsi solo un'innocente scopata, magari forzando un po' la mano con qualche correzione alcolica per sciogliere lo spocchioso orientale, ma a quanto pare il suddetto orientale è rimasto sconvolto dall'accaduto! E adesso?
Il francese pensava che al massimo avrebbe dovuto difendersi dalla furia vendicativa del mago abusato, ma a quanto pare la faccenda è andata molto al di là del previsto e sembra che Ye Feng sia rimasto totalmente sconvolto e sono assai curioso di sapere perché.
Come sempre un capitolo piacevole e ottimamente scritto, a presto!

Eccomi qui, non sciolta dal caldo ma sciolta da questo capitolo. Oddio, Alaric *gira in tondo e poi si calma per scrivere un commento serio*.
Cosa mi combini, cosa mi combini... visto che Feng ha poi preso l'iniziativa possiamo dedurre che non sia stato sesso non consenziente anche se il caro orientale era abbastanza obnubilato... Beh, come non capirlo, dopo essersi scolato l'intera locanda con un diabolico francese! Alaric è stato proprio un furbacchione qui, si è mosso come un toro che prende per le corna il problema (la distanza dell'oggetto amato) e lo lancia in aria. Questa frase qui mi sembra che esprima molto bene quel  che prova nei confronti di Ye Feng: "Il suo persecutore gli piaceva con la stessa testarda ostinazione con cui piacciono le cose impossibili e inarrivabili; più lui costruiva muri per tenerlo lontano più Alaric s'ingegnava a trovare il modo di scavalcarli." e fa il palio con quel che dicevo nell'ultimo capitolo, questa inarrivabilità di Ye Feng per me Alaric la sente perché inconsciamente è quasi come si sentisse indegno di qualcosa di bello e solido, lui un casinista che ha fallito in tante cose. Il suo atteggiamento è ambivalente: da una parte è molto intraprendente, deciso nell'ottenere ciò che vuole, dall'altra si auto-sabota continuamente. So che faccio sempre fin troppi paralleli con The Untamed/MDZS, ma davvero per certe dinamiche e tratti di personalità questi due mi ricordano Lan Zhan e Wei Wuxian, soprattutto quest'ultimo con Alaric, un altro che non capiva che un essere nobile e austero come Lan Zhan potesse provare dei sentimenti veri (e viscerali) verso di lui. Poi, ecco, pure la scena alcolica me li ricorda molto, con Ye Feng che perde completamente la bussola ma poi mica le manda tanto a dire quando c'è da passare ai fatti, eheh
Insomma, come si può capire ho apprezzato tantissimo anche questo capitolo, mi piacciono questi due, il modo in cui li fai interagire, i loro detti-non-detti e adesso sono curiosissima di sapere come mai Ye Feng ha avuto questa reazione particolare, come se avesse ucciso qualcuno nello scoprire di aver fatto sesso con Alaric (anch'io come lui ho pensato subito a qualche tipo di voto infranto, ma mi sembra non sia questo il caso). Aspetto di scoprire cosa ci riserverai.

Un bacio e buon weekend ^^
Prim

Recensore Junior

Ops.
Qui c'è qualcosa che non torna. La reazione di Ye Feng è inaspettata. Dopo tutto il suo maestro conduce una vita tutt'altro che casta e, quindi è comprensibile che Alaric non si aspettasse una reazione simile. E ci deve essere una motivazione ben seria per averla prodotta.
Attendo quindi il prossimo episodio per saperne di più!

"Alaric era affar suo, nel bene e nel male e fino allo scadere del mese pattuito non l'avrebbe diviso con nessuno." Ye Feng, finalmente lo hai ammesso!

Ciao, cara! Apprezzatissimo capitolo, finalmente sono riuscita a leggerlo, ho fangirlato, lo ammetto, io ADORO le scene con gli orientali che si ubriacano, sono un misto di disagio sociale e tenerezza. Le adoravo ancor prima di scoprire i drama cinesi.
Comunque, andiamo con ordine: felicissima di ritrovare Alaric in tutto il suo sboccato splendore, son morta quando lo hanno trascinato nel laboratorio dopo averlo diffidato dalla locanda per 62 ore, mi sono proprio immaginata la scena, nonché la faccia rassegnata di Ye Feng che deve essersi sentito molto zen in quel momento. In vino veritas, eh già, ma non solo per Alaric: l'ultima parte con Ye Feng che svalvola è stata adorabile, anche perché ho intravisto una vena passionale molto molto interessante, che deve aver incuriosito anche Alaric. Le interazioni in questo capitolo sono state scoppiettanti, molto divertenti da leggere, ma alcune frasi di Alaric mi hanno dato da pensare: dietro la baldanza mi sembra un ragazzotto insicuro, si considera un mezzo disastro ambulante e, sì, in parte lo è, ma ha grandi potenzialità, come cerca di fargli capire Ye Feng. Mi danno l'idea di due personaggi che possono farsi del bene a vicenda, aiutandosi l'un l'altro a uscire dalle proprie paranoie, quindi aspetto di vedere gli sviluppi, per ora molto contenta della piega presa da questo capitolo ^^

Ti volevo segnalare giusto una cosa che ho notato, a livello formale, per un'eventuale futura revisione (se vorrai farla): c'è qualche virgola mancante, soprattutto l'ho notato nei dialoghi, quando per esempio scrivi cose come "disse indignato", l'aggettivo sarebbe meglio separarlo con una virgola dopo il verbo. Non è una regola fissa, dipende anche dalla frase, ma di solito aiuta separare con le virgole per dare più scorrevolezza e ritmo se leggessi a voce alta. Ti segnalo anche un piccolo refuso in questo capitolo: a un certo punto (nella scena con Alaric che risponde con intraprendenza eheh) c'è scritto "Giugulare" con la maiuscola. 

Bien, dopo aver pure scassato il cavolo come una degna Alaric, posso sparire in una nuvoletta! 
Baci e buon weekend,
Prim


Sono tornata (forse, chi può dirlo in quest'anno così imprevedibile) e devo dire che questo capitolo è delizioso. Il signore degli shen junior ubriaco è assolutamente delizioso e quello screanzato di Alaric non deve approfittarne in modo così bieco! Questo per dire che ho trovato la lettura davvero piacevole e mi ci voleva proprio!

Ciao carissima!
In vino veritas, come dicevano gli antichi.
Questi due non me l'avevano contata giusta dall'inizio, ma sono bastati un po' di bicchieri di quello buono ed ecco che cade ogni paravento, anche quelli di seta cinese ricamati. I due si parlano senza le sovrastrutture della sobrietà, rivelandosi candidamente l'uno all'altro. La cosa finisce prevedibilmente in orizzontale...
Sono proprio curioso di vedere cosa succederà una volta che i due avranno smaltito la sbronza, di sicuro li attende la Caverna Oscura del Grande Imbarazzo.
Come sempre bravissima, questa storia scorre via leggera come una nuvola, altro che le vomitose Linee del Drago!^^

Nuovo recensore
06/06/21, ore 08:40

Ciao cara siyla,

ti dirò: avevo sospettato questa cosa della reincarnazione, ormai i cinesi non mi fregano più su queste cose eheh. No, perché è un tema che rimbalza spesso in queste ambientazioni ed è sempre intrigante quando riguarda un antico amore la cui "anima sopita" si trova nel corpo del nuovo... uhm, prevedo tanto angst, in tutta sincerità, anche perché non penso che Yui ne sarà così felice (se mai lo scoprirà). Qual è il confine dell'amore verso di lui da parte di Xe Sue, si chiederà? Mi vuole perché sono io o perché c'è in me il suo indimenticato amore? Almeno mi immagino un dilemma del genere -- mi fa sorridere perché io stessa una volta avevo avuto in mente una storia con una dinamica del genere e che appunto mi intrigava un sacco per tutte le incognite, nonché sulle palate potenziali di angst, che portava.

“Ricamare la verità con parole poetiche non la renderà più facile da indossare.” <-- molto bella questa frase, mi è piaciuta. Come al solito apprezzatissime le atmosfere e i flashback. Jin Ye aveva un bel caratterino, vedo! Adesso capisco perché Ye Xue è diventato così "scafato". Dimostra anche reazioni molto poco zen, che scoprono la ferita ancora aperta. Devo dire che dopo questi capitoli la sua figura mi interessa di più, col suo passato ma soprattutto per cosa farà nel futuro.

Non vedo l'ora di vedere riapparire il mio sboccaccione francese preferito e quel poraccio di Ye Feng che se l'è ormai piazzato ufficialmente in casa, a litigarci giorno e notte ma spero presto anche qualcos'altro ^^ Poi ho visto che nelle note parli di un prossimo capitolo ad " altissimo tasso alcolico" e, beh, per me son sempre apprezzatissimi anche questi!

Alla prossima, passa una bella domenica ^^
Prim

Recensore Master
04/06/21, ore 07:25

Ciao carissima^^
il lungo flashback sulla concubina è un sogno nel sogno, che ci trasporta in una Cina antica e magica. Ye Xue avvicina cautamente la ragazza, cercando in qualche modo di vincere una ritrosia orgogliosa che forse è proprio il motivo per cui lo ha affascinato fin da subito.
I grandi amori, però, lasciano segni, nel bene ma purtroppo anche nel male, e un sentimento così potente non può non essersi mantenuto nel corso delle reincarnazioni.
Il fatto che la giovane concubina sia capitata proprio in una certa persona sembrerebbe a prima vista un vantaggio, un valore aggiunto. Ma sarà veramente così o sarà l'inizio della tragedia?
Come sempre sai evocare con la sacrittura immagini magnifiche. Complimenti e a presto!^^

Nuovo recensore
23/05/21, ore 08:59

Un giorno riuscirò a scrivere i nomi cinesi senza andarli a guardare prima tremila volte, ma non è questo il giorno, temo...

Cara, syila, buona domenica! Sono molto contenta di vedere un nuovo capitolo di questa storia. Mi spiace un po', te lo devo confessare, non trovare il mio sboccaccione francese preferito, che con la sua trivialità mi ricorda mondi più terreni (per usare un eufemismo *coff*), ma è sempre comunque un piacere immergersi in mondi più onirici e fatati come quelli che descrivi in questo capitolo. Apprezzatissimo il flashback che ci mostra l'incontro tra Yun Bai e Ye Xue, quest'ultimo poi ha tutte le mie simpatie per come provocava la "Candida Nuvola" (son forse noiosa a far sempre paralleli, ma mi ricordano un pochino proprio Wei Wuxian e Lan Zhan di The Untamed). Descrizioni sempre puntuali e rarefatte, con quel tocco delicato che dà proprio l'impressione al lettore di viaggiare tra nuvole e città dalle architetture fantasmagoriche. L'atmosfera soffusa in cui avvengono gli scambi vivaci dei due protagonisti (quello sulla collezione di spade xD) crea un contrasto squisito molto piacevole da leggere.
Una domanda: da quanto tempo esattamente Yun Bai e Ye Xue si conoscono? Ye Xue non ha mai parlato quindi del suo passato al giovane maestro? Son curiosa di vedere cosa succederà: questo mi è sembrato un capitolo più di passaggio, che getta le basi per future rivelazioni. Spero quindi di leggere presto il prossimo (ma nessuna pressione, ovviamente) e di ritrovare anche il caro Alaric ^^
Sparisco anch'io in una nuvoletta!
Un bacio, 
Prim

ps: adoro il tuo aver citato le camelie. Conosco il loro simbolismo e anche quanto siano care a molte leggende orientali, avendo una volta scritto una storia ambientata in Giappone in cui si citava una leggenda sulle tsubeki, i fiori rossi, le camelie nate dal sangue delle principesse portate in sacrificio a un drago. Molto bello e risonante che tu abbia scelto proprio delle camelie come proposta di dono di Ye Xue -- ma che poi: gliel'ha dato quel mazzo? Spero proprio di sì!

Recensore Master
21/05/21, ore 09:59

Ciao carissima^^
ma, come si dice dalle mie parti: chi l'ha perso quel Dieter?
In ogni caso, sempre bellissimo, fatato e remoto questo tuo reame magico. Riesci a dare alle descrizioni la lievità e l'eleganza delle calligrafie orientali.
In questo tuo reame ci sono situazioni buffe (anche un po' odiose per i miei standard^^), con questo vampiro dalla psiche squinternata che fa cose da quattrenne, situazioni romantiche, ma anche situazioni che fano pensare a un temporale in attesa di sfogarsi. Cosa sono quei sogni misteriosi? Perché tormentano Yun Bai? Sono le classiche situazioni dalle quali non può uscire che qualcosa di pessimo...
Come sempre bravissima, a presto!^^

[Precedente] 1 2 [Prossimo]